TG2



14
marzo

Salvini primeggia nei tg Rai, Berlusconi domina a Mediaset. Ecco i dati Agcom

Salvini, Berlusconi

primeggia, non solo nei sondaggi. E parla un sacco. Il vicepremier e Ministro dell’Interno risulta infatti il politico che ha parlato di più nei telegiornali della Rai (ad eccezione del Tg3) nel periodo dal primo al 28 febbraio 2019. Le dichiarazioni del leader leghista in veste istituzionale hanno trovato ampio spazio anche sulle testate delle altre emittenti, ma in misura minore. Nei Tg Mediaset, ad esempio, il primato va a Silvio Berlusconi. Mentre su La7 scala la classifica Di Maio.




18
febbraio

Tg2 Post al via nell’access di Rai 2. Freccero: ‘Farà il 6%’.

Tg2 Post

In primo piano i fatti del giorno con i loro protagonisti. Rai2 porta l’informazione in access prime time e lancia, da stasera, Tg2 Post, un nuovo approfondimento in onda dopo il notiziario delle 20.30 e curato dalla stessa testata diretta da Gennaro Sangiuliano. Voluto dal direttore di rete, Carlo Freccero, il programma sarà condotto da Francesca Romana Elisei.


29
gennaio

Rai2, Francesca Romana Elisei condurrà «quasi sicuramente» l’approfondimento post Tg della sera

Francesca Romana Elisei

Il nuovo spazio informativo che seguirà il Tg2 delle 20.30 si prepara al lancio. In attesa di conoscere il titolo con cui la rubrica si presenterà prossimamente al pubblico, il direttore della testata Gennaro Sangiuliano ha svelato il nome di quella che “quasi sicuramente” sarà la conduttrice dell’approfondimento d’attualità voluto da Carlo Freccero.





31
ottobre

Rai, nuove nomine: Carboni al Tg1, Sangiuliano al Tg2, Paterniti al Tg3

Gennaro Sangiuliano

Il Consiglio di amministrazione della Rai ha dato il via libera alla nomina dei nuovi direttori dei tg. L’unico voto contrario in Cda è stato quello di Rita Borioni, consigliere in quota PD. Giuseppe Carboni è il nuovo direttore del Tg1, Gennaro Sangiuliano del Tg2, Giuseppina Paterniti del Tg3. Alessandro Casarin andrà alla Tgr e Luca Mazzà dal TG3 passa a Radio Rai.


16
ottobre

Rai, nuove nomine: ecco i favoriti. C’è anche Federica Sciarelli per il Tg1

Federica Sciarelli

La partita sta per essere chiusa: le nuove nomine dei direttori di rete e tg Rai dovrebbero arrivare a giorni. Forse già a fine settimana, nel Cda di giovedì o di venerdì. Intanto, il clima attorno alla strategica decisione si è fatto rovente sul fronte politico e ad accenderlo ci ha pensato Matteo Salvini. Al Messaggero, il vicepremier ha fatto sapere che l’obiettivo è quello di valorizzare le risorse interne, senza epurazioni. “Per me qualcuno di quelli nominati da Renzi dovrà restare” ha aggiunto, facendo innervosire le opposizioni e indispettire gli alleati del M5s. Polemiche a parte, sui nomi è arrivato il momento della stretta finale.





9
ottobre

Tg2: «Inconvenienti tecnici, ci scusiamo in anticipo». L’edizione delle 13 viene interrotta

Tg2

Ci scusiamo in anticipo per gli inconvenienti tecnici che potrebbero verificarsi“. La giornalista Nadia Zicoschi ha messo le mani avanti e, in apertura dell’odierna edizione del delle 13, ha annunciato che la messa in onda del notiziario sarebbe stata a rischio. Così è stato. Un inconveniente al sistema di messa in onda ha infatti compromesso il regolare svolgimento del telegiornale, che è stato interrotto con quasi dieci minuti di anticipo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


28
novembre

RAI, SI PROGETTA UNA RIVOLUZIONE EDITORIALE: NEWSROOM, ACCORPAMENTI E NUOVE TESTATE. ECCO I DETTAGLI

il cavallo di Saxa Rubra

I tempi non stanno cambiando: i tempi sono già cambiati. L’informazione Rai, no“. Quella che emerge dai documenti riservati riguardanti il futuro delle news Rai è un’urgenza di innovazione. A Viale Mazzini ci stanno lavorando e presto potrebbe cambiare tutto. Le carte – pubblicate in esclusiva dal settimanale L’Espresso – contengono il ‘piano segreto’ che Carlo Verdelli, Direttore editoriale dell’informazione Rai, ha proposto al DG Antonio Campo Dall’Orto per rivoluzionare il comparto news del servizio pubblico.


21
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (14-20/03/2016). PROMOSSI LAGERBACK E DE FILIPPI, BOCCIATI LE IENE E GARKO

Gabriel Garko

Promossi

9 ai 40 anni del Tg2. Nella sua lunga storia, la testata, diretta da Marcello Masi, ha saputo farsi promotrice di un nuovo modo di raccontare l’informazione. Non solo politica ma anche cronaca e costume, non solo i brevi servizi sui fatti del giorno ma anche “dossier” e approfondimenti. Forse negli ultimi anni ci si è adeguati meno al contesto che cambia; tuttavia per l’edizione delle 13 parliamo di ascolti pari ad oltre il doppio della media di rete.