Real Time



23
novembre

Pagelle TV della Settimana (13-19/11/2017). Promossi RTL e Minetti, bocciati Insegno e Insinna

Jeremias Rodriguez

Jeremias Rodriguez

Promossi

9 a RTL. L’emittente radiofonica capeggiata da Lorenzo Suraci, anche col nuovo metodo di rilevazione, si conferma la più ascoltata d’Italia staccando le rivali, compresa Radio Rai che non ne esce benissimo (qui la classifica completa). Merito del successo, oltre all’assenza di snobismi, è anche la vetrina televisiva in grado di ottenere interessanti (nano) share.




6
ottobre

Il Castello delle Cerimonie: la nuova boss Imma, figlia di Don Antonio, dà il via alla sesta stagione

Il Castello delle Cerimonie

Imma Polese - Matteo Giordano

La memoria (e l’eredità) del Boss rivive nel suo sontuoso castello. Dopo la scomparsa di Don Antonio, celebrata televisivamente in una puntata della quinta edizione, riaprono i saloni della Sonrisa su Real Time, da venerdì 6 ottobre 2017 alle 22.40, con Il Castello delle Cerimonie.


7
settembre

Discovery, palinsesti 2017/2018: le novità di Real Time, DMAX, Focus, Giallo, Discovery Channel ed Eurosport

discovery italia

Discovery Italia

Anche per i canali tematici di Discovery Italia si è aperta una nuova stagione tv, inaugurata dalla quinta edizione di Bake Off Italia e presentata ufficialmente oggi a Milano. Scopriamo nel dettaglio le principali novità (poche) dei palinsesti 2017/2018 di Real Time, DMAX, Giallo, Focus, Discovery Channel ed Eurosport.





28
luglio

Gabriele Corsi a DM: «Take Me Out è divertente nonostante il conduttore. Torno a Carta Bianca? Lo spero vivamente»

Gabriele Corsi

Il ‘Cupido’ del piccolo schermo non va in ferie (o quasi). Reduce da un’annata televisiva che egli stesso definisce “straordinaria“, Gabriele Corsi sta lavorando senza sosta sul set di Take Me Out. Dal 28 agosto prossimo, infatti, il conduttore romano tornerà alle 20.10 su Real Time (canale 31 dtt) con una nuova stagione – la quarta – del dating show. Intanto, visto il buon riscontro del format, proprio in questi giorni sono già in corso le registrazioni di un’ulteriore quinta edizione in arrivo sugli schermi nell’inverno prossimo. Abbiamo incontrato Gabriele nel rinnovato studio della sua trasmissione per farci raccontare quali novità vedremo in onda (occhio all’indizio sugli ospiti vip) e per capire su quali altri fronti televisivi lo vedremo presto impegnato.


22
maggio

Cose da Non Chiedere: come «maneggiare con cura» i luoghi comuni

Cose da non chiedere

Cose da non chiedere

Domandare è lecito, rispondere è cortesia. Questo l’assunto da cui è partito Cose da Non Chiedere, lo speciale trasmesso ieri sera in prima serata su Real Time. Otto categorie, introdotte dal giovane Giacomo Mazzariol (forse leggermente acerbo per la tv) a cui hanno dato voce i relativi rappresentanti, ‘auto-intervistandosi’ attraverso i quesiti raccolti -in forma anonima- dalla redazione del programma.





19
maggio

Cose Da Non Chiedere: su Real Time si fanno domande scomode ai «diversi»

Cose da Non Chiedere

Cose da Non Chiedere

Abbasso i pregiudizi. Quando la tv sperimenta e decide di andare oltre la superficie, nascono programmi come Cose Da Non Chiedere, in onda domenica 21 maggio alle 21.10 su Real Time, in occasione della Giornata mondiale della diversità culturale.


8
maggio

Real Time, floppa la serata del mercoledì: Piccoli Giganti e Il Boss delle Cerimonie si spostano al venerdì

piccoli giganti leonardo decarli

Leonardo Decarli e i Piccoli Giganti

Cambi di palinsesto a Real Time. La floppeggiante serata del mercoledì, composta da Piccoli Giganti e Il Boss delle Cerimonie 5, si sposta al venerdì, nella speranza di risalire la china. Il baby talent, orfano di Canale 5, è calato dall’1.5% di share della premiere all’1% della seconda puntata.


2
maggio

Quante donne violente in una tv che condanna la violenza sulle donne. Ecco cosa trasmettono TV8, Nove e Real Time

Vite Segrete di Mogli (im)perfette

Vite Segrete di Mogli (im)perfette

La violenza sulle donne è una piaga sociale gravissima che la tv ha preso a cuore ormai da tempo: programmi che narrano storie vere di amori finiti male, fiction dedicate a quelle che hanno trovato la forza di denunciare gli abusi e tanti salotti, spot e manifestazioni che condannano il femminicidio invogliando le donne a ribellarsi e chiedere aiuto. Ma la violenza è violenza indipendentemente da chi la compie, e stupisce che il piccolo schermo vada riempendosi ogni giorno di più di format in cui a fare del male, uccidere e distruggere gli altri sono proprio le donne. Le vittime che diventano carnefici.