3
novembre

GIO’ DI TONNO VINCE LA SECONDA EDIZIONE DI TALE E QUALE SHOW

Giò Di Tonno imita Amedeo Minghi

Giò Di Tonno imita Amedeo Minghi

Flavio Montrucchio non ce l’ha fatta, e si è dovuto accontentare del secondo posto nonostante il verdetto della giuria, che lo aveva decretato vincitore di questa ottava e ultima puntata di Tale e Quale Show. Ma il pubblico televotante – chiamato a considerare il percorso completo dei concorrenti – ha portato al primo posto di questa seconda edizione del talent show di Rai1 Giò Di Tonno, che già nella classifica generale delle otto puntate è risultato primo con la bellezza di 356 punti.

Il cantante, famoso grazie al musical Notre Dame di Cocciante e al Festival di Sanremo 2008 che vinse assieme a Lola Ponce, ha imitato nell’ultima puntata Louis Armstrong, tra gli applausi scroscianti del pubblico, e si è “beccato” anche il premio per la migliore imitazione di Riccardo Cocciante, Mino Reitano e Tiziano Ferro. Per lui un premio simbolico di 10 mila euro, da donare in beneficenza, e ovviamente l’accesso al torneo dei Campioni di Tale e Quale, quattro puntate in onda dal prossimo venerdì in cui i primi cinque classificati di ambo le edizioni si scontreranno per decretare il migliore imitatore.

Dalla prossima settimana rivedremo dunque, in ordine di televoto, Flavio Montrucchio – che ha vinto anche il premio come migliore esibizione -, a sorpresa Pamela Camassa e Gabriele Cirilli risultati rispettivamente ultima e penultimo nella classifica generale, e Paolo Conticini. Fuori dalla gara dei Campioni dunque Barbara De Rossi, che ha vinto il premio per la migliore immagine, Gigliola Cinquetti, a cui è stato consegnato il premio come rivelazione del programma, e Mietta.

I cinque in classifica dovranno vedersela con la vincitrice della prima edizione Serena Autieri, Enzo De Caro, Rosalia Misseri, Luisa Corna e Fausto Leali. Al termine della gara dei Campioni, ci sarà una “grande festa” in cui tutti i concorrenti torneranno sul palco del talent show di successo della prima rete pubblica.



Articoli che potrebbero interessarti


Giò Di Tonno vince il Torneo di Tale e Quale Show
TALE E QUALE SHOW – IL TORNEO: VINCE GIO’ DI TONNO


Superbrain Vincitore Clementina (9)
SUPERBRAIN: IL VINCITORE E’ CLEMENTINA DI ROBILANT “ARTISTIKA”


Premio TV 2013 - Tale e Quale Show
PREMIO TV 2013: TALE E QUALE SHOW VINCE COME MIGLIOR PROGRAMMA DELL’ANNO


Giò di Tonno intervista
GIO’ DI TONNO A DM: MI SONO PROPOSTO PER TALE E QUALE SHOW. SOGNO DI VINCERE L’OSCAR

19 Commenti dei lettori »

1. ciak ha scritto:

3 novembre 2012 alle 08:41

andrebbe anche bene…se però non avessero cacciato la MIETTA E LA CINQUETTI….
io non ho mai creduto al TELEVOTO e continuerò a non credergli.
allora la giuria interna al programma che valore ha avuto???
è stato un bel gioco…
alla giuria tecnica hanno dato il contentino dei premi speciali….
va bbèè…
proprio perchè è stato un bel gioco non doveva chiudersi con il televoto….bastava la giuria interna….
MA ADESSO EVITATECI SPREMITURE ALL’OSSO…
FINO A FARCELO ODIARE QUESTO CHE GIà NON è UN PROGRAMMA NOVITA’…MA UN RIVISITATO CON I FIFIOCCHI…VENUTO FUORI BENE…
FORZA MIETTA E FORZA CINQUETTI….



2. marcodesantis ha scritto:

3 novembre 2012 alle 09:12

Emanuela Folliero in vista del debutto su la5 de HOLLYFOOD, racconta a VERO TV che ha anche una idea x un nuovo programma COME NUOVA dove delle donne che vogliono cambiare alcuni aspetti del loro fisico vengono seguiti da lei e dai chirurghi plastici e psicologi x il rinnovamento….cara emanuela…ti dico ch el’idea non è per niente nuova…..sbaglio o il programma sembra la copia di cambio vita mi trasformo della stefanenko?



3. denis 1973 ha scritto:

3 novembre 2012 alle 11:02

Come rovinare e “sporcare” un piacevole e gradevole programma con quella m@#§a di televoto!



4. Elena ha scritto:

3 novembre 2012 alle 11:12

Secondo me invece è stato giusto! Giò di tonno vincitore per forza, non poteva essere nessun altro, è stato non bravo… di più!
Mietta sarà pure una brava cantante, ma non una brava imitatrice! A parte con Mia Martini, non si è mai sforzata di imitare la voce del cantante che interpretava! Forse, a giustizia doveva passare lei e non la Camassa, questo si. Di certo la Cinquetti ultima è giustissimo! E’ stata imbarazzante!



5. Gah! ha scritto:

3 novembre 2012 alle 11:20

Meritatissima la vittoria di Gio’ Di Tonno(bravissimo in tutte e otto le puntate,soprattutto quando ha imitato Mino Reitano,Amedeo Minghi, Riccardo Cocciante e Luis Armstrong). Pamela Camassa (che non ha mai saputo fare un’emerita mazza tranne quando ha imitato Malika Ayane)al terzo posto e Mietta (sempre bravissima,tranne quando ha imitato Raffaella Carrà)al sesto non si può vedere. Dovevano essere eliminati Gigliola Cinquetti(che poi hanno eliminato),Pamela Camassa e Gabriele Cirilli (bravo solo nell’imitazione di Claudio Villa).



6. DUrsino ha scritto:

3 novembre 2012 alle 11:43

Uno spettacolo con un’idea di base semplice ma vincente. E bravi gli artisti che hanno saputo mettersi in gioco impegnandosi molto in un’arte quella dell’imitazione, che non è il proprio talento naturale.



7. Dania ha scritto:

3 novembre 2012 alle 12:09

Il televoto è una truffa . Ieri è stato ampiamente dimostrato ! Grandi Mietta e Cinquetti



8. Luigi ha scritto:

3 novembre 2012 alle 12:38

@ciak, va bene: il televoto sarà stato squilibrato, ma i voti della giuria ti sembravano equilibrati? Conticini sempre nell’olimpo e sappiamo grazie a chi (addirittura un voto da 12 per Tina Turner “per la simpatia”), Camassa sempre ultima perché non ha santi in paradiso (non dico che sia stata brava, ma non sempre l’ultima). I voti degli artisti dati all’amico o a chi non l’aveva mai avuto prima… Il televoto doveva servire a riequilibrare questi pasticci e secondo me si è rivoltato contro l’organizzazione, perché molti, trovando ingiusto il trattamento verso Camassa quasi in lacrime, l’hanno votata per aiutarla e l’hanno aiutata anche troppo. Ma perché, Cirilli è stato un bravo imitatore? Si è salvato solo per simpatia. Camassa almeno si è impegnata, ieri Cirilli cantava con la sua voce. Poi anche la scelta degli abbinamenti non era equilibrata: a Cirilli sempre personaggi facili e simili fisicamente, a De Rossi sempre assurdi. Secondo me sarebbero dovuti essere eliminate Gigliola Cinquetti, Barbara De Rossi e Pamela Camassa.

P.S. Secondo me il televoto serve solo a racimolare soldi. Non dà nessuna garanzia di corrispondere al vero, ma del resto questo è secondario.



9. ciak ha scritto:

3 novembre 2012 alle 12:53

io mi dico contrario anche a prevedere il TELEVOTO a san remo…
spero che fazio ci ragioni….
ci siano giurie in diretta con voti chiari e limpidi…alla luce del sole…
TALE E QUALE è un gioco…
SANREMO non tanto…
per chi vi partecipa è anche lavoro….
e poi basta con stò” via al televoto e stop al televoto)…



10. fabrizio sala ha scritto:

3 novembre 2012 alle 13:36

A cosa sono serviti i voti della giuria ?? …che pagliacciata ! Per me da eliminare : Camassa , Cirilli , De Rossi



11. Elena ha scritto:

3 novembre 2012 alle 13:39

Comunque ragazzi, in questo caso non esagerate… l’unico voto che veramente, è inaspettato e un po’ ingiusto è quello di Mietta, che comunque, è vero che non ha quasi mai imitato, è solo una brava cantante!
La Camassa è oggettivamente è assurdo che fosse al terzo voto.
Giò di Tonno doveva vincere, è stato palesemente il più bravo (ha modificato la voce in base a chi doveva interpretare in modo fenomenale, è stato bravissimo!). Montrucchio non sarà un cantante, ma cavolo si è impegnato tantissimo a cambiare personaggio di volta in volta (rispetto, ripeto, a Mietta, che ha solo cantato con la sua voce).
La Cinquetti è stata a dir poco indecente, è stata brava solo quando ha fatto la Nannini! Nelle altre interpretazioni era soltanto una macchietta, non meritava di essere tra i primi posti!
Alla fine, se non ci fosse stata la Camassa al terzo posto io sarei stata d’accordo in toto con la classifica!



12. giaco ha scritto:

3 novembre 2012 alle 14:05

Bravissimo anke nella finale di tonno! Non avevo dubbi, ė stato il migliore n tutte le esibizioni . Speravo che arrivasse primo. L’ inserimento del televoto non mi ė piaciuto! Conticini aveva un giurato dalla sua e infatti meritava montrucchio molto piu’ di lui! Camassa e rossi dovevano essere escluse a mio parere!



13. Rachele ha scritto:

3 novembre 2012 alle 17:17

Secondo me invece è giustissimo che Mietta non sia tra i 5 finalisti! Lei e la Cinquetti si sono date troppa importanza, credevano di essere le più brave (poi… ma dove??°_°). Mietta aveva sempre l’espressione come per dire “ma non lo vedete come sono brava?”, io avuto questa sensazione tutto il tempo, probabilmente, non essendo passata, avrà dato quest’impressione anche ad altri!
Non a caso, chi ha preso più di metà voti tra otto concorrenti, sono Giò di Tonno (bravissimo, c’è poco dire) e Montrucchio, che oltre alla bravura (sicuramente maggiore in Di Tonno), sono stati i più umili e non hanno fatto tanti teatrini (come invece hanno fatto la Cinquetti e Cirilli)



14. Alessandro ha scritto:

3 novembre 2012 alle 18:38

Sarò fuori dal coro ma a me la Cinquetti (Pausini esclusa) è piaciuta molto.. su tutte Milva e la Nannini.. trovarne un’altra di quella generazione che si mette in gioco così..



15. Laura ha scritto:

4 novembre 2012 alle 02:31

Di Tonno vincitore meritatissimo: c’è poco da dire, è stato l’unico che ha sempre saputo modificare la voce a seconda del personaggio da imitare. Veramente bravo.

Montrucchio ha meritato anche lui il podio perchè si è sempre messo in gioco con umiltà e semplicità(lui e Di Tonno sono gli unici che facevano poche manfrine)e non tirandosela da figone, cosa che temevo, portando a casa il risultato in maniera egregia. Ha meritato di stare tra i primi 5(anche se un pò di televoto per manifesta figaggine credo gli sia arrivato!).

Cirilli: dentro perchè è il giullare della situazione, anche se a me non fa ridere per niente come comico(detesto, poi, i comici che fanno le battute e ridono per primi loro della frescaccia che hanno detto). bravo solo quando ha fatto Claudio Villa.

Camassa: mi rimane un mistero il suo rientro tra i primi 5…forse serviva della “gnocca” per i ruoli femminili da imitare perchè senza la Camassa sarebbero passati solo uomini.

Conticini: scandaloso, ma probabilmente è il prezzo da pagare per avere De Sica in giuria. Ancora non mi è chiaro dove sia stato così bravo…se era decente veniva osannato come se avesse fatto chissà che, se svaccava allora prendeva voti alti “per la simpatia”. In ogni caso era chiaro che tra i primi 5 dovesse starci per forza, a costo di sacrificare altri più bravi.

Mietta: ecco, se bisognava inserire una bella donna per non avere solo 5 uomini non capisco perchè non lei al posto di quel torso della Camassa. Concordo con chi ha scritto che nelle sue imitazioni non è stata perfetta perchè è sempre venuta fuori la sua voce e non quella del personaggio…però almeno la sua è una bellissima voce…perchè la Camassa e non Mietta?! perchè Conticini e non Mietta?! perchè Cirilli e non Mietta?!

D’accordo invece con l’eliminazione della De Rossi(oltretutto la trovavo, non so perchè, “ansiogena”) e della Cinquetti, che però ha dimostrato una gran bella ironia e un’ottima capacita di rimettersi in gioco alla sua età.



16. francesco ha scritto:

4 novembre 2012 alle 13:09

Brava Laura! Concordo con il tuo giudizio , praticamente su tutto !



17. gian paolo ha scritto:

4 novembre 2012 alle 15:51

A mio parere chi si è messa tanto in gioco è la cinquetti che eccetto pausini è stata grandissima.Doveva rimanere tra i primi cinque



18. Gianluca ha scritto:

5 novembre 2012 alle 23:57

Scusate sbaglio o Carlo Conti aveva annunciato due puntate fa che Gabriele Cirilli avrebbe interpretato il successo del momento “Gangnam style”? Guarda caso Cirilli settimo per la giuria e quarto per il televoto……..mmmm



19. donna84 ha scritto:

8 novembre 2012 alle 22:48

condivido con luigi e laura!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.