Recensione



10
giugno

Lontano da Te: il segreto è la leggerezza

Lontano da Te - Megan Montaner e Alessandro Tiberi

Lontano da Te - Megan Montaner e Alessandro Tiberi

Canale 5 tenta un’altra strada per ridare vigore al proprio universo seriale, ispirandosi un po’ a titoli Rai quali Tutti Pazzi per Amore e Sirene (con quest’ultimo condivide la casa di produzione Cross Productions), nonchè a qualche suo vecchio esperimento (Angeli – Una Storia d’Amore). E’ la strada del surreale, dell’immaginazione che incontra la realtà, della fantasia che prende il sopravvento, trasportando il pubblico in un universo filmico un po’ magico, che fa sorridere. E’ il caso di Lontano da Te, la fiction con Megan Montaner e Alessandro Tiberi partita ieri sera.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




10
giugno

Buon Compleanno, Pippo… e ci dispiace per gli altri

Pippo Baudo

Pippo Baudo

Pippo Baudo o lo si ama o lo si odia, come tutto ciò che fa davvero la differenza. Per milioni di telespettatori che lo considerano la personificazione della tv, ce ne sono tanti altri che lo trovano superato, antico, onnipresente, e vorrebbero che lasciasse spazio ad altri. Una risposta per questi ultimi è stata la serata Buon Compleanno… Pippo, che Rai 1 gli ha dedicato in occasione dei suoi primi sessant’anni di carriera e del suo ottantatreesimo compleanno.


4
giugno

Reazione a Catena: Marco Liorni parte con il freno a mano

liorni reazione a catena

Marco Liorni

‘Sono un po’ emozionato’. Ecco le parole con cui il nuovo conduttore di Reazione a Catena, Marco Liorni, ha aperto ieri per la prima volta il game show che da tredici edizioni tiene compagnia al pubblico di Rai 1 per tutta l’estate. Nessun inizio col botto, nessuna entrata trionfale, nessun riferimento alla conduzione ’strappata’ dello scorso anno. Liorni apre la trasmissione in punta di piedi, con il basso profilo che l’ha sempre contraddistinto e l’educazione che lo spinge appena partito a ringraziare i presentatori che l’hanno preceduto al timone del programma.





24
maggio

Catch 22: come ti smonto il mito americano della guerra

Catch 22

Catch 22

La guerra è uno dei temi forti della fiction, delle serie tv e del cinema. E’ stata raccontata da ogni angolazione possibile, ne sono stati sottolineati il dramma, il dolore, il pericolo, l’attesa, le conseguenze, l’eroismo. Ma, per studiarla da vicino, stavolta è stata usata una lente diversa, quella del sarcasmo, che ha reso surreale qualcosa di tangibile e serio come la storia. Accade in Catch 22, la nuova serie di Sky Atlantic.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


3
maggio

Rai Pipol: se ne poteva fare a meno

Rai Pipol, Geppi Cucciari

Tra le novità lanciate quest’anno da – rete distintasi proprio per il numero di inediti in palinsesto – ce n’è una di cui avremmo fatto tranquillamente a meno. Anche perché, di innovativo, ha davvero poco o nulla. Si tratta di Rai Pipol, il «late show» condotto in terza serata al sabato da , la comica che piace alla gente che piace.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





17
aprile

L’Aquila – Grandi Speranze: quando la location da sola basterebbe

L'Aquila - Grandi Speranze

L'Aquila - Grandi Speranze

Rai 1 stavolta è andata oltre, toccando il sociale con mano. L’Aquila – Grandi Speranze, di cui è andata in onda ieri sera la prima puntata, è un prodotto che racconta una pagina triste ed importante della storia italiana e lo fa in diretta dai luoghi narrati: i calcinacci, gli edifici distrutti e le strade impolverate sono i veri protagonisti della fiction e servono a mostrare un’altra parte di verità al resto dell’Italia.


11
aprile

Mentre Ero Via: la Puccini alle prese con un già visto «romanzo familiare»

Vittoria Puccini

Vittoria Puccini

Serialità fatta in serie, tanto per giocare con le parole. Così potremmo definire l’offerta di Rai Fiction, che da sempre propone al proprio pubblico prodotti molti simili; i casi storici sono quelli con protagonisti gli investigatori impiccioni ed improvvisati, come Don Matteo o Provaci Ancora Prof, ma ultimamente si somigliano tra loro anche fiction più complesse, che dovrebbero essere in qualche modo uniche. Emblematico è il caso di Mentre Ero Via, un prodotto intricato e coinvolgente che, però, sembra già visto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
marzo

MasterChef 8: ecco chi accede alla serata finale

MasterChef 8 - Alessandro e Guido

MasterChef 8 - Alessandro e Guido

La penultima puntata di MasterChef 8 ha mostrato dei concorrenti in gara l’aspetto più privato, grazie all’arrivo dei loro parenti nella Masterclass e all’obbligo di cucinare insieme. E’ lì che i caratteri sono esplosi, emergendo più che mai, ed è lì che si sono visti chiaramente i limiti di chi non ce l’ha fatta ad accedere alla serata finale.