Isola dei Famosi


21
marzo

SIMONA VENTURA SBARCA SULL’ISOLA DEI FAMOSI

Simona Ventura

Simona Ventura una ne fa e cento ne pensa. Se la Rai non dà il benestare allo sforo essenziale per attutire il calo di share della sua Isola dei Famosi, è lei a prendere in mano la situazione con una decisione che ha del sorprendente. La conduttrice è, infatti, pronta a naufragare tra i concorrenti del suo reality. ”Adesso sull’Isola ci vado anche io“: SuperSimo ha annunciato a gran voce dalle pagine del settimanale Oggi.

Ebbene sì dopo una serie di “dichiarazioni d’amore” verso l’avventura isolana Simona Ventura proverà l’esperienza del reality. Tra poco più di una settimana la prima donna di Rai 2 sbarcherà sulle spiagge dell’ Honduras: “Non vedo l’ora, è sempre stato il mio sogno raggiungere i miei naufraghi e condividere con loro per un po’ l’esperienza. Niente telefonini e aggeggi tecnologici. Il 29 marzo, poco prima del mio compleanno che cade il 1° aprile, mi lancio dall’elicottero nel mare dell’Honduras e raggiungo a nuoto la spiaggia. Sarà la mia sorpresa ai naufraghi. Chissà che faccia faranno”.

Una mossa inaspettata ma che siamo sicuri potrà stuzzicare e galvanizzare l’interesse del pubblico garantendo un record di share. Proprio sull’andamento degli ascolti, la conduttrice, al di là dell’”evento” che la vedrà protagonista, al settimanale si dice ottimista. Lo sbarco in Honduras sarà, però, l’unico per Simona perchè l’altro, quello “metaforico”, a Cologno Monzese non si farà.




21
marzo

DM LIVE24: 21 MARZO 2011. SCIAMANI, PARADOSSI E SFURIATE.

Diario della Televisione Italiana del 21 Marzo 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Sciamana da discount

lauretta ha scritto alle 09:05

Durante il day time dell’Isola dei famosi, Laerte Pappalardo, parlando della Brigliadori: “La deve smettere di fare ‘la sciamana da discount’”.

  • Paradossi

lauretta ha scritto alle 15:39

Corona che durante un servizio per Domenica Cinque chiede a due ragazzi in motorino: “Come mai siete senza casco?”, è davvero il massimo!

  • Sfuriate

Domy-paolaperego ha scritto alle 18:30

Il Giletti furioso! A fine puntata sbraita, dicendo che inizialmente gli avevano comunicato che la sua Arena sarebbe terminata alle 16.25 e invece chiuderà come sempre alle 15.50! E lui non ci sta…


20
marzo

SIMONA VENTURA E L’ISOLA DEI FAMOSI “BREVE”: “VORREI AVERE LO STESSO TEMPO DATO AGLI ALTRI PROGRAMMI D’INTRATTENIMENTO”

Simona Ventura

Vorrei avere lo stesso tempo che viene dato agli altri programmi d’intrattenimento“. Simona Ventura si sfoga e finalmente dice la sua a proposito degli ascolti dell’Isola dei Famosi 8. Nel corso di Quelli che il Calcio, la conduttrice, velatamente, lamenta l’ingiusto trattamento riservato alla sua Isola. Il reality targato Rai 2 quest’anno, infatti, si trova a dover fare i conti con un calo di share, rispetto alla passata edizione, dovuto in buona parte alla minor durata della trasmissione.

Se una volta alle avventure dei naufraghi era consentito sforare oltre la mezzanotte, talvolta fino alle 0.45, l’ottava edizione non è andata oltre (tranne in un’occasione) le 23.45. Non sorprende allora che la Mona si trovi a difendere il suo operato e che consideri buoni gli ascolti della puntata di martedì scorso, chiusa addirittura allo scoccare delle 23.30. A proposito dichiara: “contro Bayer Monaco – Inter ci hanno guardato 3 milioni e 300 mila spettatori e se ci avessero dato lo stesso tempo dello scorso anno..“. 

Difficile darle torto, piuttosto viene da chiedersi se il paragone fatto da Supersimo, con gli altri programmi d’intrattenimento, emerga da una constatazione generale sulla tv generalista o sia una “frecciatina” agli altri programmi Rai, quali Centocinquanta e Ballando con le stelle, che si prolungano per più di tre ore. Probabilmente sull’Isola extra large pendono logiche di coordinamento palinsesti Rai che mirano a tutelare Porta a Porta





20
marzo

INTERVISTA A WALTER GARIBALDI: NON MI HANNO INVITATO ALLE CELEBRAZIONI PER L’UNITA’ D’ITALIA PERCHE’ SONO STATO ADOTTATO. KILLIAN VINCERA’ L’ISOLA

Walter Garibaldi

Nell’anno in cui l’Italia festeggia i 150 anni dell’Unità, non poteva mancare, tra le fila dei “Parenti di” dell’Isola dei Famosi, Walter Garibaldi, discendente del patriota risorgimentale Giuseppe. Walter, però, nella “battaglia” non ha la stessa fortuna che ebbe il suo avo e si ritrova fuori dal reality per un’eliminazione “anomala” avvenuta senza l’ausilio del televoto. Ma non importa, l’agente dello spettacolo si definisce un giocatore e la circostanza non l’ha certo infastidito. Quel che, forse, ha amareggiato Walter è stata l’esclusione dalle celebrazioni del 17 marzo. Di questo e della sua avventura isolana, della quale è più che soddisfatto, l’erede dell’eroe dei due mondi parla a DM.

Allora Walter quanto ti secca essere uscito senza un televoto?

Onestamente non mi dispiace. E’ una nuova regola, all’ottava edizione hanno cambiato tutto e penso che un giocatore debba accettare le regole. Il dispiacere è dei miei amici che non hanno potuto usufruire, per sostenermi, di un sistema democratico come il televoto.

Se ci fosse stato il voto popolare pensi che saresti ancora sull’Isola?

Non lo so, sono ancora molto frastornato. Ad ogni modo, da quello che ho visto, il pubblico mi ha percepito positivamente: per una persona che mi attacca, ce ne sono cento che mi acclamano. Sarà perché sono veramente stato me stesso, in quanto per me il reality è realtà. Ma la vittoria più grande è stata quella di aver allacciato rapporti interpersonali ottimi con tutti. L’unica persona con cui non ho legato è stata Mogol, di tutti gli altri sono stato amico e confidente.

Per quali ragioni non hai legato con Mogol?

Dovresti chiederlo a lui. Non so il motivo perché nei cinque giorni precedenti all’avventura avevamo solidarizzato mentre dopo ho avvertito in lui un cambiamento dovuto all’inizio del gioco. L’esser preso dall’andare avanti l’ha distolto dal relazionarsi con gli altri in maniera normale. Solo l’ultima settimana c’è stato un avvicinamento, oltre che nelle 26 ore di volo che abbiamo fatto insieme per ritornare in Italia. Avrei voluto che lui non giocasse sull’isola perché non mi è piaciuto ma devo ammettere che al di fuori è stato leale.

Ma quindi vi eravate messi d’accordo per nominarlo?

Non ci dicevamo nulla e quando eravamo stati accusati di essere una sorta di “cupola” io mi sono risentito.  Il nostro è stato un gioco pulito e se abbiamo fatto gli stessi nomi è perché tra di noi si parlava, ad esempio, nel caso della nomination ad Abi lei avrà palesato un malessere e gli altri l’avranno nominata. La nomination è obbligatoria ed è ovvio che ci sarà sempre uno più votato. Ti posso dire che io avrei sempre votato Francesco. Riguardo alla terza puntata Francesco già sapeva che sarebbe stato nominato ma quando è stato male, due di noi, compreso il sottoscritto, non volevamo più votarlo. A quel punto lui è entrato in studio chiedendo di esser nominato e allora io ho cambiato idea.


16
marzo

ISOLA DEI FAMOSI: COSA NON SI FA PER UN BOCCAGLIO…

Isola dei Famosi 8 - Thyago Alves e Killian Gastineau

C’è chi con un boccaglio ci ha fatto carriera, c’è invece chi per colpa di una maschera e di un boccaglio ha dovuto abbandonare la piccionaia e il suo piccioncino. La scelta dei parenti di barattare l’amore di Kilian per qualche chicco di riso e gli attrezzi per pescare è solo una  delle tante meravigliose perfidie che Simona Ventura può mettere all’occhiello della sua conduzione. Una puntata dell’Isola dei Famosi in cui la lingua della Mona è sembrata un treno a vapore tra sfottò piccati, imitazioni spavalde, ironie e sarcasmi vari.

Nella sera in cui per esigenze di Champions il poco tempo comprime positivamente i ritmi dello spettacolo assistiamo a delle scenette veramente sensazionali: Nina Moric e il difficile rapporto con l’apnea, a lei fisicamente impossibile causa incorporazione di galleggianti di ultimo modello, la nipote del Faber interrogata sulla seconda declinazione, precisamente il sostantivo solarium visto l’allampadamento evidente, Luca Dirisio che per fare il personaggio della situazione mette l’abito da sera senza calzini. Su tutte però Valeria Marini che per non impallare il ledwall dello studio quando si mette di spalle richiede il brevetto di un nuovo mascherino da telecamera. I suoi grandangoli ormai dichiarano guerra alla tecnologia di ripresa televisiva.

E proprio la cavalcatrice leggendaria della mortadella, l’unica donna capace di arrostire il porcellino sardo con tanto di perizoma tutto tempestato di diamanti a tenere banco insieme a quella botta di salute chiamata Gianna Orrù. In onore della Valeriona, Supersimo battezza un nuovo quiz che grazie alle risposte esatte sulla biografia della vamp regala ai naufraghi due pomodori, due cipolle e una cassetta di broccoli: bottino misero ma che in tempi di guerra è una manna dal cielo. La notizia più grossa è che d’ora in poi il broccolo sull’isola non sarà più solo Thyago Alves, ubriacato con una pozione afrodisiaca pur di spingerlo a portare di nuovo il pesce alle sue compagne, stavolta fuor di metafora.





15
marzo

ISOLA DEI FAMOSI 8: QUINTA PUNTATA LIVE SU DM. ELIMINATA ABIGAIL BARWUAH

Isola dei Famosi 8 - Simona Ventura e Eleonora Brigliadori (nel ledwall)

Serata di verdetti: chi lascerà il programma tra Abigail Balotelli e Daniel Mc Vicar? Trionferà l’ascendente Beautiful o la storia della piccola Abi commuoverà il pubblico da casa? La nuora di Brigitte Nielsen, dopo una settimana di permanenza con il fidanzato Killian, sarà ufficialmente integrata come concorrente o dovrà abbandonare il suo fidanzato tra gli stenti della fame? Ci saranno altre eliminazioni a sorpresa o quella di Garibaldi, che arriverà in studio insieme a Mogol, rimarrà un’eccezione?

Ma soprattutto la Ventura quante volte punzecchierà la Fico? Riusciranno i naufraghi a smutandare qualcun altro dato che all’Isola l’unica regola è che non ci sono regole? Intanto la settimana è stata segnata dal rinvenimento di vita sul corpo di Thiago Alves, mentre le prove leader hanno visto trionfare Francesca Fogar e Nina Moric, a cui il trionfo ha dato nuovi motivi di forza per combattere sull’isola.

AFFILATE LE TASTIERE. ALLE 20, 45 SI PARTE

Ore 21.03: Sigla e anteprima. Il fuoco accende l’amore di un’Italia sempre più unita. Fuoco cammina con noi. La Mona come sempre non si risparmia già dalle prime battute. Collegamento con Abigail e Daniel, i nominati della settimana. Rvm sulla loro settimana. Subito stop al televoto, con relativa pappardella ormai obbligatoria in Rai.

Ore 21.12: la Pariettona nazionale si cinge di tricolore. Saluti per tutti in studio con il solito Dirisio a modo suo alternativo e la De Andrè lampadata come poche. Luxuria sulla nipote di Faber: l’unica parola di latino che forse conosce è solarium. Collegamento con l’Honduras. Primo argomento della serata è il cioccolato rigeneratore e il risveglio del leone Alves.

Ore 21,15: quattro soli i parenti in collegamento. I piccioncini non ci sono per adesso. Gianna spezza una lancia a favore di Killian, capace sia di limonare sia di pescare. Rvm sull’ammore dello stangone: Love Boat con tanto di musichetta da C’è Posta per te. Praticamente una sorta di cartone animato con la fidanzatina che parla come una bimbetta.

Ore 21,20: la Mona ’sfotte’ la fidanzatina di Killian imitandone la lagna vocale. Toccherà ai compagni di squadra dei parenti decidere se Anna potrà rimanere in gioco. Meravigliosamente perfida Simo: nel frattempo io pomicerei come se non ci fosse un domani. Il collegamento rimane aperto con i due che tubano con tantissima nonchalance. Un rvm fa vedere come la coppietta non entusiasmi. Pubblicità.

Ore 21, 30: Gianna si inalbera con Simona dicendo che è una calunnia farla passare per nemica della coppia. Non appena i parenti scoprono che per farla restare devono rinunciare a maschera e boccaglio per pescare si scatena il putiferio e si decide all’unanimità per liberarsi della fidanzata-cartone.

Ore 21,39: la Moric praticamente sta sugli zebedei a tutti, specie dopo che si vantava di aver vinto la prova leader. Alla Brigliadori che non la difende più gli altri dicono: e’ amica tua. Simona pungola gli uomini sonnolenti: sembrate un presepe vivente.

Ore 21,46: fantastico rvm di confronto Marini madre e figlia. Gianna il maresciallo contro Valeria la vamp dallo slip gioiello. Talis mater talis figlia è qui per riabbracciare sua madre Valeria Marini. Ingresso trionfale per la soubrettona abbigliata come sempre in maniera assolutamente non sobria.

Ore 21,54: il dialogo a distanza tra madre e figlia vede la Mona cercare a tutti i costi qualche megascoop tra le righe. Ma la Orrù non casca nei trabocchetti. Per i naufraghi la possibilità di laute ricompense se azzeccano le risposte alle domande del Valeriona quiz. Indovinano il titolo del film di Bigas Luna e vincono due cipolle. Domanda per due pomodori: il titolo del libro di Valeria. Risposta esatta. Terza domanda: la Marini ha la stessa età di D’alessio, Sassone o Malgioglio? Risposta esatta: un cesto di broccoli in premio.


15
marzo

DAVIDE FABBRI, IL VIKINGO DELL’ISOLA DEI FAMOSI, A DM: “SIMONA VENTURA HA PRESO IN GIRO GLI ITALIANI. IL MIO AVVOCATO STA VALUTANDO LA SITUAZIONE”

Davide Fabbri Vikingo

Un fiume in piena è l’espressione più calzante per descrivere Davide Fabbri, il vikingo non famoso dell’Isola dei Famosi. Venuto agli onori della cronaca per il suo “soggiorno coatto” in Honduras in segno di protesta contro un ingiusto, a suo dire, televoto e altri accadimenti, il personal trainer del corteggiamento e delle buone maniere è letteralmente inviperito contro la produzione del reality di Rai 2. A DM che ha raccolto le sue accorate dichiarazioni il pronipote del Duce si è sfogato: dalle minacce ricevute, all’umana delusione fino alle azioni legali che potrebbe intraprendere e al ”raggiro” di Simona Ventura.

Davide cosa ti ha lasciato questa avventura isolana?

Il bilancio è negativo, ho subito delle scorrettezze. Dopo aver fatto tanti provini, insieme a migliaia di persone, mi hanno chiamato per fare due turni di eliminazione a Quelli che il calcio. Nella seconda eliminazione è successo un casino, non si riusciva a stabilire se Malgioglio, votando l’altro concorrente che era con me, avesse dato un 9 o un 6. In realtà io sono sicuro che era un 6, e anche Malgioglio insisteva ma Simona Ventura è riuscita a convincerlo che era un 9. A quel punto la produzione ha deciso di non procedere all’eliminazione e mandare entrambi i maschi in Honduras. Mi sono sentito come raggirato da Simona Ventura, il fatto che un 6, come un gioco di prestigio, venga trasformato in un 9 è una cosa ingiusta.

Ma eri comunque passato…

Sì ma poi, dopo 28 ore di viaggio, e 5 giorni senza avere contatti con nessuno, siamo arrivati sull’Isola e abbiamo saputo che ci sarebbe stato un televoto. Si può immaginare il mio stato emotivo, mi ero messo in gioco, avevo fatto delle visite mediche e dei vaccini, sostenuto delle spese perchè pensavo fosse una cosa seria e non una pagliacciata. Il televoto a quel punto si poteva fare in Italia.

Ma se al televoto hai comunque battuto il concorrente “incriminato” qual è il tuo tarlo?

Per cominciare il dilettantismo da parte di un organo importante come la Rai o Magnolia che creano delle speranze e delle aspettative senza darti la possibilità di metterti gioco.

Ma come ribadito dalla Ventura hai avuto comunque delle chance che migliaia di persone non hanno.

Chiaramente chi si accontenta gode ma io l’ho fatto per mettermi in gioco. Se fossero stati chiari sul televoto, come avevano fatto all’inizio, sarebbe stato diverso. E’ una cosa umana, io sono una di quelle persone che crede ancora nella parola data.

Ce l’hai anche con Simona Ventura?


14
marzo

LUCA DIRISIO A DM: “MI HANNO VOLUTO FAR PASSARE PER QUELLO CHE NON SONO”. “RAFFAELLA FICO E’ UNA BRAVISSIMA RAGAZZA”

Luca Dirisio

E’ stato uno dei protagonisti indiscussi delle prime settimane dell’Isola dei Famosi 8. Tra litigi e polemiche, Luca Dirisio ha mostrato nel suo breve soggiorno hondureño una tempra vivace e un carattere da guerriero. Un personaggio che ha diviso il pubblico e che DM non poteva non incontrare. Dal rapporto con la Brigliadori e la Moric, alle amicizie nate sull’Isola fino al taglio della trasmissione che – a suo dire - l’ha penalizzato, il cantante, lasciata alle spalle la veemenza isolana, con lucidità  e pacatezza racconta tutte le sue verità sulla sua movimentata avventura.

Luca, allora, il tuo bilancio dell’Isola?

Estremamente positivo perché ero andato non per competere o vincere ma per provare un’esperienza nuova, quella che solo un reality di quel tipo ti poteva far provare. Starmene per fatti miei e pensare a me mi ha fatto capire un paio di cose, così come l’obbligo di non aver il cellulare o stare senza fumare.

Perché Killian ti ha battuto?

Perché ha una storia abbastanza triste alle spalle, è un ragazzo che sull’isola ha dimostrato di voler arrivare sino in fondo ed è la sua prima esperienza per cui ci teneva tantissimo. Abbiamo fatto amicizia e mi fa piacere che lui sia rimasto.

Hai parlato di meriti di Killian, ma di demeriti tuoi non ce ne sono?

Io da buon sportivo voglio pensare che Killian abbia meritato più di me di vincere.

Cos’è che non rifaresti?

Rifarei l’Isola dall’inizio alla fine perchè mi sono divertito e mi è servita a conoscere nuove persone. In sintesi sono stato benissimo.

Insulteresti di nuovo anche la Brigliadori e la Moric?

Io non li considero insulti perché ero stato insultato per primo e senza motivo. Venivo stuzzicato dalla mattina alla sera e siccome lo stress era dieci volte superiore, ho tenuto fino a che un certo punto, ma poi non ce l’ho fatta più. Per quanto riguarda Nina abbiamo instaurato un ottimo rapporto, c’è stato un episodio in cui lei la pensava in un’altra maniera, abbiamo alzato la voce e lei ha detto che non ero stato educato e che ero stato viziato dai miei. La mia reazione c’è stata perchè se si offende me è una cosa ma quando si parla della mia famiglia è un’altra.