Recensione



4
febbraio

Primafestival: cinque minuti di mediocrità

Anna Ferzetti, Primafestival

La tradizione è stata rispettata: anche quest’anno il PrimaFestival si sta confermando un programma all’insegna della mediocrità. La striscia quotidiana, che dal 25 gennaio scorso annuncia in access su Rai1 l’arrivo della kermesse sanremese, è infatti caratterizzata dall’inconsistenza dei suoi contenuti e da una conduzione che fa concorrenza – sì, ma al ribasso – a quella già di per sé disastrosa della passata edizione.




1
febbraio

MasterChef 8: un solo eliminato, ricordi e tante uova nella terza puntata

MasterChef 8 - Paola

MasterChef 8 - Paola

L’esperienza nella MasterClass è iniziata bene per i nuovi concorrenti di MasterChef: i migliori della prima Mystery Box del 2019 sono stati ben otto e non i canonici tre. I giudici, soddisfatti, hanno voluto dare soddisfazione a quanti lo meritavano, dando il via con questa novità alla terza puntata dell’ottava edizione.


29
gennaio

Il Salone delle Meraviglie: tutte (esageratamente) pazze per Federico Fashion Style

Il Salone delle Meraviglie - Federico Fashion Style

Il Salone delle Meraviglie - Federico Fashion Style

Si scrive Il Salone delle Meraviglie, ma si potrebbe leggere Il Salone delle Cerimonie, dal momento che il programma con protagonista il parrucchiere Federico Lauri, è nato proprio come costola di quelli dedicati alla famiglia Polese. Federico ha debuttato su Real Time come ospite speciale de Il Castello delle Cerimonie, e adesso intrattiene i telespettatori con le storie del suo negozio di Anzio e delle sue clienti. E in quanto ad eccessi, richieste strane ed esibizionismi, c’è da far impallidire lo staff de La Sonrisa.





24
gennaio

55 Passi nel Sole: su Canale 5 l’evento lo fa Al Bano

Al Bano - 55 Passi Nel Sole

Al Bano - 55 Passi Nel Sole

Il più classico dei varietà, quelli che hanno fatto la storia del sabato sera di Rai 1, vive ancora, in un mercoledì qualunque di Canale 5. Ma la vera sorpresa è che 55 Passi Nel Sole, lo show in due puntate (la prossima il 30 gennaio) con il quale Al Bano ripercorre la sua carriera, è fin qui il vero evento della stagione, dove il mattatore si concede realmente al pubblico, senza farsi desiderare né strafare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


22
gennaio

Adrian: la solita celentaneide questa volta fa acqua da tutte le parti

Adrian

ha spiazzato, anzi fregato, tutti. Prima ha creato l’evento, poi lo ha astutamente alimentato e infine ha deciso di ‘bidonare’ il pubblico, che attendeva con particolari aspettative il suo ritorno su Canale5. Al debutto del cartoon Adrian, infatti, il Molleggiato quasi non si è fatto vedere. Annunciato da tuoni, fulmini e saette, l’ex ragazzo della via Gluck è apparso in scena solo per pochi istanti, vestito come fosse lì per caso, quasi a voler fare un favore a qualcuno. “C’è qualcosa da cambiare qui” ha sentenziato il cantante. Poi si è bevuto un bicchiere d’acqua e si è infilato nuovamente dietro le quinte.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





18
gennaio

MasterChef 8: Locatelli non perde il suo aplomb

MasterChef 8 - Gloria

MasterChef 8 - Gloria

La nuova stagione di MasterChef si preannuncia appetitosa. I primi due episodi andati in onda ieri sera hanno mostrato la prima parte delle selezioni, nonché l’insediamento di Giorgio Locatelli in giuria; ebbene, entrambi i racconti hanno riservato delle sorprese, lasciando presagire scontri e situazioni paradossali che potrebbero intrigare come e più del solito.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


18
gennaio

Che Dio ci Aiuti 5: per Azzurra questo ed altro

Che Dio ci Aiuti 5 - Francesca Chillemi

Che Dio ci Aiuti 5 - Francesca Chillemi

Che Dio ci Aiuti è una fiction piacevole, che si lascia guardare. Il connubio tra commedia, religione ed indagini funziona e, potenzialmente, potrebbe proseguire ancora per tanti anni, come insegna Don Matteo. Ma prodotti del genere, le famose fiction per famiglie del giovedì sera di Rai 1, non dovrebbero mai perdere di vista il pubblico, il patto che si instaura con il telespettatore, la fiducia riposta da chi guarda. Fiducia che, nel caso della quinta stagione di Che Dio ci Aiuti, comincia a vacillare, a causa delle svolte narrative decise dagli autori pur di tenere in scena Azzurra Leonardi.


9
gennaio

La Compagnia del Cigno: una melodia fastidiosa ma che sa emozionare

La Compagnia del Cigno - Leonardo Mazzarotto

La Compagnia del Cigno - Leonardo Mazzarotto

Le sperimentazioni in casa Rai continuano e stavolta suonano in una grande Orchestra, tra ragazzi problematici ed un professore isterico che ha bisogno di ridare un senso alla propria vita. Accade ne La Compagnia del Cigno, la nuova fiction di Ivan Cotroneo, che si presenta come un groviglio, a tratti ambizioso e a tratti troppo ingenuo e fastidioso, lontano dai soliti canoni dell’ammiraglia ma vicino ad una nuova tendenza.