Recensione



24
ottobre

«Titolo V» senza mordente. De Magistris segue la guerriglia accomodato in studio

Luigi De Magistris, Titolo V

Se non fosse stato per l’irrompere dell’attualità, con le violente proteste in diretta da Napoli, il debutto di sarebbe passato ancor più sotto silenzio. Il nuovo talk show di Rai3 si è aggiunto ieri al panorama informativo senza lasciare il segno ed anzi dando l’impressione di essere l’ennesimo esperimento informativo destinato ad avere vita breve.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




21
ottobre

Matrimonio a Prima Vista 5: la pazienza non basta

Matrimonio a Prima Vista 5 - Nicole e Andrea

Matrimonio a Prima Vista 5 - Nicole e Andrea

Gli equilibri di Matrimonio a Prima Vista sono sempre stati instabili. Raramente, nella passate edizioni, un coppia formata a tavolino ha mantenuto costante il proprio andamento: molti sono partiti bene ed hanno finito per detestarsi a vicenda, altri sembravano incompatibili e poi pian piano hanno tentato di trovare punti di incontro. Quest’anno, invece, e almeno fino alla quarta puntata che sarà trasmessa questa sera da Real Time, tutto procede così come era iniziato: i sei novelli sposi stanno confermando volta per volta il loro atteggiamento, sia nel bene che nel male, e questo rende gli epiloghi già un po’ troppo prevedibili.


21
ottobre

L’Atelier delle Meraviglie?

Maria e Giampaolo Celli

Maria e Giampaolo Celli

Una volta su Real Time c’erano solo Randy Fenoli e Abito da Sposa Cercasi, che aiutavano le spose americane a trovare il loro vestito perfetto nella cornice elegantissima di Kleinfeld Bridal a Manhattan. Adesso è arrivata la famiglia Celli, proprietaria di un grande atelier a Pavona, vicino Roma, protagonista del nuovo docureality L’Atelier delle Meraviglie. E non è la stessa storia.





7
ottobre

Il Segno delle Donne: la ricostruzione storica si fa fiction

Il Segno delle Donne - Sonia Bergamasco

Il Segno delle Donne - Sonia Bergamasco

Rai Cultura prova a raccontare il passato italiano non soltanto attraverso documenti, testimonianze e immagini di repertorio, ma anche attraverso la fiction. E’ partito ieri in prima serata su Rai Storia un nuovo progetto in sei puntate, Il Segno delle Donne, in cui altrettante attrici italiane impersonano figure femminili che hanno fatto la storia del nostro Novecento, e le raccontano in un’intervista fittizia ma fatta di parole pronunciate davvero dalle stesse, e ritrovate in lettere, diari e discorsi pubblici. Funziona, ed è convincente.


7
ottobre

Matrimonio a Prima Vista 5: il reality che fa la differenza

Matrimonio a Prima Vista 5 - Nicole e Andrea

Matrimonio a Prima Vista 5 - Nicole e Andrea

Il Covid ha aiutato a scongiurare il rischio di ripetitività per Matrimonio a Prima Vista: la quinta edizione, preparata e girata durante la pandemia, ha paradossalmente tratto vantaggio dall’imprevisto, che ha reso più intenso il percorso delle coppie e anche diverso il meccanismo. Niente più parenti, niente contatti fisici, addirittura lo scambio delle fedi saltato: un clima surreale ma potente, che rende questo programma – benchè registrato e montato – il reality più reality che ci sia al momento in tv. Perchè raccontare un’esperienza così totalizzante come il matrimonio, ripercorrendo anche un periodo difficile qual è stata per tutti la quarantena, lascia il segno.





6
ottobre

Io ti Cercherò: l’interpretazione salva una storia senza fantasia

Io ti Cercherò - Alessandro Gassmann

Io ti Cercherò - Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann ha offerto nella prima puntata di Io ti Cercherò una delle sue prove più intense, merito anche di un personaggio forte e spiccio, che ha saputo rendere perfettamente: Valerio, un padre “orfano”, porta con sé una storia sporca, dura, senza fronzoli, dolorosa, che né la sceneggiatura né il dialetto romano hanno potuto alleggerire. Un grande lavoro attoriale per un progetto che lui stesso aveva definito atipico per Rai 1, adatto a piattaforme streaming, ma che, invece, a primo impatto sembra fin troppo nelle corde dell’ammiraglia, almeno del nuovo percorso intrapreso da diversi anni ormai. Durante la visione i fedelissimi di Rai 1 si saranno più volte domandati: dove l’ho già visto, dove l’ho già sentito?, e non si riferivano tanto agli attori, quanto a dei meccanismi specifici, precisi, che accomunano questa fiction ad altri precedenti successi della rete.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
settembre

L’Allieva 3: godibile, ma è sempre la stessa storia

L'Allieva 3 - Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi

L'Allieva 3 - Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi

La terza stagione de L’Allieva è partita da un cambiamento importante, almeno sulla carta: la protagonista, finito il tirocinio, è diventata un medico legale, dunque al posto della ragazzina insicura di un tempo ci si poteva aspettare una donna più sicura, pronta a prendere in mano le redini della propria vita e del proprio lavoro. Così non è: Alice Allevi (Alessandra Mastronardi), anche al suo primo incarico ufficiale, resta bisognosa di rassicurazioni, si sente sempre un’allieva e non va meglio sul fronte privato, perchè nella sua storia con il dottor Conforti (Lino Guanciale) è eternamente in attesa di qualcosa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


28
settembre

Ecco perchè il Grande Fratello andrebbe chiuso definitivamente

Garko e Del Vesco - GF Vip (US EndemolShine)

Garko e Del Vesco - GF Vip (US EndemolShine)

Per una volta, il Grande Fratello poteva contare su interessanti dinamiche interne senza ricorrere a quelle patetiche imboccate esterne alle quali ci ha abituato da alcuni anni, che trasformavano il ‘reality’ nel più ’scripted’ dei format, senza riscuotere tra l’altro alcun tipo di successo. Segno che, in programmi come quello di cui scriviamo, il cast è tutto. E la quinta edizione del GF Vip ha un gruppo di concorrenti fortissimo, pronto a dare nuova linfa ad un programma ormai moribondo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,