RAI Storia



24
marzo

Dantedì, speciale palinsesto Rai dedicato al Sommo Poeta. Diretta dal Quirinale con Benigni e Bortone

Dantedì

«Dantedì». Chissà se il neologismo avrebbe soddisfatto il Sommo Poeta, che peraltro fu inventore di parole ed espressioni entrate poi nel linguaggio comune. E’ stata ribattezzata in questo modo la giornata di domani – 25 marzo - che sarà dedicata a Dante Alighieri a settecento anni dalla sua morte. Una ricorrenza che ha a che fare con la nostra cultura e la nostra lingua – di cui l’autore della Divina Commedia è considerato un padre – e che la Rai celebrerà con diffusi appuntamenti nei palinsesti delle varie reti.




23
novembre

Rai, cancellata la replica di Storie Maledette con l’aggressore di Lucia Annibali. Ma il contenuto è sempre stato su RaiPlay

Franca Leosini

La replica della discordia. Anzi, dell’indignazione. Dal palinsesto Rai della “Domenica Con” – iniziativa curata da Franca Leosini -  è stata cancellata l’intervista che la giornalista realizzò nel 2016 a Luca Varani, condannato come mandante dell’aggressione di Lucia Annibali, sfregiata con l’acido tre anni prima. Le rimostranze della stessa vittima, oggi deputata di Italia Viva, ed i conseguenti echi politici hanno spinto a rimuovere quell’appuntamento. Anche l’intervista al “mostro del Circeo” Angelo Izzo – prevista dalla programmazione – è stata cassata.


20
novembre

Giornata Mondiale della Televisione: la speciale programmazione Rai

Giornata mondiale della televisione

Informa, educa, diverte. Emoziona e intrattiene. La “scatola magica” è ancora il mezzo di comunicazione più diffuso, anche nell’odierna era digitale. Ed esiste un giorno a lei dedicato: domani, 21 novembre, ricorre la Giornata mondiale della Televisione, istituita ventiquattro anni fa dalle Nazioni Unite. La Rai celebrerà la ricorrenza con una serie di appuntamenti speciali spalmati sulle principali reti, con servizi dedicati all’interno dei notiziari e con la possibilità di accedere a contenuti storici.





20
novembre

Storie Contemporanee: Michela Ponziani a caccia delle ultime ricerche

michela ponziani

Michela Ponziani

Un nuovo programma dedicato alle ricerche più interessanti a cui stanno lavorando oggi gli storici italiani che si dedicano all’approfondimento di quanto accaduto dalla Rivoluzione Francese ai nostri giorni. E’ Storie contemporanee di Fabrizio Marini, Marco Mondini, Alfonso Notari, Michela Ponzani, per la regia di Leonardo Sicurello che Rai Storia propone da stasera alle 22.00.


3
novembre

Rai, programmazione speciale per la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Sergio Mattarella all'Altare della Patria

Un tricolore illuminerà, per tutta la notte, il palazzo Rai di viale Mazzini a Roma. Così, idealmente, il servizio pubblico ha dato inizio alla programmazione speciale per il Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate del 4 novembre. Il momento centrale delle celebrazioni sarà nella mattinata di domani, quando – all’interno di – Rai1 trasmetterà in diretta la deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.





1
novembre

Rai Storia e Rai Sport salvi: Salini scongiura chiusure o accorpamenti dei canali Rai

Fabrizio Salini

Fabrizio Salini

Nessun accorpamento di canali né cancellazioni (almeno per ora). Nel corso del consiglio di amministrazione Rai riunitosi a Viale Mazzini venerdì, presieduto da Marcello Foa, è stata aggiornata la situazione sull’emergenza Coronavirus, l’attività della task force aziendale e gli impatti economici e finanziari. In particolare, è stata scongiurata la chiusura delle reti Rai Storia (si parlava di una fusione con Rai 5) e Rai Sport, come ‘paventato’ giorni fa.


14
ottobre

Pietre d’inciampo, Rai Storia racconta sei vittime della Shoah

Pietre d'inciampo, Annaelena Benini

Ricordare gli orrori (del passato) per non rifare errori. A questo scopo, Rai Storia si soffermerà sulle Pietre d’inciampo. Si intitola proprio così la nuova docu-serie storica che il canale del servizio pubblico proporrà da giovedì 15 ottobre alle 20.45. In sei episodi, la trasmissione ripercorrerà le vicende di sei famiglie vittime della Shoah e della persecuzione nazifascista in Italia, a cui sono state dedicate altrettante pietre commemorative.


7
ottobre

Il Segno delle Donne: la ricostruzione storica si fa fiction

Il Segno delle Donne - Sonia Bergamasco

Il Segno delle Donne - Sonia Bergamasco

Rai Cultura prova a raccontare il passato italiano non soltanto attraverso documenti, testimonianze e immagini di repertorio, ma anche attraverso la fiction. E’ partito ieri in prima serata su Rai Storia un nuovo progetto in sei puntate, Il Segno delle Donne, in cui altrettante attrici italiane impersonano figure femminili che hanno fatto la storia del nostro Novecento, e le raccontano in un’intervista fittizia ma fatta di parole pronunciate davvero dalle stesse, e ritrovate in lettere, diari e discorsi pubblici. Funziona, ed è convincente.