23
aprile

PAGELLE DELLA SETTIMANA (15-21/04/2013). PROMOSSI HOMELAND E MIKA, BOCCIATI BELEN E SANTIAGO (GIA’) IN COPERTINA

Homeland

10 a Homeland. La seconda stagione della serie spionistica si conferma all’altezza della prima, con un finale – in onda lo scorso 17 aprile su Fox – inatteso e palpitante. Colpi di scena, cast azzeccato, sceneggiatura originale e regia vivida, lo spy drama di Showtime è imperdibile.

9 a Mika, giurato di X Factor 7. Sky punta su un nome internazionale per l’edizione del talent show del dopo The Voice, in modo da accrescere e rendere unica l’immagine del brand. Sorprende comunque la disponibilità degli stranieri a fronte delle bizze degli artisti italiani.

8 a Friends. A distanza di 9 anni dalla sua chiusura, la sitcom dei record riesce ad accendere gli interessi del pubblico della rete per una ventilata nuova stagione. Nuovi episodi, però, che per fortuna/purtroppo, non ci saranno.

7 a Emanuele Corvaglia, concorrente eliminato da Amici che ha fatto piangere Maria de Filippi.

6 a Top Crime. Se da un lato lanciare un canale dedicato al genere giallo, visti i riscontri ottenuti da Fox Crime, Giallo e Premium Crime, può sembrare un’idea non così scellerata, dall’altro si rischia di raggiungere il livello di saturazione, con inevitabile assottigliamento degli obiettivi d’ascolto. Inoltre, da un’azienda come Mediaset, non ci si aspetterebbe la solita strategia di imitazione. Inventarsi un canale nuovo è impossibile?

5 alla differita del Gran premio di Formula 1 del Bahrein in prime time su Rai2. Sperimentare la differita del Gp nella fascia oraria più prestigiosa poteva essere auspicabile ma non nella stessa serata di Juve-Milan e della Moto Gp.

4 a Benvenuti a Tavola 2. La serie non si risolleva neanche con lo spostamento nella meno competitiva serata del martedì.

3 agli ascolti di In Treatment. Checchè ne dicano a Santa Giulia, 200 mila spettatori, peraltro cumulati anche con le visioni non lineari, non sono dati da sbandierare. Non lo sarebbero per una serie Usa, figurarsi per una produzione italiana.

2 al doppiaggio di Luca Calvani nelle puntate pugliesi di Beautiful. L’ex vincitore dell’Isola dei Famosi – che come attore di norma non è malaccio – si vantava del fatto che non fosse una semplice comparsa nella soap più celebre del mondo. Peccato che a sentire come si è doppiato venga da ridere.

1 a Belen Rodriguez. Legittime le copertine con in cui il vip presenta la propria prole. Ma il “tempismo” della showgirl sembra davvero eccessivo. Il fatto poi che il piccolo Santiago non si veda bene nelle foto fa presagire che il servizio sia solo il primo di una serie.



Articoli che potrebbero interessarti


FLAVIO INSINNA 2
Pagelle TV della Settimana (22-28/05/2017). Promosso Andreas Muller. Bocciati Fabiano e Insinna


Belen a domenica iN
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/04/2016). PROMOSSI GIGI PROIETTI E MARCO CARTA, BOCCIATE CORTELLESI E BETTARINI


Carlo Conti
PAGELLE TV DEL 2015: I PROMOSSI


Squadra Antimafia Marco Bocci pazzo
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/11/2015). PROMOSSI SKY TG24 ED E’ ARRIVATA LA FELICITA’, BOCCIATI BELEN E L’INFORMAZIONE SU PARIGI DI CANALE 5

31 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:30

Ma poi servizi davvero POCO costruiti.

Cioè, sul corriere.it c’era la notizia “Belen non riesce a mettere la carrozzina nel taxi”…in homepage.



2. straffa ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:32

0 al Concertone del Primo Maggio senza Fabri Fibra!



3. Mattia Buonocore ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:33

@MisterGrr non so neanche se portare un bambino appena nato al parco o su un taxi sia cosi consigliato



4. Conte Dracula ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:46

homeland ottima serie



5. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:46

Ma la ‘copla’ di andare in copertina e’ di Belen o del settimanale?
Essendo il bambino con il volto coperto fa dedurre che non ci sia nessun consenso del genitore.
Poi se lei vuole portare il piccolo al parco, chi siamo noi per poter giudicare? lo sapra lei e il sua pediatra no?



6. Mattia Buonocore ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:55

@Elenac il servizio era un posato. Infatti non è stata giudicata per essere andata al parco



7. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:56

Mattia: no beh, non è una cosa così pessima…se fosse una persona qualsiasi. Se hai una madre come Belen Rodriguez non sono ambienti tranquilli…

Elenac: NESSUN consenso del genitore? Ma per favore…



8. fabulous ha scritto:

23 aprile 2013 alle 12:59

che tristezza mediaset,davvero non sanno dove stia di casa la creatività. improvvisamente si sono accorti che i canali discovery al 4% vanno ostacolati,quindi ecco che i vari italia2,la5,giallo,rela time,vengono scopiazzati pari pari. senza contare che rete4 dovrebbe diventare la la7 popolare



9. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:01

@Mattia come fa ad essere un posato con sedici fotografi a presso? di solito ne basta uno! ci sono foto in giro di persone presenti al parco, pieno di paparazzi.. foto con fan ecc.. e questa sarebbe un esclusiva? se sui social gia giravano foto di questo tipo.. non credo prorio.
Che era consapevole dei fotografi e’ ovvio.. mica e’ cieca o scema.



10. Mattia Buonocore ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:06

@Elenac dimentichi che il servizio era corredato da un’intervista



11. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:11

@Mistergrr Pur chiamandosi Belen Rodriguez secondo te cosa dovrebbe fare rinchiudersi in casa? dai suvvia sarebbe stata fotografata comunque prima o poi, pure se andava in chiesa!
Se ci fosse il consenso il volto non sarebbe coperto! non puoi affermare il contrario a meno che tu non abbia visto iil consenso di persona!
@ Mattia sei stao tu se nel commento No.3 a insinuare se sia consigliabile o no portare il piccolo al parco.. ergo un piccolo giudizio l’hai fatto.



12. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:21

Se non ci fosse il consenso, Elenac, lei non avrebbe consentito di pubblicare tipi di foto simili e non avrebbe fatto interviste.



13. Mattia Buonocore ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:24

A parte che il bambino non mi sembra pixellato poi non so. Elenac io ho detto solamente “non credo sia consigliabile” sono stato molto delicato e non penso di aver giudicato Belen (anche se potrei pure farlo). Non mi piace nemmeno vedere un bambino nel passeggino in metropolitana poi magari il genitore lo porta con se per una causa di forza maggiore, non lo so.



14. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 13:37

@Mattia il bambino e’ pixellato.
@Mistergrr Se il volto e’ pixellato/coperto non serve il consenso di Belen, essendo in un luogo pubblico sono foto pubblicabili.. tutto qua.
Cmq veramente vi aspettavate che Belen restasse a casa ;) nah..



15. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 14:13

incredibile, mo’ non si può dire nulla di una che ancora un po’ fa il servizio fotografico mostrando la prima cacca del giorno del figlio.



16. liberopensiero ha scritto:

23 aprile 2013 alle 14:28

Beh,non è l’unica Belen,non mi sembra che i coniugi Turchi,pur avendo l’età per fare i nonni,si comportino da genitori modello…Ma si sa criticare Belen è uno sport nazionale,intanto per diventare madre non ha certo aspettato il partito buono,come fanno certe finte moraliste che si rifanno la verginità una volta accasare (bene).



17. Mattia Buonocore ha scritto:

23 aprile 2013 alle 14:46

@liberopensiero non facciamone neanche una martire però



18. Nina ha scritto:

23 aprile 2013 alle 14:59

Mistergrr: se lo facesse scommetto che ci sarebbe qualcuno che le mette un mi piace.



19. liberopensiero ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:08

Mattia,non mi pare di averne fatto una martire,è una privilegiata,sicuramente.Ho solo detto che non è l’unica,che pubblicizza la maternità,ha da la sua rispetto a una Carmen Russo,ad esempio la giovane età,eppure quest’ultima non riceve le stesse critiche,pur assumendo atteggiamenti a dir poco patetici e finora di copertine ne ha fatte più di Belen,insieme al grottesco marito,con il quale condivide valori e tintura per capelli.



20. Rox ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:23

Nel bouquet Mediaset Top Crime sostituirà fisicamente il canale digitale For You?



21. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:27

se va beh, mo’ pure poverina Belen, ma va là

Nina: ovvio!



22. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:41

‘Poverina’ la fate diventare voi.. a forza di criticare in vano..
Perche tutte erano in copertina con prole.. da Nannini a Bellucci che erano in prima pagina NUDI con la neonata..
per non parlare dei coniugi Turchi ed i Pacelli.. a domenica5 spupazzando neonati di 3/5 giorni..
Ma no trattasi di ‘Belen’ non puo’! non puo’ essere fotografata al parco ecc.. e’ obbligatorio criticare e contrastarla pure per le ‘scemenze’ (cose fatte e rifatte prima di lei).



23. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:43

Non voglio credere a quello che sto leggendo…

Belen fa un servizio al giorno su sto bambino e tu metti in mezzo la Nannini che ha fatto UNA copertina?
I pacelli che sono andati UNA volta da MC?

MammaLiTurchi sono sì imbarazzanti, se non peggio, ma i vostri ragionamenti sono a dir poco fuori da ogni logica umana!!!



24. MisterGrr ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:46

Comunque questo Blog è contro Belen, a rosiconiiiii ma Belen vi schiaccerà!

Scusate, ma credo stiano facendo un servizio contro il consenso dei genitori su Stefano che cambia il pannolino a Santiago, tanto lo nascondono il viso così sembra tutto vero e scandalosamente rubato. Ve possino



25. liberopensiero ha scritto:

23 aprile 2013 alle 15:53

Elenac,concordo,brava.Ormai si è perso ogni lume.Una vip giovane che diventa madre dovrebbe nascondersi,mentre se il padre avesse avuto 80 anni,o fosse una coppia gay,che avesse fittato chissà quale utero,tutti a dire,”che tenerezza,bravi etccc.La Nannini ha fatto ben più di una copertina e così gli altri.Ma è giovane,bella e poco ipocrita quindi al rogo.Che società malata siamo diventati,che ipocrisia.



26. Nina ha scritto:

23 aprile 2013 alle 16:13

liberopensiero: non drammatizzare troppo, non mi pare si siano dette cattiverie immani alla sig.ra Rodriguez.



27. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 16:15

@Mistergrr vabbe’ fare i sarcastici non ti da ragione a priori..
’servizio al giorno’?? io ne vedo solo uno su CHI..
Belen era paparazzata prima, figuriamoci adesso.. su di lei ci guadagnano tutti fotografi, giornali e riviste..
Se giornali/tv/web le fanno i servizii e solo per tornaconto loro non per beneficenza a belen.. Se lei ‘funziona’ non e’ una colpa!



28. Dalia ha scritto:

23 aprile 2013 alle 16:17

Che io sappia le foto dei bambini senza il consenso dei genitori non si possono pubblicare, non credo che un giornale rischierebbe se non avesse il consenso, poi pixellato o no il bambino si vede benissimo, infine a prescindere da chi lo faccia questa cosa di mettere i NEONATI sui giornali mi fa orrore.



29. liberopensiero ha scritto:

23 aprile 2013 alle 16:23

Nina,non è Belen il punto,sai che non sopporto le ipocrisie,mi sembra che spesso la si critichi per partito preso.È vero,lei ci sguazza ma fa guadagnare tanti Soldini agli stessi moralisti che la criticano.Nel caso di specie,o si decide di non pubblicizzare la maternità,ma deve valere per tutti,oppure criticare Belen che mostra il pargolo,diventa fortemente ipocrita.Tanto più se si sprecano lodi per chi pubblicizza una maternità in tarda età con chissà quali artifici.



30. Elenac ha scritto:

23 aprile 2013 alle 16:26

Mistergrr
Ps. La nannini ha fatto piu di UNA copertina.. su Vanity nuda, su Chi c’e’ ‘La prima volta di Penelope’ (copertina identica a belen), Diva e donna, Novella, Oggi al parco in bici ecc ecc.. googleia un po’.. te ne accorgi che criticate belen sempre e a priori..



31. Alessandro ha scritto:

23 aprile 2013 alle 18:33

E’ vero!! Calvani sembra doppiato da Topo Gigio!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.