Calcio



22
giugno

Serie A, diritti tv: il primato di Sky verso il tramonto. Spuntano i fondi esteri e anche Amazon si interessa

Serie A

L’assegnazione dei diritti tv per la Serie A è ad una svolta che si preannuncia storica. Dalle parti della Lega tira infatti aria di cambiamento, soprattutto in vista delle stagioni 2021/2024, attualmente libere da assegnatari per quanto riguarda la trasmissione dei match. Tutte le indiscrezioni al riguardo, però, concordano sul fatto che Sky sembri destinata a perdere il suo attuale ruolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




18
giugno

Autogol di Mentana. Il direttore difende gli assembramenti dei tifosi del Napoli: «Sarei sceso anch’io in piazza»

Enrico Mentana

Enrico Mentana

“Ha ragione, per carità: ma il calcio senza festeggiamenti è un gioco da Playstation. Fossi stato tifoso del Napoli sarei sceso in strada anch’io” – commenta così Enrico Mentana, su Facebook, l’articolo di Open riguardante l’intervento di Ranieri Guerra, il direttore aggiunto dell’Organizzazione mondiale della sanità, che ha criticato gli assembramenti dei tifosi del team di Gennaro Gattuso, nel corso dell’ultimo appuntamento di Agorà. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
maggio

Bundesliga, Haaland segna il primo gol post Coronavirus: esultanza con distanziamento sociale – Video

Borussia Dortmund-Schalke 04

Borussia Dortmund-Schalke 04

In attesa del via libera alla Serie A (la Lega Calcio attende l’ok del Governo per la ripresa del campionato il 13 giugno), il calcio post Covid-19 è ripartito in Germania. La Bundesliga si è riaccesa nel pomeriggio, in esclusiva sui canali SkySport, con i match della 26° giornata, ma niente sembra essere come prima.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





2
gennaio

Pressing Serie A: Giorgia Rossi su Rete 4 per sostituire Tiki Taka nella domenica sera Mediaset

Giorgia Rossi

Giorgia Rossi

Nel 2020, Rete 4 darà spazio anche al calcio. Lunedì 6 gennaio, alle 23.25, debutta Pressing Serie A, un nuovo programma di attualità sportiva a cura di Sport Mediaset, la testata giornalistica diretta da Alberto Brandi. Dopo l’esordio al lunedì, l’approfondimento calcistico proseguirà la sua corsa la domenica in seconda serata. Al timone la giornalista Giorgia Rossi. Walter Zenga, ex portiere dell’Inter e della Nazionale, sarà invece uno degli ospiti fissi.


21
marzo

Euro 2020: quattro match in chiaro sulle reti Mediaset. Su Rai1 gioca l’Italia

Cristiano Ronaldo, Portogallo

Con il campionato di Serie A in pausa, saranno le qualificazioni per Euro 2020 a tenere compagnia al telespettatore amante del pallone. Le reti del Biscione daranno spazio alle sfide internazionali mentre i match dell’Italia, in sfida con la Finlandia e poi con il Liechtenstein, andranno in onda su Rai1. Italia1, Rete4 e 20 trasmetteranno in diretta, in HD e in esclusiva in chiaro, quattro match validi per le Qualificazioni agli . Ecco le partite in programma da stasera – 21 marzo – a lunedì 25 marzo. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





18
settembre

CALCIO… ALLE TV: LA SERIE A IN DIRETTA SULLA WEB TV DELLA LEGA. TRA I VOLTI PIERLUIGI PARDO E LAURA BARRIALES

Serie A

Scacco matto della Lega Calcio al duopolio Sky-Mediaset sulla spartizione dei diritti tv della Serie A. L’invenduto pacchetto E – ovvero 114 partite in totale, da trasmettere sui canali che non siano quelli della tv classica, quindi in modalità OTT tramite Piattaforma Internet, Piattaforma IPTV e/o Piattaforma di Telefonia Mobile – se lo è aggiudicato proprio la Lega, che inaugura a partire già da domani alle 18.00 con la partita Udinese-Empoli la sua tv via Internet.


18
giugno

EUROPEI 2015 UNDER 21 IN ESCLUSIVA SULLA RAI. ECCO IL CALENDARIO COMPLETO

Europei 2015 Under 21

Con la sconfitta di ieri dei padroni di casa della Repubblica Ceca (superati 2 a 1 dalla Danimarca) sono ufficialmente iniziati gli Europei 2015 di calcio Under 21. Oggi – giovedì 18 giugno – il debutto dell’Italia di Gigi Di Biagio, che alle 18.00 sfida la Svezia per la momentanea leadership nel Girone B. Si tratta della 20° edizione dei campionati di calcio europei, trasmessa in diretta e in esclusiva sulla Rai.

Otto squadre, divise in due gruppi da quattro, si sfidano con il sogno di Praga, teatro (o meglio, stadio) della finalissima di martedì 30 giugno. Prima, però, c’è da superare la decisiva fase a gironi, dalla quale usciranno le quattro squadre (ovvero le prime due classificate di ciascun girone) protagoniste delle semifinali.

Europei 2015 Under 21: i due gironi e le otto squadre

Ecco i due gironi (Girone A e Girone B) e le otto squadre degli Europei 2015 Under 21:

GIRONE A
Danimarca
Germania
Serbia
Repubblica Ceca

GIRONE B
Inghilterra
Italia
Portogallo
Svezia

Europei 2015 Under 21: il calendario delle partite. L’Italia sempre su Rai 1, le altre su RaiSport 1


19
maggio

DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA NELLE SEDI SKY, MEDIASET E LEGA CALCIO

Diritti Tv Serie A

La Guardia di Finanza irrompe a Milano e Roma nelle sedi di Sky, Mediaset e Lega Calcio per un sospetto accordo restrittivo della concorrenza sulla vendita dei diritti tv della Serie A per i campionati 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018.

Diritti Tv Serie A 2015/2018: sospetto accordo anti-concorrenza

Nel giugno dello scorso anno, dopo diversi tira e molla, si arrivò alla cessione di tali diritti, accertata dalla stessa Lega Calcio, che comportò a Sky l’assegnazione di tutta la Serie A per le prossime tre stagioni, mentre a Mediaset – nell’analogo periodo – la possibilità di trasmettere tutti i match delle big del campionato. A meno di un anno di distanza, l’ipotesi investigativa all’esame dell’Antitrust e della Guardia di Finanza è che l’esito conclusivo della vendita dei diritti sia stato falsato da una sorta di accordo anti-concorrenza tra i principali operatori attivi sul mercato nazionale delle pay tv (per l’appunto, Sky e Mediaset).

Da qui le ispezioni in queste ore dei finanzieri del nucleo speciale Tutela Mercati, d’intesa con l’Autorità Garante della Concorrenza, negli uffici di Sky, Mediaset e, come detto, anche della Lega Calcio, perché – stando a quanto risulta dagli investigatori – avrebbe violato le disposizioni europee appoggiando e favorendo gli accordi tra le due tv.