Francesco Sarcina



11
settembre

I CONIUGI DI PECHINO EXPRESS 2016: CLIZIA INCORVAIA E FRANCESCO SARCINA

Pechino Express 2016 - I Coniugi

A Pechino Express non sono mai mancate le coppie anche nella vita, ovvero quelle formate da due persone che si amano e che hanno costruito qualcosa insieme. Nell’edizione 2016 di questo tipo di coppie ce n’è più di una, ma quella “ufficiale” è quella composta dai Coniugi Clizia Incorvaia e Francesco Sarcina, sposati dallo scorso anno e genitori della piccola Nina, per loro questo sarà un viaggio di nozze rock. Conosciamoli meglio.




24
giugno

PECHINO EXPRESS 2016: TUTTI I CONCORRENTI

Pechino Express 2016

Concorrenti pronti e zaini in spalla: le coppie della quinta edizione di Pechino Express, che torna da settembre su Rai 2 con Costantino Della Gherardesca, si apprestano a salpare verso la nuova avventura. Ecco di chi si tratta.


11
settembre

BOOM! AMICI 15: FABRIZIO MORO NUOVO PROFESSORE DI CANTO. FUORI FRANCESCO SARCINA

Fabrizio Moro

Nuovo cambio in vista nel corpo docenti di Amici di Maria De Filippi, che si appresta a tornare con la quindicesima edizione, a pochi mesi di distanza dalla vittoria dei The Kolors. Dopo avervi annunciato l’arrivo di Natalia Titova da Ballando con le Stelle, DavideMaggio.it vi svela in anteprima anche una ‘dipartita’ e una new entry: dopo un solo anno di attività nella scuola, Francesco Sarcina non sarà più tra i professori di canto. Di contro, invece, è stato arruolato Fabrizio Moro.





19
febbraio

FRANCESCO SARCINA A DM: AD AMICI PENSO DI FARE UN BUON LAVORO. CERCO DI DARE PIU’ CONSIGLI FILOSOFICI CHE TECNICI

Francesco Sarcina

E’ la novità di spicco del corpo docenti dell’edizione 2014/2015 di Amici di Maria De Filippi. Francesco Sarcina, storico frontman de Le Vibrazioni e reduce da un percorso da solista, ha deciso di passare dall’altra parte della barricata e unirsi al cast del talent di Canale 5. Un’esperienza nuova, per niente semplice e foriera di responsabilità, di cui Sarcina ci parla in un video (che trovate in fondo all’articolo):

“Fare il professore, per quanto mi riguarda, richiede molta responsabilità perchè nelle nostre mani, spesso e volentieri, c’è anche il futuro di questi ragazzi. Bisogna stare molto attenti, perchè tutti hanno sogni, tutti hanno desideri, ma non si sa quanto questi sogni siano realmente realizzabili e quanti siano soltanto, appunto, sogni. E’ difficile perchè io per primo ho incarnato questo ruolo, cioè del sognatore che desiderava diventare un cantante famoso e, con tutte le porte sbattute in faccia e le difficoltà, mi ritrovo molto negli sguardi di questi ragazzi...”.

Tuttavia, a poco più di un mese dal serale di Amici 2015, il bilancio sembra essere più che positivo:

“E’ complicato perchè poi vieni trasportato anche dalle emozioni di questi ragazzi che ti trascinano a volte dentro e bisogna imparare ad essere distaccati, e io non sono una persona che riesce ad essere particolarmente distaccata, purtroppo. Dico purtroppo perchè vengo coinvolto sentimentalmente. Ad ogni modo penso che sto facendo un lavoro abbastanza buono, cercando di essere il più obiettivo possibile, cercando sulle mie esperienze di poter dare e apportare qualcosa a questi ragazzi. Porto la mia esperienza, forse poi sono l’unico che veramente ha sognato di fare il cantante, cerco di dare più consigli filosofici che tecnici perchè di tecnica posso insegnare ben poco anche perchè sono un autodidatta. Posso insegnare sicuramente a saper ascoltare e osservare e di ascoltare e osservare se stessi anche, mettersi alla prova. Tutto qua.”


22
settembre

AMICI 14: FRANCESCO SARCINA NUOVO PROFESSORE DI CANTO

Francesco Sarcina - Amici 14

Francesco Sarcina - Amici 14

Lo abbiamo visto ospite alla finale di Miss Italia 2014, ma presto sarà uno dei volti della quattordicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Il 38enne cantante ex leader de Le Vibrazioni, Francesco Sarcina, sarà uno dei professori di canto del talent, pronto a riaprire i battenti tra poco più di un mese su Canale 5.

Francesco Sarcina professore di canto ad Amici 14

In un video pubblicato su Witty Tv è lo stesso Sarcina a presentarsi al pubblico social del programma di Canale 5:

“Buongiorno a tutti. Eh già, sorpresa delle sorprese: eccomi qua a fare il professore. E questa cosa è una cosa incredibile, anche perché io l’avevo un po’ accennato vagamente sui miei canali. Ed è, penso, una cosa grandissima questa proprio per il fatto che, forse per la prima volta, veramente posso anche dare il mio contributo, magari aiutando questi ragazzi [...] E’ uno dei miei sogni, in realtà, e quindi è un bel momento. Vediamo, insomma, se riuscirò a fare del mio meglio per dare e contribuire a nuovi talenti. Iniziamo con la fase dei casting e vediamo che cosa accade adesso; vediamo chi sarà, vediamo chi è che tira fuori un po’ più la Vibra…”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





21
febbraio

SANREMO 2014: “SFORTUNATO IL FESTIVAL CHE HA BISOGNO DI ARBORE”

Uno Mattina Magazine da Sanremo

La direzione artistica del Festival di Sanremo 2014 sostiene che il filo conduttore della kermesse di quest’anno sia la bellezza. O, in alternativa, la celebrazione dei sessant’anni di mamma Rai. Ma ai giornalisti, e anche a noi di DM, sembra più che altro un’operazione nostalgia mal riuscita, che non lascia il sapore dolce del ricordo ma una malinconica tristezza e anche quell’amaro in bocca che non ci si aspetterebbe dall’evento mediatico più atteso dell’anno.

Festival di Sanremo 2014: il festival della nostalgia

Gli ascolti, del resto, parlano chiaro: solo il 34.94% di share. Nei programmi Rai la voce unanime è che gli ascolti non contano se c’è la qualità ma, aldilà del fatto che gli ascolti contano eccome sia per gli inserzionisti pubblicitari sia per il pubblico che paga un canone e vorrebbe uno spettacolo soddisfacente, questa qualità si fa fatica a trovarla.

Come fatto notare da DM stamane a Uno Mattina Magazine, allo spettacolo il filo conduttore manca proprio e, per dirla con le parole di Marino Bartoletti “sfortunato il Festival che ha bisogno di Arbore“. Come ha sottolineato il giornalista, infatti, della serata di ieri si ricorderà soprattutto l’emozione destata dallo spettacolo di Renzo Arbore e della sua Orchestra italiana, spettacolo niente affatto creato per Sanremo, non originale dunque, ma “vecchio” in quanto già proposto molte volte in giro per il mondo.

Festival di Sanremo 2014: Renga meritatamente primo in classifica


19
febbraio

SANREMO 2014, TESTI: FRANCESCO SARCINA – IN QUESTA CITTA’

Francesco Sarcina

Nel 2001 Francesco Renga, tra i cantanti in gara in questo nuovo Festival di Sanremo, si presentava all’Ariston come solista dopo aver concluso la sua esperienza nei Timoria. Quest’anno tocca a Francesco Sarcina, leader de Le Vibrazioni (il gruppo è attualmente in una “pausa di riflessione”), presentarsi a cantare da solo senza la band con cui arrivò su quello stesso palco nel 2005 con il brano Ovunque andrò. Per quello che lui stesso ha definito un nuovo debutto, Sarcina ha scelto due pezzi di cui firma musica e testo, uno vicino al clima sanremese dal titolo Nel tuo sorriso e l’altro più forte, una ballata rock che racconta la vita nelle grandi città e il modo in cui i troppi impulsi a cui siamo sottoposti ci allontanano dalle sensazioni più vere. Si intitola In questa città ed è una canzone riflessiva e intimista, che inizia con un arpeggio di chitarra e poi si apre. Ecco il testo completo.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

Testi Sanremo 2014, Francesco Sarcina: In questa città

In questa città
(di F. Sarcina)
Ed. Universal Music Italia/Venticinqueunozerosette/Cramps Music/Effegi Edizioni musicali/UTO – Milano – Altavilla Vicentina (VI) – Teviso – Milano

Oggi forse sto
ad imparare un po’ di più ciò che non va
in questa testa dura che dimentica
i migliori momenti,
li ricorda solo quando è tardi.
Ma questa volta tocca a te
ad ascoltare ciò che ho da dirti ma
non pensare che io sia uno di quelli
che vuole distrarre
oppure peggio che non ha compassione.


19
febbraio

SANREMO 2014, TESTI: FRANCESCO SARCINA – NEL TUO SORRISO

Francesco Sarcina

Il debutto di Francesco Sarcina, autore e compositore de Le vibrazioni, come solista al Festival di Sanremo 2014 lo vede impegnato in due testi molto diversi tra loro. Se In questa città si rivela più vicina al sociale, uno sguardo critico sulla vita che conduciamo oggi nelle grandi metropoli, Nel tuo sorriso per stessa ammissione dell’artista è un brano tipicamente sanremese, che parte con un’introduzione d’archi e che è destinato ad emozionare il pubblico. Sarcina ha infatti dedicato la canzone a suo figlio Tobia, 6 anni.

“Quando era piccolo non sapevo cantargli le ninne nanne. Io non le conosco, così le inventavo, commettendo però un errore madornale, cioè cambiando testo e melodia ogni sera. Quindi lui anziché addormentarsi si svegliava… Poi un giorno è nata questa canzone, che non è una ninna nanna, ma un brano dedicato esplicitamente a lui, scritto pensando a cosa succederà a questo mondo tra 20 o 30 anni se non faremo qualcosa per salvarlo”

Il trentasettenne milanese, che rappresenta una delle novità assolute di questo Festival, porta con sé anche un ospite di spicco: nella serata del venerdì, Sanremo Club, duetterà infatti con l’attore Riccardo Scamarcio.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

.

Testi Sanremo 2014, Francesco Sarcina: Nel tuo sorriso

Nel tuo sorriso
(di F.Sarcina)
Ed. Universal Music Italia/Venticinqueunozerosette/Cramps Music/Effegi Edizioni musicali/UTO – Milano – Altavilla Vicentina (VI) – Teviso – Milano

I sentimenti sono esposti come fragili corpi,
Che si nutrono di piccoli sogni ed innocue ingenuità,
E per questo io son qui.
Con le mie mani,
Sarò qui a darti forza e coraggio,
Per ogni passo incerto e per ogni giorno
Che il tuo sangue sarà il mio,
E così per sempre tu.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »