7
dicembre

TALE E QUALE SHOW 3: ATTILIO FONTANA E’ IL CAMPIONISSIMO

Attilio Fontana

Tutte le storie finiscono e, dopo ben tredici appuntamenti settimanali, anche la straordinaria avventura di Tale e Quale Show giunge al termine con Attilio Fontana vincitore del secondo Torneo del programma condotto da Carlo Conti. Alla fine i fantastici cinque, primi nella classifica dei giudici e televotati dal pubblico, sono stati Fiordaliso (quinta classificata), Paolo Conticini (quarto classificato), Amadeus (terzo classificato), Giò Di Tonno (secondo classificato) e, infine, il trionfatore Attilio Fontana nei panni di Luigi Tenco.

La performance del Ragazzo Italiano ha rapito tanto la giuria, composta da Loretta Goggi, Christian De Sica, Claudio Lippi e, eccezionalmente, Leonardo Pieraccioni, quanto il pubblico votante che l’ha preferito all’Ivan Graziani di Di Tonno, storico campione del programma in quanto vincitore della seconda edizione e del primo Torneo grazie alla sua interpretazione del Maestro Cocciante. Un po’ di rammarico per Fiordaliso, solo quinta, che con la sua Patti Smith è riuscita a conquistare il palco con la sua simpatia e la straordinaria estensione vocale.

Buona performance anche per Paolo Conticini, riuscito a sfiorare il podio anche se scavalcato all’ultimo da Amadeus. Felicità per lui e per il suo tifoso numero uno Fiorello, anche stasera attivo su Twitter per sostenere il presentatore nella sua scalata al successo. Amaro in bocca per il piazzamento di Clizia Fornasier, arrivata decima, e, naturalmente, per Fabrizio Frizzi, riuscito a regalare, in questa finalissima, un dolcissimo ricordo di Fabrizio De Andrè.

Che il risultato possa piacere o no, Tale e Quale Show è riuscito ancora una volta a compiere la sua missione, ad aver divertito e aver traghettato l’azienda verso la vittoria per tredici venerdì di fila confermandosi come uno dei programmi più semplici e genuini del piccolo schermo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e Quale Show 3 - la finale del Torneo stasera 6 dicembre alle 21.10 su Rai1
TALE E QUALE SHOW 3: CHI VINCERA’ IL TORNEO?


Sergio Friscia - Rossella Brescia - Marco Liorni
Festival di Castrocaro 2017: il vincitore è Luigi Salvaggio. Ma la manifestazione è stanca e ingessata


Salvatore Lampitelli - The Winner Is 2017
The Winner Is 2017: il vincitore è Salvatore Lampitelli


Andreas Muller vince Amici 2017
Andreas Muller è il vincitore di Amici 2017

4 Commenti dei lettori »

1. simplemay ha scritto:

7 dicembre 2013 alle 02:06

La classifica finale è assolutamente indecente, non riesco a definirla altrimenti. Fiordaliso (che in teoria non doveva neanche esserci) è arrivata quinta nonostante l’assurda Cristina D’Avena della scorsa settimana; Clizia Fornasier, che è stata forse la più costante per impegno e per resa in tutti questi mesi, addirittura ultima dopo la Lanfranchi e dopo il buon Frizzi; e poi Giò Di Tonno secondo, dopo tre esibizioni semplicemente P-E-R-F-E-T-T-E malgrado la difficoltà, superato da un sopravvalutatissimo e montatissimo Fontana… Fra giuria di non-qualità e televoto (come sempre) ammazza-merito, signori l’ingiustizia è servita.



2. Luigi ha scritto:

7 dicembre 2013 alle 11:09

La Fornasier l’hanno definita la rivelazione della stagione e poi è arrivata ultima. Quando l’ho vista nella prima puntata ho pensato “questa farà la fine della Camassa” e non mi sbagliavo. Intendiamoci: è stata brava e forse meritava di salire sul podio, ma per i giudici e il pubblico era una perfetta sconosciuta ed evidentemente conta di più la simpatia. Poi ci lamentiamo che manca la meritocrazia e siamo i primi a votare a cavolo.
La vittoria di Fontana mi sta bene: era indubbiamente il più bravo della stagione. Ma ad essere sinceri, Giò Di Tonno è un’altra cosa. L’imitazione di Graziani era da brividi considerando anche la voce grave dell’imitatore. Tenco era più facile.
Non ho capito il senso di quei 20 punti supplementari da attribuire alla fine, che ovviamente sono stati una ripetizione della votazione precedente, tranne per De Sica. Mi dispiace che Fontana non abbia dato i suoi 5 punti a Di Tonno e viceversa.



3. fill ha scritto:

7 dicembre 2013 alle 11:21

tanti bla bla bla e poi fanno arrivare ultima clizia!
ma dico era meglio la lanfranchi? ok fontana e’ bravo, ma quando le vittorie sono scontate non mi entusiasmano.
come sempre il televoto va di sponda…rimane comunque un bel programma che ho scoperto solo quest’anno, ma bisognerebbe cambiare la giuria che si spertica troppo di lodi e poi, secondo me, non ha reale competenza.
mi tocca dirlo: bravo conti un vero professionista che con il tempo mi ha fatto ricredere su di lui.



4. Patty ha scritto:

7 dicembre 2013 alle 11:45

Che delusione! Ha vinto il fratello di una coach della trasmissione.
Ha avuto anche il pessimo gusto di inviarLe i saluti e ringraziamenti nel finale perché :-l’aveva visto pochissimo negli ultimi tempi…-
Bravino per carità, ma non meno di una Lanfranchi o di una Fornasier.
Il migliore?
Gio’ di Tonno, agli occhi di tutti.
Ma credono davvero che noi spettatori abbiamo le fette di salame agli occhi?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.