Maria De Filippi


Tutto su Maria De Filippi – Foto, notizie, aggiornamenti sulla conduttrice e i suoi programmi Uomini e Donne, Amici, C’è Posta per Te e Italia’s Got Talent.


19
settembre

VOLAMI NEL CUORE: CON PUPO ED ERNESTINO LA FESTA DEL SABATO SERA E’ SU RAIUNO

Pupo @ Davide Maggio .itDomani riparte l’attesissima sfida del sabato sera. Da una parte il consueto appuntamento con C’è posta per te di Maria De Filippi, dall’altra (vale a dire Rai1) uno show nuovo di zecca prodotto da Ballandi Entertainment. A condurlo una coppia di presentatori inedita: Pupo ed Ernestino, il bambino rivelazione di Ti lascio una canzone, successo della scorsa primavera.

Volami nel cuore, questo il titolo del programma, sarà una grande festa con un mix di canzoni, intrattenimento ed esibizioni artistiche. Nello show due squadre di vip si sfideranno in varie discipline: dal canto al ballo, dalla recitazione allo sport, intrattenendo i grandi ma anche i più piccoli. Uno show corale, che non si vedeva da tempo in tv. Ma soprattutto uno show milionario, che promette sorprese e divertimento, su cui il direttore di Rai1 Fabrizio Del Noce (guarda la nostra video intervista su DM TV) punta molto per battere la Sanguinaria.

Le squadre saranno capitanate da Biaggio Izzo e Barbara Matera da una parte, Gabrielle Cirilli e Sabrina Ghio dall’altra. A comporre i due gruppi artistici molti cantanti del panorama nazionale: Fausto Leali, Silvia Mezzanotte, Sal Da Vinci, Simona Bencini, Rosalia Misseri, Riccardo Fogli, Aleandro Baldi e Samantha Discolpa. Volti già visti in svariati reality/talent show: dalle amiche di Maria agli ex di Music Farm. Completano il cast Gabriela Garos, Edelfa Chiara Masciotta, Sabrina Messina e Alicia Valles Roy.

Ospiti d’eccezione della prima puntata saranno Sophia Loren e Albano.




14
agosto

AMICI DI MARIA 8: BENVENUTI CANTAUTORI

Marco Carta @ Davide Maggio .it

di Antonio Catania per DavideMaggio.it

Amici vs XFactor – capitolo secondo. La guerra tra i due talent show più famosi d’Italia non ha mietuto vittime. Almeno per il momento. Da un lato giovani telegenici e di belle speranze e, il più delle volte, non particolarmente preparati ad affrontare il grande pubblico, se non con accese liti e polemiche, fomentate dagli autori e dagli insegnanti; dall’altro, interpreti più maturi artisticamente e, spesso e volentieri, parolieri dei propri brani.

E la Sanguinaria, ben consapevole che la partita è ancora tutta da giocare, corre ai ripari inserendo una nuova categoria in quella che sarà l’edizione più sovraesposta di Amici nella storia del programma: dal prossimo ottobre anche i cantautori siederanno tra i banchi della scuola di Cinecittà insieme ai colleghi cantanti, ballerini e attori.

L’ottava edizione di Amici, che partirà per la prima volta non di sabato, bensì di domenica e che, l’anno prossimo, coprirà l’intera settimana nel palinsesto della rete ammiraglia Mediaset, dovrà, tuttavia, vedersela con quello che, dopo un esordio sonnacchioso, puntata dopo puntata, è diventato il programma rivelazione della passata stagione televisiva.


8
luglio

IL BALLO DELLE DEBUTTANTI : ANTEPRIMA CONFERMATA, ALTRA NOVITA’ TRAPELATA

Il Ballo delle Debuttanti (Danilo De Lorenzo, Kris Jobson, Maria De Filippi, Rita Dalla Chiesa) @ Davide Maggio .it

Il Ballo delle Debuttanti non è più un progetto top secret. Le indiscrezioni pubblicate da DM, prima di qualunque altro organo di stampa, hanno fatto luce sul nuovo progetto di Maria dei Miracoli che, per la prima volta, vestirà esclusivamente i panni di autore e cederà la conduzione ad una rassicurante Rita dalla Chiesa, promossa in prima serata, forte del ritrovato successo del suo Forum.

Un comunicato stampa di Fascino, società produttrice del programma, di proprietà di Maria De Filippi e Mediaset, ha confermato quest’oggi quanto avevamo anticipato e ha aggiunto qualche nome nel lungo elenco dei cadetti del Ballo delle Debuttanti. Eccolo :

Domenica 14 settembre alle 20.35 su Canale5, Rita Dalla Chiesa e Garrison Rochelle presentano la prima puntata del nuovo reality show prodotto dalla Fascino “Il Ballo delle debuttanti”. Dieci ragazze comuni di età compresa tra i 18 e i 23 anni iniziano il loro percorso formativo per debuttare alla vita. Nel corso delle sei settimane di durata del programma studiano e si preparano per vincere il titolo di “Debuttante del 2008″ e l’ambito premio in palio: la possibilità di partecipare al Gran ballo delle Debuttanti. [...] Da agosto le prescelte si preparano con due maestri d’eccezione: l’etoile Gheorghe Iancu e il coreografo americano di fama mondiale Bill Goodson. I due maestri rappresentano due opposte visioni di quello che una giovane deve saper fare in vista del debutto. E se il primo privilegia la tradizione il secondo appoggia la contaminazione tra classico e moderno. Ogni ragazza ha la possibilità di scegliere a quale delle due correnti di pensiero la rappresenta meglio e a quale appartenere. Jancu e Goodson sono coadiuvati nel loro lavoro da dieci cadetti divisi in due formazioni. La squadra di Gheorghe Iancu è composta da: Francesco De Simone, Kledi Kadiu, José Perez, Leon Cino e Stefano Pistolati. Quella di Bill Goodson da Danilo De Lorenzo, Kris Jobson, Raffaele Casuccio, Francesco Mariottini e Arduino Bertoncello. Dallo studio 5 di Cinecittà in Roma (lo studio di Federico Fellini), per sei domeniche in diretta scendono in campo le due formazioni: le dieci debuttanti si esibiscono in valzer, minuetti, shake, rock’n roll… prove di cultura generale, attualità, buone maniere ed estetica… per dimostrare di avere le caratteristiche e le competenze da vera debuttante. Ospite della elegante e moderata padrona di casa Rita Dalla Chiesa – che per i suoi 18 anni debuttò al fianco del suo papà, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa -, una giuria di esperti riuniti per dare consigli e valutare i progressi fatti dalle ragazze, per commentare le esibizioni e gli arrangiamenti scelti. Il programma ideato da Maria De Filippi e prodotto dalla sua casa di produzione Fascino P.g.t. è scritto da Barbara Cappi, Irene Ghergo, Federico Lampreda e Mauro Monaco.

Continua a leggere il post e scopri come vedere all’opera i due cadetti adottati da DM nei prossimi giorni :





23
giugno

IL BALLO DELLE DEBUTTANTI. I DETTAGLI IN ANTEPRIMA SU DM. DANILO DE LORENZO E KRIS JOBSON I DUE NUOVI PUPILLI DELLA SANGUINARIA

Il Ballo delle Debuttanti (Maria De Filippi, Danilo De Lorenzo, Kris Jobson) @ Davide Maggio .it

E’ la scommessa del sanguinario genio televisivo di Maria De Filippi per la prossima stagione autunnale.

L’anno Mariano di Canale5 vedrà, infatti, accanto al collaudato trio di routine composto da C’è Posta per Te, Amici e Uomini e Donne anche un nuovo show che, per la prima volta, ci farà apprezzare Maria dei Miracoli esclusivamente nei panni di “Signora del Backstage”.

Definito da Paolo Martini un progetto top secretIl Ballo delle Debuttanti è ancora avvolto da un alone di mistero che DM è pronto a spazzar via.

Ormai e’ noto che con lo staff di Maria si è sempre ad un passo da qualcosa. Se con Uomini e Donne si è ad un passo dall’amore e con Amici si è ad un passo dal sogno, con il nuovo programma prodotto dalla Fascino e condotto da Rita Dalla Chiesa un gruppo di diciottenni sarà ad un passo dal proprio debutto nel mondo dello spettacolo.

Nonostante la calura estiva, infatti, l’inedita coppia formata dalla Signora Costanzo e dalla padrona di casa di Forum è al lavoro per la messa a punto di questo nuovo show che aprirà i battenti il prossimo settembre.

Saranno sei o otto le puntate, durante le quali dieci ragazze debutteranno nella “società dello spettacolo” accompagnate da dieci cadetti che avranno il compito di seguirle ed istruirle a 360 gradi spaziando dalla danza al look, dal bon ton allo stile. I cadetti saranno coadiuvati, a loro volta, da speciali pigmalioni (tra questi alcuni volti noti dei docenti di Amici) e da due coreografi di straordinaria fama come Gheorghe Iancu e Bill Goodson.

Le ragazze e i loro cadetti saranno suddivise in due schieramenti, cinque nella squadra dei classici e cinque nella squadra dei moderni. Danze, pettinature, stili e abiti rispecchieranno per ciascuna concorrente l’appartenenza alla propria squadra.

Presenti in studio due diverse giurie, una composta da “aristocratici” (o sedicenti tali) e l’altra composta da “popolani”. Non e’ difficile aspettarsi scintille tra i vari giurati durante i commenti delle varie prove che si svolgeranno durante lo show. Ma questa è un’altra storia…

Lo svolgimento del programma dovrebbe seguire la falsa riga di “Amici”: televoto per decretare la squadra vincente e decisione della giuria per eliminare una ragazza appartenente alla categoria perdente.

L’obiettivo sembra essere quello di poter aggiungere, alla fine delle 6/8 puntate, la novella debuttante dello showbiz nostrano.

Ma veniamo un po’ ai cadetti…

SCOPRI LE VECCHIE GLORIE DI AMICI IN VESTE DI CADETTI E DANILO E KRIS, I DUE NUOVI PUPILLI DI MARIA :


21
maggio

BUONA DOMENICA ADDIO

Maria De Filippi, Paola Perego, Gerry Scotti @ Davide Maggio .it

13.30 – 16.00 Amici di Maria De Filippi

16.00 – 19.00 Paola Perego con un nuovo programma in fase di studio

19.00 – 20.00 Gerry Scotti

Sembra questa la nuova configurazione della domenica targata Canale5 per la prossima stagione televisiva.

Se ne fa un gran parlare ormai da settimane ma stupisce che in pochi abbiano sottolineato che una formula come quella appena prospettata avrebbe una conseguenza decisamente non trascurabile, fortemente anelata dai tanti telespettatori del piccolo schermo nostrano. Per assurdo anche da quei milioni di persone che ogni settimana si sintonizzavano su Canale5 non riuscendo a fare a meno del trash. Salvo poi criticarlo.

Il tanto biasimato contenitore domenicale, Buona Domenica, fresco fresco di TeleRatto, dopo tanti anni di messa in onda chiuderebbe i battenti.

Probabilmente, dunque, anche i vertiti del Biscione non sono rimasti insensibili (e non poteva essere diversamente) alla valanga di polemiche che ormai imperversano su Paola Perego & Co e hanno riconosciuto che fosse giunto il momento di cambiare la linea editoriale del pomeriggio del dì di festa dell’ammiraglia.

Stando a quanto riportato da Dagospia, l’accordo sarebbe già stato raggiunto.

Si volterebbe pagina con un terzetto niente male composto dall’ormai imbattibile Maria De Filippi, dalla stessa Paola Perego e dulcis in fundo Gerry Scotti.

Scelta azzeccata? Probabilmente si, anche se l’effetto boomerang dovuto all’esautoramento di alcuni programmi di punta delle emittenti di Viale Europa è sempre dietro l’angolo.





18
aprile

MARIA DE FILIPPI E’ LA VERA VINCITRICE DI AMICI… CHE SI SPOSTA ALLA DOMENICA POMERIGGIO, FORSE!

Maria De Filippi @ Davide Maggio .it

Mercoledì sera su Canale5, si è conclusa la settima edizione di Amici che ha proclamato vincitore il ventiduenne parrucchiere canterino Marco Carta.

Ma la vera trionfatrice è lei, Maria De Filippi, una donna capace di fare della propria assenza fisica all’interno del programma, la sua vera forza.

Un’eminenza grigia, paragonabile a quei mega direttori fantozziani che nessuno vede mai, ma che con il loro “spirito” aleggiano nei corridoi delle aziende incutendo timore reverenziale nei confronti dei propri dipendenti-sudditi.

Questo è la Sanguinaria : una presentatrice che non è una presentatrice e che fa del “proprio nome” l’unica vera garanzia di riuscita.

Ma questa autorevolezza, che riesce a rendere secondari i canoni classici della conduzione televisiva, è un merito indiscusso e può essere considerata frutto di un lavoro puntuale, di una preparazione e supervisione completa di quello che è il prodotto finale. Tutto questo fa della De Filippi un personaggio amato, perchè vedere qualcuno che fa il proprio mestiere con passione, è sempre e comunque stimolante, al di là delle critiche che possono legittimamente esserle rivolte.

E se Maria De Filippi, “in corso d’opera” preferisce tenersi lontana dalla critiche e dai pettegolezzi, a riflettori spenti si lascia andare ai naturali bilanci (più che positivi, ndr) del programma e si prende il merito per ciò che ha costruito.

Al termine di questa settima edizione, in alcune interviste rilasciate alla carta stampata, sostiene che Amici sia l’unico programma in grado di dare realmente spazio ai giovani, di creare lavoro e avvicinare un nuovo pubblico al teatro, portando a testimonianza i riscontri ottenuti con il musical teatrale “A un passo dal sogno” che ha visto nel cast alcuni ragazzi della precedente edizione.

Ma la conduttrice va oltre e parla, da una parte, degli impegni per la prossima stagione tv che vedrà confermati i suoi cavalli di battaglia e, dall’altra, risponde ad alcune voci di corridoio che già da diversi mesi si fanno insistenti.

Continua a leggere il post e scopri qualche anticipazione sulla prossima stagione tv :

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


19
febbraio

QUELLE MARKETTE DI AMICI!

Amici / Markette @ Davide Maggio .it

Non è certo un mistero che il sabato pomeriggio sia la giornata dedicata alle marchette nel talent show di Maria De Filippi.

E’ sotto gli occhi di tutti la promozione cinematografico-teatrale degli amici (questa volta con la ”a” minuscola”) di Maria e Gentil Consorte, così come è altrettanto evidente l’autopromozione di manifestazioni che vedono protagonisti gli allievi della scuola o di altri prodotti realizzati dalla stessa società (la Fascino Pgt).

Durante questa edizione c’è stata persino un puntata dedicata quasi esclusivamente alle ospitate dei protagonisti dei cinepanettoni del momento, ma si potrebbe continuare con le marchette comandate (e legittime se vogliamo) per Premium Gallery o La Figlia di Elisa.

Quest’anno, poi, ma per pura casualità eh, ”è necessario” promuovere le opere in cartellone al Teatro Brancaccio che ha visto un cambio di direzione artistica, molto discusso tra l’altro, da Gigi Proietti a Maurizio Costanzo (cosa che l’ha trasformato nella succursale del Parioli, ma questa è un’altra storia…).

L’ultimo caso c’è stato proprio questo sabato, quando la marchetta ha occupato l’anteprima del programma. Si parlava di A Chorus Line. Ecco il video…

Ora… vero è che gli argomenti oggetto di marchetta sono attinenti al talent show, ma è altrettanto vero che, per “correttezza” televisiva, la palese promozione (con tanto di sottotitoli contenti informazioni e recapiti telefonici sulla programmazione) andrebbe accompagnata, in sovraimpressione, dalla dicitura “messaggio promozionale” o, ancora più correttamente, da ”autopromozione”, formula adottata da Mediaset in presenza di messaggi promozionali per Premium Gallery.

Ma non è finita qui. La scorsa domenica, durante il serale di Amici, gli allievi della scuola hanno messo in scena il celebre “motto musicato” di Barack Obama Yes, We Can.

L’intento era quello di “ammorbidire” l’insegnante Alessandra Celentano e lo schizzinoso “accompagnatore” Gheorghe Iancu che non hanno mai risparmiato, a determinati Amici, giudizi sin troppo severi. L’invito a lasciar sognare si è ben presto, però, trasformato in marchetta politica.

Il motto della corsa alle presidenziali statunitensi di Barack Obama è stato, infatti, tradotto e “adottato” dal Partito Democratico di Veltroni per la campagna elettorale in corso.

Cosa probabilmente involontaria (?!?) ma innegabilmente grave in periodo di campagna elettorale, quella italiana, in cui vige il principio della par condicio.

Ancor più grave, a mio parere, perchè l’orecchiabile motivetto potrebbe ben incidere su chi, ancora molto giovane (e tra i telespettatori di Amici, i giovani sono tanti), non avendo una maturità politica adeguata potrebbe ben farsi trasportare da fattori tutt’altro che politici al momento del voto.

E il Garante, che fine ha fatto?

Per non farsi mancare nulla… la marchetta nella marchetta. Tra gli ospiti VIP del video realizzato ad Amici per Yes, We Can Rino Gattuso indossava un cappellino che non lasciava troppo spazio all’immaginazione. Life is Now!


17
febbraio

IL MERCOLEDI DELLA DISCORDIA

Alessia Marcuzzi, Maria De Filippi, Paolo Bonolis @ Davide Maggio .it

Giornata movimentata quella di venerdi.

Si sono succedute, in rapida successione, 3 modifiche al palinsesto di Canale5 per far fronte a due situazioni televisivamente spinose : la prima si presenta ormai annualmente, la seconda è frutto di una decisione dei piani alti di Viale Europa.

Parlo della controprogrammazione dell’evento mediatico più seguito del nostro paese, il Festival di Sanremo, e della soppressione de La Sai l’Ultima che ha sottratto uno show in prime time al palinsesto dell’ammiraglia del Biscione che avrebbe coperto tutti i martedi sino al 1 aprile.

Sembra che la causa della difficoltoso assestamento del palinsesto di Canale5 sia stato… il mercoledi.

Come spesso accade negli ultimi anni, infatti, a guidare la televisione ci sono logiche che sfuggono al telespettatore e che riguardano un aspetto decisamente più sottile come i contratti con gli artisti e i sottili equilibri da mantenere con determinati impresari e determinate aziende. Un “problema” presente in maniera più pressante da quando si privilegiano le co-produzioni a scapito della produzione interna e da quando gli agenti riescono a creare delle specie di lobby insieme agli artisti rappresentati.

Relativamente al caso di cui parliamo, si dice che Endemol avrebbe chiesto il mercoledi come nuova collocazione per un GF8 in palese difficoltà che avrebbe dovuto scontrarsi con la prima puntata del Festival di Sanremo andando incontro ad un destino non propriamente roseo. Ed in effetti questo è ciò che è stato fatto, in un primo momento, per soccorrere la più prestigiosa produzione di Endemol : Grande Fratello al mercoledi e lunedi e martedi sanremesi occupati dalla messa in onda di altrettanti film.

Ma si poneva un problema non trascurabile. Il mercoledi, infatti, avrebbe dovuto essere la giornata dedicata agli Amici di Maria De Filippi, che avrebbero dovuto debuttare sin da subito nel terzo giorno della settimana ma sono stati temporaneamente spostati alla domenica per aiutare un altro prodotto in difficoltà come Questa è la Mia Terra, Vent’anni Dopo. In questo modo si sarebbe liberata la domenica sera per mettere in scena la prima serata doppia che vedrebbe in prima linea il Dr. House (dalle 20.40 alle 22.40) e a seguire Il Senso della Vita di Paolo Bonolis.

Lo spostamento del Grande Fratello al mercoledi, però, ha rotto le uova nel paniere. Secondo Dagospia, infatti, Paolo Bonolis vuole andare [in onda] solo alla domenica per due valide ragioni: va in onda in primis alle 22.30, orario che vuole che si rispetti a tutti i costi per dimostrare che lui a differenza di Costanzo e Mentana ottiene la vera seconda serata e in piu’ e’ libero dalla contro-programmazione di altri talk/informazione come Porta a Porta e Le Iene. Così l’unico competitor e’ quello che resta dello sport, il traino e’ la nuova serie di Dottor House, gli ascolti salgono e Paolino campa…

Probabilmente per questi motivi, si sono susseguiti in breve tempo ulteriori cambiamenti di programma anzi… di palinsesto!

Una successiva variazione ha visto il Grande Fratello collocato il martedi in prima serata e Amici il mercoledi sera dando conseguentemente il via libera alla serata paolina della domenica. A questa decisione ha fatto seguito un repentino dietrofront con il quale si è tornati alla prima modifica della quale abbiamo parlato.

Un Endemol VS Paolo Bonolis che sicuramente non sarà finito con la pubblicazione delle modifiche di cui abbiamo appena parlato : resta da vedere se non giungano nuove variazioni nei prossimi giorni e, soprattutto, se le modifiche prospettate non siano relative unicamente alla settimana festivaliera, cosa che, oltre ad essere quasi certa, farebbe contente l’una e l’altra parte.

Il lettore Master, che ringrazio, mi segnala che all’indirizzo http://tv.lospettacolo.it/seratatv.asp?data=01/03/2008 sono disponibili per il pubblico i palinsesti Mediaset aggiornati in tempo reale in maniera tale che possiate seguire da vicino eventuali ulteriori cambiamenti ancor prima della pubblicazione degli aggiornamenti che farò in questo post.

Ma Voi, nel frattempo, come organizzereste la settimana sanremese? E come sistemereste i programmi oggetto di discussione nelle settimane successive?