Sport in TV


28
giugno

MONDIALI 2014 – OTTAVI DI FINALE 28 GIUGNO: BRASILE-CILE E COLOMBIA-URUGUAY

Mondiali 2014 - Il Brasile sfida il Cile per un posto nei quarti

Dopo la pausa di ieri, in Brasile si torna a giocare per gli ottavi di finale dei Mondiali 2014 di calcio. Appena due settimane ci separano dalla finale del 13 luglio nello storico Maracanà, meta che si fa sempre più vicina per le sedici squadre che hanno superato la fase a gironi. Le sorprese, in questa ventesima edizione della Coppa del Mondo, non sono mancate (ahinoi!) e, dunque, è lecito che ogni Nazionale punti a restare in corsa il più a lungo possibile.

Nella giornata odierna – sabato 28 giugno – si gioca la prima parte del tabellone, con i primi due ottavi di finale in programma. Ecco, nel dettagglio, le partite di oggi in Brasile e in tv.

Brasile-Cile alle 18.00 in diretta tv su Rai e Sky

Inaugura gli ottavi di finale dei Mondiali 2014 proprio la squadra padrone di casa del Brasile, che affronta allo Stadio Mineirao di Belo Horizonte il Cile. Si tratta di due delle squadre che hanno meglio figurato nella fase a gironi, guidate rispettivamente dai propri assi Neymar e Vidal. Il match, in programma alle 18.00 italiane, è in diretta tv sia sulla Rai (canali Rai 1 e Rai HD con la telecronaca di Stefano Bizzotto e Beppe Dossena, mentre su RaiSport 1 con Max Giusti, Marco Civoli e Vincenzo D’Amico) che su Sky (canale Mondiale 1 con la telecronaca della coppia Maurizio Compagnoni-Luca Marchegiani).

Colombia-Uruguay alle 22.00 in diretta tv solo su Sky




27
giugno

UN POSTO AL SOLE: A PALAZZO PALLADINI I MONDIALI SI SEGUONO SU SKY!

Raffaele segue i Mondiali (Foto FB di Un Posto al Sole Rai)

Il pregio che rende unica nel suo genere Un Posto al Sole, la storica soap di Rai 3 in onda dal lunedì al venerdì alle 20.35, è quello di riuscire, puntata dopo puntata, a stare sempre al passo con i tempi… e con il calendario! Anche a Palazzo Palladini si vive l’atmosfera dei Mondiali 2014 di calcio in Brasile, con i due tifosi d’eccezione Raffaele Giordano (interpretato da Patrizio Rispo) e Otello Testa (interpretato da Lucio Allocca).

Da veri tifosi quali sono, i due seguono giorno e notte tutte le partite in Brasile, con buona pace delle rispettive mogli. Soprattutto Raffaele, da sempre “fanatico” del Napoli e di Maradona, non si è privato delle gesta dell’Argentina e dell’erede Messi, a partire dal debutto contro la Bosnia Erzegovina nello storico Maracanà. Insomma, avete capito? A Palazzo Palladini sembra proprio che si siano abbonati a Sky.

Ironia della sorte, infatti, sia Raffaele e sia Otello vengono “beccati” sul divano di casa, davanti alla tv, a seguire proprio quelle partite della Coppa del Mondo che mamma Rai non ha nella sua programmazione. Come l’Argentina, per l’appunto, che non si è ancora vista sulla tv di Stato e non si vedrà neppure agli ottavi di finale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
giugno

MONDIALI 2014 – OTTAVI DI FINALE IN TV: ECCO LE PARTITE

Lionel Messi

Conclusa la fase a gironi dei Mondiali 2014 di calcio, oggi in Brasile le sedici squadre “superstiti” riposano in vista degli ottavi di finale, che le vedranno protagoniste da domani fino a martedì. Otto partite in programma (due al giorno), dalle quali usciranno le otto nazionali che proseguiranno la corsa alla finale del 13 luglio al Maracanà. Andiamo, dunque, a scoprire la nuova programmazione tv di Rai e Sky, con date e orari delle partite valevoli per gli ottavi.

Mondiali 2014 – Ottavi di finale in tv: 4 partite su 8 in esclusiva su Sky

A differenza dell’iniziale programmazione che prevedeva la messa in onda sulla Rai delle partite che si giocano alle ore 22.00 italiane (gli altri quattro sono in programma alle 18.00), ecco, nel dettaglio, la messa in onda definitiva di tutti gli ottavi di finale (nell’ordine la data, l’ora italiana di gioco, il match di riferimento e la diretta tv di Rai e Sky):

28/06 18.00 Brasile-Cile su Rai e Sky

28/06 22.00 Colombia-Uruguay solo su Sky

29/06 18.00 Olanda-Messico su Rai e Sky

29/06 22.00 Costa Rica-Grecia solo su Sky

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





26
giugno

DIRITTI TV SERIE A 2015-2018: TUTTO IL CAMPIONATO SU SKY, LE BIG ANCHE SU MEDIASET

Serie A

L’annuncio ufficiale da parte della Lega Calcio sull’assegnazione dei diritti tv della Serie A per il triennio 2015-2018 dovrebbe arrivare entro la mezzanotte di oggi (termine ultimo dopo una serie di rinvii) ma, a quanto si apprende, Sky e Mediaset avrebbero trovato un accordo, fino a qualche ora fa nemmeno ipotizzabile.

Diritti tv Serie A 2015-2018: accordo tra Sky e Mediaset

Secondo indiscrezioni, infatti, le due tv concorrenti avrebbero raggiunto un accordo in base al quale – stando a quanto riportato dall’Ansa – tutte le partite della Serie A verrebbero trasmesse su Sky dalla stagione 2015/2016 alla stagione 2017/2018 e su Mediaset, nello stesso periodo, troverebbero comunque spazio tutte le partite, in casa e in trasferta, delle big del campionato, Roma compresa.

Per La Gazzetta dello Sport, Sky si sarebbe aggiudicata il pacchetto A relativo alle otto squadre sul satellite per un valore di 357 milioni di euro annui. Il pacchetto B, che comprende la stessa offerta ma sul digitale, andrebbe a Mediaset per una cifra pari a 280 milioni annui. La tv del Biscione, inoltre, si sarebbe aggiudicata anche il pacchetto D (per 306 milioni), ovvero le partite delle restanti 12 squadre, che – frutto dell’accordo trovato con la concorrenza – rivenderebbe in esclusiva a Sky. Ma nella sua offerta, oltre alle partite di Inter, Juventus, Milan e Napoli, sono compresi anche i match della Roma, in un primo momento inserita nel pacchetto D.


26
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 26 GIUGNO: L’ATTESA E’ TUTTA PER GERMANIA E PORTOGALLO, MA LA RAI TRASMETTE ALGERIA-RUSSIA

Mondiali 2014 - A Cristiano Ronaldo non basta vincere

Brasile, Messico, Olanda, Cile, Colombia, Grecia, Costa Rica, Uruguay, Francia, Svizzera, Argentina e Nigeria. Queste sono le squadre fin qui promosse agli ottavi di finale dei Mondiali 2014 di calcio; all’appello ne mancano soltanto quattro e, come noto, non ci sarà l’Italia. Nella giornata odierna – giovedì 26 giugno – viene definito il tabellone con i vari accoppiamenti.

Mondiali 2014 – Partite 26 giugno: Ronaldo può soltanto vincere e sperare

Si decidono le sorti nei gironi G e H, dove spicca il tentativo di passaggio del turno di un’altra illustre europea a rischio, ovvero il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Ecco le partite di oggi in Brasile e in tv.

ORE 18.00 GRUPPO G – Classifca: GER 4 | USA 4 | GHA 1 | POR 1

Prima e seconda posizione in bilico nel Gruppo G, che chiude oggi con le due partite che si giocano in contemporanea alle 18.00 (ora italiana). Entrambi i match sono in esclusiva sui canali Sky. All’Estadio Nacional di Brasilia va in scena Portogallo-Ghana, unite dallo stesso destino che le vuole costrette a vincere e sperare; l’incontro è in diretta tv su Mondiale 2. Sul campo dell’Arena Pernambuco di Recife, invece, è scontro al vertice tra tedeschi e americani che, dovessero pareggiare, passerebbero a braccetto agli ottavi; Stati Uniti-Germania è in diretta tv su Mondiale 1. E’ possibile seguire live le due due partite con la modalità Diretta Gol su Mondiale 3.





25
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 25 GIUGNO: IN CAMPO ARGENTINA E FRANCIA

Chiellini morso da Suarez

Chiellini morso da Suarez

Il fallimento è servito. L’Italia esce di scena dai Mondiali 2014 in Brasile, superata nella fase a gironi dalla Costa Rica e dall’Uruguay, che accedono agli ottavi di finale rispettivamente come prima e seconda del Gruppo D. Ieri la debacle (qui le foto) contro una squadra che nulla ha fatto per meritare di andare avanti; come gli azzurri nulla hanno fatto per evitare di uscire. Nel mezzo, tanti episodi sfavorevoli “firmati” da un altro Moreno (esagerata l’espulsione di Marchisio, clamorosa la svista sul morso di Suarez ai danni di Chiellini), che sbarrano la strada ad un’Italia povera di idee e di forze.

Costa Rica e Uruguay, dunque, si aggiungono a Olanda, Cile, Brasile, Messico, Colombia e Grecia, già promosse agli ottavi. E oggi – mercoledì 25 giugno – altre quattro squadre sono attese al passaggio del turno.

Mondiali 2014 – Partite 25 giugno: Ecuador-Francia in diretta tv su Rai e Sky

Nella giornata odierna si decidono le sorti nei gironi E ed F. Ecco, nel dettaglio, le partite di oggi in Brasile e in tv.

ORE 18.00 GRUPPO F – Classifica: ARG 6 | NIG 4 | IRA 1 | BOS 0

In contemporanea alle 18.00 italiane, in esclusiva su Sky, le due partite che chiudono il Gruppo F, nel quale l’Argentina è già sicura del pass per gli ottavi, così come la Bosnia sa di non avere più chance. All’Arena Fonte Nova di Salavdor va in scena Bosnia Erzegovina-Iran, in diretta tv sul canale satellitare Mondiale 2. L’altro match, Nigeria-Argentina, è in programma allo Stadio Beira-Rio di Porto Alegre e in diretta tv su Mondiale 1. Sempre alle 18.00, inoltre, si accende su Mondiale 3 Diretta Gol, per seguire live in modalità ping pong le due partite.

ORE 22.00 GRUPPO E – Classifica: FRA 6 | ECU 3 | SVI 3 | HON 0

Più incerta, se vogliamo, è la situazione nel Gruppo E, con il secondo posto tutto da stabilire. I francesi tentano di rafforza la testa della classifica sfidando gli ecuadoregni al Maracanà di Rio de Janeiro; Ecuador-Francia è in diretta tv sia sulla Rai (Rai 1, Rai HD e RaiSport 1) che su Sky (Mondiale 1). La partita Honduras-Svizzera, invece, è soltanto sul canale Mondiale 2, in diretta dall’Arena Amazonia di Manaus. Anche in questo caso le due partite possono essere seguite live e in contemporanea su Sky attraverso Diretta Gol.


24
giugno

DIRITTI TV SERIE A 2015-2018: SKY DIFFIDA LA LEGA CALCIO MA MEDIASET NON CI STA

Diritti tv Serie A

Volano gli stracci ed ora anche le diffide nella querelle per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A per il triennio 2015-2018. Ieri la Lega Calcio si è riunita in consiglio dopo aver ricevuto una diffida da Sky; la pay tv di Rupert Murdoch, infatti, ha espressamente contestato nero su bianco quello che considera un mancato rispetto delle regole (l’asta dei diritti – sostengono i vertici Sky – deve andare a chi offre di più). La decisione finale è stata nuovamente rinviata (il consiglio si riunirà domani), mentre da Mediaset arriva una controdiffida per evitare che tutte le partite finiscano alla concorrenza.

Diritti tv Serie A 2015-2018: Sky diffida la Lega…

La questione diffide è partita da Sky con una lettera inviata alla Lega Calcio:

“Non possiamo accettare l’idea che l’assegnazione dei diritti della Serie A avvenga secondo principi e ipotesi non regolari e non previste dal bando, le cui linee guida sono state preventivamente approvate dalle Autorità indipendenti – si legge nella nota diramata ieri – E’ un passo a cui siamo stati costretti: noi abbiamo fatto le offerte più alte.

… e Mediaset replica con una controdiffida

Il nodo da sciogliere sono sostanzialmente i pacchetti A e B, ovvero le partite di otto squadre (di cui quattro big) rispettivamente sul satellite e sul digitale. Sky ha fatto l’offerta più alta per entrambi, ma Mediaset contesta che sia un unico operatore a garantire i due pacchetti. E, temendo di restare a mani vuote, lancia una controdiffida a poche ore dall’”appello” che Sky ha inviato alla Lega Calcio.

“Inutile far finta di non capire: assegnare a un unico operatore pay le 248 partite delle otto squadre di Serie A che da sole rappresentano oltre l’86% dei telespettatori tifosi italiani è esattamente quello che la Legge, le autorità regolamentari e la stessa Lega Calcio Serie A hanno sempre voluto impedire a difesa dei consumatori e della concorrenza”


24
giugno

MONDIALI 2014 – PROGRAMMA 24 GIUGNO: ITALIA-URUGUAY, CHI PERDE VA FUORI

Mondiali 2014 - Pirlo e Balotelli

E’ il giorno della verità. Il mister Cesare Prandelli l’ha definito il più importante di tutta la sua carriera; il capitano Gigi Buffon non si è nascosto e ha parlato di fallimento qualora gli azzurri mancassero l’appuntamento con gli ottavi di finale ai Mondiali 2014 in Brasile. L’Italia sfida l’Uruguay in una partita che vale tutto: la faccia, la storia, il passaggio del turno. Ed oggi – martedì 24 giugno – si decidono altre quattro squadre che superano la fase a gironi dopo Olanda, Cile, Brasile e Messico di ieri.

Mondiali 2014 – Partite 24 giugno: Italia-Uruguay in diretta tv su Rai e Sky dalle 18.00

Nella giornata odierna si definiscono le sorti nei gironi C e D, con le partite che si giocano in contemporanea rispettivamente alle 22.00 e 18.00 italiane. Andiamo a scoprire, dunque, il programma di oggi in Brasile e in tv.

ORE 18.00 GRUPPO D – Classifica: COS 6 | ITA 3 | URU 3 | ING 0

Il programma si apre proprio con le partite del Gruppo D, in programma alle 18.00. Allo stadio Mineirao di Belo Horizonte va in scena Costa Rica-Inghilterra, con i primi in classifica che tentano di rafforzare la propria inaspettata leadership contro gli inglesi “feriti” e a secco di punti. La diretta tv è solo su Mondiale 2 di Sky. Allo Stadio das Dunas di Natal, invece, l’attesissima Italia-Uruguay, con gli azzurri che partono con il vantaggio di due risultati su tre (un pareggio, infatti, ci promuoverebbe grazie ad una migliore differenza reti). Il match è in diretta tv sulla Rai ai canali Rai 1, Rai HD e RaiSport 1, mentre Sky lo trasmette su SkyUno e Mondiale 1. Entrambe le partite, inoltre, possono essere seguite su Mondiale 3 di Sky attraverso Diretta Gol.