Sport in TV


24
giugno

DIRITTI TV SERIE A 2015-2018: SKY DIFFIDA LA LEGA CALCIO MA MEDIASET NON CI STA

Diritti tv Serie A

Volano gli stracci ed ora anche le diffide nella querelle per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A per il triennio 2015-2018. Ieri la Lega Calcio si è riunita in consiglio dopo aver ricevuto una diffida da Sky; la pay tv di Rupert Murdoch, infatti, ha espressamente contestato nero su bianco quello che considera un mancato rispetto delle regole (l’asta dei diritti – sostengono i vertici Sky – deve andare a chi offre di più). La decisione finale è stata nuovamente rinviata (il consiglio si riunirà domani), mentre da Mediaset arriva una controdiffida per evitare che tutte le partite finiscano alla concorrenza.

Diritti tv Serie A 2015-2018: Sky diffida la Lega…

La questione diffide è partita da Sky con una lettera inviata alla Lega Calcio:

“Non possiamo accettare l’idea che l’assegnazione dei diritti della Serie A avvenga secondo principi e ipotesi non regolari e non previste dal bando, le cui linee guida sono state preventivamente approvate dalle Autorità indipendenti – si legge nella nota diramata ieri – E’ un passo a cui siamo stati costretti: noi abbiamo fatto le offerte più alte.

… e Mediaset replica con una controdiffida

Il nodo da sciogliere sono sostanzialmente i pacchetti A e B, ovvero le partite di otto squadre (di cui quattro big) rispettivamente sul satellite e sul digitale. Sky ha fatto l’offerta più alta per entrambi, ma Mediaset contesta che sia un unico operatore a garantire i due pacchetti. E, temendo di restare a mani vuote, lancia una controdiffida a poche ore dall’”appello” che Sky ha inviato alla Lega Calcio.

“Inutile far finta di non capire: assegnare a un unico operatore pay le 248 partite delle otto squadre di Serie A che da sole rappresentano oltre l’86% dei telespettatori tifosi italiani è esattamente quello che la Legge, le autorità regolamentari e la stessa Lega Calcio Serie A hanno sempre voluto impedire a difesa dei consumatori e della concorrenza”




24
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 24 GIUGNO: ITALIA-URUGUAY, CHI PERDE VA FUORI

Mondiali 2014 - Pirlo e Balotelli

E’ il giorno della verità. Il mister Cesare Prandelli l’ha definito il più importante di tutta la sua carriera; il capitano Gigi Buffon non si è nascosto e ha parlato di fallimento qualora gli azzurri mancassero l’appuntamento con gli ottavi di finale ai Mondiali 2014 in Brasile. L’Italia sfida l’Uruguay in una partita che vale tutto: la faccia, la storia, il passaggio del turno. Ed oggi – martedì 24 giugno – si decidono altre quattro squadre che superano la fase a gironi dopo Olanda, Cile, Brasile e Messico di ieri.

Mondiali 2014 – Partite 24 giugno: Italia-Uruguay in diretta tv su Rai e Sky dalle 18.00

Nella giornata odierna si definiscono le sorti nei gironi C e D, con le partite che si giocano in contemporanea rispettivamente alle 22.00 e 18.00 italiane. Andiamo a scoprire, dunque, il programma di oggi in Brasile e in tv.

ORE 18.00 GRUPPO D – Classifica: COS 6 | ITA 3 | URU 3 | ING 0

Il programma si apre proprio con le partite del Gruppo D, in programma alle 18.00. Allo stadio Mineirao di Belo Horizonte va in scena Costa Rica-Inghilterra, con i primi in classifica che tentano di rafforzare la propria inaspettata leadership contro gli inglesi “feriti” e a secco di punti. La diretta tv è solo su Mondiale 2 di Sky. Allo Stadio das Dunas di Natal, invece, l’attesissima Italia-Uruguay, con gli azzurri che partono con il vantaggio di due risultati su tre (un pareggio, infatti, ci promuoverebbe grazie ad una migliore differenza reti). Il match è in diretta tv sulla Rai ai canali Rai 1, Rai HD e RaiSport 1, mentre Sky lo trasmette su SkyUno e Mondiale 1. Entrambe le partite, inoltre, possono essere seguite su Mondiale 3 di Sky attraverso Diretta Gol.


23
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 23 GIUGNO: CHI ACCEDE AGLI OTTAVI? SU SKY C’E’ DIRETTA GOL

Mondiali 2014 - Il Cile sfida l'Olanda per il primo posto

La fase finale dei Mondiali 2014 di calcio inizia la prima netta scrematura: da oggi – lunedì 23 giugno – si decidono le sedici squadre che accedono agli ottavi e, di conseguenza, le sedici costrette ad abbandonare il Brasile. Molti i verdetti ancora in bilico nei vari gironi e, come da regolamento, il terzo turno si gioca in contemporanea per evitare presunte combine e garantire la massima serietà e credibilità.

Mondiali 2014 – Partite 23 giugno: si accende Diretta Gol su Sky

Ecco, nel dettaglio, le partite di oggi in Brasile e in tv. Si parte dai primi due gironi.

ORE 18.00 GRUPPO B – Classifica: OLA 6 | CIL 6 | AUS 0 | SPA 0

La giornata di gare si apre alle 18.00 italiane con le partite in programma nel Gruppo B, dove già sono certi di accedere agli ottavi di finale olandesi e cileni. Oggi, però, c’è lo scontro diretto Olanda-Cile all’Arena de Sao Paulo di San Paolo per conoscere chi delle due passa come prima del girone. La diretta tv è solo su Mondiale 1 di Sky (canale 201 e 251). Alla stessa ora, all’Arena da Baixada di Curitiba, va in scena Australia-Spagna, partita che non ha nulla da dire ai fini della classifica. Il match è in diretta tv solo su Mondiale 2 di Sky (canale 252).

ORE 22.00 GRUPPO A – Classifica: BRA 4 | MES 4 | CRO 3 | CAM 0

Decisamente più incerta è la situazione nel Gruppo A, dove i due posti disponibili per gli ottavi sono contesi da tre squadre. Dalle 22.00 la diretta tv delle due partite. Croazia-Messico all’Arena Pernambuco di Recife è il classico match da dentro-fuori, in onda solo su Mondiale 2 di Sky. Camerun-Brasile all’Estadio Nacional di Brasilia, invece, è l’occasione per i verdeoro di accedere primi nel girone; diretta tv su Mondiale 1 di Sky e su Rai 1 (con l’aggiunta dei canali Rai HD e, con la telecronaca alternativa di Max Giusti, di RaiSport 1).





23
giugno

WIMBLEDON 2014: AL VIA IL TERZO SLAM DELL’ANNO IN ESCLUSIVA SU SKY

Wimbledon 2014 su Sky

Alla ricca programmazione per i Mondiali di calcio in Brasile, Sky affianca da oggi un’altra importante offerta sportiva: Wimbledon 2014. Si riaccendono i riflettori sui giardini londinesi per un appuntamento con la storia che si rinnova ogni dodici mesi. Il torneo, il più importante in assoluto, è il terzo del Grande Slam di tennis, che ha già vissuto le emozioni di inizio anno con l’Australian Open e quelle del mese scorso con il Roland Garros (all’appello mancano gli US Open, al via a settembre).

Wimbledon 2014 su Sky: sei canali dedicati e il mosaico interattivo

A partire da oggi fino a domenica 6 luglio (giorno della finale maschile) Sky trasmette in esclusiva Wimbledon 2014 con un’offerta che consente agli affezionati telespettatori di seguire il torneo su sei canali HD, rinominati per l’occasione Wimbledon 1 (203 e 255), Wimbledon 2 (204 e 256), Wimbledon 3 (257), Wimbledon 4 (258), Wimbledon 5 (259) e Wimbledon 6 (260). Inoltre, la possibilità, su ciascuno dei canali, di accedere con il tasto verde al mosaico interattivo: sei finestre per avere una panoramica live su più campi/canali e, attraverso i servizi “Match Point Alert” e “Set Point Alert”, essere avvisati quando su un altro campo si sta giocando, rispettivamente, il punto del match o del set. Il canale Wimbledon 6 trasmette Diretta Wimbledon, con tutti gli aggiornamenti e le immagini live dal torneo e dai vari campi.

Wimbledon 2014 su Sky: la squadra

Ricca è anche la squadra schierata da Sky per seguire Wimbledon 2014, che alla fine conterà circa 500 ore di diretta tv. La giornata si apre alle 12.30 con Studio Wimbledon condotto da Stefano Meloccaro su Wimbledon 1, in compagnia di Laura Golarsa alla lavagna tattica, Paolo Ghisoni per la rassegna stampa e Pietro Colnago per le interviste. Un appuntamento ormai “storico”, che accompagna il telespettatore all’inizio delle partite e, al termine della giornata di gare, per fare il punto su quanto accaduto e sul programma del giorno dopo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


22
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 22 GIUGNO: IL PORTOGALLO DI RONALDO COSTRETTO A VINCERE

Cristiano Ronaldo - © Stu Forster/Getty Images for Sony

Cristiano Ronaldo - © Stu Forster/Getty Images for Sony

Con le partite in programma oggi – domenica 22 giugno – ai Mondiali 2014 in Brasile si chiude il secondo turno per dare il via, da domani, all’ultimo e decisivo step di questa fase a gironi, che decreterà le sedici squadre chiamate a sfidarsi agli ottavi di finale. E le sorprese continuano ad infuocare la ventesima edizione della Coppa del Mondo: ieri sera la Germania, partita forte contro il Portogallo, ha rischiato la sconfitta ad opera del Ghana (il match è terminato 2 a 2). Anche i tedeschi, dunque, tra le grandi che hanno “steccato” la seconda partita (soltanto Francia e Argentina non hanno deluso), con Spagna e Inghilterra già tornate in Europa.

Ecco quali sono le partite di oggi in Brasile e in tv, che completano il secondo turno nei gironi G e H.

Mondiali 2014 – Partite 22 giugno: Belgio-Russia alle 18.00 su Rai e Sky

Il programma odierno si apre con l’unica partita in diretta tv su Mondiale 1 di Sky e Rai 1 (con l’aggiunta di Rai HD e “Maxinho do Brasil” con Max Giusti su RaiSport 1) a partire dalle 18.00 italiane. Si tratta di Belgio-Russia, che vale il primo posto in classifica nel Gruppo H (le due squadre sono, rispettivamente, a 3 e 1 punto); il match è in programma al Maracanà di Rio de Janeiro.

Alle 21.00, invece, l’altra sfida nel Gruppo H Corea del Sud-Algeria, con i nord-africani a caccia dei primi punti. Teatro della sfida è lo Stadio Beira-Rio di Porto Alegre, con diretta tv solo su Mondiale 1 di Sky.





21
giugno

DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: CONTINUANO A VOLARE STRACCI TRA SKY E MEDIASET

Serie A

Serie A

Comunicato Mediaset

Ieri, venerdì 20 giugno 2014, nel corso del pre partita di Italia-Costa Rica, sui canali Sky è stato trasmesso un messaggio letto dalla conduttrice Ilaria D’Amico, in riferimento alla questione riguardante l’assegnazione dei diritti tv del triennio 2015-18 di Serie A.

Oggi, sabato 21 giugno 2014, all’interno dell’edizione delle ore 13.00 di “Sport Mediaset”, condotta da Mino Taveri su Italia 1, Mediaset precisa: “Parliamo ancora di calcio, perché non c’è solo quello giocato dei Mondiali. C’è anche un’altra partita in corso, quella per l’assegnazione dei diritti del campionato di Serie A nel triennio 2015-18. Alla vigilia della settimana decisiva, lunedì 23 giugno e’ prevista l’assemblea della Lega, Sky, che e’, nella metafora della partita, giocatore in campo esattamente come Mediaset, ha affidato a Ilaria D’Amico un appello il cui senso e’ questo: vince chi segna di più rispettando le regole.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


21
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 21 GIUGNO: RIFLETTORI SU ARGENTINA E GERMANIA

Mondiali 2014 - Messi

Doveva essere la partita per mettere quasi al sicuro la qualificazione agli ottavi di finale ed invece è arrivata la sconfitta che non t’aspetti. L’Italia superata per 1 a 0 dalla Costa Rica, la squadra più debole del Gruppo D e, a sorpresa, l’unica a punteggio pieno e già sicura di proseguire il suo cammino ai Mondiali 2014 in Brasile. Un risultato che, al tempo stesso, condanna definitivamente l’Inghilterra, altra illustre già eliminata. Per l’Italia si prospetta un delicato spareggio martedì contro l’Uruguay, con il vantaggio di avere a disposizione due risultati su tre (anche con un pareggio passerebbero gli azzurri per una migliore differenza reti). Di fatto sarà una “battaglia”.

Intanto, nella giornata odierna – sabato 21 giugno – prosegue il secondo turno nei gironi F e G. Ecco, nel dettaglio, le partite di oggi in Brasile e in tv.

Mondiali 2014 – Partite 21 giugno: Argentina-Iran apre il programma di oggi

Allo Stadio Mineirao di Belo Horizonte, a partire dalle 18.00 italiane, scendono in campo Messi e compagni per mantenere il primato nel Gruppo F e conquistare il pass per gli ottavi. La partita Argentina-Iran è in diretta tv solo su Sky al canale Mondiale 1.

Dalle 21.00, invece, riflettori sul Gruppo G e sul match dei tedeschi che, dopo aver strapazzato all’esordio il Portogallo, ci provano ora con i meno irresistibili ghanesi, costretti a vincere dopo il passo falso all’esordio contro gli Stati Uniti. All’Estadio Castelao di Fortaleza va in scena Germania-Ghana, in diretta tv su Mondiale 1 e Rai 1 (con l’aggiunta di Rai HD e, con la telecronaca alternativa di Max Giusti, anche di RaiSport 1).


20
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 20 GIUGNO: ITALIA-COSTA RICA E’ IN DIRETTA SU CINQUE CANALI TRA RAI E SKY

Claudio Marchisio (Photo by Christopher Lee/Getty Images)

Un altro 2 a 1 condanna l’Inghilterra, che ora ripone nell’Italia le sue speranze di qualificazione agli ottavi di finale dei Mondiali 2014 di calcio. Soltanto con una doppia vittoria degli azzurri (oggi contro la Costa Rica e martedì contro l’Uruguay) ed una migliore differenza reti rispetto alle due rivali, Gerrard e compagni passeranno il turno come migliore seconda del girone. Nulla, dunque, è ancora perduto… e Mario Balotelli lo sa bene:

Se battiamo Costa Rica voglio un bacio, ovviamente sulla guancia, dalla Regina ha twittato ieri in inglese l’attaccante dell’Italia. Ironia a parte, gli uomini di Prandelli non possono permettersi alcun tipo di distrazione perché la vittoria dell’Uruguay ha rimesso tutto (e tutti) in gioco; l’Italia, dovesse anche vincere la partita di oggi e salire a 6 punti, non avrebbe ancora la matematica certezza del passaggio del turno.

Di questo, però, avremo modo di parlare da domani; prima andiamo a conoscere il verdetto del campo sul match odierno. Ecco le partite di oggi in Brasile e in tv.

Mondiali 2014 – Partite 20 giugno: Italia-Costa Rica in diretta tv dalle 18.00 anche su SkyUno