25
maggio

MULTE AGCOM AI TG, PER BERLUSCONI E’ “UNA VERA FOLLIA”

Silvio-Berlusconi

Quando si dice fare i conti senza l’Agcom. Ai vertici Mediaset gira ancora la testa dopo la batosta che venerdì scorso si è abbattuta impietosa sui telegiornali del gruppo: più di 258.000 euro la multa per il TG4, 100.000 per il TG5 e per Studio Aperto. Il conto per le interviste a Silvio Berlusconi è salato: 458.000 gli euro in totale da pagare (per maggiori info clicca qui).

Sconcerto e stupore hanno prevalso nelle reazioni dei Direttori. Mediaset ha dichiarato di voler ricorrere immediatamente al Tar contro quella che è sembrata una spedizione punitiva. Ma il Cavaliere come ha reagito alla presa di posizione dell’Authority? I primi commenti dal diretto interessato arrivano solo oggi, dall’Ufficio di Presidenza del PdL e a riferirli sono alcuni presenti:

Una follia, una vera follia. Nei giorni in cui sono rimasto in silenzio tutti, a cominciare dall’opposizione, mi chiedevano di pronunciarmi sull’esito del primo turno. Insomma, prima mi chiedono di parlare e poi puniscono i Tg per avermi dato la parola, una vera follia”.

Cane d’una sinistra, gli hanno teso un’altra trappola. Il Cavaliere non voleva violare la par-condicio ma soddisfare la curiosità dei suoi avversari ed interrompere il silenzio che diventava ogni giorno più eloquente. Eppure c’è chi l’ha vista come un’invasione. Comunque la frittata ormai è fatta, non reste che attendere il verdetto del voto. E poi, ovviamente, qualcuno dovrà occuparsi di pagare le multe.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Silvio Berlusconi, Tg1
AGCOM: SUPER MULTE AI TG CHE HANNO ‘SOVRAESPOSTO’ IL PREMIER. ERA INEVITABILE?


Paolo Garimberti
RAI, GARIMBERTI RICHIAMA I TG DOPO IL BERLUSCONI SHOW: ORA SERVE RIEQUILIBRIO


Silvio Berlusconi, Studio Aperto
SILVIO CI (RI)METTE LA FACCIA. IL PREMIER INVADE I TG E PREPARA ‘L’ARMA SEGRETA’ IN VISTA DEL VOTO


Loghi TG
TG CHE VAI, POLITICO CHE TROVI

7 Commenti dei lettori »

1. claudia ha scritto:

25 maggio 2011 alle 17:46

“Nei giorni in cui sono rimasto in silenzio tutti, a cominciare dall’opposizione, mi chiedevano di pronunciarmi sull’esito del primo turno”: ah, ha fatto un comizio a reti unificate per dare soddisfazione all’opposizione e ai giornalisti! Senza parole…



2. sirgeorgebest83 ha scritto:

25 maggio 2011 alle 17:50

lui parla di follia? lui?



3. Zoro ha scritto:

25 maggio 2011 alle 18:21

il re dei folli parla di follia?????
quest’uomo mi lascia sempre basito!



4. warhol_84 ha scritto:

25 maggio 2011 alle 18:21

Le regole vanno rispettate, Napoleone! Possono piacere o meno, ma fin quando ci sono delle regole si deve restare in quelle. Se si sgarra si paga! Quale precedente enorme se le regole e le leggi valessero solo se sono di nostro gradimento? L’anarchi regnerebbe sovrana.



5. PeregoLibri ha scritto:

25 maggio 2011 alle 18:27

Poveri noi.



6. ariel ha scritto:

25 maggio 2011 alle 19:56

Peccato..con q uei 458.000 € avrebbe potuto pagare tante belle ragazze per un weekend…e togliti dalle scatole,basta! hai rotto!



7. CeleTheRef ha scritto:

26 maggio 2011 alle 03:17

ma che poveriiiino! stavolta ha decisamente esagerato



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.