Porta a Porta


16
novembre

Al Bano annuncia il ritiro dalle scene il 31 dicembre 2018 – Video

Al Bano

C’è una data: il 31 dicembre del 2018. E c’è anche una decisione, annunciata da Al Bano Porta a Porta, che si tinge dei toni ufficiali e quasi solenni del salotto di Bruno Vespa. Ieri sera, ospite della trasmissione, al termine di una lunga intervista in cui ha ripercorso più di cinquant’anni di carriera, ha parlato del suo definitivo ritiro dalle scene.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




4
ottobre

Roberto Fico vs Bruno Vespa: «Ha un contratto da artista, Porta a Porta va esclusa da campagna elettorale»

Bruno Vespa, Porta a Porta

Escludere Porta a Porta dal racconto della prossima campagna elettorale? Il Presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico, paventa l’ipotesi ed innesca uno scontro aperto con Bruno Vespa. Che tra i due non corresse buon sangue era cosa nota, ma ora l’esponente grillino è tornato ulteriormente all’attacco manifestando l’intenzione di proporre una norma che – facendo leva sulle deroghe al tetto compensi – metterebbe fuori gioco il popolare talk show di Rai1 nel prossimo periodo di par condicio.


28
settembre

Porta a Porta: Bruno Vespa intervista Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

La ‘terza camera’ del Parlamento incontra un’icona dello star system. Nel corso della puntata di questa sera, a partire dalle 23.30 su Rai 1, Brigitte Bardot sarà ospite -in collegamento- di Bruno Vespa nel consueto appuntamento con Porta a Porta.





25
maggio

Bruno Vespa scrive al CdA Rai per il tetto-compensi: «Tra un Fazio che si occupa di Falcone e un Vespa che fa una puntata su Ballando, chi è l’artista e chi il giornalista?»

Bruno Vespa

Bruno Vespa

“Cara Presidente e cari Consiglieri”. Inizia così il testo della lettera che Bruno Vespa ha deciso di inviare ai vertici di Viale Mazzini, lunedì scorso, nel corso dell’ultimo infuocato CdA, in cui è stato bocciato il piano informazione proposto dal DG Campo Dall’Orto. La riflessione proposta dal conduttore di Porta a Porta si riferisce al suo possibile inquadramento come giornalista -quindi non come artista- e dunque soggetto al fastidioso tetto compensi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


23
novembre

BERLUSCONI: “VESPA SAREBBE IL LEADER MIGLIORE PER IL CENTRODESTRA”. MA IL CONDUTTORE LO GELA

Bruno Vespa, Porta a Porta

Le primarie non servono nemmeno. Silvio Berlusconi, infatti, ha già pronto il nome del leader ideale per il centrodestra: Bruno Vespa. E poco importa che il diretto interessato non ne voglia sapere nulla. Ospite di Porta a Porta nella puntata di ieri (22 novembre), il fondatore di Forza Italia ha rivelato a sorpresa di aver proposto in passato al giornalista di scendere in politica, considerandolo una personalità adatta a guidare i moderati. A dir poco imbarazzata la reazione del conduttore di Rai1.





2
settembre

PORTA A PORTA RIPARTE DAL TERREMOTO E DA RENZI. VESPA CONTRO FICO: “INTIMIDATORIO CON ME”

Bruno Vespa

Porta a porta riparte dalle macerie e dalle speranze di Amatrice. Lunedì 5 settembre lo storico approfondimento di seconda serata condotto da Bruno Vespa tornerà su Rai1 ed inaugurerà la ventunesima edizione con una puntata in diretta dai luoghi del terremoto che ha colpito il Centro Italia. Ad annunciarlo è stato lo stesso Vespa durante la presentazione della nuova stagione del longevo talk show, che quest’anno avrà tre appuntamenti settimanali: lunedì, martedì e mercoledì.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
giugno

BRUNO VESPA A DM: PORTA A PORTA PROGRAMMA DI RIFERIMENTO IN SINTONIA COL PUBBLICO. SANTORO IN RAI? UNA BUONA NOTIZIA

Bruno Vespa

Dalla Seconda Repubblica al renzismo, per Porta a Porta sembra che il tempo sia volato. Sulle note di Via col vento, ovvio. Dopo vent’anni di trasmissioni, celebrati proprio di recente, lo storico programma di Bruno Vespa si conferma un caposaldo del palinsesto di Rai1 anche nella stagione 2016/2017. Con le sue tre puntate settimanali (e non più quattro), il talk show tornerà a raccontare l’attualità in un panorama politico trasformato e in un servizio pubblico altrettanto in cambiamento. Quale sia l’elisir di lunga vita di Porta a Porta lo abbiamo chiesto proprio al suo conduttore.


26
giugno

PORTA A PORTA, LA GRILLINA LEZZI VS ORFEO: “DIRETTORE PD1″. VESPA DIFENDE IL COLLEGA, FICO LO VUOLE QUERELARE

porta a porta, barbara lezzi vs mario orfeo

Non solo la furibonda lite tra Bruno Vespa e Renato Brunetta. Durante il recente speciale Porta a Porta sulla Brexit si è consumato un altro alterco altrettanto vivace e destinato ad avere strascichi. Nella diretta del 23 giugno scorso, il conduttore della trasmissione e la senatrice pentastellata Barbara Lezzi si erano scontrati dopo che quest’ultima aveva attaccato il giornalista Mario Orfeo, etichettandolo come direttore del “Pd1″. La reazione di Vespa, intervenuto in difesa del collega, ha indignato il Presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico, il quale ha minacciato azioni legali.