Ellen Pompeo



3
febbraio

GREY’S ANATOMY 10: LA SERIE PIU’ SEGUITA TORNA SU FOX LIFE TRA SVOLTE SENTIMENTALI E CLAMOROSI ADDII

grey's anatomy 10

Grey's Anatomy 10

“Il vento calerà, le nuvole spariranno, la pioggia smetterà. Il cielo si schiarirà tra un istante e solo allora nel momento della calma, dopo la tempesta, sapremo chi è stato forte al punto da sopravvivere.”

Con queste parole, pronunciate da Meredith, si era chiusa la nona stagione di Grey’s Anatomy. L’ennesimo “finale apocalittico” per la serie firmata da Shonda Rhimes, che ritorna stasera  – lunedì 3 febbraio 2014 - alle 21 su Fox Life con il decimo e attesissimo ciclo di episodi. A dispetto degli anni di carriera, la serie ambientata a Seattle ha mantenuto gran parte dell’appeal originario per milioni di spettatori appassionati in tutto il mondo. Nel Belpaese Grey’s Anatomy è diventata la serie più seguita nella storia del satellite, con picchi di oltre 800.000 spettatori, e anche nella non facile collocazione su La7 – dove è approdata in chiaro in seguito alla rinuncia di Italia 1 – segna ascolti superiori alla media. E’ innegabile che Grey’s Anatomy abbia retto meglio l’usura del tempo rispetto a prodotti omologhi.

Tuttavia le trovate di Shonda hanno minato la credibilità dello show che, per le continue situazioni di pericolo vissute dai protagonisti, nell’insieme arriva a sfiorare l’assurdo. In compenso il medical di Abc ha un grande punto di forza, quello di aver mantenuto buona parte del cast originale, almeno sinora. Grey’s Anatomy 10, infatti, sancirà l’addio di una vera e propria colonna portante. Se Ellen Pompeo e Patrick Dempsey hanno rinnovato per altri 2 anni il loro contratto, Sandra Oh lascerà il “camice” in questa stagione.

Nell’attesa di scoprire quale sarà il destino (catastrofi in vista anche per lei?) di Cristina Yang, vediamo dove eravamo rimasti e cosa succederà nei primi episodi della nuova stagione.

Grey’s Anatomy: dove eravamo rimasti?




16
luglio

GREY’S ANATOMY NON FINISCE CON L’OTTAVA STAGIONE. PAROLA DI SHONDA RHIMES

Patrick Dempsey in Grey's Anatomy

Questo amore è una camera a gas, che tra alti e bassi va avanti da ormai sette stagioni. Parliamo dell’eterna complessata Meredith Grey e del dottor Stranamore suo partner, Derek Shepherd. La loro storia è stata il cardine di una delle serie più seguite degli ultimi anni, quella per intenderci in cui chirurghi di stimata professionalità discutono in sala operatoria di intricati problemi di cuore, e quasi mai sono quelli dei loro pazienti.

La brutta notizia è che Romeo e Giulietta, o se preferite Ellen Pompeo e Patrick Dempsey potrebbero lasciare Grey’s Anatomy al termine dell’ottava stagione, che sarà trasmessa negli Stati Uniti a partire dal prossimo settembre. Una questione di soldi? Forse, ma non è detto. Entrambi gli attori hanno il contratto in scadenza (per maggiori info clicca qui) e nessuno dei due al momento pare voglia prendere una decisione definitiva, forse per non compromettere in anticipo il successo dei nuovi episodi.

Dai fan ai produttori della serie, tutti si augurano che le due star alla fine decidano di tornare in corsia al Seattle Grace. Pensare ad un seguito di Grey’s Anatomy senza il “mordi e fuggi” della loro storyline eternamente adolescenziale, sarebbe come provare a fare un buon budino al cioccolato senza cioccolato, impossibile. Ma Shonda Rhimes, creatrice di questo fortunato medical drama, è ottimista.


31
maggio

GREY’S ANATOMY: PATRICK DEMPSEY LASCIA. CHE NE SARA’ DELLA SERIE?

Patrick Dempsey: cover di Vanity Fair

Addio Dr. Stranamore. Per gli appassionati la notizia è di quelle forti: Patrick Dempsey al termine dell’ottava stagione di Grey’s Anatomy (in onda da settembre sulla Abc) lascerà la serie. A darne notizia è lo stesso interprete dalle pagine di Vanity Fair Italia.

L’attore, che veste i panni del dottor Derek Sheperd dal 2004, ha dichiarato:

“(l’ottava stagione) sarà la mia ultima. Non so che ne sarà degli altri personaggi, può darsi che continui o forse no. Ma per me è finita. [...] E’  stata una grande storia, una parte della mia vita, ma non ne potevo più“.

Parole nette, queste, che non sembrano lasciare spazio a ripensamenti futuri e gettano ombre sul proseguimento della serie, i cui ascolti in Usa sono buoni ma non brillanti come un tempo (mentre in Italia Grey’s Anatomy è puntualmente il programma più seguito di FoxLife). A tal proposito anche la dottoressa Meredith Grey, alias Ellen Pompeo, ha confessato, qualche settimana fa, che l’ottava stagione con ogni probabilità sarebbe stata l’ultima alla quale avrebbe partecipato (“Probabilmente quando il mio contratto scadrà dopo otto stagioni non lo rinnoverò, penso che il mondo ne abbia abbastanza di Meredith Grey“).





3
settembre

GREY’S ANATOMY – ER MEDICI IN PRIMA LINEA: ITALIA1 TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO DEI MEDICAL DRAMA

Grey’s Anatomy e ER (Serata Medical Italia1)

Una suggestiva giustapposizione, di emozioni e storie, personaggi e interpreti, tra i serial che hanno lasciato un’impronta, tra le più visibili, nella storia dei medical:  ER – Medici in prima linea -prima stagione e Grey’s Anatomy. Il passato e il presente dei medical drama a confronto. Adrenalina, ritmo ed essenzialità contrapposte ad empatia, sentimenti e riflessione. Ma soprattutto, per il pubblico femminile, una sfida, a colpi di stetoscopio e fascino, tra il Dottor Ross alias George Clooney e il Dottor Sheperd alias Patrick Dempsey.

A proporci la coinvolgente serata medical è Italia1, che da stasera ore 21:10 propone la quinta stagione inedita, in chiaro, di Grey’s Anatomy e a seguire, in seconda serata, la prima stagione di ER. Ebbene sì, a 13 anni da quell’11 gennaio 1996, che ha segnato il debutto sui nostri teleschermi, ritorna la prima storica stagione del medical più amato di tutti i tempi, che ha spiazzato e appassionato i telespettatori di tutto il mondo. Una rentrèe su Italia1, in grande stile, per il telefilm simbolo di Raidue. La rete Rai che, dopo Friends, si vede costretta così a dire addio a un’altra serie ”identitaria” per una beffarda questione di diritti ed esclusive.

Plauso, ad ogni modo, a Tiraboschi, che ha scelto di puntare sulla qualità, decidendo di valorizzare un telefilm che, per il profilo tipico del suo pubblico, sarebbe sembrato più adatto ad un’altra rete. Stasera sarà altresì un’occasione per ritrovare il cast originale dello show, letteralmente stravolto negli anni, e che comprendeva: Anthony Edwards (dott. Mark Greene), George Clooney (dott. Doug Ross), Julianna Marguiles (infermiera Carol Hathaway), Sherry Stringfield (dott. Susan Lewis), Noah Wyle (John Carter III) ed Eriq La Salle (dott. Peter Benton).


23
gennaio

MEREDITH O ADDISON? ENTRAMBE! I NUOVI EPISODI DI GREY’S ANATOMY E PRIVATE PRACTICE DAL 26 GENNAIO SU FOXLIFE

Grey’s Anatomy 5 - Patrick Dempsey e Ellen Pompeo @ Davide Maggio .it

La tua scelta è semplice, lei o me. Io sono sicura che lei è una gran donna, ma vedi io ti amo, in un modo veramente incredibile, cerco di amare i tuoi gusti musicali, ti lascio l’ultimo pezzo di torta, potrei saltare dalla montagna più alta se me lo chiedessi e ciò che mi porta ad odiarti mi spinge ad amarti per cui prendi me, scegli me, ama me.

 Con queste parole Meredith Gray si rivolge al suo Dottor Stranamore, in bilico tra sua moglie e la sua compagna. La giovane e volubile Meredith o la matura e sicura di sé Addison? Questo l’eterno dilemma che travagliava il dottor Sheperd condannato a scegliere tra le due donne. Dilemma per il dottor Sheperd ma non per voi. Voi potete averle entrambe: Meredith Gray e Addison Sheperd, infatti, vi aspettano su FoxLife (canale 112 di SKY)  nella stessa sera. Dal 26 gennaio ogni lunedì dalle 21:00 tornano in prima visione assoluta in Italia Grey’s Anatomy e Private Practice con gli episodi rispettivamente della 5ª e 2ª stagione.

Scrittura brillante, storie toccanti, ritmo sostenuto, personaggi ben delineati e l’irresistibile mix soap-medical drama sono tutti gli ingredienti che caratterizzano Grey’s Anatomy e che ne hanno decretato il successo. Vorremo poter usare le stesse parole per descrivere il suo spin-off Private Practice, ma proprio non possiamo. Il telefilm potrebbe sì avere una sua gradevolezza ma è ben lontano dalla cifra stilistica e dall’originalità del suo capostipite: banalità e pochezza narrativa padroneggiano troppo spesso nel corso della serie.

Scopri cosa accadrà nei nuovi episodi e le interessantissime curiosità sulle due serie riportate per voi nel post:





14
ottobre

GREY’S ANATOMY : LA TRAMA, GLI INTERPRETI, LE CURIOSITA’ e LE ANTICIPAZIONI SUI PROSSIMI EPISODI

Grey’s Anatomy @ Davide Maggio .it

In considerazione della nuova programmazione di Grey’s Anatomy che da questa settimana andrà in onda il giovedi in prima serata su Italia1 con due episodi inediti, abbiamo pensato di dedicare il post settimanale dei DM Serial Killers sulle serie tv proprio a questo amato telefilm. Se n’è occupata Francesca Donati.

Come si può leggere su Wikipedia, L’anatomia di Gray (in inglese Henry Gray’s Anatomy of the Human Body o anche Gray’s Anatomy com’è più comunemente nota) è un testo di anatomia largamente considerato un classico sull’anatomia umana. Il libro venne pubblicato la prima volta con il titolo Gray’s Anatomy: Descriptive and Surgical in Gran Bretagna nel 1858, e l’anno successivo negli Stati Uniti.

Ecco spiegato il titolo di questa straordinaria serie tv : non è altro che un gioco di parole tra il cognome della protagonista ed un famoso testo di anatomia, famoso sicuramente per gli “addetti ai lavori” ma non per tutti. Un’origine “aulica” che trova un riscontro soprattutto nella versione inglese che si caratterizza per la particolare scelta del linguaggio rendendo Grey’s Anatomy un telefilm molto curato che “adepti” sono milioni in tutto il mondo.

  • LA LOCATION

Quali sono le location preferite per le serie tv? A parte Happy Days ambientato a Milwokee, baluardo della sana e prospera provincia americana, le location preferite per i telefilm made in USA restano New York, la California (in particolare L.A.e San Francisco), Miami e ultimamente Las Vegas. I protagonisti di Grey’s Anatomy, invece, vivono a Seattle, ben lontana sia dal sole della California che dall’atmosfera fashion/fusion di New York. I miei coetanei sapranno infatti che qui è nato il fenomeno della musica “grunge” non ispirato di sicuro dalle passeggiate in Central Park o dallo shopping sulla Rodeo Drive. Seattle è una città piovosa e riflessiva : quale miglior location per una serie in cui i protagonisti si trovano impelagati in complicate situazioni personali e lavorative? Salvo qualche capatina al pub, sono sempre al lavoro al Seattle Grace.

  • LA TRAMA

Meredith Grey (Ellen Pompeo) è la protagonista ed è una specializzanda in chirurgia come i suoi amici Izzie, Cristina, George e Alex. Si porta dietro un pesante fardello, quello di avere per madre un famoso chirurgo. Questo “fardello” non fa che accrescere le sue insicurezze, non solo per quanto riguarda la sua professione ma anche per quel che riguarda la sfera privata. Il rapporto madre/figlia è sempre stato caratterizzato dalla mancanza di comunicazione, ora è quanto mai irrecuperabile dato che la madre di Meredith è ricoverata, malata di Alzheimer, in una clinica specialistica. Meredith ha un grande amore, il dott. Derek Sheperd o Mc Dreamy o Dr Stranamore… purtroppo la storia non è semplice… I due si conoscono la sera prima dell’inizio della specializzazione di Meredith al Seattle Grace senza sapere di essere l’uno il superiore dell’altra. Dopo una notte di passione, iniziano una relazione che sembra felice fino a che la moglie di Derek (si, la moglie!), affascinante chirurgo neonatale, non si trasferisce da New York. I rapporti tra i due erano naufragati dopo che lei lo aveva tradito con il miglior amico di lui, il Dr Sloan o McSteamy o Dr Bollore che non tarderà ad arrivare al Seattle Grace portando di nuovo scompiglio, non solo tra i due Sheperd.

Gli altri specializzandi non sono da meno in quanto a problemi di cuore e non. Insieme daranno vita a situazioni molto spesso al limite del surreale, sotto la direzione del loro superiore, la Dr Bailey che si dimostrerà spesso molto comprensiva di fronte ai loro “guai”, nonostante l’inquietante soprannome : The Nazy.

Il capo di tutti è il Dr Richard Webber, in questa ultima serie alle prese, anche lui, con problemi personali. Ha un occhio di riguardo per Meredith, dato che un tempo è stato amante di sua madre e quest’ultima, nonostante la devastante malattia, lo ritiene ancora il suo più grande amore.

Nella terza serie, attualmente in onda, ci saranno molti colpi di scena al punto che la quarta serie dovrebbe rappresentare un punto di svolta nel telefilm. I vistosi cambiamenti del cast saranno solo uno degli aspetti di questo cambiamento.

  • IL MC-VOCABOLARIO

Scopri il Mc-Vocabolario, le anticipazioni, tutti i personaggi e le curiosità di Grey’s Anatomy :