Diritti TV



30
novembre

Mondiali 2018, diritti tv: Mediaset ci crede, la Rai non vuole «spese folli»

Mondiali Russia 2018

Le offerte sono state presentate la settimana scorsa. Ma, senza l’Italia in campo, quella per l’acquisizione dei diritti tv sui Mondiali di Russia 2018 è diventata tutta un’altra partita. Dopo la mancata qualificazione degli Azzurri alla competizione sportiva, le priorità sono infatti cambiate anche per i broadcaster interessati a trasmettere l’evento. La Rai – fanno sapere da Viale Mazzini – non intende più sborsare cifre folli per aggiudicarsi l’asta sui diritti, mentre Mediaset sembra sempre più intenzionata ad acchiappare l’esclusiva, come del resto si era già intuito nei mesi scorsi. 




11
ottobre

Serie A all’estero: i diritti TV volano a 371 mln di euro, contro i 190 del precedente accordo. Ma Liga e Premier sono ancora lontane

Diritti TV Serie A all'estero

Diritti TV Serie A all'estero

Poderoso balzo in avanti della Serie A di calcio all’estero. I diritti tv relativi al triennio 2018/2021 sono stati venduti a 371 milioni di euro, quasi 200 milioni in più rispetto al precedente triennio. Ad aggiudicarseli non più MP&Silva ma l’americana IMG.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
luglio

Basket: la Serie A passa su Eurosport fino al 2020. Sulla Rai una partita della domenica

Basket Serie A

Basket Serie A

La Serie A di basket cambia casa. Per le prossime tre stagioni sarà Eurosport a trasmettere in esclusiva per la pay tv la massima competizione nazionale di pallacanestro. In chiaro, invece, la Rai garantirà una partita domenicale ad ogni giornata di campionato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





10
giugno

Diritti Tv Serie A 2018/2021: Sky offre troppo poco, Mediaset rinuncia. Asta annullata

Diritti Tv Serie A 2018/2021

Diritti Tv Serie A 2018/2021

La partita per i diritti tv della Serie A di calcio genera subito il caos. Oggi si è conclusa l’asta per l’assegnazione del triennio 2018/2021 e le offerte arrivate alla Lega e all’advisor Infront sono soltanto due, una da parte di Sky e l’altra di Perform Group. A sorpresa, infatti, Mediaset ha rinunciato, preferendo non presentare alcuna offerta. L’asta, però, è stata annullata: le offerte sono ritenute troppo basse.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


8
maggio

Europei Under 21 di calcio in esclusiva sulla Rai fino al 2019

Gigi Di Biagio - Italia Under 21

Gigi Di Biagio - Italia Under 21

Il matrimonio tra la Rai e la Nazionale di calcio continua anche con gli azzurrini. La tv di Stato si è infatti aggiudicata i diritti TV per trasmettere in esclusiva i prossimi campionati Europei Under 21 del 2017, in programma in Polonia tra un mese, e quelli del 2019, anno in cui sarà proprio l’Italia, insieme a San Marino, il Paese ospitante.





6
settembre

CHAMPIONS LEAGUE: A FEBBRAIO 2017 L’ASTA PER I NUOVI DIRITTI TV. SKY PRONTA AD APPROFITTARE DEL CAOS MEDIASET-VIVENDI

Champions League

Mediaset-Vivendi-Sky. Il destino dei tre gruppi si incrocia sul fronte Champions League. Tra pochi mesi (con ogni probabilità a febbraio 2017) ci sarà la nuova asta che rimetterà in gioco i diritti tv della più importante competizione europea di calcio per club. Sul tavolo il triennio 2018/2021.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


28
maggio

YVES CONFALONIERI A DM: CHAMPIONS LEAGUE SUCCESSO EDITORIALE PER PREMIUM. LA COMPETIZIONE CON SKY FA BENE

Yves Confalonieri

Lo sguardo di Yves Confalonieri, direttore dei contenuti di Mediaset Premium, è fisso sulla finale di Champions League 2016. Ma punta dritto al futuro. Il top manager del Biscione, infatti, sta già pensando alle prossime mosse che la pay tv di Cologno dovrà compiere per confermare ed arricchire il proprio bouquet. L’anno prossimo sarà quello decisivo per la ridefinizione di alcuni diritti sportivi e “credo che noi ci saremo” ha assicurato Confalonieri, che a DavideMaggio.it ha parlato di questi temi ed ha tracciato un bilancio sull’investimento Champions.


22
aprile

DIRITTI TV SERIE A: ANTITRUST BASTONA MEDIASET CON LA MULTA RECORD DI 51 MILIONI DI EURO. BISCIONE ALLIBITO

Piersilvio Berlusconi

La gara per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A per il triennio 2015/2018, tenutasi nel giugno del 2014, è stata alterata. A stabilirlo l’Antitrust, che ha punito i soggetti interessati: sanzioni per Sky, Lega Calcio, Infront e Mediaset che è l’azienda più colpita.