Elezioni



6
marzo

Elezioni 2018, risultati: ecco i candidati Vip eletti e quelli sconfitti. Giusy Versace in Parlamento, Francesca Barra no

Gianluigi Paragone

Alcuni ce l’hanno fatta. Per altri, invece, la notorietà televisiva non è bastata. Nel giorno in cui i risultati elettorali assumono la consistenza dell’ufficialità, sono i numeri a spaccare in due l’esercito dei candidati vip al Parlamento e a decretare vincitori e vinti. Ecco chi sono le personalità della tv, del giornalismo e dello sport che hanno conquistato un seggio a Palazzo e quelle che, invece, sono state trombate dagli elettori.




4
marzo

Elezioni 2018, risultati in diretta: tutti gli appuntamenti tv

Elezioni

Finalmente si vota. Sono oltre 46 milioni gli italiani chiamati oggi alle urne per eleggere il nuovo Parlamento e, in Lazio e Lombardia, per il rinnovo dei Consigli Regionali. I seggi, aperti stamane alle 7, chiuderanno i battenti stasera alle 23: a quel punto inizieranno le operazioni di scrutinio su scala nazionale (per le consultazioni regionali, invece, lo spoglio comincerà alle 14 di lunedì 5 marzo). Alta l’attesa per il risultato, con la possibilità che nessuna delle forze politiche in campo riesca a raggiungere la maggioranza assoluta. Ecco tutti gli appuntamenti televisivi per seguire in diretta gli esiti del voto.


1
marzo

SkyTg24 indaga su un network di siti stranieri a favore di Matteo Salvini

Matteo Salvini

Matteo Salvini

SkyTg24 indaga su un network di siti stranieri che promuove contenuti, sulle elezioni politiche italiane di domenica 4 marzo, contro l’immigrazione, contro l’Europa e a favore della Lega di Matteo Salvini, candidata nella coalizione del Centrodestra.





26
febbraio

Matrix: su Canale 5 tre prime serate coi leader politici. Renzi al posto de Il Segreto

Nicola Porro, Silvio Berlusconi

Tre prime serate all’insegna dell’approfondimento politico nella settimana che precede le elezioni. Con un’operazione inedita, Canale 5 apre la fascia più prestigiosa del palinsesto all’attualità e lo fa con Matrix Prime, un’edizione speciale del tradizionale talk show di seconda serata. Il programma condotto da Nicola Porro debutterà eccezionalmente in prime time nella serata di oggi e in quelle di mercoledì 28 febbraio e giovedì 1 marzo per una staffetta che vedrà alternarsi i candidati dei principali schieramenti politici.


31
gennaio

Elezioni 2018, candidati Vip: ci sono anche conduttori tv, giornalisti, la Iena e un ex concorrente de La Fattoria. Ecco i nomi

Gianluigi Paragone, Francesca Barra

Giornalisti, ex conduttori tv disoccupati, aspiranti Miss Italia, manager, atleti. E pure un’ex Uomini e Donne. Oltre ai veterani con la poltrona assicurata, tra i candidati nelle liste per il nuovo Parlamento non mancano volti e nomi noti della cosiddetta società civile. Vip (o presunti tali) schierati dai principali partiti in vista delle elezioni del prossimo 4 marzo. Alcuni di loro riusciranno ad entrare in Aula, altri invece dovranno rinunciare all’ambito scranno parlamentare. Ecco chi sono.





29
gennaio

GLI SPECIALI IN TV PER SEGUIRE L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Elezioni Presidente della Repubblica

Elezioni Presidente della Repubblica - Speciali tv

L’elezione del Presidente della Repubblica è l’argomento che terrà banco in questo giovedì 29 gennaio 2015, ovvero il primo giorno di votazioni per il Parlamento, chiamato a nominare il nuovo Capo dello Stato. Alle 15.00 è partita la prima chiamata (l’unica prevista per la giornata di oggi). Le forze parlamentari, visti i mancati accordi finora raggiunti tra le diverse fazioni politiche, sembrano non avere ancora ben chiare le idee su chi possa essere il successore di Giorgio Napolitano.

Le votazioni sono trasmesse in diretta tv grazie ad una serie di speciali in onda sulle principali reti Rai, Sky e La7 (oltre che sulle reti all news e sul canale della Camera dei Deputati).

Elezioni Presidente della Repubblica 2015: gli speciali sulle reti generaliste

Su Rai1 dalle 14.55 va in onda dalla Camera dei Deputati la riunione del Parlamento in seduta comune per l’elezione del Presidente della Repubblica a cura di Rai Parlamento. Alle 16.40 prenderà il via lo Speciale TG1 e Rai Parlamento – Elezioni del Presidente della Repubblica. In preserale, al posto di Blue Bloods, la palla passerà a Rai2, con un appuntamento speciale. La rete di Angelo Teodoli stasera in prima serata si occuperà dello stesso argomento anche con Virus. Discuteranno del nuovo Presidente della Repubblica, al cospetto di Nicola Porro, il deputato del Partito Democratico, Matteo Richetti, il giornalista Vittorio Feltri, il direttore del quotidiano “Il Messaggero Veneto”, Tommaso Cerno, e il Prof. Paolo Becchi.


18
aprile

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, ELEZIONE IN DIRETTA TV. ECCO GLI APPUNTAMENTI

elezione Presidente della Repubblica

Le forze parlamentari hanno il fiato sul Colle. Tra poche ore si apriranno infatti le urne per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, ed i partiti dovranno trovare un nome dal profilo istituzionale sul quale far confluire le loro preferenze. Al momento, la candidatura di Franco Marini – apprezzata da Pdl e Scelta Civica – ha spaccato in due il Pd (i renziani sono infatti contrari), mentre Sel e Movimento Cinque Stelle hanno rilanciato la designazione di Stefano Rodotà. Nel Parlamento in seduta comune, la partita si giocherà a colpi di maggioranze: nelle prime tre votazioni, sarà necessario il consenso dei 2/3 dell’assemblea per convalidare l’elezione di un candidato; per le votazioni successive sarà sufficiente la maggioranza assoluta. A partire da oggi, ogni giorno si terranno due votazioni, una alle 10 e una alle 15.

Ecco gli appuntamenti per seguire in diretta tv l’elezione del nuovo Capo dello Stato. In attesa che le urne si aprano ufficialmente, dalle 8.40 alle 10.00 UnoMattina darà spazio all’argomento con Paolo Di Giannantonio ed i giornalisti Massimo Franco, Mario Ajello e Nicola Graziani. Nel programma di Franco Di Mare e Elisa Isoardi interverranno anche Marcello Sorgi, Massimo Giannini, Sabrina Biraghi, Gaetano Quagliariello (Pdl), Marco Meloni (Pd) e Giuliano Ferrara. A partire dalle 10.00 e fino alle 13.30, Rai1 seguirà in diretta il primo scrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica. La consueta programmazione subirà alcune variazioni: Unomattina Verde, Unomattina Rosa, Unomattina Storie Vere e La Prova del cuoco non andranno in onda.

Anche La7, sempre all’erta sul fronte dell’attualità, non mancherà l’appuntamento. Dalle 7.00 Omnibus inizierà a fare il punto della situazione politica, poi, dalle ore 9.50, l’emittente terzopolista trasmetterà uno Speciale TgLa7 condotto da Enrico Mentana, nel corso del quale verranno seguite in diretta le fasi di voto con collegamenti da Montecitorio e commenti.


16
febbraio

BEPPE GRILLO ALLONTANA UN OPERATORE DEL TG3 DAL SUO COMIZIO (MA QUELLO DI SKY NO) – VIDEO

Beppe Grillo

La campagna elettorale è ancora in corso, ma Beppe Grillo pensa già al futuro. Al potere che verrà. Tra un comizio e l’altro, il comico genovese si è infatti messo a disquisire delle grandi opere che intende realizzare, assieme al suo Movimento, dopo le elezioni. Tra di esse, udite udite, ci sarebbe anche una riforma della Rai. Durante una recente tappa in Val di Susa, il leader a cinque stelle è tornato ad esprimersi proprio sull’argomento:

“…Perché devono essere tre le Rai?  Ne basta una. Due le mettiamo in vendita e una la teniamo, senza politici dentro e senza pubblicità. Questa è la riforma che faremo noi” ha dichiarato.

Tralasciando il fatto che le reti Rai non sono più tre da un pezzo, segnaliamo che poco prima, il comico aveva fatto allontanare un cameraman dal palco sul quale stava parlando. Il motivo? Era della Rai. Il povero operatore – che stava svolgendo il proprio lavoro – è stato cacciato tra i fischi dei grillini, mentre il suo collega di Sky non sarebbe stato toccato. Lo ha rivelato il Tg3, durante un servizio dai toni critici nel quale è stato ricostruito l’episodio (video sotto).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,