Recensione



12
luglio

Balalaika: per fortuna siamo alla fine!

Ilary Blasi e Nicola Savino - Balalaika

Ilary Blasi e Nicola Savino - Balalaika

Lungi da noi sparare sulla croce rossa. Il 10.4% di share della puntata d’esordio del 15 giugno scorso era bastato a molti per etichettare subito Balalaika come la grande nota dolente dei Mondiali Mediaset. DavideMaggio.it ha invece pensato di sospendere il giudizio (lo ammettiamo, dopo la prima c’era una maggiore stima per Paola Ferrari) e ‘visionare’ quella che era stata annunciata come la trasmissione di punta di questa inedita avventura del Biscione in quel di Mosca e dintorni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




18
maggio

Vuoi Scommettere? Sul programma meglio di no

Cannavacciuolo, De Filippi, Hunziker, Tognazzi - Vuoi Scommettere?

Cannavacciuolo, De Filippi, Hunziker, Tognazzi - Vuoi Scommettere?

Vuoi Scommettere? è partito su Canale 5, condensando nella prima puntata un’esagerata dose di noia. Troppi gli sbadigli per questo Scommettiamo Che 2.0, che fin dai minuti iniziali ha fatto rimpiangere, e molto, l’originale che Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci tennero a battesimo su Rai 1 nel 1991.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


15
maggio

Il Capitano Maria: Vanessa Incontrada patetica in una trama ai confini della realtà

Il Capitano Maria

Il Capitano Maria

La tv a volte propone dei casi inspiegabili. Sono i “misteri” dell’auditel, che premiano a piene mani programmi che, invece, analizzati un pezzo alla volta, lasciano profondamente a desiderare. E’ il caso de Il Capitano Maria, la fiction di Rai 1 che sta registrando ascolti molto alti, a fronte di una trama inverosimile ed una protagonista ormai limitata dai ruoli che interpreta.





10
maggio

Il Miracolo: una bomba narrativa che si spera non resti inesplosa

Il Miracolo - Tommaso Ragno

Il Miracolo - Tommaso Ragno

Dai romanzi di Niccolò Ammaniti sono stati tratti alcuni film molto importanti, diretti da grandi firme del cinema italiano come Salvatores e Bertolucci. Lui ha deciso però di debuttare come regista con un’opera televisiva e, nonostante il mezzo di diffusione della sua opera sia stato il piccolo schermo, l’influenza cinematografica si sente. Il Miracolo, che ha debuttato martedì su Sky Atlantic e Sky Cinema, a primo impatto non sembra un prodotto adatto alla tv, e la prima puntata, asciugata di alcuni passaggi superflui, sarebbe stata da sola un ottimo film.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


20
aprile

Matrimonio a Prima Vista 3: coppie più smaliziate che mai, tra passioni e qualche pretesa di troppo

Matrimonio a Prima Vista 3 - Roberto e Daniela

Matrimonio a Prima Vista 3 - Roberto e Daniela

La terza stagione di Matrimonio a Prima Vista è quella dell’ardire. Se nella prima i novelli sposi erano spaventati e spaesati, mentre nella seconda consapevoli di quello che stavano facendo, nella terza sembrano aver superato del tutto l’imbarazzo. Le  tre coppie fin dall’inizio hanno dimostrato sicumera, voglia di lasciarsi andare e godersi l’esperienza, capacità di parlarsi chiaro, rivelandosi molto più smaliziate di quanto ci si potesse aspettare.





19
aprile

Cracco Confidential: un Carlo umano, troppo umano in un docufilm celebrativo assolutamente inutile

Cracco Confidential

Cracco Confidential

E’ un altro Carlo Cracco quello mostrato dal Nove nello speciale Cracco Confidential. Uno alquanto lontano da colui che il pubblico ha imparato a conoscere, lontano da quei silenzi e quelle faccette che ne hanno fatto un personaggio, quasi teatrale. E’ una persona, con il suo lavoro quotidiano e i suoi progetti, la famiglia, i desideri, le manie, i ricordi. Il docufilm di Discovery è la celebrazione del suo successo, il cui culmine è stata l’apertura della nuova attività nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano. Una celebrazione intimista, delicata, che però in tv un po’ stona, visto che Cracco dalla tv si è voluto distaccare, almeno a parole.


4
aprile

Questo Nostro Amore 80 nel limbo. Fiction senza identità precisa tra vecchio e nuovo

Questo Nostro Amore 80 - Neri Marcorè

Questo Nostro Amore 80 - Neri Marcorè

Partiamo da un assunto importante: Questo Nostro amore 80 è una buona fiction. Garbata, curata, con attori bravi e nella parte, divertente ma anche capace di far riflettere, ricca di sentimento e di passaggi storici, capace dunque di intrattenere ed insegnare qualcosa. Un prodotto in linea con gli obiettivi della Rai, almeno con quelli stilistici, perchè gli ascolti purtroppo lasciano a desiderare. Quello che un po’ stona, dal punto di vista narrativo, è il fatto che in questa terza stagione il patto con il telespettatore sia stato definitivamente tradito: è dal 2012 che il pubblico di Rai 1 aspetta di vedere il lieto fine tra i protagonisti Anna (Anna Valle) e Vittorio (Neri Marcorè), e adesso che li ha ritrovati, li ha ritrovati più separati che mai.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
marzo

Celebrity MasterChef 2: dalle palle del toro della Tatangelo al cibo per gatti di Tombolini, 9 momenti da ricordare (e non) della semifinale. I finalisti

Orietta Berti

Orietta Berti

La seconda edizione di Celebrity MasterChef ha già i suoi tre finalisti. Al termine della terza e penultima puntata del programma di Skyuno, i concorrenti sopravvissuti al giudizio dei giudici sono Orietta Berti, Anna Tatangelo e Davide Devenuto e saranno loro a battersi giovedì prossimo nella finalissima, per provare ad occupare il posto che circa un anno fa conquistò Roberta Capua. Le poche puntate a disposizione hanno reso il ritmo dello show molto veloce e le eliminazioni continue e repentine, ma questo non ha impedito agli aspiranti chef di far sorridere o emozionare il pubblico. Ecco a seguire i momenti salienti della terza puntata.