Sport in TV


30
settembre

CHAMPIONS LEAGUE 2014/2015: LA ROMA SFIDA IL MANCHESTER CITY. ECCO LE PARTITE IN TV

Champions League 2014/2015 - Roma

Ritorna in primo piano l’Uefa Champions League 2014/2015 con le partite valevoli per il secondo turno della fase a gironi. Dopo l’ottimo esordio di due settimane fa, Juventus e Roma sono chiamate a non perdere “terreno europeo”, a cominciare dalla squadra giallorossa, impegnata questa sera – martedì 30 settembre 2014 – in trasferta a Manchester. E il ricordo corre al 2007, quando Totti e compagni nella città londinese (sponda United) furono superati da un sonoro 7 a 1. Ora la possibilità di “vendetta”, seppur affrontando il City.

Una serata di Champions in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport e Sky Calcio, con tutte le partite in programma nei gruppi E, F, G e H.

UCL 2014/2015 in tv: partite di martedì 30 settembre. Apre Cska Mosca-Bayern Monaco alle 18.00

Ad aprire questo secondo turno di Champions League è proprio il gruppo E della Roma, con la partita dei tedeschi del Bayern Monaco a Mosca contro il Cska fissata per le 18.00. Sono otto in totale gli incontri di questa sera, tutti in diretta tv per gli abbonati Sky: ecco canali e orari di messa in onda.

E. Cska Mosca-Bayern Monaco | diretta tv su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 alle 18.00
E. Man. City-Roma | diretta tv su Sky Sport Plus e Sky Calcio 1 alle 20.45

F. Psg-Barcellona | diretta tv su Sky Sport 3 e Sky Calcio 2 alle 20.45
F. Apoel-Ajax | diretta tv su Sky Calcio 5 alle 20.45




18
settembre

EUROPA LEAGUE 2014/2015: IL NAPOLI E’ ANCHE SU ITALIA 1. INTER, TORINO E FIORENTINA SOLO SU PREMIUM. ECCO LA PROGRAMMAZIONE TV

Napoli

Trascorsa la due-giorni di Champions League, che ha visto Juventus e Roma vincere i rispettivi incontri inaugurali, questa sera – giovedì 18 settembre 2014 – tocca a Inter, Torino, Napoli e Fiorentina farsi valere in campo europeo per il primo turno della fase a gironi dell’Uefa Europa League 2014/2015 (ecco i dodici gruppi). La competizione, lo ricordiamo, è in esclusiva su Mediaset Premium, ad eccezione di un’unica partita che il Biscione trasmette su Italia 1. E la prima italiana a finire in chiaro è il Napoli; ma andiamo a scoprire nel dettaglio la programmazione tv con le partite, gli orari e i canali di messa in onda.

UEL 2014/2015 in tv:  le partite delle 19.00. Inter e Torino solo sui canali Premium Calcio

Si gioca il primo turno di Europa League e per la squadra nerazzurra e quella granata, impegnate in trasferta, il debutto viene anticipato in preserale a partire dalle 19.00. Il match Dnipro-Inter è in diretta tv su Premium Calcio, mentre l’incontro Bruges-Torino è su Premium Calcio 1. Dalle 18.00, invece, Diretta Europa League su Premium Calcio 2 per seguire in contemporanea le partite in programma.

UEL 2014/2015 in tv: le partite delle 21.05. Napoli anche su Italia 1, Fiorentina su Premium Calcio 1


17
settembre

CHAMPIONS LEAGUE 2014/2015: LA PRIMA DELLA ROMA E’ SU CANALE 5. ECCO LA PROGRAMMAZIONE TV DI STASERA

Roma

Dopo il convincente esordio di ieri della Juventus, che ha superato 2 a 0 gli svedesi del Malmoe, questa sera tocca alla Roma debuttare nella fase a gironi dell’Uefa Champions League 2014/2015. Otto in totale le partite in programma (che completano il primo turno anche nei gruppi E, F, G e H), di cui sette in esclusiva sui canali Sky Sport e Sky Calcio, mentre l’incontro dei giallorossi con il Cska Mosca viene trasmesso unicamente da Canale 5 in HD e in streaming gratuito sul web.

UCL 2014/2015 in tv: le partite di mercoledì 17 settembre. Roma-Cska Mosca è solo su Canale 5

Andiamo a conoscere nel dettaglio la programmazione tv di questa sera, mercoledì 17 settembre 2014, con tutte le partite, gli orari e i canali di messa in onda, ricordandovi che su Sky Super Calcio è possibile seguire i match della piattaforma in contemporanea tramite Diretta Gol Champions League, mentre in chiaro su Canale 5 verranno trasmessi gol e highlights delle partite intorno alle 23.30 circa nell’appuntamento Speciale Champions League.

E. Bayern Monaco-Manchester City | diretta tv su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 alle 20.45
E. Roma-Cska Mosca | diretta tv su Canale 5 alle 20.45

F. Ajax-Psg | diretta tv su Sky Calcio 4 alle 20.45
F. Barcellona-Apoel | diretta tv su Sky Sport Plus e Sky Calcio 2 alle 20.45

G. Chelsea-Shalke 04 | diretta tv su Sky Sport 3 e Sky Calcio 3 alle 20.45
G. Maribor-Sporting Lisbona | diretta tv su Sky Calcio 7 alle 20.45





16
settembre

CHAMPIONS LEAGUE 2014/2015: STASERA TOCCA ALLA JUVENTUS. ECCO LA PROGRAMMAZIONE TV

Tevez e Marchisio

Chi vince la coppa trova un tesoro. Con la fase a gironi al via questa sera (ecco gli otto gruppi), si entra ufficialmente nel vivo dell’edizione 2014/2015 dell’Uefa Champions League che, nella finale del 6 giugno a Berlino, consegnerà alla squadra vincitrice circa 60 milioni di euro. A questi aggiungiamo fascino e prestigio della competizione europea per club più importante in assoluto ed ecco che la corsa tra le 32 squadre contendenti si fa piuttosto agguerrita. Tra queste anche Juventus e Roma, chiamate a portare in alto il calcio italiano oltre i confini.

UCL 2014/2015 in tv: le partite di martedì 16 settembre. Juventus-Malmoe su Sky per gli abbonati Sport e Calcio

La Champions League 2014/2015 è visibile sui canali Sky Sport e Sky Calcio (in streaming su Sky Go e su Sky Online - qui i listini), ad eccezione della partita più importante del mercoledì sera, trasmessa in esclusiva assoluta da Canale 5 (e in streaming gratuito sul sito di Sport Mediaset). Andiamo a scoprire, dunque, la programmazione tv del primo turno della fase a gironi, a cominciare dalle partite di questa sera, martedì 16 settembre 2014, che vede debuttare le squadre impegnate nei gruppi A, B, C e D. Spicca la prima in campo europeo della Juventus di Allegri.

A. Juventus-Malmoe | diretta tv su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 alle 20.45
A. Olympiacos-Atletico Madrid | diretta tv su Sky Calcio 4 alle 20.45

B. Liverpool-Ludogorets | diretta tv su Sky Calcio 5 alle 20.45
B. Real Madrid-Basilea | diretta tv su Sky Sport Plus e Sky Calcio 2 alle 20.45


9
settembre

QUALIFICAZIONI EURO 2016: L’ITALIA DEBUTTA CONTRO LA NORVEGIA… DEL CAPITANO VINCITORE DI UN TALENT SHOW

Per Ciljan Skjelbred, capitano della Norvegia

Dopo l’esordio assoluto di giovedì scorso a Bari contro l’Olanda, il tecnico Antonio Conte guida gli azzurri al debutto nelle qualificazioni ad Euro 2016 di calcio, la cui fase finale si svolgerà in Francia. Prima, però, bisogna individuare le 24 Nazionali che vi parteciperanno, e l’Italia deve in tutti i modi staccare il pass e tentare, per quanto possibile, di vendicare la recente figuraccia in Brasile. Si parte questa sera affrontando in trasferta la Norvegia.

Qualificazioni Euro 2016: Norvegia-Italia in diretta tv su Rai 1 alle 20.45

L’avventura europea degli uomini di Conte, dunque, parte da Oslo, più precisamente dallo stadio Ullevaal, teatro della sfida Norvegia-Italia. Il match viene trasmesso in diretta tv su Rai 1 e Rai HD a partire dalle 20.45, con la telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, supportato in postazione di commento tecnico da Stefano Bizzotto. A bordo campo, per le interviste e le ultime dalle due panchine, c’è Alessandro Antinelli. Al termine dell’incontro, ricco post-partita su Rai Sport 1 condotto da Marco Mazzocchi, in collegamento con Amedeo Goria e Donatella Scarnati per sentire le voci dei protagonisti.

Norvegia-Italia: il capitano Per Ciljan Skjelbred arriva da una vittoria in un talent show

L’Italia si aggrappa ai propri campioni per conquistare i primi punti ad Euro 2016, mentre i rivali della Norvegia confidano nel loro capitano, fresco di nomina. Lo scorso 2 settembre, infatti, al centrocampista dell’Hertha Berlino Per Ciljan Skjelbred, classe 1987, è stata consegnata la fascia da capitano della Nazionale norvegese. Non tutti sanno, che colui che il capitano “nasce” in tv, avendo trionfato in un talent show simile a Campioni, dove i concorrenti sono aspiranti calciatori professionisti. Si chiama Proffdrømmen, è in onda sulla tv norvegese e ci sono cinque allenatori pronti a valutare i talenti in erba.





4
settembre

RAI SPORT: CARLO PARIS NUOVO DIRETTORE. SILURATO MAURO MAZZA

Carlo Paris

Carlo Paris

Carlo Paris nuovo direttore di Rai Sport

(ANSA)  Il Cda Rai ha approvato, secondo quanto si apprende, la nomina di Carlo Paris alla direzione di RaiSport al posto di Mauro Mazza. Hanno votato contro Antonio Verro e Guglielmo Rositani. Antonio Pilati si è astenuto, assente Rodolfo De Laurentiis.(ANSA).

Carlo Paris, la bio di Wikipedia

Carlo Pasquale Paris (Avezzano, 23 gennaio 1954) è un giornalista sportivo italiano.

Divenuto giornalista professionista nel 1989, scrive per La Repubblica e per varie riviste prima di passare al TG3. Lavora per il Processo di Biscardi. Conduce il TG3 Roma-New York. Dal 1989 al 1993 è telecronista delle gare europee e mondiali di offshore (motonautica). Nel 1995 diviene inviato di Rai Sport. È stato tra gli inviati per la Coppa America di vela dalla Nuova Zelanda tra il 1999 e il 2000, oltre a varie edizioni dei Giochi Olimpici e degli Europei e Mondiali di Calcio. Nel 2005 ha fatto parte del cast de Il processo alla tappa, trasmissione itinerante a seguito del Giro d’Italia.

Da anni, in occasione delle gare della Nazionale italiana di calcio, Champions League è l’inviato a bordo campo di Rai 1 ed ha il compito di svolgere la prima intervista post-partita al CT della Nazionale. Per la Domenica Sportiva svolge le interviste dagli spogliatoi in occasione degli anticipi o posticipi serali della Serie A. Da ottobre 2011 conduce il programma 5′ di recupero in onda ogni domenica sera dopo il TG1.

Nel 2012 è ospite fisso nella trasmissione Rai Mattina Europei, condotta da Mario Mattioli, ha curato i collegamenti dalle tendopoli dei terremotati dell’Emilia nel corso degli Europei di calcio e ha condotto da Londra con Antonio Caprarica la rubrica Fuori dai giochi nel corso delle Olimpiadi. È caporedattore degli speciali di Raisport e negli anni ha realizzato numerosi documentari sportivi e reportage in tutto il mondo.

Rai Sport: Mazza silurato per bassi ascolti e cattiva gestione

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
settembre

LA DOMENICA SPORTIVA: SENZA LA FERRARI SI PARTE CON IL 3% IN MENO. SABRINA GANDOLFI SI TIRA FUORI DALLE POLEMICHE

Sabrina Gandolfi (da Facebook)

La Domenica Sportiva condotta da Sabrina Gandolfi, in onda ieri – domenica 31 agosto 2014 – in seconda serata su Rai 2, è stata vista da 1.374.000 telespettatori con il 12.41% di share mentre la scorsa edizione, quando alla conduzione c’era ancora lo storico volto di Paola Ferrari, al debutto di domenica 25 agosto 2013 fu vista da 1.435.000 spettatori con il 15.02%. Una partenza in sordina, evidenziata dall’ufficio stampa dell’ex conduttrice che riporta le valutazioni di Anthony Cardamone, Head of Research di Omnicom Media Group.

La Domenica Sportiva perde 3 punti di share al debutto

“Guardando la curva degli ascolti minuto per minuto, quest’anno la ‘Domenica Sportiva’ è partita male. L’anno scorso fin dalle prime battute il programma viaggiava quasi intorno al 14-15% di share, mentre ieri è partito piuttosto basso, poi si è un po’ ripreso, ma la parte centrale, quella compresa tra le 23.30 e la mezzanotte, anche in assenza di concorrenza non è stata fruttuosa, attestandosi intorno al 15%, 2 punti in meno rispetto al 2013. [...]Essendo la ‘DS’ un programma per quelli che seguono il calcio non attraverso la pay tv, ma attraverso la tv generalista, ha già di per sé un pubblico un po’ più maturo e piuttosto abitudinario, per cui è evidente che questo ultimo ciclo con la nuova conduzione deve carburare. I telespettatori devono affezionarsi un po’ alla volta”.

Sabrina Gandolfi non alimenta la polemica di Paola Ferrari

Risultati che di sicuro faranno felice Paola Ferrari che negli ultimi giorni è stata al centro di una polemica al vetriolo nata via web con la nuova conduttrice Sabrina Gandolfi. La quale, però, ospite oggi di Miracolo Italiano su Rai Radio2, non ha voluto replicare alle critiche ricevute in questi giorni dalla signora De Benedetti.


30
agosto

STOP & GOL RIPARTE SU CIELO

Stop&Gol 2014

Stop&Gol 2014

Si rinnova l’appuntamento con la domenica calcistica di Cielo (DTT canale 26, Sky canale 126 e TivùSat canale 19), il canale del digitale terrestre di Sky, che offre  prima di ogni altro in esclusiva free tutti i gol e gli highlight del campionato di calcio di Serie A.

E’ tutto pronto infatti per la nuova stagione di STOP & GOL, l’appuntamento fisso per veri appassionati di calcio che unisce all’anteprima assoluta in chiaro di tutti i gol e gli highlight, i collegamenti dagli stadi e le interviste a caldo ai protagonisti della giornata calcistica.

Una formula rinnovata, capitanata ancora una volta dal giornalista Alessandro Bonan – già da due stagioni il volto calcistico del canale – insieme alla coppia che già la scorsa stagione ci ha raccontato il campionato: Federica Fontana e il campione  Ciro Ferrara.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes