Superbrain



12
gennaio

Superbrain – Le Supermenti: Paola Perego torna su Rai1 con Bonolis, Marini e Giorgino in giuria

Paola Perego

Paola Perego

Che la sfida al ‘cervellone’ più grande abbia inizio. A partire da questa sera, alle ore 21.25, Rai 1 farà spazio, per quattro prime serate, alla terza edizione di Superbrain – Le Supermenti. Assente dal piccolo schermo dal 2013, il game show incentrato sulle capacità della mente umana è pronto a rimettersi in moto, guidato da una Paola Perego riconciliatasi con la tv pubblica dopo la chiusura improvvisa di Parliamone Sabato. A valutare le performance dei concorrenti ci penserà una giuria costituita da tre personaggi famosi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




8
gennaio

I 10 programmi più attesi del 2018

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

Uno sguardo al passato, vari ’scongelamenti’ catodici e alcune novità degne di nota. Fra i programmi più attesi del nuovo anno spiccano, accanto alla sessantottesima edizione del Festival di Sanremo, il ritorno de La Corrida, che da Canale 5 ‘traslocherà’ su Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti, e il Sanremo Young affidato ad Antonella Clerici. La riconciliazione tra Paola Perego e Mamma Rai avverrà attraverso la nuova edizione di Superbrain, mentre in casa Mediaset ci si appresta a riproporre al pubblico la versione nip del Grande Fratello (a distanza di tre anni dalla sua ultima apparizione). Di seguito, un elenco di alcune fra le trasmissioni, scelte anche in base all’eterogeneità, che il pubblico avrà l’occasione di vedere nel corso del 2018.


21
novembre

Rai 1: nuovo show per Benigni, tornano i David di Donatello con Carlo Conti. Si tratta per la Champions

Angelo Teodoli

Angelo Teodoli, nuovo direttore di Rai 1, presenta oggi il palinsesto della seconda parte della stagione 2017/2018 al Cda puntando su fiction, intrattenimento e nomi noti dal richiamo sicuro. Nessuna drastica manovra in vista e piuttosto la scelta di confermare “le produzioni che funzionano”, Fazio e il day time della rete compresi.





5
ottobre

Paola Perego: al via i casting per Superbrain

Paola Perego

Paola Perego

Ritorno con riscatto. Paola Perego riapparirà in prima serata su Rai 1 nei prossimi mesi e, stando a quanto trapelato sinora, il programma scelto per il suo rientro ‘in grande stile’ sulla tv pubblica dovrebbe essere Superbrain.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


28
dicembre

SUPERBRAIN: IL VINCITORE E’ CLEMENTINA DI ROBILANT “ARTISTIKA”

superbrain vincitore clementina artistika

Clementina

La seconda edizione di Superbrain Le Supermenti arriva al capolinea. Se lo scorso anno il premio di “supermente” è andato al piccolo Andrea Latorre, il “computer vivente” in grado di memorizzare l’intero percorso di un labirinto e riprodurlo bendato, quest’anno lo scettro è andato a Clementina di Robilant (Artistika), una ragazza di 13 anni (ah, questi bimbi!) in grado di riconoscere un quadro da un suo piccolo tassello.

Con la vittoria della baby Clementina Artistika si chiude Superbrain 2013

Dopo il successo della prima edizione, testata lo scorso Natale con due puntate – sempre registrate -, Giancarlo Leone ha voluto dare nuovamente fiducia al format di origina tedesca riproponendolo, stavolta, con tre puntate (inizialmente erano quattro), ancora fuori garanzia, sempre nel periodo natalizio.

A quanto pare, però, il pubblico non sembra aver gradito lo show al pari del primo ‘esperimento’ (resta comunque da scoprire l’ascolto della finale), nonostante periodo e giorno di messa in onda coincidessero e nonostante la totale assenza di concorrenza. Certo, Rai1 ha pur sempre vinto la serata ma con numeri probabilmente inferiori rispetto alle aspettative dei piani alti. E’ pur vero, però, che l’autunno 2013 ha visto un deciso calo del totale spettatori sulle reti generaliste, sempre più interessati alle nuove proposte del digitale terrestre.





14
dicembre

SUPERBRAIN: DA STASERA PAOLA PEREGO NEL SABATO DI RAI 1 CON LE SUPERMENTI. PRONOSTICO ASCOLTI?

Superbrain - Le Supermenti

Passaggio di consegne nel sabato sera di Rai 1: dalla lunga cavalcata di Ballando con le Stelle di Milly Carlucci al ritorno di Superbrain – Le Supermenti, il talent interamente dedicato alle abilità della mente umana e condotto per il secondo anno da Paolo Perego. Questa sera, a partire dalle 21.10, la prima delle tre puntate previste (le prossime sabato 21 e 28 dicembre), nelle quali ben diciotto persone “comuni” daranno libero sfogo alle loro “impressionanti” capacità mentali nel fare calcoli immediati, operazioni di logica, di memorizzazione, etc…

La conduttrice non sarà sola: al suo fianco, infatti, Paolo Conticini ed Antonella Elia, che avranno anche modo di cimentarsi nelle sfide, mettendo in gioco la propria mente. Presenti in studio anche il neurochirurgo Marcello Marchetti, che spiegherà quali parti del cervello vengono messe alla prova dai concorrenti, e il Disillusionista, per dimostrare che una mente umana, anche la più abile, può essere illusa.

Superbrain: anticipazioni prima puntata

In ciascuna puntata si sfideranno sei concorrenti, per dare vita ad un vero e proprio torneo nazionale. All’ultima, sabato 28 dicembre, verrà decretato il “Supercampione” che si aggiudicherà il montepremi in palio di 50.000 euro in gettoni d’oro. Tra le supermenti protagoniste della prima puntata di questa sera anche un ragazzino con un’incredibile capacità di memorizzare informazioni in una manciata di secondi, un concorrente messo decisamente sotto sforzo ed un altro cui è richiesto di riconoscere in poco tempo una delle 32.000 faccette di cubi di Rubik.


10
dicembre

PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2013). PROMOSSI ZALONE E DI FRANCISCA, BOCCIATI MISSION E IL PROMO DI SUPERBRAIN

stefano de martino quelli che il calcio

Stefano De Martino, Nicola Savino e Omar Fantini a Quelli che il calcio

Promossi

9 a Checco Zalone. Non era scontato che Luca Medici riuscisse a declinare il suo personaggio in diversi capitoli cinematografici. E, invece, forte di una comicità irriverente, popolare ma non per questo grossolana o priva di satira, Sole a Catinelle ha sfondato il muro dei 50 milioni di euro, e potrebbe persino avere un remake Oltralpe.

8 a Elisa di Francisca. Non avrà le curve della Testasecca, l’appeal sulle ormonose di Perez (rivelazione di questa annata), o la vis polemica della Oxa, eppure la campionessa olimpionica (e di disciplina) ha trionfato, con il beneplacito di giuria e televoto, a Ballando con le stelle 2013.

7 all’iniziativa di Giuseppe Civati che, non avendo ricevuto l’invito nel salotto di Fabio Fazio, “inscena” un Che Tempo Che Fa con una sua intervista (maggiori info qui). Come pronosticato dai più, le primarie non le ha vinte però le acque un po’ le ha smosse.

6 all’ospitata di Stefano De Martino a Quelli Che Il calcio. Il ballerino partenopeo sta al gioco ed è simpatico ma la gag con cui doveva impartire una lezione di ballo a Nicola Savino, valida nelle premesse, è stata portata avanti in maniera un tantino caotica.


6
gennaio

SUPERBRAIN – LE SUPERMENTI: VINCE ANDREA LA TORRE

Andrea Latorre vince Superbrain

Andrea Latorre vince Superbrain

Come da previsioni, a vincere la “prima” edizione di SuperBrain – Le Supermenti con Paola Perego è il piccolo Andrea La Torre, che porta a casa la bellezza di 50 mila euro e il titolo di Supermente del 2012. Andrea aveva già spopolato nella prima semifinale – andata in onda lo scorso 29 dicembre – e se l’è dovuta vedere in questa seconda e ultima puntata con Chiara Sabino, che invece ha avuto la meglio sui 5 concorrenti della seconda semifinale.

Nello specifico, Chiara – milanese di 32 anni – è un’esperta di coppie. Ribattezzata non a caso l’Accoppiacoppie, nella sua prova ha dovuto memorizzare i nomi e le posizioni di ventiquattro coppie di gemelli, posizionati in maniera del tutto casuale su una matrice bidimensionale. A parte qualche piccolo dubbio, poi recuperato senza troppi problemi sul finale della prova, Chiara è riuscita nell’impresa senza effettuare alcun errore.

Piuttosto simili le peculiarità del piccolo Andrea, torinese di 11 anni, ribattezzato invece Il computer umano. Nella prima semifinale, Andrea ha dovuto azzeccare – in base al sesso – la sequenza esatta di 50 coppie di sposi disposti casualmente all’interno del vasto studio. Anche per lui – così come per tutti i 12 concorrenti – nessun errore.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »