Il Cacciatore



14
giugno

TAODUE: IN ARRIVO FICTION SU MAFIA, ‘NDRANGHETA E CAMORRA, MA ANCHE UNA MINISERIE SU EMANUELA ORLANDI

Fiction Taodue

L’estate è ormai alle porte, ma alla Taodue nessuno sembra aver intenzione di partire per le vacanze e si lavora alacremente alla realizzazione di numerosi progetti, pronti a tener compagnia al pubblico nella prossima stagione. La casa di produzione di Pietro Valsecchi, è reduce da una stagione segnata dal successo della serie mistery Il Tredicesimo Apostolo con Claudio Gioè e Claudia Pandolfi, e della commedia Benvenuti a Tavola – Nord vs Sud, con Giorgio Tirabassi e Fabrizio Bentivoglio. Due brand vincenti, pronti a tornare nei prossimi mesi sul set con le rispettive seconde stagioni.

Per l’autunno sono invece già pronti per la messa in onda i nuovi episodi di Squadra Antimafia 4, vero fiore all’occhiello di Taodue (si parla già di una quinta stagione in lavorazione), dopo il pensionamento dello storico Distretto di Polizia, chiuso in sordina con il suo undicesimo ed ultimo capitolo.

Nella prossima stagione, sempre a firma della prolifica casa di produzione, potremo seguire anche R.I.S. Roma 3 – Delitti Imperfetti con Fabio Troiano e Primo Reggiani, l’attesissima miniserie Ultimo – L’occhio del falco con Raoul Bova e la nuova fiction Il clan dei Camorristi con Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno.




19
marzo

FICTION: BEPPE FIORELLO SARA’ CARUSO, SI PREPARA “IL CACCIATORE” SULLA ‘NDRANGHETA

Nino Frassica, Don Matteo 8

Un tempo l’oggetto della contesa era rappresentato dalle biografie di Santi, Papi e personaggi storici, ora a distanza di qualche anno, la sfida a colpi di fiction tra Rai e Mediaset sembra essersi spostata su nuovi fronti. Messe da parte le copie in carta carbone dei vari Padre Pio, Papa Giovanni Paolo II e Santa Rita, l’attenzione principale delle due aziende è tutta riposta su attori e registi, veri artefici del successo di una fiction. Tra i registi più contesi c’è sicuramente Stefano Reali, reduce dal successo della miniserie Come un Delfino, di cui potrebbe presto dirigerne un seguito in 6 o 2 puntate. Non prima però, di aver diretto Beppe Fiorello nella biografia di Enrico Caruso, prodotta dalla Ciao ragazzi di Claudia Mori per Rai Fiction.

Fedele alla squadra Rai ormai da diversi anni è invece Vittorio Sindoni. Il regista di Butta la luna e La mia casa è piena di specchi, è in questi giorni sul set della miniserie La ragazza americana con protagonista Vanessa Hessler. L’attrice ha già lavorato con Sindoni nelle fiction Per una notte d’amore e Una sera d’ottobre, entrambe targate Rai e premiate dal pubblico. Sindoni sarà anche sul set de Il Capitano 3, la fiction di Rai 2 ambientata nel mondo della Guardia di Finanza, che vedrà un cast completamente rinnovato. Il ruolo di capitano che fu di Alessandro Preziosi, potrebbe spettare a Roberto Farnesi, altra vecchia conoscenza del regista (Butta la luna e Per una notte d’amore), nonché protagonista della serie Non smettere di sognare in onda ogni mercoledì su Canale 5.

A firma dello stacanovista Sindoni è attualmente anche Cugino e Cugino con Giulio Scarpati e Nino Frassica che, a loro volta, si confermano due volti principali di altrettante fiction di successo. Dall’11 marzo Frassica è tornato, infatti, a vestire i panni del Maresciallo Cecchini nell’ottava stagione di Don Matteo, nella quale farà il suo ingresso nel ruolo di Pubblico Ministero l’attrice Eleonora Sergio. Giulio Scarpati è invece impegnato sul set di Un Medico in famiglia 7, dove nei panni di Lele Martini, in quel di Ovindoli, con ai piedi scarponi da sci,  ha sposato in gran segreto la sua Bianca (Francesca Cavallin). La scena del matrimonio sarà una delle più attese della prossima stagione della serie, in onda da domenica 27 marzo su Rai 1.