Maria De Filippi


Tutto su Maria De Filippi – Foto, notizie, aggiornamenti sulla conduttrice e i suoi programmi Uomini e Donne, Amici, C’è Posta per Te e Italia’s Got Talent.


26
febbraio

DM LIVE24: 26 FEBBRAIO 2009

DM Live24 - 26 febbraio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal diario di ieri… 

ANnuccia ha scritto alle 17:10

La D’Urso dopo un servizio sulla Tramp dice: “e ora passiamo da una mangiatrice di uomini a una mangiatrice di qualsiasi cosa”… Marisa Laurito!

Mari 611 ha scritto alle 17:22

B.B. (BarbEra la Bislacca) e Marisa Laurito

B.B.: “Ma tu come lo chiami il tuo passerotto?”
M.: “eeeehhh passerotto?!? Ma sei matta?!?”

Luigi Miliucci ha scritto alle 17:43

Barbarona chiama il best seller di P. Giordano (La solitudine dei Numeri Primi): i numeri uno.

Ad Amici, Maria De’ Miracoli invita i ragazzi della squadra Bianca a scegliere il candidato all’eliminazione della squadra Blu e chiede: “Ragazzi, attenzione perchè i microfoni sono aperti. Volete che li faccia chiudere? Chè a volte si presentano i cantanti, si dicono certe cose e il microfono è aperto”.  Il riferimento sembrerebbe proprio a questo.

  • Telenovela: la “diversamente giovane” e il bamboccio – 6^ puntata

Mari 611 ha scritto alle 18:41

[Sta per fare il proprio esordio nella telenovela un nuovo personaggio] il vincitore del reality “La sposa perfetta” che millanta una storiella di tre mesi con la “diversamente giovane” mentre era “in carica” il bamboccio. Altro che Beautiful! Verità? Finzione? Mossa tattica per ingelosire il bamboccio? Ah saperlo, saperlo…




25
febbraio

AMICI: QUESTA SERA MARCO CARTA TORNA ALLA CORTE DI MARIA. I BIANCHI PARTONO IN VANTAGGIO

Marco Carta e Maria De Filippi - Finale Amici 7 - 16 aprile 2008

Gli strascichi della fortunata esperienza sanremese per Maria De Filippi non potevano sicuramente ridursi ai brevi rimandi all’interno dello speciale di domenica scorsa: questa sera, per la gioia degli afficionados del suo talent show, ospiterà Marco Carta. Un doppio vincitore per il pubblico “defilippiano”, con all’attivo sia la penultima edizione di “Amici” che del Festival di Sanremo.

Il cantante sardo, infatti, rappresenta un particolare motivo d’orgoglio per gli ideatori del programma essendo la prova vivente che, alle volte, al posto della tanto contestata “fabbrica di illusi” può venir fuori un promettente asso della musica leggera italiana. E le prime classifiche lo dimostrano: “La forza mia”, titolo di album e singolo, è già vendutissimo sui canali di vendita dei download. Ed è già prevedibile un’accoglienza alla corte di Maria in grande stile, se non altro per assistere alle reazioni dell’ex pigmalione Luca Jurman e dell’acerrima detrattrice Grazia Di Michele che, proprio negli ultimi giorni, è stata al centro di un inatteso scontro a mezzo stampa con Pippo Baudo con oggetto, non troppo velato, Carta.

Tornando alla gara, invece, partono in vantaggio i Bianchi con un voto percentuale in più sul risultato finale e la cosa potrà aiutarli a sopperire alla minoranza numerica della squadra. 3 contro i 5 dei Blu. Ai fini dello spettacolo, sono assicurati momenti di qualità grazie alla possibilità che è stata data a tutti i partecipanti di presentare prove che li vedrebbe in gran forma. Riusciranno i Bianchi a ridurre le distanze dai Blu? Le premesse ci sono e Pedro ed Adriano già tremano.


25
febbraio

SANREMO 2010: MARIA LA SANGUINARIA E PAOLINO IL SALVATORE INSIEME? DITE LA VOSTRA

Festival di Sanremo (Maria De Filippi e Paolo Bonolis)

Neanche il tempo di calare il sipario e di spegnere le luci sull’edizione numero 59 del Festival di Sanremo che già a tenere banco è l’identità del prossimo conduttore. Tutti pazzi per Bonolis, Paolino “il salvatore” che è riuscito a far riemergere il Festival dagli abissi in cui era sprofondato. Tutti pazzi per Maria De Filippi, Bloody Mary colei che ha saputo calamitare l’attenzione come mai nessuno sinora.





22
febbraio

CARTA CANTA! SANREMO 2009 SI CHIUDE CON UN DEJA VU: A TRIONFARE E’ MARCO CARTA

Marco Carta e Maria De Filippi - Festival di Sanremo 2009

C’è l’ha fatta! A dispetto di tanti, troppi, insopportabili e spocchiosi fustigatori dei fuoriusciti da televisivi talent show, Marco Carta, cagliaritano classe 1985, è il vincitore della 59^ edizione del Festival della canzone italiana.

A meno di un anno, dunque, dal suo trionfo nella scuola di Amici, Marco “pulcino spaurito” Carta, torna, di fronte alla sua mamma televisiva, (Maria De Filippi), a sollevare lo scettro del vincitore. Un Festival che si è assunto, ab inizio, l’ambiziosa missione di celebrare, promuovere e santificare l’eccellenza italiana, avrebbe, forse, coerentemente dovuto avere un epilogo diverso (leggasi vittoria di Francesco “the voice” Renga, o trionfo di una superlativa Patty Pravo, stasera, intensa, struggente più che mai), ma è pur vero che ben peggiore pericolo abbiamo corso poche ore fa. Un liberatorio sospiro di sollievo ha, infatti, accompagnato la proclamazione della vittoria di Marco Carta, dopo che per circa un’ora, da quando, cioè, avevamo appreso sgomenti la terna finale (oltre a Marco Carta, per l’appunto, Povia e Sal Da Vinci) avevamo sudato freddo all’idea che la vittoria potesse arridere a chi meno, fra tutti, la meritasse.

Dopo aver avuto l’incontenibile tentazione di richiedere un’immediata prova etilometrica per i televotanti che, forse, in preda a trenini e sfrenate danze carnevalesche, debbono aver espresso le proprie preferenze per la maschera più riuscita (come si può, però, anche in questo caso, ignorare Maria De Filippi vestita da Nonna Papera o Alexia da mini wurstel?) il nostro pensiero è, però, subito corso alla sciagurata eventualità che a vincere fosse chi dopo “l’ode del piccione” ha avuto il cattivo gusto di proporre “l’invettiva contro il pentito ricchione”. Pericolo scampato. Un Festival, perfetto sotto ogni punto di vista, rischiava, infatti, di sbandare all’ultima curva, regalando ulteriore immeritata visibilità a chi, attraverso una mirabile operazione commerciale, ne ha guadagnata fin troppa (chapeau agli Afterhours che si sono appuntati un triangolo rosa al petto).


21
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2009: PER LA FINALE ARRIVANO MARIA DE FILIPPI E VINCENT CASSEL | A MARCO CARTA LA VITTORIA, GLI AFTERHOURS SI AGGIUDICANO IL PREMIO DELLA CRITICA

Sanremo Palco @ Davide Maggio .it

Dopo l’ok arrivato dalla Rai, la finale del Festival di Sanremo 2009 si anticipa alle 20:45, per terminare prima e dare la possibilità ai quotidiani di essere in edicola con il nome del vincitore.

In scaletta stasera l’interpretazione delle dieci canzoni della categoria degli “Artisti” sopravvissute alla gara ad eliminazione, con votazione del pubblico attraverso il televoto. La formula di stasera prevede che le tre canzoni più votate siano ammesse ad una seconda fase, riascoltate e sottoposte ad una nuova votazione. La canzone più votata verrà proclamata canzone vincitrice assoluta del 59° Festival della canzone italiana di Sanremo.

Presenza femminile stasera sarà Maria De Filippi, regina di Mediaset, chiamata sul palco dell’Ariston come “Eccellenza della televisione italiana” dall’amico Paolo Bonolis. Con loro anche il modello indiano David Gandhi, divenuto famoso per lo spot di un profumo Dolce & Gabbana ambientato nella spendida Capri.

Ospiti di eccezione Annie Lennox, la popstar scozzese che presenterà in anteprima europea The Annie Lennox Collection, e l’attore e regista Vincent Cassel, che dichiara di non aver mai visto il Festival, ma di averne spesso sentito parlare da sua moglie Monica Bellucci.

Saliranno sul palco stasera anche le due giovani vincitrici Arisa ed Ania, che hanno trionfato rispettivamente nelle categorie Nuove Proposte e Sanremo Web.

Per l’angolo “Caro Sanremo…”, stasera Piera Degli Esposti, celeberrima attrice teatrale recentemente prestata alla fiction in Tutti Pazzi per Amore, legge una lettera scritta da Dacia Maraini.

[Foto | Tardito / Lapresse via ilMessaggero.it]





21
febbraio

E SE MARCO CARTA VINCESSE IL FESTIVAL, PREMIATO DALLA DEFILIPPI?

Marco Carta e Maria De Filippi - Finale Amici 7 - 16 aprile 2008

Marco Carta e Karima Ammar sullo stesso palco. Due ”vecchi” Amici di Maria De Filippi che partecipano contemporaneamente alla più prestigiosa kermesse canora del nostro paese. Uno schiaffo morale nei confronti di chi è pronto a scagliarsi contro il talent show di Canale5 e a definirlo, senza troppi giri di parole (e forse con un pizzico di invidia) ”una fabbrica per e di disoccupati”.

Ma quest’anno la partecipazione per uno dei due talenti di Canale5 potrebbe avere un gusto tutto particolare. Una congiuntura favorevole, infatti, potrebbe farci vivere un ritorno al futuro che riproporrebbe, questa sera, ciò che è accaduto il 16 aprile dello scorso anno quando Marco Carta vinse la settima edizione di Amici sotto gli occhi vigili e materni della padrona di casa dello show dell’ammiraglia di Cologno Monzese.

Un’ipotesi che solletica la curiosità e stuzzica l’interesse del telespettatore più nostalgico-sentimentale che vorrebbe rivedere il cantante sardo tra le braccia della De Filippi, pronta a consegnare un nuovo trofeo nelle mani della sua creatura mediatica più forte di sempre, dopo Costantino. E l’ipotesi è tutt’altro che remota. Marco Carta è letteralmente imbattibile al televoto potendo contare su un’orda di agguerritissime fan, le ormai celebri “cartine”, che supportano il proprio beniamino in maniera davvero imbarazzante e con… cellulare sempre carico. Ma “cartine” a parte, la storia dell’ex parrucchiere sardo è riuscita a far breccia nel cuore del grande pubblico e rappresenta, idealmente e simbolicamente, il percorso di tutti quegli “uno su mille” cantati da Morandi che riescono a farcela contro tutti e contro tutto, pur essendo dati quasi per spacciati.

Chissà che il sogno sardo non si ripeta. Sempre che Lele Mora non abbia deciso di affittare qualche call center.

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...


19
febbraio

AMICI, MARTINA RIESCE NELL’IMPRESA: SILVIA E’ FUORI, MARIO PRIMO IN CLASSIFICA

Amici 8 - Silvia Olari

E Martina riuscì nell’intento di sbarazzarsi di Silvia. Come sottolineato da Luca Jurman, al termine dell’ultima puntata di “Amici di Maria De Filippi“, la trasmissione ha perso uno dei talenti più validi della corrente edizione: la cantante Silvia Olari. Una serata finalmente imprevedibile, dove i favoriti della vigilia, i Bianchi, sono andati incontro ad un’inattesa sconfitta. Così inattesa da averli fatti gareggiare all’insegna dell’ottimismo, tanto da farli rinunciare anche al premio immunità vinto domenica scorsa. Provocatoria più che mai Platinette, “armata” di un cappello straripante di fiori di ogni genere: “l’ho indossato perché dall’altra parte, in quella kermesse, non ne ho visti sul palco“.

Parte la gara con le prime due prove, la seconda delle quali “Prova prof“, animata da Valerio e Mario che si sfidano sulle note di Broken Strings e Cambiare. Il primo, senza troppa difficoltà, “umilia” sul palco il cantautore, specialmente col brano di Alex Baroni. Le accuse di faziosità, tanto per cominciare, si sprecano. Ma il televoto premia prima Mario, poi Valerio. Terza prova all’insegna del ballo, ma prima si affronta la questione del “dito medio di Pedro” e la richiesta del cantante Luca Napolitano viene accolta all’unanimità dai professori: durante le esibizioni, il ballerino cubano e la squadra dei Blu, non potranno beneficiare dei voti del pubblico a casa. Non ci vuole un veggente, di conseguenza, per prevedere la vittoria di Alice sulla sfida successiva, nonostante per la Celentano si tratti di “una catastrofe”. L’insegnante di ballo è protagonista della successiva prova, “Prof ballo“, in cui decide di far eseguire il pezzo precedente agli stessi ballerini. Col televoto aperto per entrambi, il risultato cambia e Pedro sbaraglia la concorrente.

Irrompe sul palco la tanto attesa “Metti in luce il tuo talento” che tra cavalli di battaglia incrociati e pecche, offre una nuova occasione per sferrare polemiche e togliere sassolini dalle scarpe. L’ultima parte della trasmissione è un chiaro prolungamento nei tempi, per la serie “tanto Matrix non c’è” e vede prove di canto e ballo, ormai ripetitive e con la stessa solfa da parte dei docenti. Torna, per la nona ed ultima prova, il musical. Se non altro per dare un senso all’insegnante Palma e al regista Saverio Marconi, presente in sala.


18
febbraio

AMICI, E’ GUERRA APERTA TRA MARTINA E SILVIA

Amici 8 (Martina Stavolo e Silvia Olari)

Cosa riuscirà ad estrarre dal proprio cilindro, questa sera, Maria De Filippi? Non sono in pochi a chiederselo visto che è proprio lei il perno della controprogrammazione di casa Mediaset, in risposta alla seconda serata del Festival di Sanremo, che sabato prossimo la vedrà protagonista. La sesta puntata del talent show più seguito d’Italia si preannuncia scoppiettante, grazie all’introduzione di una nuova (l’ennesima) prova, inizialmente non prevista dal regolamento:”Metti in luce il tuo talento“.

Naturalmente, il pretesto non è sicuramente quello di sfoderare una serie di sfide a colpi di bravura, quanto una gara a suon di polemiche, considerato che la stessa prova, come altro lato della medaglia, prevede la possibilità di mettere in difficoltà gli avversari, facendoli misurare con numeri non proprio all’altezza con le loro capacità. Ed ecco i Blu con la scelta di brani rigorosamente in inglese, consci del fatto che i cantanti dei Bianchi sono tutto fuorché poliglotti, Mario in primis. I Bianchi non sono da meno.

Comprendiamo, quindi, che gli rvm in arrivo saranno tutti farciti di accuse di falso vittimismo e mancanza di rispetto. La stessa per la quale il cantante Luca si dice indignato per la mancanza di provvedimenti nei confronti del “dito medio” esibito da Pedro. Tra Silvia e Martina, tanto per cambiare, è guerra aperta: dopo aver attaccato i rispettivi docenti delle rivali, De Michele e Jurman, accusandoli apertamente di faziosità ed incoerenza, ciascuna spinge affinché la propria squadra, in caso di vittoria, sbatta fuori l’antagonista. Chi delle due ci riuscirà? L’impresa è ardua, sicuramente perché lo scontro tra le due è una principali attrazioni per pubblico ed autori.