Chi Vuol Essere Milionario



8
novembre

«Chi Vuol Essere Milionario?»: ecco come partecipare

scotti milionario

Gerry Scotti

La caccia al milione sta per iniziare. Tra qualche settimana Gerry Scotti sarà al timone di una nuova edizione di Chi Vuol Esser Milionario? che torna su Canale 5, nel ventennale della nascita del formato, con quattro puntate in prima serata. Un progetto arrivato in “corso d’opera” nel palinsesto autunnale dell’ammiraglia Mediaset che desta più di una curiosità e che va ad inserirsi perfettamente nel trend della tv attuale che riscopre il passato. 




5
novembre

«Chi vuol essere milionario?» torna su Canale 5

Gerry Scotti, Chi vuol essere Milionario?

Fermi tutti: ? torna in onda su Canale5. Per di più in prima serata. Lo storico telequiz condotto da dal 2000 al 2011 approderà nuovamente in tv. Accontentati i fan del popolare programma, che da anni chiedevano di riportare sugli schermi la popolare “scalata verso il milione”.


17
novembre

Gerry Scotti a DM: «All’inizio pensavo che The Wall fosse un’americanata. Sono felice che La Corrida torni su Rai1 ma io quel linguaggio l’ho superato. Riporterei La Ruota e il Milionario»

Gerry Scotti

Gerry Scotti

Ad attenderlo nell’immediato c’è una grossa novità. Ma Gerry Scotti pensa anche al futuro che, nel suo caso, significa volgere uno sguardo al passato. Se da lunedì, infatti, il conduttore pavese porterà nel preserale di Canale 5 il nuovo game The Wall che promette di regalare “più emozioni che soldi”, allo stesso tempo desidera riportare in onda due formati storici: Chi Vuol Essere Milionario? e La Ruota della Fortuna. Il primo è una sua vecchia conoscenza, il secondo sarebbe un omaggio al compianto Mike Bongiorno e ai suoi 30 anni spensierati di una volta. Abbiamo incontrato Gerry Scotti.





8
maggio

Gerry Scotti: «Ci stiamo mettendo d’accordo per rifare ‘Chi vuole essere milionario’»

gerry scotti chi vuol esser milionario

Gerry Scotti

Trattative in corso. Per chi non ne avesse già avuto abbastanza, il 2017 sembra avere ancora in serbo qualche sorpresa sul tema ‘ritorno dei programmi storici‘. Ieri sera, Gerry Scotti in persona ha annunciato che si sta lavorando per rimettere in palinsesto Chi Vuol Essere Milionario.


17
ottobre

MONEY DROP: GLI SPECIALI DIROTTATI SUL WEB?

Gerry Scotti

E pensare che erano state annunciate come l’evento che avrebbe segnato il ritorno del grande quiz in prima serata, come ai tempi di Mike Bongiorno. Invece il destino delle quattro puntate di Money Drop, già registrate in Germania, potrebbe essere molto meno nobile. Pare, infatti, che le alte sfere Mediaset stiano valutando la possibilità di dirottare il quiz in versione prime time sul web (Net tv o Video Mediaset non è dato saperlo).

E’ lo stesso Gerry Scotti, infatti, nel corso di una diretta web con Qui Mediaset a rivelare una modalità di fruizione del tutto particolare che non può che riportare a quanto scritto poche righe fa. Alla domanda di un utente sull’arrivo di Money Drop, il conduttore pavese risponde così:

Money Drop arriva a dicembre su Canale 5 ma il bello è che in Germania ho già realizzato quattro grandi speciali, quattro puntate evento e mi sarebbe piaciuto in questo contesto dirvi come e dove andranno in onda ma è una novità di questi giorni. Non vi posso dire come ma forse le potrete vedere quando vorrete voi, come vorrete voi, capito? [...] Non abbiamo deciso in maniera definitiva ma lo faremo entro quindici giorni (la diretta risale a mercoledi scorso, ndDM)”.

Una scelta a sorpresa, anche perchè si diceva che le quattro puntate sarebbero state editate in modo da essere spalmate nel preserale. Il cambiamento di rotta se da un lato è comprensibile (se il prime time fosse andato male si rischiava di bruciare anche la partenza del game in preserale), dall’altro è paradossale visto che si poteva ritenere Money Drop adatto al preserale, prima di recarsi a Colonia. Perchè, poi, non conservare le puntate per lo slot originario, qualora la messa in onda in preserale dovesse avere buoni riscontri?!





2
agosto

IL MOIGE BASTONA ITALIA 1 PER TABLOID, TAMARREIDE E GOSSIP GIRL

Italia Uno bastonata dal Moige

Continua impietosa la crociata del Moige contro la tv dai contenuti ‘audaci’. Con le pagelle di fine stagione arrivano nuovi giudizi severi sulla qualità della rappresentazione televisiva con un occhio costante alla prospettiva simbolica e pedagogica dei messaggi veicolati dal tubo catodico. A finire sotto il banco d’accusa stavolta è proprio la rete giovane di Mediaset bacchettata, per non dire bastonata, soprattutto per due scelte editoriali estive.

Gran parte dell’indignazione dell’associazione riguarda Gossip Girl :

‘Gli episodi descrivono in modo del tutto inverosimile l’improbabile vita quotidiana di questi ragazzi del college che sembrano trascorrere il loro tempo esclusivamente tra feste e costosi locali di ritrovo per giovani e che condiscono la loro adolescenza con droghe, alcol e sesso, senza progetti e senza ideali’.

Ai censori del mondo catodico basterà osservare che è tipico vezzo delle serie tv la tendenza alla stereotipia dei comportamenti sociali più estremi. Nei meccanismi di narrazione sono insite scelte di estremizzazione per rendere pregnanti i processi di significazione: sarebbe sbagliato dire che tutta la generazione dei ventenni è uguale alla gioventù rappresentata dall’ultima ondata di registi ma è altrettanto ingiusto non sottolineare certe mode e gusti serpeggianti e un innegabile disincanto e svuotamento di ideali in coloro che saranno la futura classe dirigente.


24
maggio

LA TV D’ESTATE, GUIDA AL DAY TIME: RAI2 E ITALIA1 INVASE DAI TELEFILM

Il cast di Melrose Place, in arrivo su Rai2

Ancora una settimana e gran parte dei programmi pomeridiani chiuderanno baracca e burattini, lasciando un vuoto non indifferente nei palinsesti. A cosa lasceranno il posto cronaca nera, interviste e gossip? Vediamo quale sarà l’offerta delle principali reti generaliste per il day time estivo.

Rai2 – Il secondo canale punta il tutto per tutto sulle serie tv. Dalla settimana prossima al mattino a partire dalle 11, sono previsti i telefilm Benvenuti a “The Captain”, Il nostro amico Charlie e La nostra amica Robbie. Dopo pranzo tocca a Ghost Whisperer, Army Wives, Top secret e alla prima visione di Melrose Place. Nel preserale arrivano Cold case e Senza traccia che andranno a sfidare i colleghi polizieschi collocati strategicamente da Italia1.

Italia1 – La rete giovane del Biscione manderà in onda proprio durante l’orario di cena Csi Miami (ore 19.25) e a seguire The mentalist (per maggiori info clicca qui). Il pomeriggio invece, dal 5 giugno, sarà così strutturato: alle 13.40 il Detective Conan, alle 14.10 doppio appuntamento con I Simpson e alle 15 la sitcom How I met your mother; a partire dalle 15.30 i telefilm Gossip girl, OC, Hannah Montana e Jonas L.A. Chiuderà il pomeriggio la sitcom nostrana Love bugs.

Rai1 - A partire dal 30 maggio, dopo Unomattina estate condotto da Georgia Luzi e Gerardo Greco, andranno in onda i telefilm Un ciclone in convento e La casa dei guardiaboschi, per poi passare la linea a Veronica Maya e al suo Verdetto finale (ore 12.35). Apre il pomeriggio Il commissario Manara, al quale seguirà un film. Alle 17:15 è la volta dei telefilm Le sorelle McLeod e de Il commissario Rex. L’eredità rimane in palinsesto fino alla prima settimana di giugno, mentre in access, dopo il successo della scorsa estate, torna Da da da.


11
maggio

FERMI TUTTI! CHI VUOL ESSERE MILIONARIO PROROGATO SINO AL 29 LUGLIO.

Gerry Scotti

Gerry Scotti

14 puntate di Io canto, 10 di Paperissima, 8 dello Show dei Record, 6 di Italia’s Got Talent e 270 di Chi Vuol Essere Milionario.

Ma, sempre per tener fede ai famosi paletti legali che il conduttore avrebbe voluto mettere per limitare la sua sovraesposizione mediatica, sembra che a Gerry Scotti non bastino. E’ notizia dell’ultima ora (e DM ve la anticipa in anteprima) che il quiz show del preserale di Canale 5 verrà prorogato sino al 29 luglio prossimo, così come il contenitore pomeridiano di Barbara D’Urso, Pomeriggio Cinque.

Una scelta che sulla carta sembrerebbe una ’strategia difensiva’ nei confronti del quiz di Rai 1, Reazione a Catena, vista la mancanza di un preserale estivo per l’ammiraglia del Biscione ma che, nei fatti, questa proroga di Chi Vuol Essere Milionario ha tutto il sapore di una contropartita per i tre mesi di preserale autunnale affidati a Paolo Bonolis e al suo Avanti un altro.

Il tutto, ovviamente, in attesa della nuova edizione di Scherzi a Parte.