Gerry Scotti



7
aprile

AVANTI UN ALTRO: DAL 12 APRILE DOPPIA CONDUZIONE BONOLIS-SCOTTI

Avanti un altro - Gerry Scotti e Paolo Bonolis

Avanti un altro - Gerry Scotti e Paolo Bonolis

Il valzer di conduttori nel preserale continua. Dopo la staffetta Frizzi-Conti a L’Eredità su Rai 1, nella quale si è inserito eccezionalmente Flavio Insinna il 1° aprile, la concorrenza di Canale 5 risponde – come vi avevamo già anticipato – richiamando “all’ordine” il vero padrone di casa di Avanti un Altro.

Dal 12 aprile Paolo Bonolis torna alla guida del gioco televisivo da lui lanciato quasi quattro anni fa ma… non sarà solo! Il conduttore romano affiancherà Gerry Scotti, già al timone del programma dallo scorso dicembre.

Avanti un Altro: Bonolis e Scotti insieme dal 12 aprile

Ad annunciare la doppia conduzione di Avanti un Altro, a partire da domenica 12 aprile, è Lucio Presta, manager di Paolo Bonolis:

“Dal 12/4 alle 18,35 su Canale 5 Avanti un altro raddoppia con la conduzione di Paolo e Gerry. #pescedaprile? noooo assolutamente Vero!”

ha twittato qualche giorno fa. A confermarlo anche Sonia Bruganelli, moglie di Bonolis, che sulla sua pagina Facebook ha postato una foto del marito con Gerry Scotti e scritto “di nuovo insieme ad AVANTI UN ALTRO!! #Paolo #Gerry #canale5 #doppiaconduzione”.




31
marzo

GERRY SCOTTI CONTRO STRISCIA LA NOTIZIA: CON LO SHOW DEI RECORD ANDATI IN ONDA QUASI ALLE DIECI DI SERA

Gerry Scotti contro Striscia la notizia

Gerry Scotti contro Striscia la notizia

C’è tensione nell’aria dalle parti del Biscione. Pietra dello scandalo ancora Striscia la notizia che, pur di avere la meglio sul competitor di Rai1 – nonostante in sovrapposizione vinca raramente -, continui inesorabilmente a sforare ben oltre l’orario di chiusura tradizionale, facendo conseguentemente slittare il successivo programma di prima serata. E’ successo spesso con l’Isola dei Famosi, ma poiché le abitudini sono dure a morire a quanto pare, è toccato anche a Lo show dei record.

Il programma condotto da Gerry Scotti si è ritrovato così a partire ben oltre le 21.30, provocando lo sdegno non solo degli spettatori – che hanno usato i social network per esprimere il proprio disappunto – ma anche del padrone di casa, che ha sfruttato Avanti un altro per lanciare una velata stoccata. Nella puntata di ieri, 30 marzo 2015, per ricordare l’appuntamento con i record di Canale 5, spostati in via eccezionale al lunedì, ci ha infatti tenuto a sottolineare che:

Questa sera quando ci daranno la linea saremo in onda. L’ultima volta siamo andati in onda quasi alle dieci di sera, abbiate pazienza quando ci danno la linea andremo in onda”.


18
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/04/2015). PROMOSSA L’ISOLA DEI FAMOSI, BOCCIATI SCOTTI E CARLUCCI

Isola dei Famosi 2015

Bocciati

9 a L’Isola dei Famosi. A dispetto di chi decanta la morte della tv generalista, il vecchio reality di Rai2 dimostra che ascolti, eco mediatica e consensi nazionalpopolari possono coesistere. Giusta la scelta di Canale 5 di rispolverare il formato che comunque – sottolineamo – non è esente da difetti e ha ancora margini per crescere in future edizioni.

8 alla campagna di marketing virale per promuovere Alta Infedeltà di Real Time. Le scaramucce sentimentali di Enzo e Lucia spiattellati sul Corriere della Sera hanno funzionato. Peccato che il programma, invece, sia pessimo.

7 a Rachida Karrati, concorrente chiave dell’Isola dei Famosi. Come già accaduto tra le cucine di Masterchef, anche sulle spiagge di Cayo Cochinos la marocchina fa sorridere e divide gli animi. Peccato che non sempre in diretta si sia riuscito a cavalcare lo spirito ironico. Ma questa è una questione di… conduzione!

6 a Ivan Olita. Il conduttore (o forse la definizione che più gli calza a pennello è quella di valletto di Raffaella Carrà) smart a Forte Forte Forte è apparso spigliato e, sebbene ancora acerbo, sembra adatto per il palcoscenico. Necessita però la giusta dimensione.





17
febbraio

LO SHOW DEI RECORD 2015: DOPPIO SCOTTI E GLI UOMINI PIU’ FORTI DEL MONDO PER LA NUOVA EDIZIONE

Gerry Scotti con Zydrunas e Thor

Gli eccentrici protagonisti del Guinness World Records torneranno da questa sera ad impazzare sull’ammiraglia del Biscione, con le loro imprese a volte spettacolari, altre a limite dell’inquietante. Ad accompagnarli ogni settimana nella gara alla conquista di un bizzarro primato, tornerà dopo l’esperienza del 2011 la simpatia di Gerry Scotti, mentre il compito di accertare il superamento effettivo di ogni nuovo record è affidato, come sempre, al Giudice Ufficiale Marco Frigatti, coadiuvato dal suo assistente Lorenzo Veltri. Per l’edizione 2015 dello “Show dei Record in partenza stasera alle 21:15 (e registrata alcuni mesi fa), Gerry Scotti farà conoscere meglio al pubblico i recordman che popoleranno il “freak show” di Canale 5: tra le novità di quest’anno, verranno trasmessi i backstage delle prove, dove lo spettatore potrà assistere alla tensione del candidato prima dell’impresa.

Lo Show dei Record 2015: i forzuti Zydrunas e Thor si sfideranno in un’impresa “epica” per tutte le 8 puntate in programma

Nell’arena de “Lo Show dei Record” torneranno l’atleta lituano Zydrunas Savickas (si è aggiudicato per quattro volte la competizione World’s Strongest Man) e Thor, due vecchie conoscenze del programma, che grazie alle loro eccezionali doti fisiche, si sottoporranno a straordinarie prove di potenza per determinare, al termine delle 8 puntate chi, tra loro, è l’uomo più forte del mondo. Stasera i due dovranno misurarsi nel lancio di una lavatrice come fosse una palla su un percorso di 20 metri.

Lo Show dei Record 2015: la prova del “sandwich con letto di chiodi”

Direttamente dall’India scenderanno in campo Vispi Baji Kasad e il suo team, che si cimenteranno nella spettacolare prova del “sandwich con letto di chiodi”. I concorrenti dovranno disporsi a strati, alternandosi ad altrettanti strati di chiodi. Il concorrente dell’ultimo strato superiore dovrà avere sul corpo un letto di chiodi, e sui chiodi deve essere posizionato un peso di circa 2,27 kg. Sarà necessario rimanere in posizione per almeno 10 secondi a partire dal momento in cui l’ultimo letto in alto e il peso vengono posizionati, e non sarà consentito utilizzare imbottiture speciali di alcun tipo.

Lo Show dei Record 2015: Liangming Ruan e il manto di api più pesante al mondo


28
gennaio

LO SHOW DEI RECORD 2015: EDOARDO SCOTTI INVIATO SPECIALE. IL PAPA’ GERRY: “NON E’ COLPA MIA, SONO STATO QUELLO PIÙ PERPLESSO”

Gerry Scotti con il figlio Edoardo

Scotti&Scotti. Per la nuova edizione de Lo Show dei Record, in onda da martedì 17 febbraio su Canale 5, è prevista una curiosa novità: Edoardo Scotti, in veste di inviato speciale, affiancherà infatti il padre Gerry, di ritorno alla conduzione del programma. La strana coppia, almeno sul piccolo schermo, viene spiegata così dal conduttore a Sorrisi: “Non è ‘colpa’ mia. Anzi, sono stato quello più perplesso perché i figli che fanno lo stesso mestiere dei padri non mi piacciono molto”. Peccato che il figlio Edoardo abbia già lavorato allo stesso programma, dietro le quinte, nell’edizione del 2011. Ma questa è un’altra storia.

L’idea sarebbe stata del regista e direttore artistico del programma, Roberto Cenci, e non avrebbe mancato di lasciare qualche titubanza a Scotti junior, non avvezzo alle luci della ribalta:

“Un giorno mi chiama Roberto Cenci e mi propone: ’sei spigliato, naturale e ti piace viaggiare, che ne pensi di fare l’inviato per noi?’ Io ho esitato un istante perché non è il mio mestiere, ma mi sono anche detto che mio padre è un grande maestro della tv e magari… buon sangue non mente. E mi sono buttato in questa avventura”.

Sì, ma cosa farà di preciso Edoardo in questa edizione? Il giovane 22enne che – parola del padre – è “a suo agio con la valigia in mano” e da tempo vive e studia regia negli Stati Uniti, andrà in giro per il mondo alla ricerca dei guinness più strani e incredibili:

“L’idea di esplorare il mondo è la cosa più bella. Ho girato in America e mi sono trovato nelle campagne cinesi a riprendere record incredibili. Un’esperienza unica”, ha ammesso Edoardo.





5
gennaio

DM LIVE24: 5 GENNAIO 2015. AVANTI UN ALTRO: SCOTTI VUOLE FARE IL BONOLIS – La3 FUORI DAL DTT – DETTO FATTO IN PRIMA SERATA

Caterina Balivo

Caterina Balivo

Avanti un Altro: Scotti vuole fare il Bonolis

La3 fuori dal Digitale Terrestre

RG87 ha scritto alle 15:37

Sky guadagna La3 (canale 163), non più visibile sul digitale terrestre, e perde Fox Retro (la cui programmazione sarà assorbita da Fox Comedy, come scritto sulla loro pagina Facebook ufficiale) e GXT; iLike.Tv abbandona il digitale terrestre e trasmette solo su Internet.

Detto Fatto in prima serata?

Esabac ha scritto alle 19:14

Caterina Balivo dopo Il più grande pasticcere vuole portare nel 2015 Detto Fatto in prima serata. Lo dichiara alla fine di un’intervista al Corriere Adriatico:


31
dicembre

PAGELLE TV DEL 2014: I PERSONAGGI (BOCCIATI)

Fabio Fazio - pagelle 2014

Fabio Fazio - pagelle 2014

0 a Luca e Paolo, Geppi Cucciari e Virginia Raffaele. Tra flop e speranze mal riposte, i “caschetti “della comicità non hanno vissuto un bel 2014 catodico. Desaparecidos.

1 a Fabio Fazio. Un Festival di Sanremo così noioso e pretenzioso ce lo ricorderemo per anni. Reduce dal successo dell’anno precedente, il conduttore ha “mal pensato” di adagiarsi sugli allori e ripetere gli stessi schemi, puntando ancor di più su scelte di nicchia e dal sapore radical chic. Sul fronte Che Tempo Che Fa, il programma procede su livelli discreti; ben lontani però dai risultati record di un tempo. Recidivo.

2 a Max Giusti. Il suo hobby sta pericolosamente diventando quello di collezionare flop. Croce Rossa.

3 a Simona Ventura. Se qualche anno fa qualcuno ci avesse detto che la “regina di Rai2″ sarebbe finita su un piccolo canale che ha sede in Albania ci saremmo fatti una sonora risata. E, invece, stanca di essere fuori dai giochi, forse delusa da Sky e scottata dal secco “no” di Mediaset, ha accettato di finire a condurre un reality senza né capo né coda. Se, invece, Miss Italia, nelle sue mani, non è definitivamente morta, non può dirsi nemmeno rinata. Qualche anno fa voleva “brillare per la sua assenza” e in effetti con X Factor c’è riuscita e probabilmente anche all’Isola sarà rimpianta; peccato che a lungo andare il pubblico inizierà a dimenticare le sue gloriose gesta catodiche. Maria Antonietta alla Bastiglia.

3 a Paola Perego. Diciamoci la verità: un po’ è sfortunata, un po’ se le cerca. Se La Vita in Diretta era una corazzata poi calata con lei a picco (per ragioni essenzialmente legate al cambio editoriale e alla concorrenza), il contenitore domenicale era, invece, già da prima del suo arrivo in “condizioni critiche”. Una missione impossibile, quella di risollevare il programma, che, malgrado gli sforzi, al momento è fallita. Avrebbe fatto bene a concentrarsi solo sulle prime serate. Autolesionista.


23
dicembre

AVANTI UN ALTRO: BONOLIS E SCOTTI INSIEME PER 4 PUNTATE, POI GERRY DA SOLO. NON ERA MEGLIO TESTARE UN NUOVO FORMAT?

Gerry Scotti e Paolo Bonolis (foto di Luigi Zomparelli)

Fuori Paolo Bonolis, dentro Gerry Scotti. Come già avvenuto in primavera, il conduttore romano (nonchè creatore del programma) cederà il posto al collega di Pavia al timone di Avanti un altro, il game show che dopo tanti anni è riuscito a raggiungere, e talvolta a superare, “L’eredità” nella fascia del preserale. Peccato che la scelta dell’avvicendamento non sia in realtà una grande idea, visto il primo tentativo poco riuscito.

Avanti un Altro: Bonolis lascia e va a Scherzi a Parte

Bonolis sceglie di lasciare in vista del prossimo impegno con la nuova edizione di Scherzi a Parte, firmata dalle Iene, a partire da gennaio per due lunedì. Urge così ‘farsi da parte’, come del resto ha fatto Carlo Conti affidando L’eredità a Fabrizio Frizzi per dedicarsi a Sanremo. Ma Gerry Scotti non si è dimostrato il sostituto più adeguato: il suo stile pacato mal si addice a un programma “aggressivo” e velocissimo nei tempi, dove tutto può succedere e lo spirito d’improvvisazione del conduttore è fondamentale. Del resto Bonolis ha ideato il programma pensando al suo stile e alla sua verve e per questo sarebbe anche preferibile evitare del tutto l’avvicendamento o – se proprio staffetta deve essere – cercare conduttori più adatti (azzardiamo un Teo Mammucari).

Quando, nella scorsa primavera, Gerry Scotti prese il timone della trasmissione, gli ascolti calarono notevolmente rinforzando il diretto competitor di Rai 1. Per non parlare delle reazioni del pubblico, che riteneva completamente fuori posto Scotti e chiedeva a gran voce il ritorno del titolare. Possibile che a Mediaset non abbiano trovato una soluzione migliore? Dare a Scotti un game che non è affatto nel sue corde -  invece di testarne uno (dopo i flop del passato sia in questa che nella scorsa stagione non è stato proposto nulla di nuovo) appositamente per lui valorizzandone il talento – è davvero l’unica alternativa?

Bonolis e Scotti insieme ad Avanti un Altro per 4 puntate