Netflix



19
maggio

Sky Go, Premium Play e Netflix anche all’estero: l’Europa abolisce il geoblocking

Tv on demand

Servizi on-demand fruibili in tutta Europa, senza frontiere. Stavolta anche gli euro-scettici non potranno trascurare la novità. Il Parlamento Ue ha dato il proprio via libera alla cancellazione del cosiddetto “geo-blocking”, la barriera digitale che limitava il consumo di contenuti online al Paese di residenza. La liberalizzazione riguarderà – per periodi limitati di tempo – piattaforme quali Netflix, Sky Go, Premium Play, HBO Go e Spotify.




19
maggio

Cannes, Netflix divide la giuria. Almodovar polemizza, dal 2018 in gara solo film per le sale

Pedro Almodovar, Will Smith

Polemiche sotto la palma (d’oro): Netflix porta scompiglio al Festival di Cannes 2017. La multinazionale della tv in streaming è diventata oggetto di una accesa querelle che riguarda la presenza in gara di film pensati solo per il piccolo schermo. Lo spirito dei tempi con le sue novità bussa alle porte della prestigiosa kermesse, ma c’è chi lo respinge con forza. Primo tra tutti, il presidente di giuria Pedro Almodovar, che nelle scorse ore ha pronunciato parole inequivocabili sui prodotti presentati dalle nuove piattaforme (che dal prossimo anno saranno escluse dal concorso).


8
maggio

Tredici: seconda stagione per il teen drama che ha diviso l’opinione pubblica

Tredici

Katherine-Langford, protagonista di Tredici

Netflix sceglie di puntare ancora su Tredici. Il teen drama ruotante intorno alle tragiche vicende di Hannah Baker (Katherine Langford, qui le sue dichiarazioni raccolte da DavideMaggio.it) è stato riconfermato per un secondo capitolo. Proprio come per il primo, sono 13 gli episodi previsti per il nuovo ciclo, che saranno resi disponibili dalla piattaforma di streaming on demand nel corso del 2018.





5
maggio

Sense 8: la seconda stagione parla italiano con Valeria Bilello

Sense 8

Sense 8

Sense 8 parla italiano. La seconda stagione della serie diretta dalle sorelle transgender Lana e Lilly Wachowski, disponibile da oggi su Netflix, può contare sulla presenza di Valeria Bilello. La trentacinquenne attrice siciliana interpreterà Lila, una donna del Sud che, in una città come Berlino, cerca di emanciparsi da una posizione subalterna a un uomo. Il suo personaggio si andrà ad inserire nel cast della serie che vede tra gli altri protagonisti anche Miguel Ángel Silvestre (qui una nostra intervista), noto al pubblico italiano per la sua partecipazione alla serie Velvet.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
maggio

Orange is the new black: hacker in azione, la quinta stagione finisce in rete

orange is the new black 5x01

Orange is The New Black 5x01

Dopo le minacce, “l’Oscuro signore supremo” è passato ai fatti. Thedarkoverlord: si è scelto un nomignolo da serie tv l’hacker che nelle scorse ore ha messo sotto scacco Netflix chiedendo un riscatto. La società, fondata da Reed Hastings, si era rifiutata di pagare la somma richiesta e così il pirata informatico ha messo in rete dieci delle tredici puntate inedite della quinta stagione della serie tv Orange is the new black, che Netflix aveva in programma di lanciare il 9 giugno prossimo.





3
aprile

Tredici: Netflix rivisita il teen drama, con l’asciutto e avvincente realismo della sofferenza adolescenziale

13 Reasons Why

13 Reasons Why

Per la sua ultima novità del mese, Netflix si è affidata a un teen drama velato di mistero. Descrizione tuttavia fin troppo semplicistica per poter rendere davvero giustizia a Tredici, dietro il cui titolo stringato si annida in realtà un universo decisamente più complesso. Tredici sono infatti le ragioni che hanno spinto la giovane Hannah Baker (Katherine Langford) a togliersi la vita, non prima però di averle tutte accuratamente registrate su alcune musicassette. Chiunque sia destinato a riceverle sarà quindi costretto ad affrontare la scomoda verità di aver contribuito, in maniera più o meno diretta e feroce, a spingerla a un gesto tanto estremo. Il primo prescelto è Clay (Dylan Minnette), che con Hannah ha condiviso abbastanza tempo da raccoglierne le confidenze e invaghirsene, e che, timido e schivo, ne rivive ora ogni sofferenza, cercando di spiegarsi quale ruolo gli spetti nella vicenda.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


17
marzo

Iron Fist: l’ultimo Difensore arriva su Netflix ma non convince

iron fist

Iron Fist

Netflix aggiunge un altro tassello al suo ciclo di serie Marvel, completando così il puzzle che anticipa il crossover The Defenders. Proprio oggi è approdato infatti sul catalogo del servizio streaming Iron Fist, “l’ultimo Difensore”, che presta il suo nome allo show basato sull’omonimo personaggio dell’universo fumettistico, qui meglio conosciuto come “Pugno d’Acciaio”. A firmare la co-produzione tra Marvel Television e ABC Studios, Scott Buck, che dopo gli anni di esperienza come sceneggiatore di Six Feet Under e Dexter non sembra questa volta aver convinto pienamente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


4
marzo

Ragazze Netflix

 Britt Robertson, Chelsea Handler, Uzo Aduba, Kate Mulgrew

Britt Robertson, Chelsea Handler, Uzo Aduba, Kate Mulgrew

Chelsea Handler, Britt Robertson, Uzo Aduba, Kate Mulgrew: a Berlino le “ragazze Netflix” (qui le novità del servizio streaming) erano tutte schierate per parlare di donne forti e leader. L’esponente forse più significativa del “girl power” è Chelsea Handler, conduttrice di un irriverente talk show su Netflix (dal 14 aprile la seconda stagione di Chelsea) e protagonista del documentario Chelsea Does: