TG2



13
febbraio

Tg: ecco i leader politici più presenti. Spunta la sardina Santori

Mattia Santori, capo delle sardine

Bipolarismo col terzo incomodo. In tv, Matteo Salvini e Nicola Zingaretti devono fare i conti con un protagonista della politica altrettanto ingombrante, almeno per ora: il premier Giuseppe Conte. Il Presidente del Consiglio è, assieme ai due leader di partito, il soggetto più presente nei telegiornali italiani per tempo di parola. Ma anche Sergio Mattarella fa la sua parte. Nelle più recenti rilevazioni dell’Agcom, inoltre, irrompono pure le Sardine.




1
febbraio

Tg2, insulti e rissa sfiorata: redazione divisa sul direttore Sangiuliano

Gennaro Sangiuliano

Nervi molto tesi al , dove l’assemblea di redazione tenutasi giovedì scorso ha assunto i toni dello scontro, anche fisico. Durante la riunione, durata quasi otto ore, è deflagrata la contestazione di una parte della redazione contro la linea – giudicata sovranista – del direttore , che secondo i detrattori sarebbe la causa di un preoccupante calo di ascolti (in particolare nelle edizioni delle 13 e delle 20.30). Le divergenze si sono inasprite e si è sfiorata la rissa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


31
ottobre

Tg2, l’inviato Franco Fatone sospeso. L’accusa: «Soldi in cambio di servizi tv»

Franco Fatone

Franco Fatone – inviato di moda e costume del Tg2è stato sospeso in via cautelativa dalla Rai. L’accusa che grava sulle spalle del giornalista è quella di aver richiesto soldi per parlare bene in tv di persone che ruotano attorno al mondo della moda. La procura di Milano, dunque, ha chiesto il rinvio a giudizio con l’ipotesi di induzione indebita a dare o promettere utilità

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





15
ottobre

Agcom: Pd e M5S primeggiano nei tg. Ma a parlare di più sono Conte e Salvini

Matteo Salvini, Giuseppe Conte

M5S e Pd primeggiano, calamitano l’attenzione. Nei telegiornali, si intende. Complice l’avvio del nuovo governo giallo-rosso, i partiti di Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti hanno conquistato ampi spazi nei notiziari televisivi del mese di settembre. E’ quanto emerge dal più recente rapporto dell’Agcom sul pluralismo politico/istituzionale: i dati, elaborati da Geca Italia, testimoniano l’avvenuto cambiamento negli equilibri parlamentari ma confermano anche il ruolo centrale del premier Giuseppe Conte e di Matteo Salvini, passato a capitanare l’opposizione.


21
maggio

Agcom diffida il Tg2: informazione «incompleta, parziale e non obiettiva». La replica del direttore

Tg2

Un’informazione “incompleta, parziale e non obiettiva“. L’Agcom tira le orecchie al  e notifica una diffida per violazione delle norme sulla par condicio in vista delle Europee. In particolare, l’Autorità ha ravvisato irregolarità “in taluni contenuti inseriti nel notiziario andato in onda nel notiziario di prima serata di venerdì 17 maggio” e riproposti nella puntata di Tg2 Post dello stesso giorno con ospite Matteo Salvini. All’attenzione del Garante, anche l’intero ciclo pre-elettorale della trasmissione Quarta Repubblica, di Rete4.





3
maggio

France 2, gaffe su Leonardo Da Vinci «genio francese». Il Tg2 contrattacca, Uno Mattina ci ricasca (Video)

Tg2 vs France 2

Leonardo da Vinci “genio francese. Grossolana gaffe in diretta su . L’altro ieri, durante il tg delle 20, un giornalista dell’emittente francese ha erroneamente attribuito origini transalpine (mon Dieu!) all’inventore italianissimo, di cui ricorrono i 500 anni dalla morte. Lo strafalcione non è passato inosservato nel nostro Paese, dove ha innescato reazioni – anche televisive – ed alimentato antichi dissapori coi cugini d’oltralpe.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


14
marzo

Salvini primeggia nei tg Rai, Berlusconi domina a Mediaset. Ecco i dati Agcom

Salvini, Berlusconi

primeggia, non solo nei sondaggi. E parla un sacco. Il vicepremier e Ministro dell’Interno risulta infatti il politico che ha parlato di più nei telegiornali della Rai (ad eccezione del Tg3) nel periodo dal primo al 28 febbraio 2019. Le dichiarazioni del leader leghista in veste istituzionale hanno trovato ampio spazio anche sulle testate delle altre emittenti, ma in misura minore. Nei Tg Mediaset, ad esempio, il primato va a Silvio Berlusconi. Mentre su La7 scala la classifica Di Maio.


18
febbraio

Tg2 Post al via nell’access di Rai 2. Freccero: ‘Farà il 6%’.

Tg2 Post

In primo piano i fatti del giorno con i loro protagonisti. Rai2 porta l’informazione in access prime time e lancia, da stasera, Tg2 Post, un nuovo approfondimento in onda dopo il notiziario delle 20.30 e curato dalla stessa testata diretta da Gennaro Sangiuliano. Voluto dal direttore di rete, Carlo Freccero, il programma sarà condotto da Francesca Romana Elisei.