Grey's Anatomy


29
settembre

GREY’S ANATOMY 9: DOPO IL DISASTRO AEREO I MEDICI SI RITROVANO SU LA 7

Grey's Anatomy 9

Parte stasera, domenica 29 settembre, su La7 la nona stagione di Grey’s Anatomy, quella che segue il terribile disastro aereo che ha coinvolto praticamente tre quarti del cast. Alla fine dell’ottava stagione abbiamo lasciato i medici in mezzo a una foresta tra i rottami dell’aereo su cui stavano volando. Un morto accertato, la povera Lexie, sorella di Meredith e amore mai spento di Mark, e qualche ferito grave accertato. Finalmente, grazie alla visione dei primi tre episodi, scopriremo chi ce l’ha fatta e chi no. Scopriremo forse è un parolone. La serie è già andata in onda su Fox Life, quindi è inevitabile che qualche anticipazione sia trapelata e arrivata anche al pubblico “in chiaro”. Comunque, alla fine dell’ottava abbiamo anche lasciato i nostri ex specializzandi alle prese con le decisioni da prendere dopo essere diventati “specializzati”. Restare al Seattle Grace o andare via? Molti di loro ci stavano proprio pensando quando l’aereo è caduto!

Se però siete riusciti a non captare informazioni relative a quello che succederà nella nona stagione del medical drama che su La7 pare aver trovato la sua seconda casa, allora vi anticipiamo che la prima puntata sarà molto commovente. E vi facciamo i complimenti, perchè riuscire a non sapere cosa è successo nella nona stagione, quando già ci sono le anticipazioni della decima è una cosa che non riescono a fare in molti! Comunque, dicevamo,  tanta commozione, ma anche tanto post trauma, che ci porteremo dietro per un bel po’ di puntate. D’altronde questi poveracci sono caduti da un aereo mica da una bicicletta.

Le prime puntate saranno anche pregne di ricordi, non solo quelli brutti più recenti, ma anche ricordi del passato in cui probabilmente i personaggi vivevano delle vite mediamente fortunate o quanto meno normali. Prima, insomma, che Shonda Rhimes decidesse di mettersi a scrivere su di loro, facendoli diventare bersaglio di tutte le sciagure che le si visualizzavano nei suoi incubi notturni, provocati probabilmente da una dose eccessiva di frittura.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes




24
agosto

GREY’S ANATOMY 10: I 10 ‘TRAGIFANTASIOSI’ MODI IN CUI CRISTINA POTREBBE LASCIARE LA SERIE

Sandra Oh

E’ passata più di una settimana dall’annuncio ufficiale. Vi abbiamo lasciato il tempo di metabolizzare la triste notizia, quindi, a questo punto, se vi ribadiamo che Grey’s Anatomy 10 sarà l’ultima stagione per Cristina Yang, il personaggio interpretato da Sandra Oh, sul vostro volto non dovrebbe più disegnarsi uno sguardo sgomento e nei vostri occhi non dovrebbero fare capolino lacrimoni pronti a sgorgare copiosi. Se non compaiono questi sintomi, allora siete pronti ad affrontare la dura realtà della sceneggiatura, quella in cui a un certo punto verrà scritta l’ultima battuta per Cristina.

Escluso che uno dei personaggi storici della serie andrà via con un “arrivederci e grazie” e qualche pacca sulla spalla, abbiamo cercato di immaginare cosa inventerà la tragifantasiosa showrunner Shonda Rhimes per dare al personaggio di Cristina l’addio che merita. Quello che più ci preoccupa è cosa esattamente intenda per merito la creatrice di Grey’s Anatomy. Insomma, la Rhimes è quella che per far uscire degnamente di scena Mark Sloane e Leslie Grey ha fatto precipitare un aereo con mezzo ospedale dentro. E loro non erano nemmeno i suoi personaggi preferiti. Dobbiamo, quindi, essere pronti a tutto ed è proprio per non farvi arrivare impreparati al triste momento che vi elenchiamo qui di seguito 10 possibili modi in cui Cristina Yang, il più promettente chirurgo cardiovascolare delle serie tv, lascerà per sempre i suoi colleghi di Seattle.

I possibili modi in cui Cristina Yang lascerà Grey’s Anatomy

    1. Le viene un infarto. Meredith la defibrilla giusto in tempo, ma Cristina ha bisogno di un triplo by-pass. La mandano a farsi operare da Burke, che riesce a salvarla. I due si scoprono ancora innamorati e decidono di trasferirsi in Papuasia.


    14
    agosto

    GREY’S ANATOMY 10: SANDRA OH (CRISTINA YANG) LASCIA

    Kevin McKidd e Sandra Oh

    La possibilità che uno dei protagonisti storici di Grey’s Anatomy lasciasse la serie alla fine della decima stagione aleggiava nei copioni fin dal primo table read di cui vi abbiamo raccontato. E così, oggi è arrivata la notizia. Sandra Oh, che interpreta Cristina Yang, non rinnoverà il contratto in scadenza alla fine di questa stagione come anche quelli di Derek, Meredith, Alex, della Bailey e del dottor Webber, che ve lo ricordiamo giace ancora a terra nella stanza dei generatori. Speriamo che i due nuovi personaggi che arriveranno renderanno meno traumatico l’addio (qui, le altre anticipazioni).

    A rivelare l’addio è la stessa Sandra Oh a The Hollywood Reporter. “Sono pronta per lasciarla andare”, dichiara la Oh riferendosi al personaggio di Cristina che lei interpreta in Grey’s Anatomy fin dalla prima stagione. La decisione è stata comunicata ai colleghi durante il table read  per la lettura del copione dell’episodio numero 200 della serie e alla Oh “ancora non sembra reale“. Avrà bisogno di metabolizzare l’addio al personaggio di Cristina, per farla “lasciare nel modo che io credo Cristina meriti“, dichiara ancora la Oh. E non dite adesso che il tono delle dichiarazioni è eccessivamente melodrammatico. Avete ancora da leggere.

    La Oh rivela ancora di aver già pensato di lasciare Grey’s Anatomy nel maggio del 2012, prima di firmare il contratto per altre due stagioni. Poi però ha deciso di concedersi altri due anni per prepararsi all’addio. Alla fine della scorsa stagione, alla domanda della Rhimes su cosa ne pensasse, lei ha risposto “Sono pronta“. Ecco, ora potete dire che i toni sono eccessivamente melodrammatici. Certo comprendiamo che il ruolo di Cristina “è stato quello più importante della sua vita”, ma insomma, ha deciso lei di lasciare. Cristina non avrebbe piagnucolato così tanto.





    10
    agosto

    GREY’S ANATOMY 10: LE “CALZONA” ALLE PRESE CON IL TRADIMENTO E POI…

    Grey's Anatomy 10

    Shonda Rhimes, la sceneggiatrice con la bocca cucita con la colla industriale, alla fine ha dovuto cedere e svelare qualche dettaglio su cosa dovremo aspettarci dalla decima stagione di Grey’s Anatomy, che partirà il 26 settembre negli Stati Uniti (in Italia la serie verrà trasmessa su Fox Life da gennaio, il lunedì sera insieme alla terza stagione di Scandal). Grazie alle dichiarazioni rilasciate ai giornalisti americani, siamo quindi in grado di darvi le prime anticipazioni della nuova serie. Prima di tutto, semmai vi foste agitati, tranquillizzatevi, non sembra sia nelle intenzioni della creatrice chiudere alla decima stagione il medical drama amato anche dalle nuove generazioni, quelle, per intenderci, che General Hospital è roba da nonne e E.R. da zie. Esiste però il problema dei contratti in scadenza nel 2014 di gran parte del cast storico, un nome su tutti, quello di Patrick Dempsey, che, sebbene abbia confermato di non voler abbandonare lo show, dovrà comunque prendere una penna e mettere una firma, perchè i tweet non hanno valore legale.

    Con il caratterino che la contraddistingue, la Rhimes però è stata chiara con quelli della ABC. Niente trattative fiume per il rinnovo dei contratti, perchè lei deve sapere il prima possibile chi resta e chi va, per aver modo eventualmente di scrivere una degna uscita di scena per i personaggi che andranno via e a cui lei è molto affezionata. Ora, conoscendo i precedenti di Grey’s Anatomy, a sentir parlare di degna uscita di scena ci vengono in mente le bombe a mano o le nevicate in cui i fiocchi di neve sono pallini di cemento armato, quindi speriamo vivamente che tutti i personaggi firmino i nuovi contratti e vivano felici e contenti. Mai tranquilli, però, perchè in Grey’s Anatomy la sciagura è dietro l’angolo.

    Se Richard sarà vittima della tempesta perfetta che ha colpito Seattle nelle ultime due puntate della nona stagione, non lo sappiamo ancora, in compenso però sappiamo qualche particolare in più sugli affari di coppia dei protagonisti. Callie, dopo essere stata tradita dalla buonanima di George O’Malley, riceve la confessione anche del tradimento di Arizona, che ha ceduto al fascino di Hilarie Burton (che il pubblico conosce come Sara, più o meno fidanzata di Neal Caffrey in White Collar). Le “Calzona”, come le chiamano gli americani fissati con le crasi, dovranno quindi affrontare l’atavico problema delle “corna”, che non importa se sei etero o omosessuale, ma sempre corna sono. E, invece, udite udite, riguardo alla neonata coppia dell’ultima puntata, quella formata da Alex e Jo, la Rhimes sottolinea certo i traumi del passato che Alex si porta dietro, ma riguardo alla loro storia usa l’aggettivo “funny”.


    4
    agosto

    GREY’S ANATOMY: LA 7 RICOMINCIA DALL’OTTAVA STAGIONE

    Patrick Dempsey - Grey's Anatomy 8

    Quelli che hanno il dubbio che Grey’s Anatomy sia una serie di successo, dovrebbero riflettere sul numero di repliche che vengono mandate in onda annualmente e poi, se ancora non lo fanno, iniziare a guardarla, perchè, si, probabilmente il livello di sciagure che si abbatte sui protagonisti rasenta la soglia della credibilità, però poi chi siamo noi per giudicare se uno è più o meno sfigato? Questioni di destino che si manifesta sottoforma di infausta sceneggiatura. Vi abbiamo convinto a guardarla? Se la risposta è si, è il vostro giorno fortunato, perchè da stasera, 4 agosto, alle 20:30, la7 manderà l’ottava stagione di Grey’s Anatomy. Si comincia con i primi tre episodi.

    Certo i fan del satellite sono ormai proiettati alla decima e hanno fatto già i conti con la nona, conclusasi a luglio su Fox Life con la puntata in cui c’è quel medico che forse è morto e forse no. Se volete scoprire di chi si tratta, potete leggerlo qui. Se invece volete la sorpresa dovrete aspettare la messa in onda in chiaro della nona stagione, prevista su La 7 per il prossimo autunno. Comunque torniamo all’ottava stagione, quella che ha segnato il passaggio della serie da Italia 1 a La 7 e lo scandalo del brutale taglio degli ultimi minuti dell’ultima puntata, che insomma, per chi sa già cosa accade, è roba che i dirigenti de La7 avrebbero dovuto diventare vittima sacrificali di uno dei momenti di pessimismo di Shonda Rhimes.

    La stagione è l’ottava, ma per gli specializzandi è il quinto anno, quello in cui finalmente possono operare da soli. E sono pure fortunati, perchè in ospedale arriva molto lavoro visto che una voragine si è aperta a Seattle. Ovviamente quelli che ci sono caduti dentro non lo sono altrettanto. Ma non conta, perchè parliamo di Grey’s Anatomy e a noi è dei medici che importa. La prima puntata però è anche quella in cui Meredith dimostra ancora una volta di essere un po’ strana.





    23
    luglio

    GREY’S ANATOMY 10: AL VIA LE RIPRESE CON DUE NEW ENTRY

    Bobby Campo e Heather Hemmens (da pagina fb ufficiale di Grey's Anatomy)

    Lo sappiamo. Adesso, pensando a Grey’s Anatomy, vi trovate in quel limbo tra la voglia di sapere quello che succederà e il desiderio di non lasciarvi rovinare la sorpresa. Tagliamo corto con la suspance. Non sappiamo se il dottor Webber passerà a miglior vita oppure no. Con i tempi che corrono è più facile sapere cosa si sono detti a telefono Obama e la Merkel piuttosto che avere una soffiata sulla sceneggiatura dei primi due episodi della nuova stagione. Insomma, se avete qualche segreto da tutelare, più che sulla CIA, noi punteremmo su Shonda Rhimes.

    Ma andiamo con ordine. Riguardo al dottor Webber, interpretato da James Pickens jr, non ci sono tracce di lui durante il “table read” dello scorso 15 luglio. Non compare nelle foto pubblicate dal cast, durante la giornata dedicata alla lettura dei copioni delle prime due puntate della decima stagione che andranno in onda il 26 settembre sulla ABC. Ma questo non è un indizio. Shonda è furba. Le uniche anticipazioni, criptiche, le dà Ellen Pompeo, Meredith, che con un tweet dice che nelle prime due puntate si piangerà molto, ma si riderà anche molto. Come dire, 1 pari, palla al centro. Il nostro parere è che Richard Webber sopravviverà. Se non altro perché bisognerebbe aggiungere un altro cognome al Grey Sloan Memorial Hospital, con tutti i conseguenti cambi di targhe e di carta intestata.

    In compenso, però, sappiamo con sicurezza che nel cast entreranno due nuovi personaggi ricorrenti, Brian, un vigile del fuoco particolarmente appassionato al suo lavoro, interpretato da Bobby Campo, e la sua fidanza Sasha, una poliziotta severa ma dal cuore tenero, interpretata da Heather Hemmens (una delle protagoniste della teen serie “Hellcats”).


    1
    luglio

    GREY’S ANATOMY: GIA’ PRONTI PER LA DECIMA STAGIONE

    Grey's Anatomy 9

    Sta per concludersi su Fox Life il finale di stagione della nona stagione di Grey’s Anatomy. E’ arrivato quindi il momento del bilancio conclusivo di un ciclo d’episodi che non ha particolarmente esaltato il pubblico, senza che però questo si traducesse in un tracollo in termini di ascolti.

    La decima stagione è confermata (in autunno negli Usa su Abc) e la prima domanda che i fan d’Oltreoceano si pongono è se sarà l’ultima. I contratti del cast scadranno nella prossima stagione e il problema, come al solito, è di tipo economico. Anche se non dimentichiamo che la serie medica più longeva, E.R. conclusasi alla quindicesima stagione,  è andata avanti stravolgendo il cast in più di una occasione. Comunque, sia Sarah Drew, che interpreta April Kepner, sia Patrick Dempsey, il dottor Stranamore, quello la cui permanenza nella serie è una delle più grandi preoccupazioni delle fan, hanno mostrato la volontà di proseguire con la serie. “Per sempre”, ha dichiarato la Drew.

    A parlare del futuro ci ha pensato anche Jesse Williams, interprete di Jackson il personaggio che nella nona stagione ha subito la più grande evoluzione diventando giovane capo dell’ospedale, con tutte le ripercussioni che questa carica ha avuto sul suo carattere e sui rapporti con i colleghi. Williams si sofferma sulla rottura tra Owen e Cristina che lui dà come definitiva. Nulla dice invece su come si evolverà il suo rapporto con April che proprio nell’ultima puntata gli ha dichiarato il suo amore dopo aver accettato la proposta di matrimonio di un altro.


    17
    giugno

    GREY’S ANATOMY 9: SI ROMPONO LE ACQUE DEL CIELO E DI MEREDITH

    Grey's Anatomy 9

    Non vi lamentate del grande caldo con quelli di Grey’s Anatomy nella penultima puntata della nona stagione, perché a Seattle sta arrivando la tempesta e i medici potrebbero innervosirsi e colpirvi con il bisturi. Lo avete visto com’è ridotto Jason, il fidanzato di Jo. Ah no, è vero ancora non lo avete visto. Beh, è ridotto male. E tutti pensano che sia stato Alex, parecchio arrabbiato perché il tipo che sembrava tanto affascinante ha messo le mani addosso a Jo. In realtà è stata proprio lei a lasciarlo in fin di vita, perché ha già subito delle violenze in passato. Che tra Alex e Jo ci sia del sentimento ormai lo sanno anche i pazienti dell’ospedale che sono in terapia intensiva. E lo saprebbero anche loro adesso, se, proprio nel momento della dichiarazione, un albero non gli fosse rovinosamente piombato in casa.

    I medici a causa dell’allarme tempesta restano tutti a dormire in ospedale. Un operaio è caduto da un’impalcatura a causa del vento e  adesso si trova in stato cosciente su un tavolo operatorio impalato dalle barre di supporto su cui è cascato. April viene inspegabilmente allontanata dalla sala operatoria. All’inizio inspiegabilmente, perché poi capiamo che Owen l’ha mandata in pronto soccorso dove la aspetta un flash mob. E’ una proposta di matrimonio, che April accetta.

    Owen confida a Meredith di volere adottare il piccolo Ethan. Sarà per questo che alla fine Cristina si impegna e riesce a far risvegliare il padre del ragazzino dal coma? Intanto in chirurgia pediatrica Arizona opera con la dottoressa Lauren, ma è subito palese che con lei le è anche venuta voglia di fare altro. E, colpo di fortuna, per loro, non per i pazienti, arriva un black out e le due si baciano.