RAI Storia



1
agosto

Strage di Bologna 38 anni dopo: programmazione dedicata sui canali Rai

Strage di Bologna

Trentotto anni trascorsi tra depistaggi, segreti e processi. La Strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980, è una ferita ancora aperta nella storia italiana. Gli esecutori materiali dell’attentato, che provocò 85 morti e oltre 200 i feriti, sono stati condannati ma all’appello mancano ancora i mandanti e i nomi di tutti i depistatori. Nel giorno in cui ne ricorre l’anniversario, la Rai ricorderà il drammatico evento con un palinsesto dedicato che impegnerà tutte le reti e le testate radiofoniche e televisive.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




27
luglio

Padre Dall’Oglio: la Rai ricorda il religioso a cinque anni dal rapimento

Padre Paolo Dall'Oglio

Un silenzio lacerante e un mistero fitto avvolgono ancora oggi le sorti di Padre Paolo Dall’Oglio. A cinque anni dal suo rapimento, avvenuto a Raqqa il 29 luglio del 2013, la Rai dedica un tributo all’opera del religioso gesuita di origini romane portatore di pace e di fiducia nella forza del dialogo. In suo ricordo, a partire da oggi, il servizio pubblico trasmetterà alcuni appuntamenti.


8
maggio

Mariangela!: Rai Storia ricorda la Melato con Renzo Arbore

Renzo Arbore e Mariangela Melato

Renzo Arbore e Mariangela Melato

Le grandi attrici non si dimenticano. Mercoledì 10 maggio alle 21.10, Rai Storia presenta il primo di tre speciali dedicati al ricordo di Mariangela Melato e intitolati appunto “Mariangela!“. A raccontarla, durante gli appuntamenti firmati da Fabrizio Corallo, le persone a lei più vicine, a partire da Renzo Arbore, la sorella Anna e altri amici e colleghi per un viaggio tra cinema, teatro, televisione e vita quotidiana.





22
dicembre

GLI OCCHI CAMBIANO: 6 DOC DI WALTER VELTRONI AL POSTO DI PORTA A PORTA DURANTE LE FESTIVITA’

Walter Veltroni

Walter Veltroni

Male la prima, dentro la seconda (serata). Forte del “grandissimo successo” di Dieci Cose, la Rai presenta il nuovo progetto scritto e diretto da Walter Veltroni, dal titolo “Gli occhi cambiano”.


7
ottobre

ITALIA: VIAGGIO NELLA BELLEZZA. RAI STORIA RACCONTA LE MERAVIGLIE DEL NOSTRO PAESE

Italia - Viaggio nella Bellezza

Italia - Viaggio nella Bellezza

L’Italia, terra di meraviglie artistiche e di gioielli architettonici. Un patrimonio che troppo spesso si fatica a raccontare, non solo all’estero, ma agli stessi italiani. E che raramente trova spazio in televisione. Ci prova la Rai, in pieno spirito di servizio pubblico, con la nuova stagione de “L’Italia: viaggio nella bellezza”, una serie di documentari che tornano in onda su Rai Storia a partire da lunedì 10 ottobre alle 21.35.





25
novembre

RAI YOYO, RAI5 E RAI STORIA SENZA PUBBLICITA’ DA MAGGIO 2016. CAMPO DALL’ORTO: NO AL MERCATO PAY

Rai

Stop alla pubblicità su tre canali del servizio pubblico. La decisione, anticipata al Corriere dal DG Antonio Campo Dall’Orto, è stata ufficializzata ieri dal Presidente della Vigilanza Rai Roberto Fico. Dal 1° maggio 2016, gli spot pubblicitari verranno eliminati da Rai Yoyo, Rai5 e Rai Storia: in pratica, dai canali culturali e dalla rete dedicata ai più piccoli nonchè canale leader dell’offerta tematica Rai.


8
luglio

ITALIANI: PAOLO MIELI INSEGNA LA STORIA SENZA NOIA

Paolo Mieli

Paolo Mieli ha detto una volta che l’importante, per chi vuol fare il lavoro di giornalista, è avere sempre un piano di riserva. Un ambito di approfondimento, uno spazio, una passione altra che possa subentrare quando il lavoro scarseggia e c’è bisogno di fermarsi ad aspettare, tenendosi però in costante allenamento.

Italiani: uno spaccato di realtà raccontato attraverso un personaggio

Per lui, firma di tanti ed importanti quotidiani italiani, il piano B è sempre stato la storia, la memoria. E ci ha creduto così tanto da renderla più che mai attuale, raccontandola senza noia anche in tv. Tra i tanti programmi di cui è stato volto, voce, curatore o anche solo collaboratore – ricordiamo tra gli altri La Grande Storia e Correva l’anno – l’ultima fatica si intitola Italiani, ed è in onda ogni martedì alle 21:30 su Rai Storia e il sabato notte su Rai 1. Il titolo, semplice ed immediato, dice tutto: attraverso personalità del Belpaese che si sono distinte, il programma offre uno spaccato dell’Italia in cui sono vissute; percorrendo le loro vite, viaggia di volta in volta in un’epoca diversa e racconta i capitoli di una storia che è la nostra. Quella di tutti.

Italiani: uno sguardo storico ma non settoriale

L’aspetto più interessante è la scelta degli italiani da “usare” in questo percorso, personaggi che provengono dai più disparati ambiti e che tolgono ad un programma così nettamente culturale lo snobismo che di solito porta a tenere fuori da questi contesti i personaggi dello spettacolo: accanto alle figure religiose - tipo Papa Giovanni XXIII e Papa Paolo VI -, quelle politiche - Nilde Liotti o Palmiro Togliatti – quelle imprenditoriali - Gianni Agnelli e Arnoldo Mondadori – hanno trovato spazio anche Vittorio De Sica, Leonardo Sciascia e Marcello Mastroianni. E chissà che in futuro non vi si affaccino anche volti televisivi puri.


18
gennaio

RAI CULTURA: VIAGGIO NELLA BELLEZZA D’ITALIA. ECCO LA PROGRAMMAZIONE DEDICATA SU RAI STORIA

Matera

Un “Viaggio nella Bellezza“, alla scoperta del patrimonio storico, artistico, archeologico e bibliografico del Paese. Il servizio pubblico torna in prima linea nella filiera dell’industria culturale attraverso una campagna di divulgazione realizzata assieme al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo. Sarà contenta la Presidente di Viale Mazzini, Anna Maria Tarantola, iper sensibile all’argomento. Rai Cultura è pronta a trasmettere una serie di programmi, documentari e prodotti multimediali che raccontano i fasti presenti e passati del BelPaese.

Rai Storia: Signorie

La programmazione dedicata partirà domani, 19 gennaio, su Rai Storia. In prima serata, alle 21.30, il canale 54 del digitale terrestre proporrà Signorie, una coproduzione in otto puntate dedicate ad altrettante sedi signorili: Firenze, Padova, Urbino, Ferrara, Milano, Mantova, Rimini, Verona. Il racconto delle dinastie, esposto da uno studioso del Rinascimento, sarà intervallato dalla visione delle più importanti opere del luogo, tra cui i capolavori di Giotto, Piero della Francesca, Leonardo da Vinci, Mantegna, Brunelleschi, Michelangelo. Ogni puntata ospiterà l’intervista ad un personaggio illustre della città visitata: Milo Manara per Verona, Roberto Vecchioni per Milano, Raphael Gualazzi per Urbino, Sergio Staino per Firenze, Samuele Bersani per Rimini, Gianfranco Burchiellaro per Mantova, Folco Quilici per Ferrara, Novella Calligaris per Padova.

Rai Storia: Milano e Matera

Sempre il 19 gennaio, ma alle 22.30, su Rai Storia andrà in onda Milano e Matera, uno sguardo su due città dalla storia opposta: la prima, metropoli votata al futuro e alla modernità, la seconda perla millenaria che custodisce gelosamente le sue origini e tradizioni, rifiutando qualsiasi forma di evoluzione urbanistica. Due facce diverse della ricchezza culturale italiana, che saranno presto accomunate per prestigio, pur nella loro diversità. Milano sarà infatti la sede dell’Expo 2015 mentre Matera sarà capitale europea della cultura nel 2019.

Italia: viaggio nella bellezza

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,