Radio


18
marzo

Sandra Milo finge un malore dopo il vaccino. Lo scherzo sbagliato nel momento sbagliato – Video

Sandra Milo, Un giorno da pecora

Uno scherzo di pessimo gusto. Peraltro inscenato nel momento meno opportuno per farlo. Sandra Milo, durante l’odierno collegamento telefonico con la trasmissione di Radio1 “Un giorno da pecora”, ha finto un malore dopo aver comunicato di aver ricevuto la seconda dose del vaccino anti-Covid.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




2
marzo

Sanremo 2021: tutti gli appuntamenti in radio

Radio 2

Radio 2

Il Festival di Sanremo 2021 troverà spazio anche in radio. In questa edizione “anomala”, dove mancherà il pubblico al Teatro Ariston per le restrizioni dovute al Coronavirus, le principali radio italiane daranno infatti ampio spazio all’evento, condotto per il secondo anno consecutivo da Amadeus con la partecipazione di Fiorello. Da martedì 2 a sabato 6 marzo 2021, giorni in cui andrà in onda la kermesse canora, l’informazione radiofonica sarà sempre costante per aggiornare gli ascoltatori su quello che succede nel corso della competizione.


22
dicembre

Can Yaman è Sandokan nella nuova serie Lux Vide

Can Yaman

Can Yaman

Primo progetto tutto italiano per Can Yaman. L’attore turco, attualmente in video su Canale 5 con Daydreamer – Le Ali del Sogno, sarà infatti uno dei protagonisti di Sandokan, il nuovo progetto seriale di Lux Vide.





30
agosto

Diaco ci ricasca: scontro in diretta su RTL 102.5 con la collega Giusi Legrenzi – Video

Diaco VS Legrenzi - Non Stop News

Diaco VS Legrenzi - Non Stop News

Pierluigi Diaco torna a far parlare (male) di sé. Non su Rai 1 a Io e Te, dove ha già ampiamente ‘dato’, ma nel programma Non Stop News in onda su Rtl 102.5 e condotto al fianco di Giusi Legrenzi. Rivolgendosi all’ospite in collegamento, il giornalista Davide Giacalone, il conduttore ci tiene a stipulare con lui una sorta di “patto radiofonico” per non parlare di Coronavirus:


5
maggio

Amici Speciali, Fascino precisa: niente Radio Mediaset perché hanno declinato l’invito

Maria De Filippi

Maria De Filippi

Ad Amici Speciali parteciperanno anche le radio, con la presenza in studio di alcune tra le voci più note. Questa mattina abbiamo dato conto di un fatto piuttosto curioso, ovvero che tra i network radiofonici coinvolti nel nuovo programma di Canale 5 non figuri Radio Mediaset.





5
maggio

Amici Speciali ‘ingaggia’ le radio ma nessuna è di Radio Mediaset

Anna Pettinelli

Anna Pettinelli

Amici Speciali, il nuovo show di Maria De Filippi, si arricchisce della presenza delle radio. Alle quattro puntate previste in prima serata su Canale 5, parteciperanno infatti tre network radiofonici. E fin qui, trattandosi di una gara anche canora (nel cast sette cantanti), nulla di strano. La curiosità è che nessuna delle radio appartiene a Radio Mediaset.


14
aprile

Europe Shine a Light in diretta su Rai1 sabato 16 maggio con Federico Russo e Flavio Insinna

Federico Russo e Flavio Insinna

Federico Russo e Flavio Insinna

Fumata bianca: Europe Shine a Light, l’evento sostitutivo dell’annullato Eurovision Song Contest 2020, andrà in onda su Rai 1 e Radio2 sabato 16 maggio 2020. Come accaduto con l’”originale” ESC, la versione nostrana del programma verrà commentata in diretta da Flavio Insinna e Federico Russo, mentre in radio sarà possibile ascoltare Gino Castaldo ed Ema Stokholma. A rappresentare l’Italia ci sarà, come previsto, Diodato con la sua Fai Rumore.


4
febbraio

Sanremo 2020: come seguirlo alla radio

Radio 2

Radio 2

Il Festival di Sanremo 2020 potrà essere ascoltato anche sulle principali radio. Per aggiornare costantemente gli ascoltatori sulla settantesima edizione della kermesse canora – condotta da Amadeus – le radio daranno ampio spazio all’evento,  attraverso tantissime ore di dirette giornaliere in cui verrà commentato tutto quello che succederà, da martedì 4 a sabato 8 febbraio 2020, sul palco del Teatro Ariston. Un’informazione costante che consentirà al pubblico di non perdersi nemmeno un minuto della manifestazione musicale più importante d’Italia.