28
ottobre

MEDIASET TGCOM 24: CONTENUTI E OBIETTIVI DEL CANALE ALL NEWS DEL BISCIONE

Mediaset TgCom 24

Manca un mese esatto al lancio del nuovo canale digitale del Biscione: il 28 novembre alle 13.30 si accenderà il nuovo canale all news Mediaset Tgcom 24. In un periodo in cui l’informazione tira, sempre se fatta bene, Mediaset proporrà un palinsesto per chi vuole essere informato in ogni momento della giornata con news dall’Italia e dall’estero.

Nel dettaglio, ci saranno delle breaking news, ovvero dei brevi aggiornamenti in diretta in onda ogni mezz’ora. E poi tg tradizionalitg di soli 10 minuti per un’informazione veloce e snella. Non mancheranno collegamenti in diretta e approfondimenti sul fatto del giorno, oltre a notiziari tematici dedicati allo sport e all’economia e alle rassegne stampa. Tra i vari tg, troveranno posto rubriche come Giramondo, You Reporter e il meteo.

La diretta partirà dalle 6 del mattino e terminerà all’1 di notte. Sin da subito concreti gli obiettivi in termini d’ascolto: lo 0.40% di share nel totale individui, lo 0.50% nel target commerciale (15-64 anni) e lo 0.55% negli uomini con più di 35 anni. La sfida a Rai News è lanciata, forte del successo del sito web del Tgcom.

Tutto questo sul canale 51: non resta che attendere il 28 del mese prossimo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


focus
Focus lascia Discovery e passa a Mediaset


PIER SILVIO BERLUSCONI
Piersilvio Berlusconi: “Posso dire che il canale 20 è nostro”


Cologno Monzese
Digitale Terrestre: Mediaset pronta a rilevare il canale 20, Viacom tratta per il 49


Mediaset
MEDIASET SULL’ASTA PER FREQUENZE TV: PRIMA IL REGOLAMENTO DELL’AGCOM, POI VALUTEREMO CONVENIENZA

14 Commenti dei lettori »

1. pippo ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 15:23

in bocca al lupo: più concorrenza c’è fra i vari canali e più aumenta la possibilità di scelta e di conseguenza la qualità per noi spettatori.



2. claudio ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 15:38

Posso già immaginare il tipo di contenuti che ci saranno… il video hot di Belen, la limonata di Floriana al GF… X°°°°D ahahahah



3. fabioterr ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 16:18

Potrebbe essere una nuova e ottma alternativa agli altri tg. Ma su che mux andrà?



4. Rock ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 16:21

naaaaa !!! Tg la7 e sky tg 24 sono altra cosa. Ad ogni modo vedremo!



5. MisterGrr ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 16:45

ancora con sti commenti sui contenuti? santa pazienza, ma non vi spegnete mai?



6. ales79 ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 17:40

diamogli una possibilità… tutti ad invocare l’informazione libera e poi pregiudizi a palla!



7. ale88 ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 17:42

@ fabioterr

se è LCN 51 andrà al posto di tg mediaset, quindi mux4 mediaset



8. ANTONIO1972 ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 18:20

mario giordano è una garanzia di notizie trash. col binocolo lo vedranno lo 0,40%



9. lele ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 18:27

ma in caso di eventi notturni faranno la diretta? In genere Rai News (così come un po’ tutte le all news) fa le dirette anche la notte, se necessario.



10. Daniele Pasquini ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 19:25

Se necessario, tutti fanno la diretta notturna. Non vedo perchè Tgcom24 non dovrebbe farla…



11. kalinda ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 20:42

0,40% è tanto non lo faranno a meno di fare servizi sul GF.



12. Mike ha scritto:

28 ottobre 2011 alle 21:08

@ 1. pippo e @ 6. ales79 e @ 6. ales79
Concordo con te sul pluralismo e sulla concorrenza: ma vallo a dire ai rossi… loro sono per la “concorrenza a senso unico”, ovvero per il “pluralismo a senso unico”: in due parole… bandiera rossa!

@ 2. claudio e @ 8. ANTONIO1972 e @ 11. kalinda
E finiamola con questi pregiudizi idioti… non vi piace il GF? Allora guardatevi le registrazioni di Annozero… CRIBBIO ;) !

@ 4. Rock
La7 e Sky Tg 24 vengono troppo esaltati per il solo motivo che sono anti-berlusconiani… comunque, abbiate fiducia: il giorno che “Silvio B.” va a casa, La7 (tutta informazione e cucina) crollerà in quanto i “compagni duri e puri” di Rai3 non tollereranno la “concorrenza a sinistra” e, sopratutto, perchè il bersaglio principale non ci sarà più… idem le varie trasmissioni di Rai3 costruite per bersagliare l’attuale Premier: cosa faranno senza di lui ;) ? E Santoro e affini? A CASA!

@ 10. Daniele Pasquini
Fatto salvo la necessità della diretta notturna, di solito cosa fa Rai News dalle ore 1 alle 6? Qualcosa faranno, eh?!? Io metterei “La casa delle Playgirls” (tradotta in italiano) direttamente dal canale satellitare americano “Playboy Channel” :D ! Voi che dite ;) ? Scommetto che Marzullo verrebbe travolto da loro nella gara agli ascolti notturni ;) ! Oltre alla battuta appena scritta, sono contento che finalmente Mediaset si decide a fare la concorrenza a Rai News: basta con il monopolio mono-partitico in stile rosso TG3 PAGATO DAI CITTADINI!



13. leo ha scritto:

29 ottobre 2011 alle 00:37

I cittadini dovrebbero pagare a mio parere per l’obiettività.
I talk show sono una cosa, il telegiornale un’altra, questo è il problema. Io posso decidere di intrattenermi intellettualmente con lo show di un uomo di sinistra, di destra, di centro, di sopra, sotto o di nessuna direzione, l’importante è che sono cosciente a cosa vado incontro.
Un tg invece, come minimo quello della tv di stato, che dovrebbe fornire un servizio pubblico di alto livello culturale ed educativo, dovrebbe essere obiettivo, raccontare i fatti così come sono, senza opinioni, perché queste spettano ad altri format.

@mike
sei scandaloso.

Secondo me hai un’idea strana dell’informazione, guarda che a Mediaset sanno benissimo cos’è e la evitano.



14. Mastro ha scritto:

30 ottobre 2011 alle 12:54

confermo che nelle aree all digital prenderà il posto di TG Mediaset (canale 51) nel MUX Mediaset 4



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.