Recensione



27
luglio

Turner e il Casinaro: basta il cane

Turner e il Casinaro

Turner e il Casinaro

A risvegliare i miti si rischia grosso e, se provi ad emularli, difficilmente ne sarai all’altezza, soprattutto in tv. La serie Turner e il Casinaro, disponibile su Disney + con il primo episodio e ispirata all’omonimo cult del 1989, non sfugge alla regola, ma l’idea del cane grosso, vivace e bavoso in coppia con il poliziotto precisino era valida e valeva la pena tentare (come già fatto, benchè con sfumature diverse, in Tequila e Bonetti).




2
luglio

Masantonio è fuori dagli schemi

Masantonio - Sezione Scomparsi - Alessandro Preziosi

Masantonio - Sezione Scomparsi - Alessandro Preziosi

Masantonio – Sezione Scomparsi è un prodotto fuori dagli schemi, difficile per il pubblico della tv generalista. Qui ci sono un bravo investigatore, un attore molto amato e un pizzico di paranormale, eppure siamo lontani dal mood vincente della fiction italiana (quello di Rai 1, per intenderci, e del Commissario Ricciardi pure!) perchè servirebbe una linearità di fondo che a Masantonio (la seconda puntata non andrà in onda stasera ma eccezionalmente domenica causa Nazionale) manca del tutto. E per fortuna, perchè funziona così: coniuga stili e registri diversi in maniera spiazzante ed originale, si passa dal dramma e dalla forte tensione emotiva alla commedia più spicciola, con l’ausilio di un protagonista che è sì tormentato ed oscuro ma anche buffo e folle, che con le sue risposte inaspettate e a volte fuori luogo strappa anche una risata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
giugno

Dedicato… a me stessa!

Serena Autieri - Dedicato

Serena Autieri - Dedicato

Nel mattino estivo di Rai 1 c’è una novità e si chiama Dedicato, trasmissione condotta da Serena Autieri. Diciamolo subito: nulla di nuovo. Con il pretesto della dedica musicale, rivolta ad una persona o a un momento speciale della propria vita, il contenitore propone il racconto di storie, con protagonisti personaggi famosi ma anche persone comuni, di quelle che imperversano ormai da sempre nei “chiacchiericci” dei salotti televisivi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





28
giugno

Anche l’Estate funziona in Diretta

Roberta Capua e Gianluca Semprini

Roberta Capua e Gianluca Semprini

Nei caldi ed afosi pomeriggi di Rai 1 quest’anno non c’è La Vita in Diretta Estate, bensì Estate in Diretta. Il cambio titolo è proforma perchè argomenti ed inviati rodati creano un continuum con quanto andato in onda fino a venerdì scorso, ma il ritorno ai cari vecchi divani e i conduttori Roberta Capua e Gianluca Semprini smuovono le acque.


28
giugno

Il Pranzo è Servito «con grande pudore» e tanta noia

Il Pranzo è Servito

Il Pranzo è Servito

Oggi è un altro giorno, in tutti i sensi. Alle 14.00 su Rai 1 non c’è più Serena Bortone (tornerà a settembre) ma Flavio Insinna, che riporta in tv un cult degli anni ‘80: Il Pranzo è Servito, ideato per Canale 5 da Corrado. E proprio dalle parole del mai dimenticato conduttore romano, inizia questa seconda vita del programma, a quasi trent’anni dall’ultima edizione. Un esordio timido e rispettoso di un gigante della televisione italiana, nei confronti del quale Insinna – e fa bene – si mostra quasi in difetto:





21
giugno

Che brutte Notti Europee

Marco Lollobrigida - Notti Europee

Marco Lollobrigida - Notti Europee

La Nazionale di Roberto Mancini vola agli Europei, tra entusiasmo e numeri impressionanti, e Rai 1 gongola per la grande attrazione sul pubblico (la partita di ieri contro il Galles ha raggiunto il 60% di share, con quasi 11 milioni e mezzo di spettatori). L’Italia e la Rai vivono così il sogno delle Notti Magiche, ma anche l’incubo di Notti Europee.


30
aprile

Sexify: il buffo erotismo cervellotico di Netflix

Sexify - Aleksandra Skraba

Sexify - Aleksandra Skraba

Mettere insieme Sex and the City e Big Bang Theory era un’impresa improbabile: cosa possono avere a che fare chiacchiere spinte ed esperimenti live sul sesso con le atmosfere nerd di giovani scienziati che tanto sanno della teoria e quasi nulla della pratica? A tentare il connubio è stata la nuova serie Netflix Sexify, disponibile dal 28 aprile ed ambientata in un convitto, nel quale una studentessa senza vita sociale decide di creare un’app sull’orgasmo femminile, partendo dai fondamentali.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


28
aprile

Zero: una camomilla per giovani che promette e non mantiene

zero

Zero

Più che Netflix, sembra Rai Gulp! Sembrava dovesse abbattere ogni muro e, invece, Zero è una fiction più che conformista che va ad aggiungersi alla nutrita schiera di titoli ‘camomilla per giovani‘ della piattaforma streaming. Da un lato il moto di originalità che ha portato alla scelta di un cast composto quasi interamente da persone di colore, dall’altra schemi narrativi rassicuranti e all’insegna del buonismo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,