Amici di Maria De Filippi

Tutto su Amici con i concorrenti, professori e prove del talent show di Maria De Filippi in onda su Canale5. Dirette web con commenti a caldo e foto.


29
marzo

DM LIVE24: 29 MARZO 2009 [SPECIALE "AMICI"]

DM Live24 - 29 marzo 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal diario di ieri…

  • Pulizie di Primavera nella scuola di Amici

Kiara ha scritto alle 09:31 [via | Libero News]

“Calato il sipario sul talent show, è tempo di scrutini per i docenti. La De Filippi pronta all’epurazione di alcuni di loro.

E’ il momento del “redde rationem” per i prof. di Amici. Le scuse della De Filippi ai docenti della scuola, all’indomani dalla nota sfuriata nella quale la conduttrice li aveva tacciati di ipocrisia, non significavano un passo indietro. Non finirà a tarrallucci e vino, insomma… e Maria non ha alcuna intenzione di lasciar correre.

Garbata ma ferma, quella che la De Filippi consegna alla stampa è una vera e propria dichiarazione di guerra: «Spero di cambiare un bel po’ di cose – ha detto Maria -. Mi trascino i collaboratori da anni, per affetto, ma quest’anno molte cose non andavano bene, quindi arriverà gente nuova. Anche se io preferisco aggiungere che togliere. Ci sarà qualche modifica anche per quanto riguarda i professori. Sia ben chiaro: io non caccio via nessuno ma qualcosa bisognerà pur fare…».




26
marzo

UNA COREOGRAFIA PER TUTTI…DANIEL EZRALOW SANTO SUBITO!

Daniel Ezralow

Adagia un gruppo di ballerini, bizzarramente abbigliati, su comode sedie, lascia che vistosamente ammicchino alla telecamera, in pose degne di Augusta, alias Annarella Longhi nelle “Vacanze intelligenti”, e chiamala coreografia. Questo c’ha regalato, martedi sera, nel corso della serata finale di Amici, un sempre più  ispirato Daniel Ezralow.

Una criptica rappresentazione dalle insospettabili nefaste conseguenze. Ebbene sì, perchè anche chi ha l’agilità di un bue muschiato e una conformazione fisica ideale per discipline sportive quali il lancio dei coriandoli o la scalata del Mont Blanc (il dolce, evidentemente, s’intende), è balzato d’un colpo in piedi (e già questo è un prodigio…) e gridato al miracolo. “Grazie Daniel, sei il mio salvatore”! Anche chi non porta a spasso un marmoreo lato b, stile Josè per intenderci, finalmente, può prendersi la sua rivincita e sperare di poter sfoggiare tutta la sua innata, invisibile ai più, attitudine alla danza. Alla faccia del solito ”insensibile del piano di sotto” il quale, ogni volta che, goffamente, si improvvisa un balletto casalingo, si attacca al telefono e grida ai pompieri di aver avvertito chiari segnali di un catastrofico sisma.

In realtà, degne di nota sono state tutte le coreografie che l’estroso artista c’ha offerto nella serata di martedi. Meravigliosa, onirica, straordinariamente evocativa, quella con i ballerini arrampicati su vertiginosi trampoli, pruriginosa quella che, sulle note della magnifica “Overjoy”, ha fatto temere che le ballerine fossero state chiamate a dimostrare quanto avvenuto, nel famoso studio ovale, tra Clinton e la Lewinsky.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


26
marzo

ECCO IL NUOVO STUDIO (SEQUESTRATO) DI AMICI

Tendone Amici di Maria de Filippi @ Davide Maggio .it

Aggiornamento del 26 marzo 2009

Nel post che segue Vi avevamo fornito una serie di anticipazioni sul trasloco di Amici, da Cinecittà agli Studi Elios mostrandovi le prime foto del nuovo, imponente, studio-tendone. Al contempo Vi avevamo parlato di un blocco dei lavori ad opera dei Vigili del Comune di Roma. Oggi arriva, sulle pagine de L’Unità la notizia del sequestro del capannone. Un capannone che avrebbe dovuto essere temporaneo (3 anni) ma, stando a quanto si legge, “un sopralluogo della polizia giudiziaria, supportata dalla sovrintendenza archeologica, demolisce l’ipotesi della temporaneità. Difficile da credere che una gettata di cemento armato, e un muro di contenimento, possano essere poco invasivi. Per i vigili non basta la semplice Dia, ma serve un permesso a costruire, con lunghe procedure per l’autorizzazione. L’abuso viene certificato, gli incartamenti spediti in procura, dove si apre un fascicolo e si decide di mettere sotto sequestro la struttura”.

Articolo del 14 novembre 2008

Finalmente ce l’hanno fatta. Maria De Filippi traslocherà.

Dopo aver “monopolizzato” per anni i teatri 1, 5 e 19 di Cinecittà e dopo svariati tentativi (tutti falliti) di farle abbandonare la “fascinosa” roccaforte di Via Lamaro a Roma, il prossimo gennaio Maria Dei Miracoli “cambia casa”.

Saranno, infatti, gli studi 5 e 6 (ora Ruota della Fortuna) Elios ad ospitare C’è Posta per Te e Uomini e Donne.  Discorso a parte merita Amici. Per lo show di punta dell’ammiraglia del Biscione è, infatti, in preparazione un gigantesco tendone (che vedete nella foto) che dovrebbe sostituire il mitico studio 5 Fellini di Cinecittà per ospitare la prossima edizione serale del talent show più famoso del belpaese.

Ma non è mica finita qui…





26
marzo

AMICI E LA SCONFITTA DEL “SOLITO TELEVOTO”: ALESSANDRA BATTE CARTINE E SCANINE

Alessandra Amoroso @ Davide Maggio .it

24 marzo 2009, la voce black di Alessandra Amoroso vince Amici di Maria De Filippi, battendo in finale il super-favorito Valerio Scanu. Era dai tempi di Giulia Ottonello che Amici non vedeva trionfare una rappresentante del gentil sesso. Colpa della mancanza di talento fra le schiere di aspiranti donne dello spettacolo? Su questo nessuno ha mai avuto dubbi: la risposta è no. Piuttosto la colpa è stata sempre data a lui, quel mostro da abbattere, quella mannaia impietosa i cui colpi sono ormai noti a tutti: il televoto.

Il celeberrimo televoto, con la sua spocchia maschilista, con il suo trionfo del masculo aitante e dello sbarbatello che non è bello ma piace. Il signor “Voto Da Casa” ce lo immaginiamo proprio così, occhi sicuri e sorriso di supponenza, con le spalle coperte da schiere infinite di adolescenti urlanti, che inneggiano al primo ragazzino pronto a rubar loro il cuore e… i soldi (del televoto, naturalmente). E non c’è talento che tenga: alle signorine sedute ai banchi della scuola della musica è noto fin dal principio che per loro la strada sarà più dura e meno facile. Perchè se anche la Sanguinaria è dalla tua, e Jurman ha dato il suo consenso come l’uomo Del Monte faceva con l’ananas, c’è sempre da lottare contro gli sms, contro quella classifica che delinea il quadro perfetto del pubblico di Amici.

Le hanno definite carampane, ma la verità è che sono molto più di questo. Sono una lobby, potente ed organizzata, capace di smontare un meccanismo pubblicitario come quello messo in atto da Povia con la sua “Luca era Gay, io sarò il vincitore“, già mesi prima di salire sul palco dell’Ariston.  Si, le cartine hanno vinto perfino Sanremo, sospingendo il signor Voto Da Casa, dalla scuola di Maria al Festival, in un viaggio telefonico che non ha confini. Non c’è call center che tenga, non c’è Striscia capace di spiegare il fenomeno. Le ragazzine, la colpa è delle ragazzine. Chi è che nel vedere trionfare il bello di turno non ha mai sentito qualcuno esclamare rassegnato – “La ragazzine!“?


25
marzo

AMICI 8, ALESSANDRA COME “IL RATTO DELLE SABINE”: 1° POSTO, BORSA DI STUDIO E CD CON LA SONY

Alessandra Amoroso

Dennis, Giulia, Leon, Antonino, Ivan, Federico, Marco e… Alessandra!

La ventiduenne salentina Alessandra Amoroso, rappresentante della categoria “canto”, è la vincitrice dell’ottava edizione di “Amici di Maria De Filippi“. Una stagione non particolarmente facile, quest’ultima del talent show di Canale5 che, probabilmente per la prima volta dalla sua messa in onda, non ha sempre primeggiato negli ascolti. Una crisi che, però, non ha lontanamente riguardato la Amoroso che, oltre a portare a casa il premio finale, una simbolica coppa accompagnata da 200mila euro, è riuscita a far breccia sulla giuria specializzata che le ha attribuito anche una borsa di studio di 50mila euro.

La puntata conclusiva è riuscita a restituire al programma quella magia che non sempre ha distinto il recente corso: 36 prove per i quattro pretendenti ed esilaranti esibizioni che, per una volta, hanno avuto la meglio sull’inflazionata polemica. Ed il pubblico a casa, per la serie “meglio tardi che mai”, ha potuto assodare i miglioramenti e qualche sfaccettatura in più anche di Alice Bellagamba, Luca napolitano e Valerio Scanu. La prima a scendere in campo è stata la bionda ballerina di Jesi: quarta nelle preferenze del televoto, ha optato per la “missione-kamikaze”, sfidando il ben più forte partner della Squadra Bianca, Luca. I due fidanzatini, tra sguardi languidi e lacrimucce, hanno fatto il proprio dovere, lasciando intravedere una punta di amarezza. E, come da pronostico, le doti da sinuosa danzatrice della Bellagamba hanno potuto fare ben poco a vantaggio del cantante Napolitano che, subito dopo, si è ritrovato a sfidare il rivale di sempre: Valerio Scanu. Un duello sofferto, dove pure i telespettatori son sembrati poco convinti, tanto da farla spuntare al cantante sardo sul filo di lana, con appena il 51% delle preferenze.





24
marzo

I FINALISTI DI AMICI 8: CHI VINCERA’ TRA ALESSANDRA, ALICE, LUCA E VALERIO?

Amici 8 - Finalisti (Alessandra Amoroso, Luca Napolitano, Alice Bellagamba e Valerio Scanu)

Alessandra, 21 anni, è nata a Galatina (Lecce), dove vive con i genitori.

E’ entrata nella scuola di “Amici” dalla prima puntata (5 ottobre 2008) ed è stata assegnata alla Squadra del Sole.
Dal 4 gennaio 2009 – vigilia della fase finale del programma – Alessandra è ufficialmente nella formazione della Squadra Blu e in quell’occasione ha scelto di essere supportata nella preparazione delle prove dal docente Luca Jurman.

Alice, 20 anni, è nata a Jesi ma da circa sette anni vive a Reggio Emilia per ragioni di studio.

Fa parte della scuola di Amici sin dalla prima puntata del 5 ottobre 2008 quando è diventata una componente della Squadra del Sole.
Nella divisione delle Squadre per il serale – 4 gennaio 2009 – Alice è stata assegnata alla Squadra Bianca e ha scelto di avere una preparazione extra con l’insegnante di hip hop Maura Paparo.


18
marzo

AMICI: VALERIO, LUCA, ALESSANDRA E ALICE IN FINALE. PEDRO E’ FUORI

Amici 8, finalisti

Due maschietti e due femminucce, reduci in egual misura reduci dalle formazioni dei Bianchi e dei Blu, da questo momento tutti contro tutti: Alessandra Amoroso, Alice Bellagamba, Luca NapolitanoValerio Scanu sono i finalisti dell’ottava edizione di “Amici di Maria De Filippi”.

Ma andiamo con ordine. La puntata si preannuncia da cardiopalma sin dai primi minuti, grazie ad uno sconvolgimento della scaletta ideato per catturare l’attenzione ed il seguito dei telespettatori per tutte le fasi della trasmissione. D’altronde, sul fronte Auditel, gli sfidanti non sono da poco: torna l’amato cane “Rex” sulla rete ammiraglia di viale Mazzini, mentre su RaiDue fa capolino un altro talent show spostato dalla sua originaria collocazione, “X-factor”.

Le prove della prima parte, quella che vedrà una prima eliminazione recuperabile dal televoto contro quella del secondo segmento, scorrono veloci in un clima quasi alla “quel che è fatto è fatto”: meno polemiche, voti e giudizi discreti o comunque non negativi o surreali come gli insegnanti, quest’anno, ci hanno abbondantemente abituato. E quindi, tra prove proibitive equilibrate nell’esecuzione di Bianchi e Blu, una prevedibile staffetta altalenante ed un computer monitorante del televoto che fa i capricci, spiccano un paio di musical che vedono la partecipazione di due guest-star d’eccezione, spuntano Sabrina Ferilli e Rossella Brescia, rispettivamente in “Rugantino” e “A qualcuno piace caldo”, con tanto di applausi del regista Saverio Marconi.


16
marzo

E’ GUERRA TRA TALENT SHOW, MARANO BOCCIA IL GEMELLAGGIO CON LA DE FILIPPI

Antonio Marano e Maria De Filippi

Prima lo spostamento di “X-Factor” al martedì, poi quello di “Amici” nella stessa giornata ad appena due settimane dalla conclusione, sono soltanto alcune delle improvvise modifiche di palinsesto che, secondo i diretti interessati, obbligheranno i telespettatori ad una scelta drastica tra programmi che, fino ad oggi, li hanno tenuti incollati al video.

Ma nell’improvviso vortice che sta scuotendo i palinsesti televisivi, si fa un gran parlare dell’inaspettata proposta avanzata da Maria De Filippi e, ancor di più, della decisa risposta del direttore di Rai2 Antonio Marano.  La regina di Canale5, infatti, ha lanciato un coraggioso gemellaggio tra i due talent show, con tanto di collegamento previsto ad un certo punto della serata. E per farlo, ha deciso di chiamare in causa un suo vecchio amico, ieri dirigente di punta delle reti del Biscione, oggi a capo della potente Magnolia: Giorgio Gori.

Un’iniziativa sorprendente, ma non troppo, visto il profilarsi di quell’epoca che da tanti è già stata ribattezzata “Raiset”. Ma la risposta controcorrente col clima “solidale” è arrivata da Marano che, dopo qualche sgarro di troppo della concorrenza, ha optato per la linea dura: ”Ora che si gioca la partita, giochiamola, anche con i calci negli stinchi, non è ancora il momento del vogliamoci bene, ora è il momento della gamba tesa, come dimostra la scelta della controprogrammazione voluta da Mediaset“.