Diritti TV



21
ottobre

Champions League 2021/24: diritti assegnati a Sky, Mediaset e Amazon

Champions League

, Mediaset e – novità assoluta – si sono aggiudicate i diritti per trasmettere la Champions League in Italia nel triennio 2021/2024. Stando a quanto riferisce Calcio e Finanza, la trattativa si sarebbe conclusa con esito favorevole per le suddette tre emittenti, che hanno presentato le offerte migliori a giudizio della Uefa. Ora si attende solo l’ufficialità da parte di quest’ultima.




14
ottobre

Diritti tv, Serie A: trattative con la cordata Cvc per la nuova MediaCompany

Serie A

La linea privilegiata alla vigilia, alla fine, si è imposta. Con 15 voti favorevoli e 5 astenuti, la Lega di Serie A ha deciso andare avanti a trattare in esclusiva con la cordata capeggiata da Cvc per l’ingresso nella nuova Media Company che si occuperà della commercializzazione dei diritti audiovisivi del massimo Campionato italiano. Esclusa dalla corsa, quindi, l’offerta della cordata Bain-Nb Renaissance e quella del fondo statunitense Fortress, arrivata però al fotofinish.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


12
ottobre

Champions League 2021/24: Sky e Mediaset vogliono i diritti tv. Spunta Amazon, la Rai non c’è

Champions League

La Rai si è tirata indietro: l’asta sarebbe stata giudicata troppo impegnativa. e Mediaset, invece, hanno presentato un’offerta per i diritti audiovisivi della Champions League 2021/2024. Lo si apprende da fonti finanziarie dopo la chiusura delle ‘candidature’ fissata dalla Uefa per stamane. Attesi e anticipati da indiscrezioni di stampa, anche gli operatori ott si sono fatti avanti per giocarsi la partita dei , dominata nel passato triennio dall’emittente satellitare.





28
settembre

Diritti tv: «Amazon e Netflix interessate alla Serie A»

Luigi De Siervo, AD Lega Calcio Serie A

Nessuno, per il momento, ha calato l’asso. Evidentemente, non è ancora arrivato il momento per farlo. Nella partita per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A (stagioni 2021/2024) si sono però iniziate a scoprire le prime carte. E così si è saputo quel che era stato ventilato già da tempo: a mostrare interesse per la posta in gioco ci sono anche le nuove e munifiche piattaforme dello streaming.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


24
agosto

Eurosport si assicura i diritti del basket italiano almeno fino al 2022

Eurosport Supercoppa 2020

Eurosport Supercoppa 2020

Eurosport sarà la casa della Serie A di basket almeno fino al 2022. Il network televisivo, di proprietà del gruppo Discovery, si è infatti assicurato i diritti delle prossime due stagioni (2020/21 e 2021/22) a 3,3 milioni di euro, il prezzo che la Lega Basket aveva indicato come base d’asta (1,6 milioni per la prossima stagione e 1,7 per quella successiva).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





5
agosto

Champions League 2021/2024: a Dazn i diritti per Germania, Austria e Svizzera. E in Italia?

Champions League

allunga le mani sulla . La piattaforma streaming ha ottenuto in esclusiva i diritti per la trasmissione della competizione europea in Germania, Austria e Svizzera nelle stagioni 2021/2024. Tutto tace, invece, sul fronte italico, dove l’asta per l’assegnazione dei diritti triennali è ancora in corso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


10
luglio

Diritti tv, Sky piange miseria. Ma la Lega Serie A batte cassa (e non fa sconti)

Serie A, diritti tv

Il confronto ormai rovente tra e la Lega Serie A potrebbe arrivare ad un ultimatum. Un’ultima possibilità, se pur ostile, prima della rottura definitiva: sette giorni concessi all’emittente satellitare per pagare 102,7 milioni di (con tanto di interessi e spese legali). In caso di inadempienza, l’ente sportivo potrebbe tagliare il segnale delle partite alla pay tv, che da parte sua persiste nel muro contro muro, rivendicando una posizione di svantaggio in realtà opinabile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


29
giugno

Formula 1 su Sky almeno fino al 2022

Charles Leclerc

Charles Leclerc

Sky è la casa della Formula 1 da sette stagioni e lo sarà almeno per le prossime tre. Con il Mondiale 2020 al via tra pochi giorni, la pay TV scalda a tutti gli effetti i motori e annuncia di essersi assicurata i diritti della F1 anche per il 2021 e 2022.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,