Gialappa’s Band



4
aprile

Mondiali 2018: tutte le partite in chiaro su Canale 5, Italia 1 e 20. Gialappa’s su Mediaset Extra. Ecco il calendario

Mondiali 2018

Mondiali 2018

Mediaset ha messo a punto il palinsesto per i Mondiali 2018, in programma in Russia dal 14 giugno al 15 luglio. La tv del Biscione, che per la prima volta nella sua storia si è assicurata i diritti per trasmettere la più importante competizione di calcio riservata alle Nazionali, trasmetterà tutte le 64 partite in chiaro su tre canali: Canale 5, Italia 1 e 20, ai quali si aggiunge anche Mediaset Extra con la Gialappa’s Band.




26
febbraio

Italia 1, palinsesti primavera 2018: l’unica novità è lo show della Gialappa’s Band. Saltato Bonolis

Gialappa's Band

Gialappa's Band

Molti film, qualche conferma e poche novità – anzi una: il nuovo show della Gialappa’s Band – condiscono il palinsesto primaverile 2018 di Italia 1. A fare notizia sono le assenze di Surviving Africa e Paolo Bonolis, annunciate in ‘pompa magna’ ad inizio stagione. Ecco cosa va a proporre nei prossimi mesi la rete giovane di Mediaset diretta da Laura Casarotto.


29
gennaio

BOOM! La Gialappa’s Band prepara Mai Dire Isola

Mai Dire Isola

Mai Dire Isola

La stagione in corso segna il definitivo ritorno della Gialappa’s Band con il suo marchio di fabbrica, quel Mai dire che, tra alti e bassi, imperversa in tv da quasi trent’anni. Dopo la versione realizzata durante l’ultimo Grande Fratello Vip, Mediaset è intenzionata a dare il via libera al trio comico anche per il ‘dopo reality’ dell’Isola dei Famosi 2018. Si pensa ad un Mai dire Isola.





18
gennaio

Isola dei Famosi 2018: i naufraghi partiranno da una villa, spiati a loro insaputa. In studio la Gialappa’s Band

isola 2018 venier, marcuzzi, bossari

Venier, Marcuzzi e Bossari

La parola d’ordine dell’Isola dei Famosi 2018 è ‘mistero‘. E’ in una sorta di alone di imprevedibilità che ruoterà la tredicesima edizione del reality, la quarta in onda su Canale 5, alla quale prenderà parte anche la Gialappa’s Band.


5
dicembre

Pagelle TV della settimana. Speciale Grande Fratello Vip

Ilary Blasi e Daniele Bossari

Ilary Blasi e Daniele Bossari

Promossi

10 a Daniele Bossari, vincitore di Grande Fratello Vip. Alla vigilia era il corpo estraneo in mezzo a personaggi come Carmen di Pietro o Cecilia Rodriguez, e in queste settimane, in effetti, ha tenuto un percorso lineare lontano da eccessi. Non sono comunque mancate le prese di posizione anche scomode (vedi con Giulia De Lellis). Vince un personaggio pulito che piace alle mamme, alle nonne e ai millenials degli anni 80, nostalgici dell’epoca cult di MTV.





22
settembre

Mai dire Grande Fratello Vip su Italia 1 da mercoledì 27 settembre 2017

Mai dire GF Vip

Mai dire GF Vip

La Gialappa’s Band è pronta a tornare con il programma che, dopo Mai dire Gol, è un po’ il fiore all’occhiello della carriera televisiva del trio composto da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci. Mediaset ha infatti deciso di rispolverare per il GF Vip 2017 il ‘dopo reality’, il lato nascosto e più ironico dello show condotto da Ilary Blasi. Si chiamerà, ovviamente, Mai dire Grande Fratello Vip.


28
luglio

BOOM! La Gialappa’s Band al Grande Fratello Vip

Gialappa's Band

A volte ritornano. Proprio là dove avevano cominciato. Del Grande Fratello Vip 2017 si sa ancora pochissimo, al di là della confermata conduzione di Ilary Blasi con Alfonso Signorini. Ma una succosa anticipazione siamo già in grado di darvela: con la prossima edizione del programma, si ricomporrà su Canale5 il sodalizio tra la Gialappa’s Band ed il popolare reality show.


13
febbraio

Rai Dire Niùs senza news: video ‘riciclati’ dalla rete e poca attualità. Il debutto non sorprende

Rai Dire Niùs

Un tg senza notizie ha poca ragion d’essere. Anche se il notiziario in questione è dichiaratamente satirico. Rai Dire Niùs doveva essere una novità frizzante per l’access prime time di Rai2 e forse, col tempo, lo diventerà. La puntata di debutto del programma, tuttavia, si è rivelata al di sotto delle aspettative. Credevamo di assistere ad esilaranti battute sui fatti principali della giornata – come del resto era stato annunciato – ma ci siamo dovuti accontentare di video ‘riciclati’ dalla rete: di attualità se n’è vista e sentita poca.