27
giugno

GIALAPPA’S BAND, MEDIASET ‘TAGLIA’ E IL TRIO SI GUARDA INTORNO: “CI HANNO CHIAMATO PER UNA TRASMISSIONE DI COMICI SULLA RAI”

Gialappa's Band

Mediaset li “taglia”, la Rai li chiama. Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci – irriverenti voci (e volti) della Gialappa’s Band – continuano a dedicarsi alla radio (in questi giorni commentano gli Europei di calcio su RTL 102.5), mentre il Biscione, che in tempo di crisi ha virato sull’usato sicuro, sembra metterli in panchina. Il contratto scade tra un anno, ma non è detto che i loro progetti non trovino altra collocazione/rete:

“Abbiamo fatto proposte ed erano anche piaciute - dichiarano in un’intervista ad A - ma per motivi economici sono davvero poche le produzioni partite quest’anno. Se dovessero esserci cose interessanti su altri network, non avremmo problemi a farle (…) Abbiamo un progetto con Ficarra e Picone e il Mago Forest, per il prossimo anno, e poi ci hanno chiamato per una trasmissione di comici sulla Rai. Ci piacerebbe lavorare anche con Geppi Cucciari.

In attesa di vedere se si concretizzerà lo sbarco a Viale Mazzini (dopo il mancato “passaggio” a Rai 2 per l’Eurofestival), a scricchiolare, come detto, sono le loro creature in quel di Cologno, a cominciare da Mai Dire Grande Fratello:

“Non si sa nemmeno se ci sarà il Grande Fratello (…) Forse dovrebbe cambiare formula, diventare come l’ultima Isola dei Famosi, virare più sull’ironia che sul dramma. Lo diciamo da spettatori”. E su Mai Dire Amici: “Sempre solito discorso: taglio dei budget. Quando chiudono i rubinetti, li chiudono proprio”.

Una battuta, infine, (forse la più efficace sentita finora sull’argomento) su Adriano Celentano a Mediaset:

Non è che viene in tv, semplicemente riprendono il suo concerto. Aspettiamo a giudicare”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Stefano de Martino
Le false partenze nella stagione 2016/2017: da Solo per Loro su Canale 5 alle serate dedicate a Mina e Celentano su Rai 1


Music - Bonolis e Travolta
2017 IN TV: SI RIACCENDE LA SFIDA RAI VS MEDIASET


World Television Day
GIORNATA MONDIALE DELLA TELEVISIONE: LE INIZIATIVE DI RAI E MEDIASET (VIDEO DELLO SPOT)


Matteo Renzi
AGCOM: LIMITARE LA PRESENZA DEL PREMIER IN TV. NEI TG PREVALE IL SÌ ALLA RIFORMA

12 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:25

Mai dire Amici era orribile. Quindi da lamentarsi c’è poco.



2. Andrew ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:25

Un programma con Gialappa e Cucciari secondo me sarebbe perfetto!!
Con l’ironia di entrambi ci potrebbe uscire davvero una cosa bella.
Potrebbbe funzionare anche il trio Forest – Geppi – Gialappa’s.
Sento ancora la mancanza dei vari Mai Dire….



3. Luna90 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:31

Forest no, per piacere..
Un programma su Rai2 in prima serata insieme a Geppy.



4. lele ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:41

a me hanno un po’ stufato… fanno più o meno sempre la stessa cosa riproposta in varie salse.



5. Gabriele90 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:56

Loro hanno bisogno del trash per far ridere e purtroppo ( o forse no?) non c’è ne molto…. Almeno non come prima…. A me personalmente hanno sempre fatto ridere…



6. Pippo76 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:05

Io adoravo la Gialappa’s (seguita fin dalla prima edizione di Mai Dire Banzai del 1989)
La parabola purtroppo è discendente perchè non sono riusciti a rinnovarsi rimanendo incastrati nei soliti programmi.
Poi gli ultimi Mai dire Amici e Mai dire Grande Fratello hanno sancito il loro punto più basso, fatti senza mordente e con poca voglia ( e per questo risultavano per nulla divertenti)
C’è bisogno di un cambiamento radicale ed a parte l’ostracismo di Italia1 non mi pare che abbiano avuto neanche tanta voglia di novità.



7. sara881 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:09

Ormai li trovo passatissimi. Una comicità per over 40.



8. amazing1972 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:11

spero che vadano a la7 per un programma di prime time. sarebbe un buon modo per non proporre sempre talk politici



9. MisterGrr ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:31

Sono molto d’accordo con Pippo76…non potevi dirlo in modo migliore.



10. Critico Tritatutto ha scritto:

27 giugno 2012 alle 16:02

In effetti,son d’accordo anche iocon Pippo: non si sono mai rinnovati,e da programmi coe “Mai Dire TV” [geniale] si è arrivati a “Mai Dire Amici”,che come dice Mister,era orribile.

Una frescaccia raggelante.



11. Critico Tritatutto ha scritto:

27 giugno 2012 alle 16:02

io con, come*



12. Zane ha scritto:

29 giugno 2012 alle 17:13

7. sara881 ha scritto:
27 giugno 2012 alle 13:09
Ormai li trovo passatissimi. Una comicità per over 40.

MA VA A CAGHER



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.