Stupro



20
gennaio

BIG BROTHER BRASIL: ESPULSO IL CONCORRENTE ACCUSATO DI STUPRO. LA POLIZIA NELLA CASA

Daniel Echaniz

Quel gomito alto, troppo alto, Daniel Echaniz non lo dimenticherà mai più. Come nel peggior incubo, il concorrente del Big Brother Brasil deve lasciare il gioco allo scoccare della prima settimana. Il modo è il peggiore, la macchia difficile da levare, qualsiasi sia la conclusione delle indagini, l’accusa micidiale: stupro (qui i dettagli). La presunzione d’innocenza fino al giudizio definitivo in casi come questi va spesso a farsi benedire.

Davanti all’ipotesi della violenza sessuale a favore di camera la produzione ha dovuto alzare le mani e lasciare che la giustizia, ma soprattutto la ricerca di chiarezza, avesse il suo corso più naturale. Per mettere a tacere la bufera abbattutasi sulla casa di Rio de Janeiro il Grande Fratello ha dovuto prendere una decisione istantanea: allontanare l’accusato e consentire agli agenti di indagare.

Un lungo interrogatorio alla vittima e l’acquisizione delle prove nella camera del misfatto: l’affaire stupro ha scosso così tanto l’opinione pubblica carioca da coinvolgere le alte sfere ministeriali e tutte le associazioni a difesa dei diritti delle donne. Le versioni sono per ora contrastanti: gli autori si dichiarano abbastanza certi che non si possa parlare di un atto non consensuale.




17
gennaio

BIG BROTHER BRASIL 12: SOSPETTO STUPRO DOPO SOLI 5 GIORNI DI ORMONI ALLE STELLE (FOTO)

Big Brother Brasil 12- scandalo per un presunto 'stupro'

A pochi giorni dalla partenza della dodicesima edizione del suo Big Brother il Brasile fa già parlare di sé. A farla da padrona però stavolta nell’opinione pubblica non è più la bellissima e coloratissima casa, nemmeno le scelte sempre molto audaci del cast. Ancora una volta concorrenti davvero friccicorini, ragazzi e ragazze che non devono chiedere mai, dal fascino spavaldo e dall’ormone che sprizza a più non posso. Eppure il successo sorride ancora agli autori sudamericani.

L’attenzione di queste ore però si concentra tutta sui postumi di una festa molto alcolica avvenuta nella notte tra sabato e domenica. Danze sfrenate fino all’alba. Ma mentre parte dei concorrenti continuava a scatenarsi in pista nel grandissimo giardino in una delle camere da letto accadeva qualcosa di molto strano. Daniel, Monique e tutti gli elementi per pensare ad una ebbrezza di passione degenerata, scivolata in qualcosa di diverso.

C’è chi ravvisa gli estremi dello stupro (non sarebbe la prima volta che succede nelle edizioni estere). A giudicare dalla reazione stordita della ragazza che sembra non ricordare nulla di quanto sia avvenuto sotto coperta i sospetti ci sono tutti. Il Secolo XIX nel raccontare la cronistoria del fattaccio precisa che la ragazza stamane ha descritto la sua confusione con queste parole:

‘Non riesco a ricordare bene, sarà che non è successo davvero niente? Questa storia mi fa sentire molto male‘.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
settembre

DM LIVE24: 27 SETTEMBRE 2011. BAILA VS BALLANDO: MILLY CARLUCCI A LA VITA IN DIRETTA

Diario della Televisione Italiana del 27 Settembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

Milly Carlucci a La Vita In Diretta

Non osiamo immaginare cosa succederà nella puntata odierna de La Vita in Diretta che ospiterà un’agguerrita Milly Carlucci.

  • No Comment

lauretta ha scritto alle 17:21

A Pomeriggio Cinque una Cipriani visibilmente sconvolta racconta di aver subito un tentativo di stupro in passato da un ex datore di lavoro..

  • Gino Paoli VS Berlusconi

“Berlusconi mi fa pena”. E’ il giudizio di Gino Paoli, che oggi è intervenuto al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’. Come vede il Premier attualmente? “Berlusconi per un certo periodo di tempo mi ha fatto incazzare, mentre ora mi fa solo pena”. Per quale motivo? “Ora mi sembra una persona sola e arrapata, non vuole mollare quello che ha”. Visto che tra poco sarà il compleanno del Premier, quale canzone gli dedicherebbe? “Gli dedicherei ‘Senza Fine’, una canzone adatta all’atteggiamento che ha lui oggi: vorrebbe passare alla storia in maniera decente e secondo me ci sta riuscendo pochissimo”. Infine, viisto che siete più o meno coetanei, che consiglio darebbe al Premier per invecchiare serenamente? “Gli direi di avere più coscienza di sé”.





28
febbraio

DM LIVE24: 28 FEBBRAIO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Molleggiato

Nedda ha scritto alle 15:38

A “Ventura FC” Emanuele Filiberto sostiene che Adriano Celentano, ben prima delle dichiarazioni rilasciate ad Anno Zero, avrebbe inviato a Pupo un sms di complimenti per l’ormai celebre trio. Non si capisce quindi da che parte stia il molleggiato…

  • Scusa ma ti sposo al circo

lauretta ha scritto alle 18:16

La Toffanin parlando con Moccia di George e Carmela: “scusa ma ti sposo al circo!”. Ha fatto la battuta!

  • “Amico” di Maria De Filippi arrestato per stupro
axer ha scritto alle 18:53
 
[via Viterbo Oggi] “VITERBO – Catello Miotto, giovane napoletano 25enne è stato arrestato questa notte per aver violentato una donna. Il ragazzo conosciuto per aver partecipato alla terza edizione del talent show “Amici di Maria de Filippi”, dopo una serata di alcol avrebbe abusato sessualmente dell’ex moglie di un suo amico. Il fatto è accaduto questa notte nella frazione di Bagnaia, quando Catello, dopo aver passato la serata con il suo amico, sarebbe andato nell’appartamento della donna, sconvolto per essere stato cacciato da una discoteca, avrebbe chiesto di entrare in casa per fumare una sigaretta. Dopo pochi minuti il 25enne avrebbe iniziato a fare della avances spinte alla donna che, a quel punto, avrebbe cercato di farlo uscire dall’appartamento. Infastidito dalla reazione, Catello avrebbe portato la 33enne in camera da letto per poi violentarla. Il giovane è stato fermato dall’ex marito della donna. Catello è stato arrestato dai carabinieri di viterbo con l’accusa di violenza sessuale. Portato in casema per l’interrogatorio è stato trasferito nel carcere di Mammagialla. La donna è stata portata al Belcolle per ulteriori accertamenti.