Europei



24
agosto

Europei 2017 di Pallavolo in diretta sulla Rai. Ecco il calendario delle partite e gli orari di gioco

Italvolley maschile

Italvolley maschile

Al via gli Europei 2017 di Pallavolo maschile, di scena in Polonia dal 24 agosto al 3 settembre. Sedici le Nazionali partecipanti, tra cui l’Italia di mister Gianlorenzo Blengini. La Rai, che ha acquistato in esclusiva i diritti tv della competizione, trasmetterà in diretta due partite al giorno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




3
settembre

SPORT IN PILLOLE | GIOVEDI 3 SETTEMBRE 2015: RAI 1 E SKY A TUTTA EURO 2016, C’E’ IL SETTEBELLO SU GAZZETTA TV

Euro 2016

Ricca giornata di sport in tv in programma oggi, giovedì 3 settembre 2015.

Qualificazioni Euro 2016, Italia-Malta su Rai 1

Gli azzurri allenati da Antonio Conte tornano in campo per le qualificazioni ai prossimi Europei di calcio. In diretta dalle 20.45 su Rai 1 (e in simulcast su Rai HD) la sfida del Franchi di Firenze Italia-Malta, con la telecronaca di Alberto Rimedio, supportato al commento tecnico da Giovanni Trapattoni e a bordo campo per le interviste e le ultime da panchine e spogliatoi da Luca De Capitani. Il pre partita scatta alle 19.35 su RaiSport 1 con Andrea Fusco e la partecipazione di Aldo Montano, mentre al fischio finale spazio alle voci dei protagonisti del match ai microfoni di Sabrina Gandolfi e Amedeo Goria.

Qualificazioni Euro 2016, su Sky otto partite in diretta (più Italia-Malta in differita)


1
luglio

EURO 2012: SPAGNA-ITALIA PER LA GLORIA. ULTIMO SFORZO ANCHE PER RAI SPORT

Euro 2012 - gli azzurri si rilassano in attesa della finale

Partiamo dai numeri: l‘Italia non vince gli Europei da quarantaquattro anni (Euro ‘68 è l’unico nella bacheca azzurra), con l’”aggravante” di aver sfiorato il bis in una sola occasione (Euro 2000, finale persa al golden gol di David Trezeguet). Oggi come dodici anni fa, gli azzurri conquistano la finale contro i campioni del mondo (allora era la Francia, stasera la Spagna), con la speranza che stavolta siano le piazze italiane ad esplodere di gioia, a distanza di tre giorni dalla sbornia tedesca.

Spagna-Italia, che ha aperto l’avventura azzurra in Polonia e Ucraina – con un convincente 1-1 che ha fatto tremare le favorite Furie Rosse -, si appresta a chiudere Euro 2012. Destino analogo per l’italiano Marco Balich, presidente di Filmmaster Events e creatore delle cerimonie di apertura e chiusura del torneo: “Sono onorato di produrre la cerimonia di chiusura, soprattutto dopo la vittoria italiana. Sarà incredibile essere a Kiev con la nazionale in finale”.

Ultimo sforzo anche per Rai Sport, con il consueto pre-partita su Rai 1 e Rai HD dalle 18.45, all’interno di Stadio Europa: conduce Paola Ferrari, “supportata” dalla presenza in studio di Emiliano Mondonico, Enrico Varriale e Ivan Zazzaroni. Live da Kiev per Diretta Azzurra ritroviamo Marco Mazzocchi e Francesco Pannofino, così come in postazione telecronaca – dalle 20.45 su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1 – Bruno Gentili e Beppe Dossena, con i commenti e le interviste a bordocampo di Alessandro Antinelli.





28
giugno

EURO 2012: TOCCA A GERMANIA-ITALIA. CHI SFIDERA’ DOMENICA LA SPAGNA?

Euro 2012 - tifo azzurro

Due giorni di riposo in meno, trenta minuti di gioco in più nelle gambe e la fatica (soprattutto mentale) dei calci di rigore. Non si può certo dire che Germania e Italia arrivino alla semifinale di Euro 2012 nelle stesse condizioni. E poi ci sono i pronostici che parlano soprattutto tedesco mentre agli azzurri restano “solo” i precedenti, che li vedono mai sconfitti nelle partite ufficiali dai rivali.

Ogni incontro, però, ha una sua storia. E quella di stasera è ancora tutta da scrivere. Si parte già alle 18.45 con il ricco pre-partita all’interno di Stadio Europa, in diretta su Rai 1 (e Rai HD), condotto da Paola Ferrari, con Emiliano Mondonico, Enrico Varriale e Ivan Zazzaroni in studio. In diretta da Varsavia (la partita si gioca al National Stadium Warsaw) Marco Mazzocchi e Francesco Pannofino – si, ancora lui! – per le ultime notizie “dal campo”, a cominciare dalle formazioni. Alle 20.45 (su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1) la telecronaca dell’incontro, affidata a Bruno Gentili e Beppe Dossena, con Alessandro Antinelli a bordocampo.

Capitolo formazioni. Il ct Cesare Prandelli sembra intenzionato a confermare nove undicesimi dei titolari protagonisti contro l’Inghilterra: sicuro il ritorno in campo di Chiellini (agirà sulla fascia al posto di Abate), mentre è ballottaggio tra Diamanti e Cassano per un posto al fianco di Balotelli. Questa, dunque, la probabile formazione: Buffon; Balzaretti, Barzagli, Bonucci e Chiellini; De Rossi, Marchisio, Pirlo e Montolivo; Diamanti (o Cassano) e Balotelli.


27
giugno

EURO 2012, GERMANIA-ITALIA: I PRECEDENTI SONO A FAVORE DEGLI AZZURRI

Germania-Italia, Del Piero esulta per il 2-0 ai Mondiali 2006

E’ tempo di semifinali ad Euro 2012. Stasera tocca al match Portogallo-Spagna (diretta su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1 alle 20.45) decretare la prima finalista pronta a sedere in poltrona per gustarsi Germania-Italia di domani sera e conoscere così la contendente al titolo. I pronostici vedono spagnoli e tedeschi favoriti sui “malcapitati” portoghesi e italiani, ma il calcio è bello proprio perchè non scontato. A parlare non è la speranza (o almeno non solo), ma la storia.

Mai come in questo torneo, infatti, i precedenti hanno avuto un peso così influente sui risultati finali. Gli azzurri beneficiavano di uno score con Spagna e Inghilterra da far sperare di uscire almeno indenni dalle due partite; e così è stato. La Croazia, al tempo stesso, rappresentava la bestia nera dell’Italia, e la vittoria, guarda caso, non è arrivata, mettendo a serio rischio il passaggio del turno. E ora? Ora arrivano i tedeschi… ma la loro aria dura e spavalda non ha ragione di esistere.

Tra Germania e Italia sono sette le sfide ufficiali (tra Europei e Mondiali), condite da tre successi azzurri e quattro pareggi. Due di questi proprio negli unici precedenti in un campionato europeo: Germania ‘88 (fu 1-1) e Inghilterra ‘96 (0-0). Gli altri, sempre a reti inviolate, nei Mondiali del ‘62 e ‘78. Sugli scudi, però, le tre pesanti vittorie: lo storico 4-3 dopo i tempi supplementari nella semifinale di Messico ‘70; l’indimenticabile finale di Spagna ‘82 vinta 3-1, con gli azzurri sul tetto del mondo; la recente impresa per 2-0 proprio in terra tedesca, nella semifinale di Germania 2006, che ha spianato la strada dell’Italia verso il quarto Mondiale personale.





24
giugno

EURO 2012, TOTO-ASCOLTI: IN QUANTI SEGUIRANNO INGHILTERRA-ITALIA?

Euro 2012 - maxischermi anche nelle zone terremotate

La Nazionale più di Sanremo. E’ ormai tradizione per gli italiani fermarsi in massa davanti alla tv quando gli azzurri del pallone scendono in campo per giocarsi tutto: orgoglio, maglia e passaggio del turno. Stasera riflettori su Inghilterra-Italia, un match che in una fase finale di un campionato Europeo o Mondiale non si disputa da oltre venti anni (Italia ‘90, con vittoria degli azzurri per 2-1). I pronostici sull’esito dell’incontro si sprecano da giorni, ma il toto-ascolti? Quanto “incasserà” la Rai dalla sfida tra inglesi e italiani?

Dopo Italia-Irlanda di lunedì scorso, che ha incollato in prima serata ben 19.777.000 telespettatori (con uno share del 67.6%), stasera è lecito attendersi un ulteriore incremento di pubblico per una partita che vale l’accesso in semifinale di Euro 2012 contro la Germania. E la Rai (quest’anno con l’aggiunta dell’apprezzato canale HD) spera nel “colpaccio”, con l’assalto al notevole bottino degli ultimi Europei (Austria e Svizzera, 2008).

Quattro anni fa, infatti, gli azzurri allenati da Roberto Donadoni macinarono ascolti da capogiro. Sorvolando sul debutto amaro contro l’Olanda (oltre 18 milioni di spettatori per il 3-0 degli orange) e l’1-1 contro la Romania nella fascia preserale (circa 16 milioni e mezzo), l’auditel impennò con Francia-Italia, ultima partita del girone: la vittora per 2-0 degli azzurri fu seguita da 23 milioni e mezzo di spettatori, pari al 74% di share. Valori percentuali che sfondarono l’80% nel match di quarti di finale contro la Spagna, terminato 0-0 e prolungatosi fino ai calci di rigore (4-2 in favore degli iberici), seguito in media da quasi 22 milioni.


24
giugno

EURO 2012, STASERA INGHILTERRA-ITALIA. ECCO LE FORMAZIONI

Euro 2012 - Bonucci chiude la bocca a Balotelli

E’ il giorno di Inghilterra-Italia, ultimo quarto di finale in programma in Polonia e Ucraina per Euro 2012. All’Olympic Stadium di Kiev la sfida tra inglesi e italiani – in diretta su Rai 1 e in simulcast su Rai HD e Rai Sport 1 alle 20.45 – per un posto in semifinale contro la Germania. Chi passerà il turno?

Il countdown, sulle reti Rai, inzia già alle 18.15, con un ricco pre-partita all’interno di Stadio Europa, condotto da Franco Lauro e Paola Ferrari, con la partecipazione in studio di Enrico Varriale, Ivan Zazzaroni e Marino Bartoletti. Per le ultimissime da Kiev è in collegamento Marco Mazzocchi, mentre la telecronaca dell’incontro è affidata al consolidato duo Bruno Gentili-Beppe Dossena, con Alessandro Antinelli a bordocampo.

La squadra Rai, dunque, è fatta. E quella azzurra? Il ct Cesare Prandelli ha deciso di confermare il modulo che ha portato alla vittoria contro l’Irlanda: difesa a quattro davanti a Buffon, con Abate e Balzaretti sugli esterni, mentre al centro agiranno Barzagli e Bonucci (Chiellini è out per infortunio); a centrocampo confermato De Rossi con Pirlo e Marchisio, mentre la novità riguarda il ruolo di trequartista, dove Diamanti (favorito su Montolivo) dovrebbe subentrare titolare a Motta; in attacco tornano insieme Cassano e Balotelli, protagonisti del 2-0 che ha permesso agli azzurri di accedere ai quarti.


19
giugno

EURO 2012, QUARTI DI FINALE: L’ITALIA INCONTRA L’INGHILTERRA

Euro 2012 - Italia ai quarti di finale

Si è ufficialmente chiusa la fase a gironi di Euro 2012 e, dunque, si completa il quadro dei quarti di finale, che vedeva già in tabellone Repubblica Ceca-Portogallo e Germania-Grecia. Le ultime partite dei gruppi C e D hanno promosso le quattro nazionali rappresentanti – insieme a quella tedesca – dei più blasonati campionati di calcio, promettendo un’infuocata fase finale del torneo.

Gruppo C
1 Spagna (7 punti)
2 Italia (5)
3 Croazia (4)
4 Irlanda (0)

Gruppo D
1 Inghilterra (7)
2 Francia (4)
3 Ucraina (3)
4 Svezia (3)

Spagna vs Francia (sabato 23 giugno, in diretta alle 20.45 su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1) – La vincitrice del Gruppo C contro la seconda classificata del Gruppo D è il terzo quarto di finale in programma. Gli spagnoli, vincenti 1-0 nell’ultima partita con la Croazia, trovano a sorpresa i francesi, sconfitti 2-0 da una poco motivata Svezia, perdendo la testa del girone. Chi vince incontra in semifinale una tra Repubblica Ceca e Portogallo.