15
dicembre

AUDITEL, I DATI DOPO LO SWITCH OFF IN TRENTINO: ALLARME ROSSO PER LE GENERALISTE, BOOM PER RAI4 E PER I CANALI DEDICATI AI BAMBINI

Dati Auditel Trentino Alto Adige Switch Off

A poche settimane dallo switch-off in Trentino Alto Adige la televisione digitale comincia a fare sentire i suoi effetti. Col passaggio al digitale i trentini hanno cambiato canale: analizzando i dati auditel tra l’8 e il 22 novembre si nota un calo delle reti generaliste Rai e Mediaset e un ottimo riscontro per i nuovi canali tematici. Nella classifica delle 20 reti più viste, saltano all’occhio i canali dedicati ai bambini; su tutti Boing, ottava rete con il 2.17% di share, un gradino sopra La7 (2.13%). Bene anche i canali Rai RaiSat Yo Yo (1.88%) e Rai Gulp (0.94%). Cifre nettamente superiori alle medie nazionali.

Accertato il boom dei canali dedicati ai telespettatori più piccoli, passiamo alla nota dolente delle reti generaliste, tutte in calo tranne Raitre che arriva a toccare il 12.18% di share, risultando terza rete più vista, davanti a Italia1, Raidue e Rete4. Un ottimo gradimento grazie all’ampia offerta di informazione e programmi locali che non teme confronti a livello nazionale.

In difficoltà anche le reti ammiraglie Raiuno e Canale5 che non arrivano a toccare il 14% di share medio (a livello nazionale il dato oscilla tra il 20-22%). Risultati davvero deludenti che vedono Canale5 (13.97%) superare di poco Raiuno (13.53%). Sempre per le generaliste anche La7 risulta in leggera flessione (2.13%). Ottima performance invece per Rai4, rete diretta da Carlo Freccero, la quale grazie a serie tv, film e nuovi linguaggi, arriva a sfiorare il 3% di share (2.87%), classificandosi settima rete più seguita.

Dopo il salto la top 10 delle reti più viste in Trentino Alto Adige

  • CANALE5: 13.97% (-)
  • RAIUNO: 13.53% (-)
  • RAITRE: 12.18% (+)
  • ITALIA1: 8.10% (-)
  • RAIDUE: 6.60% (-)
  • RETE4: 6.18% (-)
  • RAI4: 2.87% (+)
  • BOING: 2.17% (+)
  • LA7: 2.13% (-)
  • RAISAT YO YO: 1.88% (+)

Se questo andamento si dovesse verificare anche nelle altre regioni prossime al digitale, tra qualche anno potremmo assistere alla morte della televisione generalista. Ma non date la colpa al satellite.

[via quotidiano "Trentino"]



Articoli che potrebbero interessarti


Sanremo 2011 - Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez
BILANCIO AUDITEL STAGIONE 2010/11: CONTI IN ROSSO PER RAI 1 (20%) E CANALE 5 (18%). EXPLOIT DI LA 7 GRAZIE AL TG DI MENTANA. MEDIASET RISPONDE: EVENTI DA 9MLN? NON CI INTERESSANO


Auditel Marzo 2011 contro Marzo 2010 - Totale giornata
AUDITEL GENERALISTE MARZO 2011: RAI 1 CALA AL 20% (PT E 24ORE) MA RESTA PRIMA RETE. CANALE 5 TORNA A CRESCERE (18% IN PT E 24ORE). RAI 2 TERZA RETE (10% PT). RAI 3 E LA 7 FRENANO LA FRAMMENTAZIONE.


Direttori Mediaset
ANALISI AUDITEL OTTOBRE 2010: ALLARME ROSSO PER CANALE5 (-1.74% IN PRIME TIME). IN CALO MEDIASET, CRESCE LA RAI GRAZIE A RAI2 (+0.48% IN PRIME TIME) E AI CANALI DIGITALI


La7
ANALISI AUDITEL SETTEMBRE 2010: IN CALO TUTTE LE GENERALISTE. CRESCE SOLO LA7 (+1.24% IN PRIME TIME) E RAI2 NELLE 24H (+0.12%)

10 Commenti dei lettori »

1. marco82 ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 12:52

certo perchè per combattere sky hanno deciso di fare più canali così facendo i canali di punta perdono solo ascolti.

rai4
rai5
rai6
raisport
raicinema
canale5 +1
italia1 +1
rete4 +1
iris
boing

e altri ancora leveranno solo pubblico alle principali reti.

la colpa è della rincorsa a sky che ha creato qeusto casino.

io so che forse in futuro mediaset potrebbe levare le sue reti +1 perchè si accorge che levano pubblico alle reti principali, sopratutto in sardegna che ha lo switch off da un anno.



2. elenoireurgot ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 13:20

@ davidemaggio
e gli aggiornamente su d’urso e perego?..ricordi? l’hai promesso!



3. Davide Maggio ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 13:26

@ elenoireurgot: la giornata termina alle 24 eh :-) Manterrò come sempre le mie promesse :D



4. Il Mio Reality (fulvio) ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 14:06

Naturalmente in Trentino Alto Adige, RaiTre è più seguita di tante altre reti a causa dell’istanza regionalistica che qui, più di ogni altra regione, viene sentita fortemente. Senza considerare che nella prov. auton. di Bolzano è in vigore il bilinguismo italo-tedesco (Rai Tre offre questo servizio) dunque c’è poco da sorprendersi.
Inoltre sempre per queste ragioni (soprattutto il bilinguismo), vi è almeno un 30% di telespettatori che si sintonizzano su altre reti che non sono quelle elencate in questo post, immagino che a Bz e provincia vengano seguiti anche i canali (diffusi via satellite o cavo) Rtl, Ard, Zdf, Sat.1, Pro7 e Orf (tedeschi e austriaci) che per il fatto di essere generalisti vanno a togliere spettatori alle majors italiane (Rai1 e Can 5, ma anche Rai 2 e Ita1).
Sarebbe infatti interessante capire lo share della piattaforma satellitare Sky (che presumo sia più alto in questa regione a causa del reddito medio più elevato), e quello delle altre tv (dove per altre tv si intendono tutti gli altri canali, inclusi quelli tedeschi e austriaci).
Penso infine che il Trentino offra in linea di massima una prospettiva su come si dividerà il mercato degli ascolti in tutta Italia nei prossimi 5-10 anni (con alcune eccezioni). Credo infatti che Rai e Mediaset si ritaglieranno un 33% ciascuno, a seguire avremo Sky e Cielo (se mai la faranno partire) con un 16%, La 7 con il 3.5% e quindi le altre suddivise su tutte le piattaforme che saranno disponibili (con un 15% circa)



5. Daniele Pasquini ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 17:20

In Tretino ci dovrebbe essere anche Rai Bolzano che trasmette per un “tot” di ore al giorno… Poi comunque al nord le tv locali sono “più sentite” rispetto al centro.



6. iLollo ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 17:50

BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM

Rai4, la migliore rete esistente al mondo, fa addirittura il 3%, e con SOLO programmi di qualità, senza nessun tipo di trash!!! ottimo anche RaiSat YoYo

le generaliste sono MORTE!!!



7. iLollo ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 18:06

avviso che sul sito della Sipra, nella sezione “audience programmi” della sezione “canali specializzati”, trovate tutti i maggiori ascolti di tutte le reti digitali terrestri Rai, finalmente aggiornati!



8. Davide Maggio ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 19:21

@ iLollo: in realta’ se volete potete chiederci giornalmente anche nei dati auditel dei dati sul DTT. L’unico handicap e’ che sono divisi per editore.



9. iLollo ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 19:27

@Davide

davvero? grande! questa è un’ottima notizia, non pensavo che ora distribuissero quotidianamente anche i dati dei canali DTT, ormai sono gli unici che mi interessano… se non ti secca troppo, solo x oggi ne approfitto e ti chiedo se hai il dato di Riders (alle 21.10) e di Eureka (19.30), grazie



10. Davide Maggio ha scritto:

15 dicembre 2009 alle 19:28

@ iLollo: eh si, mi dimentico ogni giorno di dirvelo. Io li ho.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.