Vincitore



28
aprile

AND THE WINNER IS…

 AUGUSTO

E’ lui il vincitore della sesta edizione del padre di tutti i reality, il GRANDE FRATELLO!

Vincitore di un’edizione deludente e sottotono rispetto alle precedenti che, però, ci ha riservato una puntata finale degna di nota.

L’unico dato in crescita dell’edizione 2006 del GF è stato il MONTEPREMI. Salito a 1.000.000 di Euro, il “bottino” è stato vinto da chi probabilmente non ne aveva bisogno nemmeno un po’.

Tralasciando valutazioni (che forse sarebbero opportune) circa la moralità dell’ingente somma in palio, c’è da dire che ha decisamente piovuto sul bagnato!!!

Ma chi è Augusto De Megni…

Per i miei lettori più curiosi ho preparato un video (registrato durante una puntata di Matrix) in cui, in meno di 5 minuti, vengono ricostruiti i momenti salienti della vita di Augusto.

Potrete vedere tra l’altro :

  • la casa di Augusto
  • filmati relativi al suo rapimento
  • le prime dichiarazioni dopo il rilascio
  • un’intervista prima dell’entrata in casa

Godetevelo…

[Video rimosso da YouTube]

L’edizione delle contraddizioni, delle eccezioni, degli strappi alle regole ha confermato l’ “andazzo” generale “consegnando” la vittoria nelle mani di Augusto De Megni.

C’e’ chi, per la verità, sospetta addirittura (non trovandomi completamente in disaccordo) che la vittoria del rampollo perugino non sia stata, poi, così casuale.

Lasciando da parte le polemiche, quel che è certo è che rimarranno solo un ricordo i momenti cult (pochi a dir la verità) del GF 6.

C’è chi ricorderà con piacere, chi con disgusto :

  • Il Beautiful Nostrano (Simona e Filippo) con momento clou rappresentato dalla separazione in diretta del “verme d’Italia” (come lui stesso s’e’ definito) dalla sua fanciulla Flora, unica ad aver tratto beneficio dalla vicenda;
  • Una proposta di matrimonio ricevuta in diretta da Laura attraverso il buco di una vetrata (che separava i due piccioncini) che più di una location per due fidanzati m’ha fatto venire in mente le visite della Falchi a Ricucci a Regina Coeli o, per spingerci un po’ oltre, i Glory Holes… che di romantico hanno ben poco;
  • Il Pianto Isterico della cinesina Man Lo rea confessa d’aver votato il pateticamente bisognoso del milione di Euro, Fabiano detto Fefè, per l’uscita dalla caaaaaasa. Il bello è che a soli due giorni dall’inizio della reclusione aveva dichiarato di essersi imposta di non piangere;
  • Sospette presenze di Trans nella casa (guarda il video con le rivelazioni di Platinette);
  • Eccezioni elettorali che hanno interrotto la permanenza della casa;
  • Utilizzo selvaggio di cellulari all’interno del “bunker” (guarda il video);
  • Sediata scarica nervosismo di Simon contro i suoi amati coinquilini;

e, dulcis in fundo

  • La gaffe di Alessia Marcuzzi che, nel corso dell’ultima puntata, ha chiamato il programma di Platinette sul Grande Fratello Punto G anzichè Punto GF.

Dopo un susseguirsi di colpi di scena durato 100 giorni ed avente come unico scopo quello di far decollare i mai decollati ascolti, anche per quest’anno, dunque, cala il sipario sul Big Brother italiano.

Già pronti per la settima edizione?!?

Per il momento da Cinecittà è tutto…

Alla prossima miei prodi… anzi no… miei Berlusconi