Davide Maggio TV


1
agosto

A TU PER TU CON… MATTEO MARZOTTO, “PRINCIPE AZZURRO” DELLA SOLIDARIETA’

Matteo Marzotto @ Davide Maggio .it

Rappresenta certamente il rampollo più ambito dalle più scatenate arrampicatrici sociali. Ma lui, Matteo Marzotto, sembra essere totalmente fuori dallo star system del jet-set, anzi il suo impegno sociale è tangibile in termini di solidarietà e va ben oltre il tipetto salottiero raccontato dalla cronache mondane.

Vero e proprio “Principe azzurro” incontrastato del settore tessile, Matteo ha trasformato le sue apparizioni sulle più prestigiose passerelle di moda in occasioni per aprire il dibattito sulle malattie genetiche. Da una storia familiare difficile, infatti, ha saputo trarre quanto di positivo si potesse avere, creando un circuito concreto di altruismo sulla ricerca della Fibrosi Cistica in qualità di vice presidente della FFC (Fondazione per la ricerca della Fibrosi Cistica). Di recente ha, per lo più, riempito gli spazi del piccolo schermo con spot ad hoc sulla Fibrosi Cistica, insieme al piccolo Gianluca Grechi, noto per aver prestato il suo volto in diverse fiction tra cui “Raccontami”.

Ci siamo intrattenuti con Matteo Marzotto in un repentino botta e risposta, nel quale abbiamo voluto far emergere la sua umanità, attraverso DM TV, che, tra un diletto e l’altro, può diventare strumento utile far filtrare messaggi diversi da quelli che i mass media tradizionali ci propongono.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




25
luglio

IL TERZO “NO” DI COSTANTINO PER L’ISOLA DEI FAMOSI e LA REPLICA A PIPPO BAUDO SU DM

Costantino @ Davide Maggio .it

Parata di star al Giffoni Film Festival. Tra questi, nella giornata di ieri, anche Pippo Baudo che si è lasciato andare a considerazioni sulla tv di oggi sottolineando come “i ragazzi di oggi crescono con miti fasulli. Il vip, il tronista, personaggi che durano lo spazio di un’estate e poi scompaiono nel nulla, figure di riferimento negative, soprattutto per chi vive in provincia. Tutta colpa di una tv cattiva maestra, degradata, che trasforma i giovani in vippologi e insegna loro che il successo si può raggiungere senza saper fare niente, con una buona parola di qualcuno o con un colpo di fortuna”.

Considerazioni che, condivisibili o meno, mettono ancora una volta in antitesi il conduttore di Militello con la regina incontrastata degli ascolti Maria dei Miracoli.

L’occasione è stata ghiotta per chiedere direttamente al Tronista per eccellenza una replica a Pippo Baudo. Ma nella chiacchierata che abbiamo fatto, Costantino Vitagliano ci ha riservato qualche altra piccola chicca. Una su tutte il suo terzo rifiuto per l’Isola dei Famosi la cui produzione avrebbe voluto vederlo naufragare insieme ad altri colleghi (qui il cast definitivo) dal prossimo settembre.

Questo e molto altro, nell’intervista (audio) che ha realizzato il nostro Carmelo Aurite.



23
luglio

A TU PER TU CON… MARCO LIORNI SU DM TV

Marco Liorni @ Davide Maggio .it

Prove tecniche di trasmissione, cari lettori di davidemaggio.it

In vista del debutto del nostro piccolo, grande staff, iniziamo a sondare il gradimento e a testare il funzionamento di DM TV, la nostra web tv che inizia a produrre autonomamente dei servizi che faranno da contorno a tutto ciò che abitualmente leggete su davidemaggio.it.

Il nostro Carmelo Aurite ha portato le telecamere di DM TV a Catania, lo scorso sabato, in occasione di “Catania, Talenti e Dintorni“,  un evento con un parterre d’eccezione per una serata all’insegna della cultura e dell’impegno sociale.

Ad intrattenere le celebrità presenti, tra limousine e red carpet, c’erano Cinzia Malvini e Marco Liorni.

Proprio con Marco abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere spaziando dal Grande Fratello a Pomeriggio Cinque, passando per i palinsesti ufficiali, per le nostre indiscrezioni e sino ad arrivare ad un finale esilarante e soprattutto appagante!

E allora bando alle ciance, a te la linea Carmelo…





5
luglio

STAFF COSTITUENDO / 2° ROUND

Collabora con DM @ Davide Maggio .it 

E chi se l’aspettava!

Dopo la pubblicazione di questo post, sono stato felice dei consensi riscossi dall’idea di mettere in piedi una redazione e il contestuale lancio della web tv di DM.

Variegatissimo e assolutamente qualificato il target di coloro che hanno intuito le potenzialità di quella che più che un’offerta di lavoro, è un coinvolgimento in un progetto. E, per questo motivo, hanno manifestato il proprio interesse ad entrare in questo originale staff.

Si va da studenti di media e giornalismo ad esperti di management e comunicazione per la produzione televisiva, da giornalisti (pubblicisti e professionisti) ad addetti ai lavori come autori televisivi e registi operativi presso le più prestigiose emittenti nazionali e società di produzione.

Naturalmente non potevano mancare da un lato dei personaggi singolari, “disposti a tutto”, che animeranno la nostra web tv dai prossimi mesi e dall’altro hanno risposto all’appello appassionati di televisione che hanno ugualmente dato prova di poter avere quella serietà e quelle capacità per aderire al progetto.

Nei giorni scorsi avrete visto alcuni post di prova pubblicati sulle pagine di questo blog (la firma dell’autore del post e’ sempre sotto il titolo). La costituzione della redazione è, però, ancora in fieri e non è stata presa alcuna decisione definitiva.

Un gruppo di circa 20 persone è stato scelto per passare alla scrematura successiva che partirà il prossimo lunedi.

Ma un secondo gruppo e’ già in fase di costituzione. Per questo motivo, c’è ancora tempo per presentare la vostra candidatura.

Ne approfitto, anzi, per aggiungere ai requisiti indicati nell’apposito post che trovate cliccando qui, alcune caratteristiche che mi piacerebbe che i candidati avessero per questo secondo gruppo.

Nello specifico, abbiamo bisogno di incrementare alcuni settori, e per questo stiamo cercando intenditori di :

DTT (pay e free)

Satellite

Gossip, Moda e Costume

Format Stranieri

Emittenti Straniere

Serie TV

Soap Opera e Fiction

Non è finita qui. Siccome DM una ne fa e cento ne pensa, dalle consuete elucubrazioni notturne del sottoscritto e di quell’altra mente televisivamente perversa di Tommaso Martinelli, unico collaboratore di DM, insieme allo storico Avanguard, è venuta fuori un’altra idea che potrebbe dare “filo da torcere” ad un gruppo di redattori. Si chiama TV.TECA e consiste nella realizzazione di un database della televisione italiana sulla falsariga dello straordinario IMDB L’obiettivo è quello di realizzare una ricca fonte di informazioni controllate, verificate e soprattutto schematizzate su personaggi e programmi della tubo catodico tricolore.

Interessati anche a questo? L’unico modo per partecipare è sempre quello di presentare la propria candidatura seguendo le istruzioni riportate in questo post.

Per qualunque info, i commenti sono a disposizione.


20
giugno

LA MANO LESTA DI ENRICO VIII IN PRIME TIME?

The Tudors @ Davide Maggio .it

Non è questo blog che si sta trasformando in un blog porno ma è la programmazione di questi mesi, già calda di per sè a causa dell’incandescente clima estivo, che rischia di rendere l’aria decisamente bollente.

Ieri, su queste pagine, abbiamo parlato dell’arrivo dei Tudors, in prima serata su Canale5, e abbiamo già avuto modo di palesare da una parte interesse e dall’altra scetticismo sulla longevità che una serie come quella di cui parliamo possa avere su una rete ammiraglia in prima serata.

Una serie che risveglierà dal torpore anche il telespettatore più annoiato grazie alle gesta ero(t)iche di un sovrano e alla costante allusività sessuale che caratterizza anche il più comune degli atti quotidiani della vita di corte.

I Tudors, già destinati, nelle premesse, a diventare un cult, potrebbero invece essere destinatari di un insabbiamento, espressione di una parte (cospicua) del nostro Paese così bigottamente pudica. A meno di “opportune” censure ad hoc, che snaturerebbero comunque l’essenza della serie, riesce difficile pensare che possano andare in onda scene come quella che state per vedere che, nel bene o nel male, hanno fatto dei Tudors un fenomeno di… costume!

Ecco il video in anteprima e… in barba a qualunque censura. [Video consigliato ad un pubblico adulto]

Dopo la visione del video, mi piacerebbe sapere se, secondo Voi, il ricamo della cortigiana che intervalla i “giochi di mani” di Enrico VIII  ha per caso, ma solo per un purissimo caso, qualche allusione sessuale!

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...





19
giugno

DALLA BRUTTA “BETTY” AL SESSO A CORTE. NON SOLO REPLICHE!

The Tudors @ Davide Maggio .it

di Vincenzo Bonafede per DavideMaggio.it 

Si è appena conclusa la stagione televisiva 2007/2008 e già si parla delle novità della prossima: cambi della guardia, toto-conduttori e controprogrammazione la fanno da padrona. Tutti argomenti che tengono banco nei quotidiani,riviste o blog specializzati.

Ma è questo il periodo dell’anno in cui, puntuali, arrivano anche le lamentele dei telespettatori più esigenti che vorrebbero che l’estate fosse calda anche in relazione all’offerta televisiva delle emittenti nostrane. Ed in effeti, con la fine del periodo di garanzia, tutte le reti scendono in campo con repliche di film, telefilm (su tutti “La Signora in Giallo” e L’Ispettore Derrick) alle quale si aggiungono anche quelle di alcuni programmi tv con il tanto famigerato “meglio di”.
E dato che l’estate è la stagione delle sagre, ecco per tutti i telespettatori la sagra della replica, dalla quale per il momento sembrano essere esentate soltanto le previsioni del tempo.
C’è da dire, però, che da qualche anno si assiste, seppur in maniera leggera, ad una nuova tendenza. A fare da apripista in tal senso è stata Italia 1 che un paio d’anni fa ha presentato serie inedite in prima serata riscuotendo un notevole successo (un esempio su tutti Dr. House, poi scippatole da Canale 5).
Così quest’anno la rete giovane del biscione ci riprova, anche se con meno entusiasmo, proponendo una serie inedita non proprio degna di nota, già in onda il venerdi sera in prima serata. Parliamo di Vanished, serie incentrata sulla scomparsa della seconda moglie di un importante senatore americano. Poche sono le tracce ma moltissimi i misteri che avvolgono la scomparsa della donna : misteri che aumentano di puntata in puntata e che coinvolgono anche la famiglia della donna. Ad accompagnare Vanished troveremo Ugly Betty, che tornerà da luglio con altri episodi inediti, e in seconda serata Prison Break con le nuove avventure dei fratelli fuggitivi.

Ma se Italia 1 si è impegnata poco su questo fronte c’è chi si è dato da fare per mettersi al passo.

Un esempio ci è offerto da Rai2, la cui offerta per gli amanti del genere è, quest’anno, decisamente ampia. Così gli aficionados di Lost potranno finalmente scoprire chi dei sopravvissuti del volo Oceanic 815 lascerà finalmente l’isola dei misteri; se, invece, si preferiscono i fantasmi, arriverà puntuale Ghost Whisperer. Ma ritorneranno anche Cold Case, Close To Home, Supernatural e, inedita in ItaliaBrothers and Sisters  segna il ritorno in video di Calista Flockart alias Ally McBeal.

E’ Canale 5, però, che gioca il jolly. Dopo l’esperimento dell’estate del 2006 con la serie fantascientifica Invasion che ebbe un buon riscontro, le prime serate della prima rete di Viale Europa saranno condite da sesso e denaro con un occhio alla storia. La rete ammiraglia di Cologno Monzese trasmetterà, infatti, in prima serata due serie inedite. Una è Dirty Sexy Money che ripercorre un pò il filone intrapeso venti e passa anni fa da Dynasty e Dallas, ovvero l’epopea di una famiglia molto ricca e potente.

Ma la vera novità è The Tudors, serie che ha già suscitato clamore, oltreoceano, per le scene ad alto tasso erotico.

Se dal nome avevate pensato ad Enrico VIII e alla storia inglese e, quindi, ad una serie in costume…non sbagliavate! Solo che al centro della scena non vedremo solo le gesta politiche ma anche e soprattutto quelle sentimental-sessuali del sovrano (interpretato da Jonathan Ryes Myers) e della sua famiglia. Non per niente il sottotitolo è “scandali a corte“.

Già da tempo, su internet, circolano spezzoni hot, molto hot, che sicuramente, in onda su Canale5, in prima serata, renderanno più calda una stagione che televisivamente parlando non offre granchè.

Per chi fosse interessato alla “storia inglese” l’appuntamento è fissato per il 3 luglio. Nel frattempo, date un’occhiata al video con un “meglio di”, giusto per rimanere in tema.

Il Moige è già in fermento…


18
maggio

ANTEPRIMA : LA VERITA’, NIENT’ALTRO CHE LA VERITA’… IN UN NUOVO GAME SHOW SU ITALIA1!

The Moment of Truth @ Davide Maggio .it

Riporto in home page questo post del 30 marzo scorso poichè il “mistero” è stato appena svelato nel corso dell’ultima puntata di Buona Domenica!

Il Momento della Verità, questo il titolo dato alla versione italiana del programma, andrà in onda il prossimo 10 giugno su Italia1 con una puntata pilota condotta da Paola Perego.

E anche questa l’abbiamo beccata!!!

Ricordate quando il 10 dicembre scorso, a proposito delle puntate pilota delle strenne natalizie, scrivevo che…

A parte il già trasmesso Scappati con la Cassa, si inizia quest’oggi con 1 Contro 100 (Canale5, 18.50) e La Ruota della Fortuna (Italia1, 20.30); si prosegue domenica alle 20.30 su Canale5 con Passaparola e poi ancora, nel corso del mese, con Chi Fermerà la Musica (RaiUno, 16 dicembre alle 21.10), Canta e Vinci (Italia1, 18 dicembre alle 21.00) e tante tante altre novità, anche nei primi mesi dell’anno entrante, che presto vedremo insieme.

Ci saranno Bionde, Principi, Macchine della Verità, Stipendi Vinti e chissà che non possa esserci anche… IL FANTASMA!

Ebbene, le Bionde, come saprete, ci sono già state con Batti le Bionde. Adesso sembra tocchi alla macchina della verità o meglio a quel game in cui a farla da padrone ci sarà una macchina della verità alla quale verranno sottoposti i concorrenti.

Proprio in questi giorni compare, infatti, su Italia1 un crawl nel quale si può leggere quanto segue :

 ”Vuoi vincere 250.000 euro dicendo la verità, nient’altro che la verità? Telefona allo 02 30309080″.

Ebbene, nel panorama televisivo mondiale esiste un solo format che utilizza la macchina della verità.

Si chiama Nada Mas que la Verdad, creato in Colombia e arrivato al successo con la versione inglese Nothing but the Truth e soprattutto con quella americana The Moment of Truth (attualmente in onda su Fox). Il gioco prevede che un concorrente si sottoponga alla macchina della verità. Verranno poste, prima del gioco vero e proprio, alcune domande su questioni personali decisamente imbarazzanti e riservate. Domande che, in generale, porterebbero chiunque a mentire. Senza conoscere i risultati della macchina, al concorrente verranno riproposte 21 domande tra quelle già formulate in precedenza. Obiettivo è quello di dire la verità, come certificato dalla macchina per portare a casa il jackpot. Più il montepremi salirà, più le domande scaveranno nell’intimità del concorrente. Il meccanismo è simile a quello dei quiz in cui è prevista una scalata e il giocatore che risponde “secondo verità” ad una domanda, passa a quella successiva. Sarà possibile fermarsi in qualunque momento portando a casa il montepremi accumulato. Il jackpot finale può arrivare, come negli Stati Uniti, a 500.000 USD. Qualora il concorrente menta, perderà tutto e il gioco sarà concluso.

Il programma, nell’edizione colombiana, ha fatto discutere non poco.

Una donna, ad esempio, per vincere il montepremi in palio ha dichiarato di aver contattato un killer per far fuori il marito. Altro caso è quello di un uomo che, sempre causa jackpot in palio, ha mandato all’aria il proprio matrimonio dichiarando di avere una relazione con un altro uomo.

Sembra che ad occuparsi della versione italiana sia Fatma Ruffini. Ad annunciare l’arrivo del programma in Italia è la stessa Fox tra le pagine del sito ufficiale di Moment of Truth.

Cliccando su “Leggi il resto del post” potrete vedere video-riassunto tratto dall’ultima puntata americana andata in onda 4 giorni fa, un promo della versione inglese e il video dell’uomo che, nella versione colombiana, ha rovinato un matrimonio in diretta tv per quanto scritto qualche riga fa.


13
maggio

A VOLTE RITORNANO. E’ IL TURNO DI “TINA LA VAMP”

Tina Cipollari @ Davide Maggio .it

A volte ritornano. E’ proprio il caso di scriverlo, annoverando sarcasticamente il titolo di un famoso film horror.

Questa volta però Stephen King c’entra poco ed il riferimento va ad uno dei personaggi apripista dell’inarrestabile ondata trash che, da un po’di anni a questa parte, hanno invaso i teleschermi.

Così, inaspettatamente, anche per “Tina la vamp”, al secolo Tina Cipollari, è arrivato il momento di tornare a sedere su quella poltrona che fino al 2004 le regalò un’improvvisa notorietà. Quella dello studio di Uomini e Donne accanto al tronista di turno ed all’immancabile pigmaliona, Maria De Filippi nel tradizionale pomeriggio di Canale5. La biondissima Cipollari, dopo un fugace trasloco in Rai dove era stata protagonista di una non certo indimenticabile partecipazione al reality show Il Ristorante condotto da Antonella Clerici e dopo aver tentato, invano, di riciclarsi come cantante con un brano ispirato alla vita di Marilyn Monroe (peraltro mai pubblicato) ha accettato l’invito della Sanguinaria.

In puntata Tina ha ampiamente dimostrato di non aver perso la verve che l’ha sempre contraddistinta, seppure con qualche chilo in più (con ogni probabilità dovuto alle tre gravidanze) e, ironizzando sul fatto di esser mancata dalla trasmissione soltanto una settimana, ha scherzosamente “licenziato in diretta” l’altra consigliera, l’acidissima Karina Kascella salutando i vecchi compagni d’avventura.

Un episodio isolato o una futura collaborazione quotidiana nella prossima stagione?

E’ quello che Maria ed il fidato staff della redazione del programma stanno decidendo in questi giorni. In attesa che “l’affare di Stato” prenda una svolta, è il caso di toccare ferro affinché nelle prossime puntate non si materializzino altri scheletri dal variegato armadio di “Uomini e donne”. Costantino docet.