X Factor

Tutto su X Factor: i giudici, i concorrenti, le canzoni e le indiscrezioni del talent show ora in onda su Sky Uno


9
settembre

XFACTOR 3 AI NASTRI DI PARTENZA, DM INTERVISTA FRANCESCO FACCHINETTI: “SARA’ UN PROGRAMMA MENO TELEVISIVO E PIU’ MUSICALE”.

Francesco Facchinetti - XFactor (intervista)

 

Milanese, 29 enne, deejay, cantante, conduttore e in ultimo anche attore esordiente. Una carriera fulminea iniziata nel 2002 ai microfoni di RTL e coronata dal talent show musicale di Raidue dove, grazie ad una Simona Ventura entusiasta delle sue “gesta” isolane, ne assume la conduzione sin da principio. “Gran figlio di Pooh”, oltre alla liaison platonica con la sua pigmaliona, ha anche all’attivo numerose love stories con bellezze nostrane del calibro di Alessia Fabiani e Aida Yespica E oggi, alla vigilia della premiere di XFactor 3, lo abbiamo intervistato per scoprire le novità della nuova stagione. Ecco, per voi, Francesco Facchinetti.

Mi piacerebbe iniziare chiedendoti ”quanto ti senti fortunato?”

Nella mia condizione, in cui mi son trovato sin da piccolo, mi sento molto fortunato, però, d’altra parte, questa tranquillità mi ha consentito di inseguire i miei obiettivi tranquillamente e questo mi ha portato a spaziare in diversi campi: a 15 anni ho iniziato con la musica, poi è arrivata la radio grazie alla quale ho conosciuto Cecchetto; è nata la canzone del Capitano e dalla Canzone del Capitano sono nate altre avventure che mi hanno portato ad XFactor.

A 29 anni già tante esperienze…

In un Paese come il nostro questo può far storcere il naso visto che si pensa che per arrivare ad un risultato si debba per forza soffrire. Però non è sempre così, si possono raggiungere dei risultati anche senza soffrire e non vuol dire che si sia lì per caso. Penso di aver fatto tante cose più o meno bene.

Ecco, cosa è andato bene e cosa meno?

Credo che si passi l’80% della vita a perdere, poi c’è quel 20% in cui devi vincere dimostrando carattere e tirando fuori le palle.

E il tuo 20% qual è?

Sicuramente XFactor, un momento in cui mi sono ritrovato a dover guidare questa barca. Mi son detto: “O cerco di portare a casa il risultato, o mi mettono una pietra sopra e non esco più di casa”.

Quanto cambia XFactor senza Simona Ventura?




8
settembre

XFACTOR: FRANCESCO FACCHINETTI, UNA NE PENSA E CENTO NE… SCRIVE! INTANTO LA SQUADRA DI MORGAN E’ AL COMPLETO

facchinetti finalisti under 24

All’improvviso… Francesco Facchinetti LIVE con i lettori nei commenti.

 

Per chi non lo sapesse, Francesco Facchinetti oltre ad essere conduttore, dj, testimonial e cantante (improbabile), a volte si cimenta anche nel difficile ruolo di “giornalista che auto-commenta le sue gesta” e l’ultima fatica letteraria è disponibile a pagina 55 dell’ultimo numero di TV Sorrisi e Canzoni, in cui “il buon Fra” presenta le novità (poche a dire il vero) della nuova edizione di “X-factorche partirà questo giovedì in prima serata su Rai2 (per poi spostarsi al mercoledi dalla seconda puntata).

Il comasco dj scrive, parla e un pò “stra-parla” di questa avventura che per la terza volta in due anni porterà avanti da conduttore oltre all’impegno collaterale del “Processo a X-factor” il sabato pomeriggio. Entusiasta, allegro e loquace, Francesco tocca molti dei punti salienti che vedremo nelle prossime settimane: lo studio rinnovato e ancora più grande (“Pure Madonna ci starebbe bene. Peccato che Lady Ciccone sia già famosa per conto suo“), la presenza confermata di Luca Tommassini (“..e le sue coreografie stellari“) e il nuovo look di Morgan “che farà impallidire i migliori stilisti della galassia” (quindi Francesco, troveremo il Castoldi in versione Luke Sky Walker fashion?).

Il meglio viene però quando Facchinetti si traveste da “stratega del piccolo schermo” e ne “spara” una dietro l’altra. Per cominciare, dice che per intercettare la Mori si sono presentati lui e Giorgio Gori (direttore di Magnolia) al citofono di casa sua e si sono parlati; dice che di questa scelta è molto orgoglioso anche perchè “è una sua proposta“, precisando “No.. non sono il talent-scout degli scova-talenti. E’ che mi sono limitato a scrivere il suo nome su un fogliettino. Avete presente quando alle elementari si decide chi farà il capoclasse? Ecco.” A noi a dire il vero risultava che prima della Mori, la produzione aveva già incassato il “no” di Miguel Bosè e di Stefano Gabbana, e che non è stato affato facile convincere madame Celentano e soddisfare tutte le sue richieste (leggere qui per credere): sei sicuro di aver scritto il nome giusto su quel fogliettino, Fra?


4
settembre

X FACTOR: OGGI LE PRIME ESIBIZIONI DI DUE POSSIBILI FINALISTI, OCCHIO AL DAY-TIME. INTANTO CONTINUA IL FENOMENO MAIONCHI

X factor maionchi finalisti

Continuano i provini in giro per l’Italia alla ricerca dei talentuosi possessori del fattore “X” e continua il day-time della trasmissione di Rai2 che ci porterà alla scoperte dell’erede di Matteo Beccucci e degli A.R.A.M. Quartet (o forse è meglio dire, della più fortunata Giusy Ferreri).

Vi abbiamo anticipato ieri i nomi dei nuovi giudici del “Processo a X-factor” (leggi quì) e cosa più importante vi abbiamo spifferato i nomi di alcuni”probabili” finalisti; nella sigla finale della puntata  di ieri del day-time (cha da una preview di quello che si vedrà il giorno dopo), ecco non comparire la Mori (probabilmente all’epoca era ancora in fase “bizze-da-diva” come vi avevamo anticipato qualche tempo fa), mentre scorrono sul video proprio due di quelle “facce” che vi abbiamo segnalato. I volti in questione sono quelli del gruppo punk-rock “Horrible Porno Stuntman“, che si sono presentati al provino con tanto di violoncello rosso tigrato, e quello di Chiara Ranieri, la “Susan Boyle” di Morgan, in predicato di calcare il palco giovedì 10 settembre. Non ci resta dunque che sintonizzarci sulla puntata di stasera e commentare insieme nel live che parte qui su davidemaggio.it (ore 18.55) “se sarà vera gloria”.

Mercoledì 2, inoltre, si è esibito per la prima volta un altro gruppo che figura nel nostro elenco della finale: “A&K” alias Andrea di Donna e Kiara cha hanno eseguito “Cecilia” di “Simon & Garfunkel” (incassando 3 “si”). Il duo si è conosciuto tramite MySpace nell’estate del 2008 (“siamo solo amici”… precisano) e da allora è iniziata la collaborazione musicale. Non completamente vuoto il loro curriculum, hanno infatti partecipato al concorso “Primo Maggio tutto l’anno”, arrivando in finale e conquistando due premi dalla critica: il primo assegnato dalla rivista musicale “What’s up”, come migliori emergenti, e il secondo dall’emittente stessa. 





4
settembre

NOEMI CANTA CON FIORELLA MANNOIA: DAI TALENT ALLA DISCOGRAFIA. C’E’ BISOGNO DELLE TELECAMERE PER ACCORGERSI DELLE VOCI?

X Factor Talent Noemi Fiorella Mannoia

In origine era Kelly Clarkson, prima storica vincitrice del reality show più seguito del pianeta, American Idol. In Italia, a far riflettere circa il potere dei talent show ci hanno pensato Marco Carta, prima vincitore ad Amici e poi a Sanremo, e Giusy Ferreri, con il tormentone “Non ti scordar mai di me” e la scalata in classifica dell’album “Gaetana“, divenuta simbolo del successo che è possibile ottenere tramite X Factor, da poco tornato con la sua terza edizione.

E l’attenzione sui nuovi fenomeni da talent è altissima, a giudicare da quanto dichiarato da Alessandra Amoroso, vincitrice dell’ultima edizione di Amici, forse anche troppo alta: “Sono molto esposta e ho paura che possa accedere qualcosa di brutto a me, o alla mia famiglia. Ricevo spesso telefonate strane” – ha raccontato la Amoroso a Vanity Fair – “Attenzioni simili a quelle riservate fino a qualche tempo fa a Michelle Hunziker. Quando dicono che ’sto sempre in mezzo’, al centro della scena, un po’ è vero, ma è il mio momento: che cosa dovrei fare?”. E in effetti, cosa dovrebbero fare questi ragazzi dal momento in cui i media, il gossip, e cosa più importante l’industria discografica si sono accorti di loro? Di sicuro godersi il momento, che è assolutamente favorevole. La stessa Amoroso, dopo essersi fatta conoscere, e amare, con Immobile e Stupida, ed aver così ribaltato le logiche del televoto maschilista, è già pronta ad uscire con un nuovo album, il cui singolo d’apertura, Estranei a Partire da Ieri, si preannuncia come nuovo tormentone, al pari dei pezzi che lo hanno preceduto.

Ed è arrivato in queste ore l’annuncio che anche un’altra donna dal timbro graffiato, reduce dal X Factor, è pronta ad uscire con un secondo album. Lei è Noemi, forte del successo del suo singolo Briciole, che ha accompagnato l’estate 2009 con un numero incredibile di passaggi in radio, e delle vendite del suo primo EP, divenuto disco d’oro. L’annuncio è di quelli che fanno pensare; Noemi duetterà con Fiorella Mannoia in “L’amore si Odia“. Il pezzo, da oggi in radio, vedrà l’inedita coppia rossa debuttare nei negozi di dischi il prossimo ottobre, e darà a noi l’opportunità di constatare se questi giovani talenti sono all’altezza delle aspettative dei loro mentori. Prima Tiziano Ferro, che scrive e collabora con la Ferreri, poi la Mannoia, che decide di affiancarsi alla sua giovanissima collega reduce dallo stesso talent. Sembra proprio che qualcuno ci creda nel talento. Eppure…


3
settembre

BOOM! COME DM ANTICIPATO AL “PROCESSO A X FACTOR” ARRIVA CARLO PASTORE INSIEME AD ANTONELLA ELIA E BENEDETTA MAZZINI

Processo a XFactor (Carlo Pastore, Benedetta Mazzini e Antonella Elia)

La terza stagione di X Factor è appena iniziata: i casting sono in onda, il nuovo giudice Claudia Mori sta prendendo confidenza con i talenti più o meno (in)compresi e i preparativi per la prima diretta serale di giovedì 10 settembre sono a buon punto. Ultimo tassello da sistemare Il processo, la costola pomeridiana del talent show, sperimentato lo scorso anno e pronto a tornare in onda da sabato 12 settembre alle 15.30 (causa prove della F1, dal 19 l’orario tornerà ad essere il solito: le 14.00), scontrandosi da fine mese con i sanguinari Amici di Maria.

Ad accompagnare Francesco Facchinetti per il pelo e contropelo ai cantanti in gara un parterre di opinionisti ed esperti di musica in gran parte rinnovato e piuttosto pepato. A sostituire le critiche spietate di Alessandro Rostagno (impegnato con Scalo76 Talent) ci penserà Antonella Elia, pronta per il nuovo ruolo da giurata dopo qualche anno di assenza dalla tv. A darle man forte un’altra donna senza peli sulla lingua, Benedetta Mazzini, figlia di Mina, già vista lo scorso anno ad X Factor come aiuto di Simona Ventura ai casting per i nuovi ingressi.

Tra le due, un volto giovane proveniente da Mtv: come vi avevamo anticipato a suo tempo (leggi qui e qui), Carlo Pastore, (ex) conduttore di Trl, approda a Raidue e lo fa proprio nel giorno dell’Mtv Day del 12 settembre. Unica conferma della vecchia squadra è Pierpaolo Peroni, produttore musicale e compagno della cantante Syria. Salutano così il Processo Matteo Bordone, Giusy Ferrè, e Selvaggia Lucarelli che tanto si era spesa alla causa tra presunti flirt e polemiche fresche di giornata.

Scopri i nuovi vocal coach dopo il salto:





1
settembre

XFACTOR 3: ECCO I NOMI DEI “GRUPPI VOCALI” DELLA MAIONCHI. IL TALENT SHOW DIVENTA SEMPRE PIU’ “ALTERNATIVO”

finalisti gruppi vocali 

Lo conferma l’ultimo numero di TV Sorrisi e Canzoni: “Habemus finalisti di X-Factor“, o almeno alcuni di questi. Le principali indiscrezioni riguardano i “Gruppi vocali”, seguiti anche quest’anno da Mara Maionchi e il vocal coach Gaudi: l’impronta data alla categoria sembra piuttosto diversa rispetto a quella dello scorso anno: tutti gruppi italiani (quindi nessun sequel per i fratelli “Farias”), nessun coro (stile Sinacria Sinphony).

Salta sicuramente all’occhio la scelta dei “Horrible Porno Stuntman“, trio vincitore dell’ Heineken Music Contest 2008. La band, che nella composizione e nell’anticonformismo, fa eco ai “Bastard Sons of Dioniso” (pupilli della zia Mara), si forma nel novembre del 2006 e prevede (fonte: myspace della band): HUBERT THE STOMPER (batteria e ululati), FLAMING FELIPE ORTEGA (chitarra e voce), MECHANO TERZO (contrabbasso e nitriti). Ancora risultanti sotto contratto per l’etichetta indipendente “VooDooChilD records&supplies”, sono sicuramente in pole-position per il ruolo di dissacratori della liturgia del talent (sperando non bissino il tanto criticato Giops della passata edizione); un pò punk, un pò rockabilly, un pò acrobati, siamo sicuri non passeranno inosservati.

Dopo il fortait volontario dello scorso anno,  approda invece alla prima serata il gruppo femminile “Yavanna“, che si era presentato con abiti e orecchie ”elfici” durante le selezioni dello scorso anno. Le tre sorelle di Cuneo fondano ufficialmente il loro gruppo nel 2007 e risultano attualmente senza contratto. Un trio alle prime armi? Non proprio, considerata la vittoria al Cantagiro 2008 con il brano “Che spettacolo!!!”. La loro pagina “MySpace” chiarisce l’origine del nome: “La nostra musica richiama il mondo fantasy in cui siamo cresciute: Vala è la dea creata dal genio letterario J.R.R.Tolkien ne “Il Silmarillion”, la quale con l’arte del canto concepisce e porta alla vita tutto ciò che è natura“.

Completano il quartetto della Maionchi, il duo romano A&K e i Luana Biz, ma il web è ancora avaro di informazioni a riguardo.


1
settembre

XFACTOR 3, AL VIA IL DAY TIME: COTONATISSIMA E AVVOLTA DA IMMANCABILI OCCHIALI-TATUAGGIO SI MANIFESTA CLAUDIA MORI

x FACTOR 3 CLAUDIA MORI

Non bastava una controprogrammazione spietata da parte di reti amiche (RaiUno programma “Don Matteo 7“) e nemiche (Canale 5 schiera Enrico Brignano per lo speciale di Zelig, in attesa del Grande Fratello) in occasione della prima puntata del 10 settembre, anche il day-time di X-factor partito ieri, si ritrova a “fare a sportellate” con una corazzata chiamata “Chi vuol essere Milionario“, ma il coraggio alla trasmissione musicale di Rai Due non è mai mancato, e così ecco che parte la terza edizione del talent show: sigla!

Il pre-sigla è sempre galvanizzante (“è l’alba di un nuovo evento”,… “il momento è arrivato“), la “X” che atterra sulla folla esultante è sempre la stessa, ed è la stessa anche la faccia di Francesco Facchinetti (quest’anno con il capello più folto e la barbetta che ne fa un incrocio tra un uomo vissuto ed un protagonista del film “Trainspotting”), nuovamente cerimoniere, arbitro e sindacalista del programma musicale targato Rai. Frase di rito, declamazioni del caso, ma è inutile nascondere ciò che è sotto gli occhi di tutti: la vera attesa è per il nuovo giudice-oggetto-del-mistero, Claudia Mori.

Attese disilluse per chi si aspettava una scheda ad hoc sul nuovo terzo giudice, che viene presentato senza troppi panegirici: la prima inquadratura la immortala  in un abito rosso, occhialoni da sole, un vezzoso Panama in mano e i capelli raccolti in un ampio chignon, che ricorda un pò Marisa Laurito. Negli spezzoni di intervista, regala qualche perla e i primi proclami: “come giudice sarò come sono“, “cercherò di essere soprattutto onesta“, “Mi piace Morgan” (nessuna menzione per l’agguerrita Zia Mara Maionchi), senza mai negarsi gli avvolgenti occhiali da sole che un pò stonano con il suo look da matriarca romana. A fine puntata entrambi i colleghi ne apprezzeranno la capacità decisionale (Maionchi) e la sveltezza di giudizio (Morgan): inizia così a delinearsi il profilo di questo giudice tanto corteggiato e voluto da Giorgio Gori e Antonio Marano, sulla base di una strategia che ben presto appare nitida.


29
agosto

X FACTOR 3: LUNEDI PARTE IL DAY TIME E SCATTA LA “PROVA DELL’AUDITEL”

Logo X factor 

Motori accesi per la terza edizione del talent show di RaidueX-Factor“: pronto il conduttore (Francesco Facchinetti), pronti i giudici (M al cubo: Maionchi, Morgan, Mori), pronti i vocal coach, pronto il day time che, a partire da lunedì 31 agosto alle 19, porterà il grande pubblico a conoscere i dodici concorrenti della terza edizione, in partenza giovedì 10 settembre in prima serata.

In questi 10 giorni di appuntamenti quotidiani, Facchinetti-ex-dj-Francesco ci condurrà nei meandri delle selezioni tra gli oltre 40.000 partecipanti: casting, bootcamp e selezione finale dei “fantastici 12 depositari del fattore X“, con un’accurata cronaca delle speranze, delle gioie e delle delusioni dei ragazzi.

La formula del day-time sarà quindi sostanzialmente invariata: i giudici saranno spietati, emozionati e a volte assonnati, per la serie “ma quando finisce questo stillicidio?”; si presenteranno concorrenti “variegati”, alcuni con del potenziale canoro, altri con del potenziale inconsapevolmente comico; ci sarà Facchinetti che tra un ciak e l’altro, darà pacche sulle spalle ai concorrenti, supporterà i prescelti e rivolgerà agli esclusi domande “delicate” come: “cosa provi in questo momento?”. Insomma tutto pronto (qui alcune indiscrezioni)!