Serie TV


12
gennaio

THE CLOSER: HOUSE TRAINA L’APPRODO IN PRIME TIME DELLA QUARTA STAGIONE

 

Forse utilizza metodi poco ortodossi, di sicuro il suo approccio è molto diretto e la sua personalità è fuori dal comune; tutto ciò poco importa, però, perchè Brenda Leigh Johnson riesce a capire le persone. Ritorna da stasera, alle ore 22.10, The Closer, con gli episodi inediti. Giunta alla quarta stagione la serie riprende clamorosamente nel prime time di martedi, o quasi (alle 22.10), beneficiando del traino di House.

Se pensavate che con il ritorno del medico più famoso della tv Italia1 avrebbe ripristinato la serata medical “scongelando” ER, vi sbagliavate. La via scelta è stata quella di un’insolita accoppiata medical-crime, resa ancora più anomala dal fatto che per The Closer si tratta di una promozione dalla seconda serata. Nulla da eccepire, comunque, su The Closer, un telefilm di alta qualità che, in America, in onda sulla cable TNT, ha ottenuto eccellenti ascolti. Merito anche della protagonista Kyra Sedwick, moglie di Kevin Bacon, vincitrice di un Golden Globe per il ruolo interpretato. La centralità assoluta del suo personaggio le è valso un cachet di circa 300 mila dollari ad episodio.

In effetti, la figura di Brenda, capo dell’Unità speciale del dipartimento di Polizia di Los Angeles, quella che si occupa dei casi di omicidio più complessi, emerge prepotentemente all’interno del telefilm. L’agente è una donna tutto d’un pezzo, dal carattere un pò eccentrico e totalmente dedita al lavoro. Deve tutto il suo successo, oltre che alle sue indiscusse doti investigative, alla tenacia con cui conduce gli interrogatori che spesso portano alla piena confessione dei reati da parte dell’interrogato. 

Per vederla all’opera non ci resta che sintonizzarci stasera su Italia1. Dopo il salto le trame degli episodi di stasera.




10
gennaio

IO E MIO FIGLIO: LANDO BUZZANCA TORNA A VESTIRE I PANNI DEL COMMISSARIO VIVALDI

Prosecuzione ideale della miniserie in due puntate trasmessa nel 2005 dal titolo Mio figlio, le nuove avventure di Lando Buzzanca e di Giovanni Scifoni, nei panni di Federico e Stefano Vivaldi, stavolta terranno compagnia ai telespettatori di Raiuno per sei puntate, con le nuove storie, profondamente attuali, della seconda stagione della serie, il cui titolo è stato ripensato in Io e mio figlio, nuove avventure per il Commissario Vivaldi.

Si comincia questa sera, domenica 10 gennaio, in prime time su Raiuno. Le nuove inchieste spazieranno tra argomenti molto delicati e saranno occasione di incontro e di scontro morale tra due generazioni e due modi di vivere e di pensare, incarnati rispettivamente dal padre e dal figlio che mettono in campo la loro sensibilità e la loro professionalità al cospetto di questioni spinose come quelle dell’eutanasia e della prostituzione.

Tra le righe un rapporto intricato a causa della difficoltà con cui il padre, fortemente reazionario, cerca pian piano di abituarsi alla condizione omosessuale del figlio. Proprio a causa di tali tematiche durante la prima serie scoppiarono molte polemiche. Il ritorno sugli schermi forse segnala l’avvenuta maturazione del pubblico e la possibilità di sviluppare un discorso che vada al di là della semplice fruizione spensierata da feuilleton a puntate.


10
gennaio

DR. HOUSE: RITORNO A “CASA” (ITALIA1) PER IL MEDICO PIU’ AMATO.

L’abbiamo lasciato così, lucidamente folle sulla soglia di una clinica di disintossicazione. Lo ritroviamo ancora là, dall’altra parte della barricata, guarito o quasi, desideroso di ritornare alla vita di sempre. Misantropia, irriverenza ma anche tanta ironia e genialità: Dr House ritorna da stasera in prime time. La serie riprende con gli episodi inediti della sesta stagione su Italia1.

Ebbene sì dopo due anni e mezzo il telefilm più visto d’ Italia ritorna sulla rete che l’ha visto nascere, abbandonando così la prestigiosa collocazione su Canale 5. Un binomio, quello di House con la rete ammiraglia, durato con successo per una sola stagione, a causa di infelici scelte di programmazione ma anche per un calo fisiologico di una serie giunta al sesto anno. Proprio la sesta stagione, però, iniziata in America lo scorso 21 settembre e non ancora conclusa, ha invertito il trend in discesa degli ascolti; cosa che difficilmente avverrà in Italia, considerato che il passaggio su Italia 1 porterà House a scontrarsi con la corazzata di Zelig.

Ad ogni modo la sesta stagione di Dr House merita di esser guardata, a partire dal primo episodio doppio nel quale House sarà protagonista assoluto. Mentre House cerca in tutti i modi di abbandonare la clinica, a guidare la medical division dell’ospedale di Princeton ci pensa Foreman, divenuto caposquadra a tempo indeterminato. Accanto a lui ritornano i neosposini Chase e Cameron: tra loro non filerà tutto liscio.

Per sapere nel dettaglio cosa accadrà nella puntata di stasera, dopo il salto la trama:





9
gennaio

MERLIN: MAGHI E LEGGENDE RITORNANO DA STASERA SU ITALIA 1

Cavallieri e principesse, maghi e apprendisti, intenti a sfuggire ad un destino che, tra oscure leggende e arcane profezie, sembra già scritto. Per chi proprio non può fare a meno dell’ancestrale fascino di Re Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda ritorna, da stasera, nell’inedita collocazione del sabato sera, in prime time su Italia1, Merlin.

Nata sulla scia del successo di saghe fantasy, come il Signore degli Anelli, Merlin è riuscita nell’ardua impresa di declinare in chiave teen gli immaginari e le creature fantastiche della letteratura. Il coniugare vecchio e nuovo, con un Mago Merlino adolescente e un pò impacciato, è il segreto del successo di questa serie inglese targata BBC.

La serie riprende, con gli episodi inediti della seconda stagione, laddove ci eravamo lasciati, ossia con la vittoria di Merlino (Colin Morgan) contro la perfida e affascinante Nimueh (Michelle Ryan), che voleva riportare la magia a Camelot senza farsi scrupoli morali. Oltre a Merlino e Artù (Bradley James), nella seconda serie sono confermati Richard Wilson alias Gaius, Anthony Head ovvero Re Uther, Angel Coulby nei panni di Ginevra, Katie McGrath alias Morgana.

Dopo il salto le trame degli episodi in onda stasera.


8
gennaio

“TUTTI PER BRUNO”, QUESTA SERA SU CANALE 5: RITORNA CLAUDIO AMENDOLA E TUTTI SENTIRANNO LA MANCANZA DE “I CESARONI”

Il venerdì di Canale 5 torna nelle mani di Claudio Amendola. Questa volta però non ci sono i super “Cesaroni” oppure la flotta di “Scherzi a parte” a proteggere le spalle dell’attore romano, sempre più simbolo dell’ammiraglia Mediaset; il progetto è del tutto nuovo e l’esito della sfida a distanza con “I Raccomandati” di Raiuno è tutt’altro che scontato. Il titolo della nuova fiction amendolesca è “Tutti per Bruno“, serie tv comico-poliziesca in 12 episodi (per sei serate complessive) e parla delle vicissitudini (spesso) improbabili del poliziotto  Bruno Miranda (Claudio Amendola), affiancato da Giuliano Scarpa (Antonio Catania) e Luca Corsari (Gabriele Mainetti).

Tratto dal format di grande successo in Spagna “Los Hombres de Paco“, “Tutti per Bruno” avrà il difficile compito di non far rimpiangere la famiglia Cesaroni che tornerà invece in autunno. La verità però è che già ai nastri di partenza, lo scontro tra le due fiction interpretate da Amendola appare impari e improbabile. Parlata romana, atteggiamento guascone e simpatico: mentre si guarderà Bruno Miranda sarà impossibile non pensare a Giulio Cesaroni e magari non sentire un pò di nostalgia. Due personaggi con molti, forse troppi, punti in comune per creare una vera discontinuità nel carnet artistico di Amendola e consentire al pubblico di allontanarsi affettivamente dal clan della Garbatella.

La trama non brilla per originalità e parla della storia di questi poliziotti pasticcioni che, nonostante l’indole caciarona, riescono con puntuale e inconsapevole maestria a risolvere tutti i casi che si presenteranno di volta in volta. Una sorta di “X Tuscolano” in salsa comica, in “Tutti per Bruno” oltre ai casi pseudo-criminali ci sono tutti gli avvenimenti e i problemi personali dei vari protagonisti: la mamma invadente, la figlia innamorata del collega, i divorzi e gli incroci sentimentali tipici della fiction all’italiana.





8
gennaio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 8 GENNAIO 2010

La Guida Tv del 8 Gennaio 2010

..:: Prime time ::..

Raiuno, ore 21.10: I Raccomandati

Dal Teatro delle Vittorie di Roma, ritorna il varietà condotto anche quest’anno da Pupo affiancato, stavolta, da Georgia Luzi, volto nuovo della Rai, e da due guest star d’eccezione: Valeria Marini ed Emanuele Filiberto. Anche la formula del varietà si rinnova: chiunque può diventare un “raccomandato”, basta inviare un video a nuovitalenti.rai.it e farsi notare. Altre info qui.

Raidue, ore 21.05: Desperate Housewives - Vite allo specchio (5×09), Sprazzi di luce nell’oscurità (5×10) - 1^ TV

Vite allo specchio (titolo originale: Me and My Town): L’incendio al locale di Warren Schillings porterà conseguenze inaspettate per tutti. Miracoli, in alcuni casi, buffi scherzi del destino per altri. Intanto per la famiglia Scavo si preannunciano tempi difficili. Sprazzi di luce nell’oscurità (titolo originale: A Vision’s Just a Vision): Mentre Lynette e Tom sono costretti ad affrontare l’arresto di Porter, Gaby deve recuperare un oggetto molto caro a Carlos, che era stata costretta a vendere e Bree invece scopre il passato a luci rosse del nuovo compagno di Andrew. Dave Williams invece è tormentato da inquietanti fantasmi del suo passato.

Raitre, ore 21:10: Mi manda Raitre

E’ dedicata alla malasanità la prima puntata del 2010 di Mi Manda Rai Tre. Il programma condotto da Andrea Vianello ospiterà, in esclusiva, i genitori di Andrea Bonanno, il bambino di sette anni morto nel 2005 all’ospedale Annunziata di Cosenza per una ingessatura troppo stretta. Tra gli altri argomenti discussi in puntata, le disavventure di numerosi viaggiatori che hanno trascorso le vacanze natalizie sognando i Caraibi. Mentre l’inchiesta di questa settimana si occuperà di evasione fiscale e, in particolare, delle tante associazioni culturali che, in realtà, gestiscono attività commerciali.


5
gennaio

NEL BIANCO: ISABELLA FERRARI NELLA MINISERIE ISPIRATA AL ROMANZO THRILLER DI KEN FOLLETT

Prendete un romanzo di successo come Whiteout di Ken Follett, un’attrice di primo piano come Isabella Ferrari e una storia thriller tra virus letali e pericolose minacce: ecco la nuova miniserie intitolata Nel bianco, in onda questa sera e giovedì in prima serata su Canale5. Diretto dal regista austriaco Peter Keglevic e girato in Scozia e nei dintorni di Berlino, il film per la tv è una produzione italotedesca che ha come protagonisti Isabella Ferrari, l’attore tedesco Heiner Lauterbach e un cast variegato di cui fanno parte Massimo Poggio e Serena Autieri.

Come spesso accade nei libri di Ken Follett, tocca alla protagonista femminile, coraggiosa e astuta, risolvere il giallo. La Ferrari e’ un ex poliziotta di origini italiane, responsabile della sicurezza degli impianti in un laboratorio farmaceutico, che durante una tempestosa notte di Natale deve trovare i criminali che hanno rubato una fiala del virus Madoba, evoluzione del terribile Ebola.

Non avevo letto prima i libri di Follett. Non sono un amante di quel genere di narrativa - racconta la Ferrari. Quando ho letto il thriller mi sono ricreduta anche sul genere. Con Follett ci siamo incontrati a cena. E’ stato fantastico. Ho amato il suo humor e la sua freschezza, il suo amore per la vita. Follett e’ una persona libera e mi ha fatto piacere che abbia detto che ogni personaggio femminile che scrivera’ pensera’ a me“.


4
gennaio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 4 GENNAIO 2010

La Guida Tv del 4 Gennaio 2010

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Un caso di coscienza 4 - Game Over - 1^ TV

Game Over: Grazie alla testimonianza di un anziano magistrato in pensione, le indagini di Rocco (Sebastiano Somma) sono a una svolta: viene alla luce un antico legame tra il medico legale Serra (Andrea Lolli), De Marchi (Giovanni Vettorazzo) e Francesca Canevari (Imma Piro). Mentre Serra e Francesca Canevari sotto interrogatorio svelano molti misteri, Eva (Karen Ciaurro), la figlioletta di Rocco, viene rapita.

Raidue, ore 21.05: Cold case - Gleen (1×02)

Gleen (titolo originale: Gleen): A pochi giorni dalle nozze con un vigile del fuoco, una donna chiede al detective Rush di scoprire chi abbia ucciso la prima moglie del suo futuro marito: la figlia della vittima, infatti, continua a minacciare un uomo che si trova in carcere per crimini sessuali, ritenendolo il colpevole del fatto.

Raidue, ore 21.50: Senza traccia - Giorno di compleanno (1×02)

Giorno di compleanno (titolo originale: Birthday Boy): Per il suo undicesimo compleanno, Gabe Freedman sta andando alla partita di baseball allo Yankee Stadium con suo padre Bob. I due vengono separati dalla folla alla stazione della metropolitana, ma Bob è convinto che si ricongiungerà a suo figlio alla prossima fermata o direttamente fuori allo stadio. Quando si rende conto che non c’è traccia del ragazzo, chiama in soccorso la squadra specializzata nella scomparsa di persone, ma i membri del team, ricostruendo i passi compiuti da Gabe, sospettano che il ragazzo sia scappato di proposito.

Raitre, ore 21:10: Il distinto gentiluomo

Il distinto gentiluomo è un film di Jonathan Lynn del 1992, con Eddie Murphy, Lane Smith, Sheryl Lee Ralph, Joe Don Baker, Victoria Rowell, Grant Shaud, Kevin McCarthy, Charles S. Dutton, Victor Rivers, Chi McBride. Prodotto in USA. Durata: 112 minuti. Trama: Usando il cognome di un senatore, il truffatore Thomas ne prende il posto quando questo passa a miglior vita. Una volta arrivato in Campidoglio, in seguito a un caso drammatico nel quale perde la vita una bambina, Thomas decide di cambiare vita e facendosi aiutare da un’affascinante attivista, riuscirà a sventare le truffe di alcuni industriali.