Sport in TV


3
settembre

L’EUROPA LEAGUE LASCIA RETE4 E PASSA SU ITALIA1 DAL 15 SETTEMBRE

I sorteggi dell'Europa League

L’Europa League trasloca su Italia1. Gli incontri della ex coppa Uefa andranno, infatti, in onda sulla rete giovane del Biscione a partire da giovedì 15 settembre. Rete4, orfana del calcio, al giovedì sera punterà sull’attualità de La versione di Banfi, programma riconfermato in palinsesto dopo le tre puntate di sperimentazione a luglio.

Al giovedì, nelle serate in cui non sono previste le partite, su Italia1 verranno programmati dei film. Lo sbarco dell’Europa league (Lazio e Udinese le squadre italiane in gara) ha modificato leggermente i palinsesti della rete: la serie CSI cambia collocazione e dal 12 settembre andrà in onda ogni lunedì. Inoltre, il telefilm Visitors posticipa la partenza tra novembre e dicembre.

Queste le ultime novità in casa Mediaset a pochissimi giorni dall’inizio della stagione autunnale. Confermate le partenze di Mistero, domenica 4 settembre, e di The Cube, il nuovo game show di Teo Mammucari, mercoledì 7 settembre.




2
settembre

US OPEN 2011: EUROSPORT RITARDA MA LA PENNETTA C’E’. SHARAPOVA BATTUTA 2 A 1

US Open 2011 - Flavia Pennetta vola agli ottavi di finale

Non chiamatelo miracolo perchè quello arriva quando meno te lo aspetti. Invece, chi ha seguito il match tra Flavia Pennetta e Maria Sharapova, valevole per l’accesso agli ottavi di finale degli US Open, ha potuto ammirare la straordinaria prestazione della tennista azzurra, capace in diversi momenti di dominare la testa di serie numero 3. Un successo ampiamente meritato, nonostante la grande fatica che c’è voluta per superare la russa, mai doma e sempre in palla.

La Pennetta parte forte, ma a dircelo è solo il punteggio. Le telecamere di Eurosport sul centrale americano, infatti, si accendono inspiegabilmente in ritardo, quando l’azzurra si trova a servire per salire 4-0 nel primo set. E pensare che in tutti i tornei, soprattutto del Grand Slam, in genere sono proprio i match sul campo principale ad avere la precedenza in tv, a maggior ragione quando l’incontro è di primissimo piano come quello tra l’azzurra e la russa. I telespettatori, dunque, si “godono” il tentativo di rimonta della Sharapova, che riesce a portarsi sul 3-4. Flavia, però, è in giornata di grazia, non demorde e chiude i conti sul 6-3.

La storia si ripete nel secondo set, ma stavolta a parti invertite. La numero 3 del ranking conquista subito un break e sale 3-0. La rimonta della Pennetta si ferma sul 3-4, quando due doppi falli consentono alla Sharapova di servire per il set (finisce 6-3 a suo favore). Tutto da rifare. La partita è in perfetta parità, con continui capovolgimenti e un’infinità di palle break che accendono il pubblico dell’Arthur Ashe Stadium di New York. Nel set decisivo Flavia parte come un razzo (3-0), salvo poi subire l’ennesima rimonta del match (4-4). Nel nono gioco si decide l’incontro: l’azzurra non perdona, il rovescio neppure, sale 5-4 e mette una pressione addosso alla Sharapova forse insostenibile. Il break finale ne è la prova, che vale il parziale di 6-4 e il definitivo 2 a 1: la Pennetta vola agli ottavi di finale.


2
settembre

US OPEN 2011: FLAVIA PENNETTA vs MARIA SHARAPOVA. IN DIRETTA (SI SPERA) SU EUROSPORT

US Open 2011 - Flavia Pennetta sfida oggi Maria Sharapova

Sulla passerella in cemento di Flushing Meadows sfilano oggi due bellezze del tennis mondiale: Flavia Pennetta e Maria Sharapova. Anzi, Flavia Pennetta contro Maria Sharapova. Già, perchè le due si sfidano nel terzo turno degli US Open (ultima prova annuale del Grand Slam) per agguantare gli ottavi di finale. Teatro dell’incontro l’Arthur Ashe Stadium di New York, che le vedrà duellare non prima delle ore 13.00 (le 19.00 in Italia). Il match sarà visibile sui canali Sky di Eurosport (211 Eurosport HD, 212 Eurosport 2, 246 Eurosport).

Il match rappresenta il clou della quinta giornata (la brindisina è numero 26 al mondo, mentre la russa è numero 3) e sarà difficile che le telecamere di Eurosport perderanno anche solo un minuto dell’incontro. Difficile, ma non impossibile: nella giornata di ieri, infatti, il match della nostra Francesca Schiavone (che pure è settima nel ranking) è scivolato via “senza immagini live“, privando telespettatori e tifosi azzurri di una partita praticamente impeccabile, che ha visto la milanese imporsi con un doppio 6-1 sulla Lucic. Ma, visti gli “sforzi” di RaiSport che batte un colpo solo se c’è odore di trionfo (su Rai 2 sono state trasmesse le ultime due finali del Roland Garros, che hanno visto in campo proprio la Schiavone), è bene accontentarsi.

Dunque, entriamo nel vivo dell’incontro. La nostra Flavia approda alla sfida dopo due turni passati sul velluto: al debutto ha sconfitto la francese Rezai per 2 set a 0 (6-1 e 6-4 i parziali), mentre al secondo incontro si è ripetuta strapazzando la Oprandi nel derby azzurro (6-0 e 6-3 i parziali). Percorso senza ostacoli anche per la Sharapova che, eccezion fatta per un set lasciato per strada al primo turno (3-6, 7-5 e 6-3 all’inglese Watson), viene dalle zero fatiche contro la sconosciuta Yakimova (doppio 6-1). La Pennetta dovrà mostare maggiore profondità nei suoi colpi, evitando di farsi sovrastare dalla potenza della russa che, una volta coi piedi nel campo, diventa quasi ingiocabile. L’arma vincente di Flavia è il rovescio, che si opporrà a quello altrettanto incisivo della sua avversaria.





1
settembre

GENE GNOCCHI RIMPIANGE LA VENTURA E RIMPROVERA LA TV: “NON C’E’ CONCORRENZA”

Gene Gnocchi

Avremmo già dovuto apprezzarlo domenica 28 agosto ma, causa rinvio del campionato di calcio di Serie A, anche il suo debutto a La Domenica Sportiva è stato posticipato al 4 settembre, sempre in seconda serata su Rai 2. Si tratta di Gene Gnocchi, il comico che più si intende di calcio sul piccolo schermo. E non solo perchè ha alle spalle un passato da calciatore (a 9 anni militava nei pulcini del Fidenza), ma soprattutto per la sua carriera che l’ha visto spesso alle prese col mondo pallonaro, fino alla recente conduzione di Gnock Calcio Show su Sky.

Ed è proprio dalla tv satellitare che arriva, con destinazione tv di Stato. L’esatto opposto di quanto fatto da Simona Ventura, con la quale ha condiviso probabilmente alcune tra le edizioni più riuscite di Quelli che il Calcio (non solo in termini di ascolti), che da quest’anno passa nelle mani di Victoria Cabello:

Simona rappresenta per la Rai una grande perdita – dichiara in un’intervista a Libero – io non me la sarei lasciata scappare. Lei è un valore, una professionista: sa stare davanti alla telecamera come poche (…) Non ho mai lavorato con lei (la Cabello, ndDM). Bisogna vedere se gli autori del programma adotteranno una nuova formula e quanto spazio daranno al calcio. Mi piacerebbe se riprendessero l’impianto Ventura-Crozza-Gnocchi: sport, imitazioni e gag, battute e un pò di personaggi patinati che non guastano; era vincente”.

Quanto a La Domenica Sportiva, il suo possiamo definirlo un ritorno in pianta stabile, visto che già nella passata stagione è stato ospite per quattro puntate. Ed è per questo che si sente come fosse a casa sua, tra autori del programma e tecnici della Serie A con cui scherza ed innesca battute con una certa naturalezza, a partire dalla conduttrice:

Non vedo l’ora di lavorare con Paola Ferrari che, oltre a essere una brava conduttrice, è la nuora dell’ingegner De Benedetti. Quale migliore spunto per le mie gag del risarcimento di 560 milioni di euro che suo suocero, patron del gruppo L’Espresso, ha intascato da Berlusconi?”.


29
agosto

US OPEN 2011: AL VIA SU EUROSPORT L’ULTIMO SLAM DELL’ANNO.

Rafael Nadal, campione in carica

A meno di due mesi da Wimbledon, tornano a riaccendersi i riflettori sul tennis che conta, alle prese con la quarta ed ultima prova annuale del Grand Slam: gli US Open. Sarà ancora Eurosport a seguire in diretta e in esclusiva tutto ciò che accade sul cemento di Flushing Meadows: a partire da oggi pomeriggio alle 17.00 (ora italiana) su Eurosport 2 (canale 212 di Sky), Eurosport HD (canale 211 di Sky) e Eurosport (canale 246 di Sky), per proseguire in notturna fino alla conclusione di tutti i match previsti in calendario. Alla fine il bottino parlerà di oltre 200 ore di incontri live.

A questi vanno aggiunte le trasmissioni di approfondimento per restare sempre aggiornati su quanto accade sui campi americani e la riproposizione, tutti i giorni dalla mattina fino allo scoccare della diretta, dei migliori incontri della notte. La telecronaca dei match è affidata alle voci di Lorenzo Cazzaniga, Alessandro Dal Lago, Federico Ferrero, Jacopo Lo Monaco, Guido Monaco e Dario Puppo, supportate dal commento tecnico di Francesco Elia, Silvia Farina, Gianni Ocleppo e Barbara Rossi. Immancabili, come sempre, le interviste post gara di Mats Wilander e Barbara Schett.

Chi si aggiudicherà gli US Open 2011? Tra gli uomini parte favorito il numero 1 al mondo Novak Djokovic, chiamato al facile debutto contro lo sconosciuto Conor Niland. Sulla sua strada la possibile semifinale con l’ex re Roger Federer (numero 3 del ranking): per lo svizzero esordio sul velluto contro Santiago Giraldo. Urna benevola anche per gli altri due big nella parte bassa del tabellone: il campione in carica Rafael Nadal (2) se la vedrà con Andrey Golubev, mentre ad Andy Murray (4) è toccato Somdev Devvarman. Tra le donne occhi puntati sull’americana Serena Williams (relegata alla posizione numero 28 a causa della lunga assenza per infortunio), data per vincitrice tra gli scommettitori: per lei primo turno abbordabile contro Bosna Jovanovski. Sorride anche la numero 1 Caroline Wozniacki, chiamata allo scontro con la sfavorita Nuria Llagostera Vives. Da non sottovalutare le ambizioni di Venus Williams e Maria Sharapova (3).





28
agosto

VICTORIA CABELLO E IL RITORNO DI QUELLI CHE IL CALCIO AL ‘FAZIO STYLE’

Victoria Cabello

18 settembre 2011. E’questa la data di partenza (in corrispondenza della terza giornata di campionato, la seconda dopo lo sciopero) di Quelli che il calcio, una delle trasmissioni più attese della nuova stagione televisiva. Si potrebbe anche parlare di ritorno al passato per il programma della domenica pomeriggio di Rai2: alcuni dettagli, svelati dal numero di Sportweek dedicato alla nuova padrona di casa Victoria Cabello, fanno pensare ad un vero e proprio restyling nello stile di quella che fu la versione di Fabio Fazio.

Il ritorno alla regia di Paolo Beldì, storico regista delle edizioni 1993-2009 di Quelli che, è un chiaro segnale in tal senso e la mancata conferma di Aldo Biscardi, inviato di punta dagli stadi delle edizioni targate Simona Ventura, e Stefano Bettarini (anche e soprattutto per le note vicende relative allo scandalo del calcio scommesse) non fanno altro che confermare l’indiscrezione secondo la quale i dirigenti Rai avrebbero detto a Victoria: “Vogliamo una Cabello in stile Fazio“.

Confermatissimi i comici Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele (quest’ultima torna a lavorare in coppia con la Cabello dopo aver vestito i panni dell’annunciatrice elettronica nella seconda edizione di Victor Victoria) mentre alcuni rumors parlano del possibile ingresso nel cast del Trio Medusa. Se la parte ‘divertente’ della trasmissione appare di buon livello, c’è molta curiosità per capire chi affiancherà Massimo Caputi nel commento dei match giornalieri.


27
agosto

IL CALCIO SCIOPERA MA NON IN TV: TRA AMICHEVOLI (L’INTER SU LA7, IL NAPOLI ANCORA IN PAY PER VIEW) E SPECIALI, RIPARTE CONTROCAMPO CON DIEGO ABATANTUONO

Diego Abatantuono, new entry nel cast di Controcampo - Linea Notte

Abbiate pazienza amici calciofili, abbiamo aspettato tre lunghi mesi senza nemmeno il conforto di un Mondiale o un Europeo (la sola Copa America ha soddisfatto la vostra sete di pallone?), attendiamo anche questi quindici giorni che ci separano dall’inizio di quello che – una volta – era il campionato più bello del mondo. Certo, questo poco comprensibile sciopero dei calciatori ha fatto imbufalire un po’ tutti ma ormai è inutile recriminare: guardiamo piuttosto i lati positivi della sosta forzata.

Non ci riferiamo al maggior tempo da trascorrere con la fidanzata o alle serate libere per poter fare un altro weekend di relax, basterà accendere il televisore per rendersi conto che siamo stati privati “soltanto”delle gare ufficiali strictu sensu ma la baracca pallonara prende comunque il via. Non ci credete? Tra amichevoli di prestigio, calcio internazionale, speciali e programmi di approfondimento che iniziano ugualmente, lo sciopero sembrerà soltanto un brutto sogno!

Per quanto riguarda il calcio giocato, infatti, questa sera alle 20.45 La7 manderà in onda l’amichevole Inter-Chievo, organizzata in fretta e furia per non far perdere il ritmo partita agli “scioperati” e un’ora dopo su Sky e Mediaset Premium potremo assistere al derby del Sud con Napoli e Palermo che si affronteranno al San Paolo in una serata di gala per il club azzurro, con tanto di presentazione della squadra e del nuovo acquisto Goran Pandev. Volete vedere questo spettacolo? “Dieci Euro” e non è lo spot di Claudio Amendola, ma il prezzo richiesto per poter seguire la gara, trasmessa ovviamente in pay per view secondo l’ormai noto ‘Metodo De Laurentiis” che assicura però:” Il ricavato della pay per view andrà in beneficienza“. Il paradosso è che l’ingresso al San Paolo è completamente gratuito!


24
agosto

LA SERIE B E’ VISIBILE SOLO SU SKY, NON C’E’ L’ACCORDO PER LA VENDITA DEI DIRITTI PER IL DTT

Logo Serie B

Figli di un dio minore. E’ questa la sensazione dei tifosi di Torino e Sampdoria, solo per citare i nomi delle squadre più blasonate, che  - dopo esser rimasti al buio nel primo turno di Coppa Italia – non potranno vedere l’esordio del loro team nel campionato di Serie Bwin in partenza questo weekend a meno che non abbiano sottoscritto un abbonamento con Sky. Nella giornata di ieri, infatti, sono state aperte in Lega le buste relative alle offerte per il pacchetto Gold Live che consente la trasmissione dei match per la piattaforma digitale terrestre ma nessuna proposta d’acquisto è stata ritenuta all’altezza del valore del prodotto.

Così, al momento, resta Sky l’unica piattaforma in possesso dei diritti per trasmettere le gare della prima giornata del campionato cadetto che partirà domani sera alle 20.45 con l’anticipo di lusso Sampdoria-Padova. Peraltro la pay tv satellitare – ad eccezione degli anticipi serali – offre la Serie Bwin in pay per view (ma a tale metodo di trasmissione sarebbero obbligate tutte le piattaforme per esplicito accordo con la Lega), con la conseguenza che gli abbonati ai pacchetti Sport e Calcio dovranno sborsare ulteriori denari per poter seguire tutte le gare del torneo.

Si sente l’assenza sul mercato di Dahlia Tv che lo scorso anno aveva fatto della trasmissione del campionato di B uno dei fiori all’occhiello della sua programmazione. Il fallimento della piattaforma svedese, come ricorderete, ha causato l’accaparramento dei diritti del torneo cadetto da parte di Mediaset Premium che si è però limitata a mandare in onda le sole partite di Torino e Atalanta oltre a quelle serali, per un totale di sole 4 dirette settimanali contro le 11 gare previste in un weekend calcistico.