Vincitore



21
febbraio

ARISA VINCE CON “SINCERITA’” IL 59° FESTIVAL DI SANREMO PER LA CATEGORIA “PROPOSTE 2009″

Arisa (con Lelio Luttazzi) - Festival di Sanremo 2009
ARISA, con il brano SINCERITA’
VINCE LA 59^ edizione del Festival di Sanremo
nella categoria Proposte 2009



28
novembre

ALLA TALPA TUTTO E’ COME SEMBRA: TRENTALANCE E’ LA TALPA, KARINA TRIONFA

Si è conclusa la terza edizione della Talpa, reality-game targato Italia Uno, che, soprattutto nel corso delle ultime settimane, ha sbaragliato la concorrenza, ottenendo, in termini di ascolto e gradimento del pubblico, risultati più che lusinghieri, ben oltre le più rosee aspettative della vigilia.

Procediamo, perciò, con ordine, e ripercorriamo le tappe fondamentali dell’ultima puntata. Alle 21.10, con insolita puntualità, si parte. Dopo 1176 ore di duro lavoro, fatto di sabotaggi, finzioni e bugie, per la talpa arriva il momento della resa dei conti. Come da noi anticipato, nel pomeriggio, i 5 finalisti raggiungono lo studio a bordo di un’automobile, intonando, con entusiasmo, manco fossero in gita con il centro anziani, improponibili stornelli napoletani. Paola Barale elegante acconciatura alla Grace Kelly, ma inguardabile abito stile Alì Babà, si affretta a fare marcia indietro su alcune dichiarazioni, rilasciate qualche anno fa, tutt’altro che benevole nei confronti del genere reality. Ahi, ahi, cara Paola, mai sputare nel piatto dove, presumibilmente, potresti, un giorno, finire a mangiare! Mentre Vincenzo, ribattezzato (In)Cantatore, sposta gli immancabili disgustosi rettili da una teca all’altra con la stessa rapidità e la stessa disinvoltura con cui, abitualmente, Melita cambia fidanzato, ecco la futura moglie di Clemente Russo così sobriamente agghindata che la povera Perego, in più di un’occasione, rischia di scambiarla per una  aspirante parrucchiera che ha interrotto il suo corso di studi dopo la lezione sulla cotonatura anni ‘80 o, peggio, per una collega di Trentalance.

Alle 21.46 arriva il momento tanto atteso da milioni di italiani: Karina, colpita da raucedine fulminante, improvvisamente afona? Macchè! Più semplicemente, Pasquale è fuori. Incalzato da un raffinatissimo Tonon  che palesa la sua disponibilità a depilarsi i peli pubici, il buon Pasquale si difende come può e, sorprendentemente, senza far ricorso a nemmeno mezzo proverbio. Frattanto arrivano in studio alcuni rappresentanti della famiglia zulu intonando il motivetto tormentone che, già da qualche tempo, ha sostituito nel cuore degli italiani quello del gattino Virgola e della bella topolona. I più informati mormorano che i simpatici zulu non siano qui né per una visita di cortesia, né per uno scambio culturale, ma, esclusivamente, per chiedere, allo Stato italiano, un cospicuo risarcimento per gli incommensurabili danni psicologici provocati loro dalla convivenza forzata con Karina e Pasquale, nonché dall’indimenticabile visione, appena sveglia, di Joker, alias Fiordaliso. Temo che loro, giustamente, non si accontenteranno di una misera social card!


25
novembre

VLADIMIR LUXURIA VINCE L’ISOLA DEI FAMOSI 6

Isola dei Famosi 6 - Vittoria Vladimir Luxuria @ Davide Maggio .itA testa alta e a schiena dritta è salita sul gradino più alto del podio. In una puntata nella quale ha saputo riconquistare le simpatie di coloro che avevano disapprovato il discutibile gesto, seppur efficace ai fini delle dinamiche del reality, nei confronti della collega Belen, Vladimir Luxuria è stata incoronata sesta vincitrice dell’Isola dei Famosi.

Una vittoria che ha assunto un gusto tutto particolare. L’ex parlamentare ci credeva davvero, al punto tale da trasformare una partecipazione ad uno show televisivo in una vera e propria sfida. Probabilmente l’ennesima sfida di una vita difficile nella quale qualunque scelta è stata bersaglio di critiche serrate. Una sfida con se stessa, con i colleghi naufraghi, con il pubblico a casa ma soprattutto contro il pregiudizio. Un pregiudizio nei confronti della diversità che, a quanto pare, è più formale che sostanziale.

Il pubblico italiano sembra non aver avuto alcun dubbio nel consegnare la vittoria nelle mani di colei che rappresentava il simbolo della trasgressione e di una “non convenzionalità” ben distante da un’ortodossia tutta italiana. E a nulla è valso il tanto apprezzato e decantato Lato B di Belen Rodriguez, o, forse, quella stessa ortodossia ha preferito la “non convenzionalità” della transgender più famosa del Belpaese all’infedeltà presunta dell’argentina mozzafiato.





25
novembre

VLADIMIR LUXURIA TRIONFA ALL’ISOLA DEI FAMOSI: LE DICHIARAZIONI SULLA VITTORIA

Isola dei Famosi 6 - Vittoria Vladimir - 24 novembre 2008 @ Davide Maggio .it

Non credo che vincere l’Isola voglia dire essere la vincitrice effettiva del programma. Vincere vuol dire resistere fino a che non ti nominano, fino a che il pubblico non ti manda via o fino alla destinazione finale. Vinci solo se l’hai vissuta con la testa, come un’esperienza formativa e non come una vetrina.

Io oggi posso dire di avere vinto l’Isola perchè ho fatto la scelta giusta, ho ascoltato la mia voce e non quella delle critiche, come ho fatto quando ho deciso di essere libera, di essere la trans che sono dentro, di fare politica, di fare Mucca Assassina, di organizzare i Gay Pride, di fare l’Isola.

Ancora una volta posso dire di aver fatto la scelta giusta.

Sono contenta perchè ho resistito alla fame, ho resistito agli attacchi, a una vita di convivenza forzata e sono contenta perchè per tutta questa esperienza sono stata me stessa e ho trovato una me stessa migliore di quanto mi aspettassi.

Ho deciso di devolvere la parte che andrà in beneficenza all’Unicef perchè so che non avrò dei bambini e quindi, a mio modo, voglio aiutare dei bambini che sono nati sfortunati.


4
novembre

INDIVIDUATO IL VINCITORE DEI 100.000.000 DI EURO AL SUPERENALOTTO. MA E’ UNA BUFALA DELLE IENE

Le Iene - Ilary Blasi e Fabio De Luigi @ Davide Maggio .it

Stasera nel corso del programma di Italia uno “Le Iene” verrà trasmesso un servizio che ha creato, o quanto meno cercato, di creare scalpore a Catania, dopo la vincita di centomilioni di euro. Con il supporto di un cittadino di nazionalità straniera s’è voluto mirare a confezionare un esperimento mediatico, andato in porto solo per metà.

Lunedì 27 Ottobre, a distanza di un settimana dalla storica vincita, con un passaparola creato ad hoc, nel capoluogo etneo era rimbalzata la notizia che un cittadino straniero fosse stato il fortunato baciato dalla dea bendata. La casa dello straniero in una manciata di ore è stata assediata da troupe televisive e da una quantità spropositata di curiosi.

Dopo un insistenza dei cronisti accorsi sottocasa, lo straniero ha precisato di non essere lui il vincitore, ma un amico che da qualche tempo viveva in casa ed era pronto a scappare in una località segreta. La sceneggiata s’è inizialmente svolta con i cronisti alle prese con il citofono della casa del “vincitore” per cercare di cavare qualche notizia in merito e, successivamente, da dietro una lastra di una modesta casa del quartiere del Plebiscito a Catania, da dove lo straniero ed il fantomatico vincitore mascherato (con tanto di cappellino ed una sciarpa cinta al volto, che lasciava solo intravedere solo gli occhi) salutavano con un contentezza assai dubbia.





12
settembre

STASERA LA FINALE DE “LA BOTOLA”: CHI RIMARRA’ ALL’ASCIUTTO, CON 200.000 EURO IN TASCA?

La Botola @ Davide Maggio .it

La botola chiude i battenti. Questa sera alle 20.35 scopriremo chi sarà il vincitore del torneo televisivo di Rai1. Chi rimarrà all’asciutto fino alla fine e si porterà a casa il premio di 200.000 euro? Sono otto i finalisti che si contenderanno la coppa, presentati come sempre da Fabrizio Frizzi.

Durante le 51 puntate si sono esibiti i concorrenti più disparati, pronti a tutto pur di apparire in televisione e sperando di non essere risucchiati dalla botola finendo così in piscina. Aspiranti cantanti e ballerini, maghi, poeti e fenomeni da baraccone. Ma in alcuni di loro si poteva scovare il talento. E i più meritevoli sono arrivati in finale: da tenere d’occhio il “suonatore di bicchieri” e Ottavia Proverbio, danzatrice sulle note di A moment like this.

Partita lo scorso 30 giugno, dopo gli Europei di calcio, La Botola ha registrato risultati in costante crescita puntata dopo puntata. Dopo un esordio in sordina (attorno al 20% di share), nel mese di agosto è riuscita a superare più volte Veline, competitor difficile e già rodato sugli schermi di Canale5. Tirando le somme, il people show di Rai1 ha ottenuto una media di oltre 4 milioni di spettatori e del 22% di share. Il record di share si è registrato nella puntata del 4 settembre scorso (24,03%), mentre quello per audience medio l’8 settembre, con ben 5.337.000 spettatori.


12
marzo

AMICI, la finale : GLI ANGELUCCI IN PARADISO DI FEDERICO

Federico Angelucci Amici di Maria De Filippi @ Davide Maggio .it

E così è finita anche quest’edizione di Amici, la sesta!

Ma è finita male. O per meglio dire è iniziata male ed è finita ancora peggio.

L’ultima puntata del talent show più famoso d’Italia ha rispecchiato perfettamente il filone costanzian-defilippiano che regna incontrastato sui teleschermi italiani e inquina una già precaria televisione.

Una puntata che ha visto Maria De Filippi andar fuori di sè quando un giornalista presente in studio ha sottolineato come quello di ieri sera fosse il talent show che piace guardare al pubblico italiano, sottintendendo che delle beghe da casalinghe disperate e delle faide tra allievi poco importa al telespettatore.

Apriti cielo! Una Maria De Filippi insolitamente presuntuosa, probabilmente perchè accusata in casa sua, ha avuto il coraggio di difendere a spada tratta anche le inimicizie e le polemiche che hanno animato il programma e non ha avuto alcun dubbio nel definire Amici “il miglior programma della televisione italiana“.

Ma il caso più eclatante è stato sicuramente la vittoria di Federico Angelucci.

Sarà un caso, pure fatalità, ma la finale del programma è sembrata anche al telespettatore più inguenuo una finale ad hoc, dove l’ hoc è rappresentato dalla vittoria del meno limpido degli allievi.

Vedete, i voti possono anche essere veritieri ma c’è da dire che sono facilmente influenzabili e indirizzabili tramite scelte “sul campo” fatte durante la trasmissione.

Non a caso, a conferma delle sempre discutibilissime scelte autorali adottate, ieri sera è arrivato l’ennesimo fulmine a ciel sereno. Non si sa perchè, infatti, durante la sfida più interessante, quella più “pericolosa” per Federico che doveva sfidare Karima, è stata annunciata di punto in bianco l’aggiunta di una sesta sfida (nonostante ne fossero previste 5) per consentire al pubblico di televotare ulteriormente. Perchè? Semplice! Il torbido Angelucci, battuto costantemente dall’Aretha Franklin nostrana durante le “chiamate delle carte”, iniziava a rimontare. Come dire “vediamo se facendo televotare ancora riusciamo a farlo vincere”. E, guarda caso, la vittoria non è tardata ad arrivare.

La shock subito dal pubblico e da tutto lo studio dopo l’annuncio della vittoria dello stratega del programma è stato forte. Il programma si è letteralmente bloccato : pubblico assente, stampa ammutolita, allievi demoralizzati. Maria La Sanguinaria non sapeva più cosa escogitare per far ripartire il programma. C’è voluto Daniel Herzalov e la Sua prova di improvvisazione per movimentare un po’ la situazione e per riscaldare gli animi ormai congelati. Per centrare l’obiettivo la signora Costanzo ha dovuto chiamare sul palco addirittura docenti ed autori alla ricerca disperata della vitalità perduta.

Un vitalità ritrovata che ha permesso a Federico di proseguire l’ascesa verso la vittoria finale che è stata accolta più come una sconfitta (quella dei veri talenti del programma) che come un trionfo.

Ancora una volta… ingiustizia è fatta!


2
novembre

ISOLA DEI FAMOSI HONDURAS : CHI VINCERA’?

Isola dei Famosi Honduras @ Davide Maggio .it

Cari Lettori

continua la meravigliosa supplenza del titolare da parte di Mary che ringrazio di cuore per il prezioso aiuto che mi sta dando.

Oggi ci parla dell’Isola dei Famosi. Buona Lettura


di Mary per davidemaggio.it

La penultima puntata dell’Isola dei Famosi 4 si rivela ricca di eliminazioni, ma povera di colpi di scena.

Ad essere eliminati, infatti, sono stati gli ultimi arrivati : Leone di Lernia e, a seguire, Linda Santaguida.

Il primo perde, come da pronostico, il confronto con Luca  Calvani.
L’eliminazione della Santaguida avviene in diretta dopo una nomination a tre con Sara Tommasi e Luca Calvani; Marina Occhiena è stata, invece, destinataria di un’azione di “salvataggio” ad opera del sempiterno Leader Chiappucci che Le ha consentito l’accesso alla finale di mercoledi prossimo.

Ricapitolando: sono finalisti Claudio Chiappucci, Marina Occhiena e chi risulterà vincitore nel confronto al televoto Tommasi versus Calvani.

Vediamo di tracciare dei sintetici profili dei 4 concorrenti rimasti per scoprire chi potrebbe essere il vincitore.

Sara Tommasi

la ragazza che ha esaltato le qualità di photoshop nel Calendario Max 2007, sull’Isola ha avuto una platonicissima ed instabile storia con Calvani, ma per il resto si è distinta per ingenuità, passività e scarsa scaltrezza. Si è presa, nella sola puntata di ieri, i seguenti insulti, senza batter ciglio:”lei non pensa mai”(by Leone di Lernia), “poveraccia, guarda come s’è ridotta”(by Cesare Cadeo),”è la dimostrazione che la Bocconi non è più quella di un tempo”( by Alessandro Canino). E’ ritenuta la meno accreditata per la vittoria finale.

Marina Occhiena

riserva sostitutiva di Kris&Kris (1 al posto di 2) ha dimostrato subito capacità di adattamento e di sopportazione, calma serafica, equilibrio,voglia di fare e ha impersonato il ruolo di mamma per tutti gli altri concorrenti. Tutte qualità positive, ma in un Reality è sufficiente distinguersi con la normalità?

Claudio Chiappucci

in ombra nella prima fase dell’Isola, si conquista definitivamente un ruolo di primo piano dopo l’uscita del vincitore morale (o immorale, ma sempre vero vincitore a detta di molti) di questa edizione, Massimo Ceccherini. Conquista 6 leadership di seguito, mai nominato, eccellente pescatore, cuoco, fuochista, direttore generale. Il primo della classe insomma. E, si sa, il primo della classe non suscita le simpatie generali, solitamente. Accusato di eccessivo tatticismo e falsità sia dagli opinionisti che da diversi ex naufraghi, egli tuttavia, da ex campione del ciclismo italiano, può contare  su un folto seguito di tifosi.

Luca Calvani

un percorso da isolano tortuoso, in salita, come dimostrano le ripetute nomination finali. Una personalità complessa, definita “irrisolta”dallo psicologo Meluzzi, contradditoria, sicuramente polemica, ma che, assieme a quella di Chiappucci, in un modo o nell’altro, spicca. Dalla sua ha il fatto che nelle ultime settimane molti compagni gli hanno puntato il dito contro, e che si è dissertato, forse fin troppo, sulla sua sessualità, creando così un personaggio-vittima, che potrebbe attirare il favore del pubblico.

Perla finale della serata, il regalo inviato da Ventura e produzione agli isolani: champagne e una seduta live col prof. Meluzzi, inviato ad hoc in Honduras. Dalla facce dei naufraghi all’apprendere di tale sorpresa si evinceva un unanime “ma non era meglio il classico Champagne&Fragole?!”

E secondo voi chi vincerà l’Isola? Si dia inizio alle scommesse e al Toto-vincitore!