18
giugno

GERRY SCOTTI NUOVO PRESIDENTE DI R101

Gerry Scotti @ Davide Maggio .itGerry Scotti è stato l’uomo dei miracoli della stagione televisiva appena conclusa.

Uomo dei Miracoli per due ragioni fondamentali alle quali se ne aggiungono tante altre minori :

  • 1. essere riuscito, viste le cattivissime premesse di Formula Segreta prima e Fattore C poi, a ridare dignità al preserale di Canale5 riuscendo a fare un’ottima concorrenza all’imbattibile Eredità di Carlo Conti;

  • 2. aver totalizzato con La Corrida risultati da record. Risultati assenti da tempo dal prime time del sabato sera delle tv generaliste che hanno stracciato vergognosamente uno di quei programmi che, nelle intenzioni, doveva essere destinato a rimanere nella memoria ma che si è rivelato uno flop più eclatanti della storia della Rai, Apocalypse Show.

La sovraesposizione mediatica, dunque, negativa nella maggior parte dei casi, sembra invece aver rafforzato ancor di più la posizione del conduttore di Miradolo Terme.

Tutti questi successi, uniti alla letterale adorazione del pubblico italiano, hanno di fatto reso Gerry Scotti l’uomo di punta dell’azienda di Cologno Monzese.

E questi successi sono da premiare…

Ed il premio è arrivato.

Gerry Scotti è stato infatti nominato Presidente di R101 l’emittente radiofonica di Mondadori della quale era già vice Presidente da oltre un anno.

Presumo che i premi, in presenza di risultati come quelli di quest’anno, non si fermeranno alla radio.

Lunga vita a Gerry!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




17
giugno

DAVIDE MAGGIO TI CERCA!

Davide Maggio’s Blog Logo @ Davide Maggio .it 

Sei un giovane

  • addetto stampa
  • autore
  • grafico
  • ideatore di format
  • produttore creativo
  • direttore della fotografia
  • redattore
  • regista
  • scenografo
  • videografico

o hai più semplicemente delle idee che vorresti realizzare per la televisione?

Bene! Potresti far parte di un nuovo progetto di davidemaggio.it

Se rientri in una delle categorie innanzi elencate invia il tuo curriculum e una tua foto tramite email all’indirizzo candidature@davidemaggio.it o via fax al numero 02 4507 0343.

Saranno scartate a priori figure professionali TROPPO qualificate e candidati di età superiore ai 28 anni.

Non è necessario essere in possesso di diploma di laurea.


Se sei invece una giovane lettrice e sei esperta di gossip o di serie tv potresti rientrare in un altro progetto. Contatta DM tramite uno dei canali indicati in questa pagina.


16
giugno

UNA UGLY BETTY TUTTA ITALIANA : AL VIA I CASTING PER “BETTY LA BRUTTA”

Ugly Betty @ Davide Maggio .it

Dopo gli ottimi ascolti realizzati su Italia1, anche l’Italia avrà la propria Ugly Betty.

Grundy Italia sta, infatti, per produrre “Betty la brutta“.

Si tratta di un nuova serie in 300 puntate che verrà trasmessa in day time dalla Rai.

E’ stata già scelta la location. Verrà sfruttato il set di Medicina Generale.

Siete bruttine ma avete voglia di sfondare? Sono iniziati anche i casting curati da Sonia Troiani ed Edoardo Scatà.

Per maggiori info, cliccate qui.

Ah, dimenticavo. A me la protagonista della serie originale non sembra tanto male… Eccola qui

America Ferrera (Ugly Betty) @ Davide Maggio .it





16
giugno

SENATUS POPULUSQUE

Prove Tecniche di Trasmissione @ Davide Maggio .it 

In quel di Milano, a Brera, in un piccolo teatro privato molto esclusivo un gruppo decisamente meno esclusivo sta preparando un nuovo show televisivo. Tema centrale del programma? La politica!

Il titolo provvisorio è “Senatus Populusque“.

Il gruppo di autori afferma di star lavorando a questo progetto per Mediaset.

Chi ha avuto modo di assistere alle prove dice che il programma è davvero pietoso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
giugno

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : LA TORTA IN FACCIA AD ANTONELLA CLERICI

Il Ristorante @ Davide Maggio .it

Il Ristorante è, a mio parere, uno dei reality show più gradevoli che siano stati trasmessi dalle nostre emittenti.

In linea con le politiche della prima rete della Radio Televisione Italiana, è stato un programma che non è scaduto nel trash più becero pur riuscendo ad appassionare milioni di telespettatori.

Testimonianza, questa, che un reality show non è necessariamente espressione di una tv spazzatura e, soprattutto, che il pubblico italiano non è schiavo del trash.

Geniale fu il coinvolgimento diretto del pubblico al quale fu data la possibilità, per la prima volta in maniera così forte, di poter toccare con mano il frutto del lavoro dei locandieri : una cena vera e propria nel ristorante di RaiUno.

Nonostante il successo, sono bastate poche liti in studio (fu messo un vero e proprio veto su Marina Ripa di Meana) a far temere ai piani alti di Viale Mazzini una “trashizzazione” dell’ammiraglia della tv di Stato. Inaccettabile.

Per questi motivi, il programma si è fermato alla prima edizione e non è stato più riproposto!

Tra i momenti cult del Ristorante ce n’è uno che non può non essere ricordato.

A dar vita a questa chicca televisiva è stata la moglie del tanto discusso quanto poco simpatico Edoardo Vianello che poco gradiva l’atteggiamento della conduttrice del programma nei confronti dell’adorato consorte che, fortunatamente, si scusò al termine della trasmissione con Antonella Clerici.

Ecco cosa successe il 1° febbraio di due anni fa…





14
giugno

STRANEZZE TELEVISIVE

La Pupa e il Secchione @ Davide Maggio .itSi dice che il direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi, non abbia nessuna voglia di mettere in palinsesto per il prossimo autunno la seconda edizione de La Pupa e il Secchione.

Ed, infatti, ad oggi, nei palinsesti in preparazione per la prossima stagione televisiva del reality comedy, rivelazione dello scorso anno, sembra che non ci sia nemmeno l’ombra.

Si dà il caso, però, che domani, venerdi 15 giugno, si terranno regolarmente c/o la discoteca Rio di Serramazzoni (MO) i casting ufficiali del programma realizzati da Premiere Spettacoli su licenza Endemol Italia.

Che ci possa essere un ripensamento?

Cultura Moderna @ Davide Maggio .itDomani si concludono nello studio 20 di Cologno Monzese le registrazioni di Cultura Moderna iniziate all’inizio di Maggio. 

Fin qui nulla di strano. L’anomalia consiste, invece, nell’aver organizzato un tour, in programma dal 1 giugno al 30 settembre per selezionare i concorrenti del programma di Teo Mammucari.

I casting saranno effettuati da Talents Factory ma i concorrenti possono star certi che prima dell’estate del 2008 (a meno che non venga programmata un’edizione autunnale) non potranno avere la possibilità di partecipare all’access prime time di Canale5.


14
giugno

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…GLI INTERPRETI DI DYNASTY?

 Dynasty @ Davide Maggio .it

Negli anni 80, tutto era possibile. Anche che una serie vistosamente kitsch, eccessiva e decisamente poco politcally correct,  si affacciasse alla prima serata della tv americana, diventando in breve tempo un cult.

Intrighi, tradimenti inaspettati, scappatelle con il personale di servizio, intolleranza e crimini a non finire: questo gli ingredienti di Dynasty (217 episodi – 9 stagioni), il telefilm che insieme a Dallas ha dominato quel decennio.

Il telefilm andato in onda in America dal 1981 al 1989, inizialmente con il nome di Oil è nato per contrastare il grande successo di Dallas. Impresa assai ardua che si è compiuta solo in un secondo momento, quando gli autori hanno deciso di aggiustare il tiro, rendendo il serial più aggressivo.

In breve tempo il telefilm ha conquistato una notevole fetta di pubblico, distinguendosi nettamente dal suo rivale e diventando di fatto il suo contraltare.

Dynasty in Italia è arrivato nel 1982 ed è stato trasmesso con le stesse intenzioni per le quali era stato creato in America. Il telefilm infatti è andato in onda per la prima volta su Retequattro, quando era controllata dal Gruppo Mondadori. L’obiettivo era quello di fare concorrenza a Dallas che andava in onda invece su Canale 5, la rete rivale.

Nel 1984 in seguito all’acquisto della rete da parte del Gruppo Fininvest il telefilm, visto il grande successo ottenuto, è stato definitivamente spostato su Canale 5.

Vediamo ora che fine hanno fatto alcuni protagonisti del telefilm.

JOHN FORSYTHE – BLAKE CARRINGTON

john-forsythe1.jpgJohn Forsythe @ Davide Maggio .it

L’attore è da sempre considerato un grande nome del cinema, della televisione e del teatro. Prima di diventare celebre grazie a questo ruolo, ha calcato i palcoscenici dei più importanti teatri degli Stati Uniti e ha partecipato alla serie tv più amate. Sua era la voce di Charlie Towsend, nel telefilm cult Charlie’s Angels  ma anche nelle due versioni cinematografiche. Dopo la chiusura della serie ha proseguito a recitare in maniera piuttosto intensa. Negli ultimi anni anche a causa dell’età ha diradato le sue apparizioni. Nell’ottobre dell’anno scorso gli è stato diagnosticato un cancro al colon, contro il quale ancora oggi sta combattendo. Sempre nello stesso anno ha partecipato all’ennesima reunion di Dynasty. Oggi ha 89 anni.

LINDA EVANS (EVANSTAD) – KRYSTLE CARRINGTON

Linda Evans @ Davide Maggio .itLinda Evans

Dopo la conclusione della seria l’attrice si è dedicata quasi esclusivamente alla televisone, recitando in film per la tv e partecipando a svariati show della tv americana. Oltre a questo, si è lanciata nel mondo dell’imprenditoria, aprendo una catena di centri fitness (una ventina). E’ seguace di un movimento medianico. Da sempre amica di Carlo d’Inghilterra e Camilla Parker Bowles, figurava tra gli invitati al loro matrimonio. Attualmente è impegnata a Broadway. Oggi ha 64 anni.

JOAN COLLINS – ALEXIS CARRINGTON COLBY

Joan Collins @ Davide Maggio .itJoan Collins @ Davide Maggio .it

Più che un’attrice, un vero e proprio simbolo di divismo sfrenato. Ha iniziato la sua carriera facendo la modella e recitando in film per il cinema. La grande popolarità però è arrivata proprio con Dynasty. Dopo la chiusura della serie ha proseguito a recitare. Pur non avendo più regalato al pubblico grandi interpretazioni, è rimasta sulla cresta dell’onda anche per la sua attitudine al matrimonio. L’attrice si è sposata ben cinque volte, collezionando flirt molto chiacchierati. Recentemente ha preso parte alla soap opera Sentieri., nel ruolo di Alexandra Spaulding. Ha deciso di lasciare la soap anzitempo perché i ritmi di lavorazione non le consentivano di dedicarsi ai suoi progetti teatrali. Recentemente ha anche spiritosamente reinterpretato il personaggio di Wilhelmina Slater (interpretata in realtà da Vanessa Williams) in una versione della serie Ugly Betty. Oggi ha 74 anni.

GORDON THOMSON – ADAM CARRINGTON

Gordon Thomson @ Davide Maggio .itGordon Thomson @ Davide Maggio .it

Dopo la chiusura di Dynasty ha proseguito a recitare principalmente per la televisione, partecipando a soap opera come Febbre D’Amore, Una Vita da Vivere e Santa Barbara ma anche a Beverly Hills 90210 e Sunset Beach. Ha un film in uscita nel 2007 ed oggi ha

JACK COLEMAN – STEVEN  CARRINGTON

Jack Coleman @ Davide Maggio .itJack Coleman @ Davide Maggio .it

Il suo è stato uno dei primi personaggi gay ad apparire in una serie televisiva. Questo ha dato a Jack una grande popolarità, nonostante il suo ruolo nella soap fosse piuttosto marginale. Dopo la chiusura del telefilm ha proseguito a recitare, prendendo parti a svariati telefilm tra i quali ricordiamo Providence, Nip/Tuck e C.S.I. Miami. Presto lo vedremo nella serie cult Heroes, in arrivo in autunno su Italia 1. Il suo ruolo in Dynasty in precedenza è stato interpretato da Al Corley. Ha un film in uscita nel 2007 ed oggi ha 49 anni.

QUALCHE CURIOSITA’:

  • Da Dynasty è stato tratto un spin-off di altrettanto successo: I Colby ma anche due documentari e un film per la tv nel corso del quale si è conclusa la storia.

  • Tra gli interpreti principali ricordiamo Heather Locklear, della quale mi occuperò in futuro.

  • Molte le guest-star che si sono avvicendati sul set. Tra queste ricordiamo Kabir Bedi, Rock Hudson, Helmut Berger, Charlton Heston, Lesley Ann-Down, Ricardo Montalban e Barbara Stanwyck.

  • In particolare la partecipazione di Rock Hudson ha creato un grande scandalo. L’attore infatti, malato di AIDS, ha girato una scena nel corso della quale dava un bacio a Linda Evans. Questo ha creato un allarme contagio, ovviamente ingiustificato.


12
giugno

GIANNA TANI RISPONDE

Gianna Tani @ Davide Maggio .it

Dopo la pubblicazione di questo post, ho avuto il piacere di ricevere una telefonata e una mail.A comporre il mio numero di telefono e a digitare il mio indirizzo di posta elettronica è stata Gianna Tani!

Si è rivelata una persona semplicemente squisita.

Sono stato autorizzato a rendere pubblica l’email.

Ecco cosa mi ha scritto la Casting Director più famosa del belpaese.

Per chiarezza comunico che con grande sofferenza  ho deciso di lasciare Mediaset per cambiare stile di vita e quindi presterò la consulenza nei vari settori artistici.  Continuerà la mia collaborazione con Mediaset ma come collaboratore esterno. Per il momento il Brasile mi aspetta poi, forse continuerò  a fare casting o forse mi occuperò di management o forse mi occuperò di produzioni o forse farò i provini online o forse farò………insomma continuerò ad essere in via di evoluzione o forse tutte queste cose insieme- Mah! A presto dal mio sito. http://www.giannatani.it/

God bless Gianna!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2021/2022 confrontati con quelli dell’anno precedente

Con la stagione tv 2021/2022 nel vivo, anche quest’anno DavideMaggio.it monitora gli ascolti di tutti i debutti, confrontandoli con quelli della precedente annata. Ecco chi sale e chi

Inverno 2022: quando partono i programmi tv

L’Epifania tutte le feste porta via, ma non solo; in tv segna uno spartiacque tra prima e seconda parte di stagione. I palinsesti invernali sono definiti e DavideMaggio.it

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi