23
giugno

Palinsesti Rai Cultura autunno 2021: la programmazione di Rai5 (con Milly Carlucci e Riccardo Muti), Rai Storia e Rai Scuola

Rai Cultura

Nell’anno delle scuole, dei cinema, dei teatri e dei musei chiusi, Rai Cultura ha portato sugli schermi televisivi quel che non si poteva vedere o sperimentare in presenza. Di questa operazione si è detta orgogliosa Silvia Calandrelli, direttrice della struttura che comprende Rai5, Rai Scuola e , la quale ha presentato l’offerta culturale contenuta nei palinsesti 2021/2022. Un menù per gli amanti dell’arte, della musica, della storia, del teatro, della danza e della letteratura.

Rai5, palinsesto 2021/2022

Rai5 sarà ancora la rete delle “performing arts“. Il palinsesto settimanale del prime time si apre a settembre con la ripresa de “Al di là del fiume e tra gli alberi“. Il lunedì saranno protagonisti letteratura, teatro, musica e poesia, attraverso “Sciarada” e produzioni originali, come “Inedita”, una testimonianza-documento in cui Susanna Tamaro si racconta. Poi una nuova serie de “L’altro ‘900” con protagonisti Andrea Zanzotto, Attilio Bertolucci, Beppe Fenoglio e Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Dal 6 al 27 settembre, inoltre, verranno proposte quattro puntate di “Divino Dante”, patrocinate dall’Accademia della Crusca. A partire dalle 22.15 proseguirà l’appuntamento con “Nuovo Cinema Italia”, dedicato a opere di autori italiani del nuovo millennio.

Il martedì, serata dedicata al cinema, mentre il mercoledì proseguirà la proposta inaugurata in occasione della pandemia: una programmazione speciale per far sì che teatri e sale da concerto restassero virtualmente “aperte” almeno in tv. Il viaggio musicale nei grandi teatri d’opera italiani avverrà in due fasce di programmazione per un doppio appuntamento: tutte le mattine, intorno alle ore 10 circa e il mercoledì sera in prime time.

Rai5, per Milly Carlucci un progetto con la London Simphony Orchestra

A novembre torneranno le Prove d’orchestra del Maestro Riccardo Muti, quest’anno alle prese con Aida, precedute dalla diretta di Il turco in Italia, di Gioachino Rossini, dal Teatro alla Scala di Milano, con la regia di Roberto Andò. Nell’ultimo scorcio dell’anno, è previsto un appuntamento con Milly Carlucci e il suo progetto dedicato al London Simphony Orchestra 2021.

La prima serata del giovedì è dedicata alla musica colta. Il venerdì, in prima serata, prosegue la sua incursione nell’arte con “Art Night” – la voce narrante sarà di Neri Marcorè – e il documentario “Gli occhi di Dante”. E poi “Save the Date”, il programma-cartellone di Rai5 con il meglio delle manifestazioni culturali. Sabato 4 settembre il canale trasmetterà la diretta del Premio Campiello. La serata del sabato sarà abitualmente dedicata al Teatro.

Rai5, day time

Nell’offerta del daytime troveranno spazio “Domenica all’opera” (ogni domenica alle 10.00) e “Sabato classica” (ogni sabato alle 8.30 e alle 18.30 circa). Per gli amanti del teatro si conferma poi lo spazio “Stardust Memories” alle 16.30 del sabato, dedicato alla rivisitazione dei grandi classici del Teatro. Il 9 ottobre e il 13 novembre in preserale, appuntamento con “Senato & Cultura“. Dal lunedì al venerdì la prima parte della fascia pomeridiana è dedicata alla Natura con “Evolution – il viaggio di Darwin” mentre la fascia preserale prosegue con i documentari.

Rai Storia, palinsesto 2021/2022

Si confermano gli appuntamenti fissi tematici di prime time e i programmi bandiera del canale, trasmessi in prima emissione su Rai3: “Passato e Presente” con Paolo Mieli, “#maestri” di Edoardo Camurri e – dall’autunno – “Le scuole del fare: Cercasi Talento“: una docuserie, in sei episodi, per seguire ragazze e ragazzi che decidono di intraprendere uno dei sei percorsi formativi offerti dagli Istituti Tecnici Superiori.

Rai Storia, prime time

Nella prima serata del lunedì, l’autunno di Rai Storia ripartirà il 20 settembre con un viaggio in cinque puntate intitolato “Le Magnifiche – la storia delle più antiche università italiane”. Dal 25 ottobre nuove puntate di “Italia, Viaggio nella Bellezza”. L’offerta del martedì è al femminile. Sei nuove puntate della serie “Il segno delle donne“, la docufiction che racconta il carattere e la personalità di 6 donne italiane del XX secolo, interpretate da attrici ed intervistate dalla scrittrice Elena Stancanelli. Il viaggio nell’universo femminile si sposta poi nell’antichità con la nuova serie “Cronache di donne ribelli” dal 2 novembre. Dal 16 novembre alle 21.40 “Grandi Interviste“: donne del XXI secolo in un faccia a faccia con Stefania Battistini. A chiudere l’anno una nuova serie de “La bussola e la clessidra” con il professor Alessandro Barbero.

Il prime time del mercoledì inizia il 15 settembre, con 3 nuove puntate di “Italiani-donne scienziate” dedicate a scienziate del passato: Giuseppina Cattani e Anna Kulishoff; Rina Monti ed Eva Mameli, Maria Bakunin e Tina Pizzardo e il 6 ottobre il ritratto di “Mario Rigoni Stern”, soldato e scrittore, per il centenario dalla nascita. E poi “I ragazzi del ’36” e dal 24 novembre la quarta serie di “Storie della tv” con Aldo Grasso. Il giovedì in onda sempre “a.C.d.C.”, il programma con il professor Alessandro Barbero. Dal 24 settembre le 3 puntate della serie “1940″. Il 5 novembre la nuova produzione “Il milite ignoto”, a 100 anni dall’inumazione del figlio d’Italia al Vittoriano.

Dal 26 novembre alle 21.10 la seconda serie di “SeDici storie” con 8 nuove puntate per raccontare la ricostruzione dell’Italia. Dal 3 dicembre alle 22.10 la seconda edizione di “Storie Contemporanee” con Michela Ponzani a confronto con una nuova generazione di professionisti della divulgazione storica. Nella prima serata del sabato continua “Cinema Italia”. A seguire, alle ore 22.45 prosegue lo spazio “Doc d’autore”. La domenica altre 12 puntate di “Domenica Con…”.

Rai Scuola, palinsesto 2021/2022

Due, in particolare, i nuovi programmi per l’autunno: “Le scuole del fare: Istruzione tecnica e professionale, ITS“, e “La nuova didattica e il mondo digitale: metodologie, contenuti, strumenti“. Il primo è una serie in 12 puntate dedicate a Istituti Tecnici, Istituti Professionali e ITS per mostrare concretamente quali sono i vari momenti nei quali si struttura il percorso formativo all’interno degli Istituti; il secondo propone venti videolezioni che puntano a rafforzare le competenze del corpo docente sulle potenzialità della didattica digitale integrata. In collaborazione con il Ministero, prosegue inoltre il palinsesto de “La scuola in tivù“, Speciali “Rai Scuola – Educazione civica”, “La scuola in tivù – Istruzione degli adulti”. Dal 12 settembre ogni giorno, dal lunedì al venerdì, quattro lezioni da 30 minuti trovano collocazione nel palinsesto come un corpo unico di due ore, alle 8.30, con riproposizione alle 16.30.

In autunno Rai Scuola svilupperà inoltre le competenze digitali e lo sviluppo del pensiero computazionale (Digital World la domenica alle ore 12 con repliche alle 16, alle 20 e alle 24); la diffusione della cultura scientifica e le conoscenze delle discipline STEM (Science-Tecnology-Engineering-Mathematics), le grandi sfide della sostenibilità e del cambiamento climatico (programma Progetto Scienza – Verso il futuro e Progetto Scienza – Newton speciale sostenibilità).



Articoli che potrebbero interessarti


Dantedì
Dantedì, speciale palinsesto Rai dedicato al Sommo Poeta. Diretta dal Quirinale con Benigni e Bortone


Canali Tematici Rai
Palinsesti canali tematici Rai, autunno 2020. Su Rai Storia il nuovo documentario di Veltroni


Rai Scuola
Rai, nuovo palinsesto didattico: al via le lezioni in tv


Canali Tematici Rai
Palinsesti canali tematici Rai, autunno 2019

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.