19
giugno

ADRIANO CELENTANO SBARCA SU CANALE 5: IN DIRETTA L’8 E 9 OTTOBRE DALL’ARENA DI VERONA

Adriano Celentano

Uscito dalla porta di casa Rai dopo la turbolenta performance dell’ultimo Festival di Sanremo, ecco che Adriano Celentano rientra dalla finestra di Cologno Monzese. I vertici del Biscione hanno annunciato di aver chiuso un accordo con il Clan Celentano per trasmettere in diretta su Canale 5 le due serate-evento che il molleggiato terrà l’8 e il 9 ottobre all’Arena di Verona.

Un evento nell’evento perché alle consuete polemiche che le apparizioni di Celentano generano sui media, si aggiunge il fatto che per la prima volta il ragazzo della via Gluck si concederà ai telespettatori dagli schermi della tv commerciale di Silvio Berlusconi. Vittoria per entrambe sembrerebbe: per Celentano che può andare in onda anche senza il supporto della tv pubblica, magari a costo di qualche break pubblicitario in più, e per Mediaset che rafforza la sua offerta con uno degli eventi più attesi della stagione.

Il molleggiato, all’età di 74 anni, è pronto dunque a tornare sul palco dopo la sua ultima tournee del 1994 che fece sold out in Italia e in Europa. Il nuovo spettacolo dovrebbe unire il meglio della musica del cantante ai suoi monologhi, tra gli ospiti è atteso anche Gianni Morandi. Chissà se anche in questo caso nasceranno conflitti riguardo alla “carta bianca” pretesta dal Clan.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Adriano Celentano
Adrian: Celentano in prime time su Canale5 nel 2018 (magari è la volta buona! E’ stato annunciato da almeno due anni)


Adriano Celentano con Gianni Morandi
ADRIANO LIVE – ROCK ECONOMY: CELENTANO SBARCA SU CANALE 5 DOPO IL NIET DELLA RAI


adriano celentano
ROCK ECONOMY: RIUSCIRA’ CELENTANO A GARANTIRE I 7,5 MILIONI DI TELESPETTATORI STIMATI?


Gialappa's Band
BOOM! La Gialappa’s Band al Grande Fratello Vip

32 Commenti dei lettori »

1. sboy ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:46

L’evento dell’anno, Mediaset ha proprio fatto il colpaccio.



2. Ale ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:48

Caro Marco mi sa che lo hai fatto un po’ troppo vecchio Celentano perche’ ha 74 anni e non 78 :-)



3. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:55

Ottimo colpo per Mediaset.
Adesso magari quelli che l’hanno criticato a Sanremo si convertiranno solo perchè va in onda su Canale5 ( poi ci sarebbe da fare un discorso sulla coerenza di Celentano, sulle sue parole passate, sulla lettera a Berlusconi, sul duetto con Benigni ecc)



4. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:56

Ecco, ci manca solo di vedere Benigni su Canale5 adesso con Berlusconi seduto in prima fila.. :-D



5. Peppe93 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:56

A me Celentano non è mai piaciuto. Spero solo che ci sia più musica e meno monologhi



6. Critico Tritatutto ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:57

Un colpaccio per Mediaset certo,e uno anche alla coerenza del “molleggiato”.Fortunatamente si limiterà a cantare [o almeno mi auguro sia così] e basta,senza sermoneggiare di aria fritta,come fa da qualche anno a questa parte.



7. Nina ha scritto:

19 giugno 2012 alle 16:57

L’augurio è che ci sia tanta (buona) musica!



8. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:00

Dovrebbe essere più live di musica e meno parole ( anche se quelle non mancheranno)



9. Critico Tritatutto ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:03

Lo so Pippo: non rinuncerà dire qualche ovvietà delle sue,del tipo “che bella l’erba,quant’è brutto il cemento”.Era solo un auspicio ozioso,il mio.



10. Giovanni ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:05

La coerenza è chiaro che non è una virtù del popolo italico:

Celentano per anni ha criticato Berlusconi ora passa a Mediaset e Piersilvio l’anno scorso, pur sottiolineando il successo di Vieni via con me, affermava che non era un prodotto per Mediaset dal momento che non si ricava molto dai programmi evento e ora un programma evento di sole 2 puntate sull’ammiraglia del gruppo



11. Nina ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:13

@Giovanni: su questa storia della coerenza non sono d’accordo, gli artisti vanno dove vengono ben pagati. Se poi qualcuno crede alla loro purezza, boh.., io no.



12. MisterGrr ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:15

Sbaglio o non ha mai avuto buone parole nei confronti di mister b?

Comunque anche se sarà più canto che predica, qualche parolina a caso su un argomento a caso, con gli spettatori che applaudiranno anche quando si gratterà la pancia manco fosse un guru, lo farà.

Che noia. Non mi attrae proprio di striscio.



13. Nina ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:20

Mistergrr: ma che dici? Non sai che di questi bisogna solo parlare bene? Poi offendere così il pubblico colto. No, no, no non si fa.



14. Critico Tritatutto ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:23

Nina,è vero: vanno dove sono bene [e meglio pagati].Però il tuo ultimo commento e quello di Mister: uahahahahahahahhahah!!! Da spanciarsi. :)



15. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:28

Mister, non ha mai parlato bene di mister b ;-)
Giusto un passo della famosa lettera di Celentano per Berlusconi pubblicata sul Fatto Quotidiano
“Cara Silvia, a tutti capita di dire qualche bugia, ma a fin di bene. Forse anche a te sarà capitato, o no?… Scusa dimenticavo, tu non puoi dire bugie… neanche a fin di bene… Il compito che ti è stato affidato, fin dai più remoti albori del mondo, è quello di dirci sempre la verità anche se noi continueremo a rifiutarla. Scusa, me l’ero scordato, per un attimo anch’io mi sono fatto prendere dalle puerili voglie di grandezza del mondo esterno…. Ora capisco perché fin dalla nascita il presidente del Consiglio ti ha ripudiata. Le bugie che lui dice infatti sono SPAVENTOSE e senza un minimo di pudore.
Vuol farci credere che lui davvero pensava che Ruby fosse la nipote di Mubarak. Vuol cambiare la Costituzione a furia di barzellette che non fanno ridere, ce l’ha coi magistrati che vogliono processarlo.
Le accuse su di lui non si contano ormai: magari è davvero innocente, però non lo sapremo mai. Lui continua a non presentarsi ai processi e non si accorge che i suoi elettori cominciano a farsi delle domande, a chiedersi se è giusto essere governati da un BUGIARDO. Certo, è difficile pensare che non lo sia, anche se il dubbio traspare lontanamente e subito svanisce di fronte all’ARROGANZA di tacere ciò che tutti si aspettavano da lui.[...] “



16. Nina ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:34

Critico: già, aggiungo anche che ci vuole una bella faccia tosta a parlare di bugie quando anche lui non ci ha mai spiegato la vicenda Don Backy. A onor del vero non è che chi dovere, intendo i giornalisti, abbiano mai osato chiedergli qualcosa. Però per dovere di chiarezza, uno immacolato come lui avrebbe almeno dovuto scrivere una lettera di risposta.



17. MisterGrr ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:39

Nina, Critico, Pippo76: appunto. Ah, il profumo della pecunia, dove porta eh? A parte il fatto che delle sue opinioni non me ne faccio un tubo e, per me (parlo a nome solo mio), hanno lo stesso peso di un qualsiasi signore che passa per strada. Siccome io non ci credo neanche a morire che non farà i suoi “interessantissimi” sermoni, preferisco passare la serata a fare qualcosa di più costruttivo per la mia anima come tagliarmi le unghie delle dita dei piedi.



18. liberopensiero ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:50

gli artisti vanno dove possono esprimersi e ormai tra rai e mediset non c’è differenza e il fuggi fuggi di grandi professionisti come santoro e la dandini ne è la riprova.La mancanza di coerenza è dell’editore che può scegliere chi mandare in onda e visto che la gente sta iniziando a ragionare e rifiutare il trash televisivo spegnicervello di matrice destrorsa,ben venda anche il predicatore che furbamente va a parlare di vino a casa dell’oste…



19. Master ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:51

Uno spettacolo tutto suo in tv dopo 6 anni mi sembra…anche se ripreso dall’esterno..



20. Nina ha scritto:

19 giugno 2012 alle 17:55

Giusto, devono pur campare!



21. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 18:05

Eh, ma Celentano campa pure senza questo programma…
Effettivamente la gente attende “eventi” con la E maiuscola ( Fiorello, Celentano, Vasco Rossi) ed è poco interessata ad eventi di routine ormai.
Per esempio, questo di Celentano è un vero evento per Canale5, non certo Panariello..



22. Pippo76 ha scritto:

19 giugno 2012 alle 18:07

(campa molto bene)



23. Critico Tritatutto ha scritto:

19 giugno 2012 alle 18:29

Misterr #17 uahahahahahahahahahahahahahaha!!!!!

Ah Nina…Su Don Backy e altri,non si saprà mai la verità,e figuati se Adriano la racconterà…Non è nel personaggio,e non è nella persona,chiedere scusa…



24. pig ha scritto:

19 giugno 2012 alle 18:45

Pippo
Benigni c’è già stato su Canale 5 con Berlusconi seduto in platea.Fu nella notte dei Telegatti negli anni 90 e ci fu pure uno scambio di battute



25. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

19 giugno 2012 alle 19:02

Grandissimo. non vedo l’ora di vederlo e sentirlo.
inutile criticare i suoi sermoni.
è sempre stato cosi.
è come criticare la mollaggine della de filippi ,l’esuberanza della ventura o la cecità di andrea bocelli.



26. marcko ha scritto:

19 giugno 2012 alle 19:26

mi è sempre sembrato un tipo allergico a un certo tipo di
ambiente (mediaset…) kissà come mai ha cambiato idea ( $….)



27. pig ha scritto:

19 giugno 2012 alle 19:36

Però perchè si fa passare Celentano come quello incoerente quando a mediaset ci son stati pure altri anti-berlusconiani come Santoro, Guzzanti, Dandini e tanti altri?
Il lavoro credo che sia differente dall’idea politica.E poi tutti a dire che Berlusconi è quello che censura.Mediaset è una delle aziende con più libertà



28. RICCARDO ha scritto:

19 giugno 2012 alle 20:06

ANCORA NON CAPISCO PERCHE SE CELENTANO VA CANALE 5 NON PUO ANDARE PERCHE E DI BERLUSCONI MA VOGLIO FARVI CAPIRE CHE BERLUSCONI POLITICO E UNA COSA E QUELLO TV E UN ALTRO E PER QUESTO OGNI VOLTA SI LIMITA TUTTO SOLO A BERLUSCONI MEDIASET E UNA COSA A PARTE E NON C’ENTRA NIENTE CON LA POLITICA.



29. Vince ha scritto:

19 giugno 2012 alle 22:55

Che strano. Proprio nel giorno in cui tutti gli occhi dovrebbero essere puntati sui palinsesti Rai e soprattutto sul ritorno di Fazio a Sanremo spunta questa notiziona che calamita l’attenzione.
Ci ha messo per caso lo zampino l’ex direttore artistico del Festival Mazzi?
Un primo dispetto alla Rai?
Sarà comunque un evento, anche se su Canale 5 di solito simili spettacoli funzionano di meno.



30. Pippo76 ha scritto:

20 giugno 2012 alle 01:35

@pig
Non mi pare che nel 1987 Berlusconi fosse già sceso in politica e comunque erano altri tempi ed una situazione diversa visto che all’epoca “gestiva” solamente Fininvest (ricordo quella serata)



31. Ale 96 ha scritto:

20 giugno 2012 alle 13:57

Bomm Mediaset!
Così almeno per due giorni batte la Rai!



32. ciro ha scritto:

20 giugno 2012 alle 14:53

CHE STRANO PERSONAGGIO….prima critica le trasmissoni Mediaset, i conduttori e i programmi SPAZZATURA che vi ci trasmettono sopra e anche .S.B. ….e poi lui che fà:: si fa ingaggiare E CHISSA’ per quanti e Profumatissimi SOLDI!!!! Bhe….allora è Meglio che resti PER SEMPRE a Mediaset…: visto che noi Italiani lo ABBIAMO ascoltato e mantenuto con i Nostri soldi del CANONE RAI….e ci a regalato SOLO perle di INCOERENZA PURA!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.