17
ottobre

I VERTICI DEL PDL CONTRO VINCI E DEL DEBBIO. PRESSING SU BERLUSCONI PER FARLI ‘SALTARE’?

Silvio Berlusconi Alessio Vinci

Pronto, chi parla?! Smessi i panni del Premier, pare che Silvio Berlusconi abbia trovato impiego come centralinista. Da qualche settimana, infatti, il telefono del Cav sarebbe tempestato di chiamate da parte di alcuni esponenti del Pdl, infuriati per il trattamento che avrebbero riservato loro da un paio di giornalisti tv. Il bello è che, stavolta, Santoro e Floris non c’entrano. Le ire del partito si sarebbero piuttosto concentrate su Paolo Del Debbio ed Alessio Vinci, rei di aver bistrattato i vertici del centrodestra nei loro rispettivi programmi.

A riportare l’indiscrezione è Il Giornale, che solitamente sul Pdl ci prende. Secondo il quotidiano, Berlusconi avrebbe ricevuto reclami sui conduttori di Quinta Colonna e Domenica Live “con la richiesta esplicita di far saltare i due programmi“. Per alcuni esponenti del centrodestra, il talk show di Paolo Del Debbio – premiato dagli ascolti – avrebbe cavalcato troppo l’antipolitica, indugiando sulle magagne del Laziogate e sulle imprese di Fiorito. Non solo: qualcuno si sarebbe lamentato anche per un invito in studio a Nunzia De Girolamo, che aveva definito Matteo Renzi preferibile a La Russa e Gasparri.

Come detto, nel tritacarne pidiellino ci sarebbe finito anche Alessio Vinci con Domenica Live. Al suo debutto, il programma di Canale5 ospitò un’intervista a Carlo De Romanis, il Consigliere Regionale oggi noto per le sue feste in maschera, e alla prorompente Nicole Minetti. Due personaggi ritenuti forse poco adatti a rappresentare al meglio il partito. Nella scorsa puntata, inoltre, Alessio Vinci alzò i toni del dibattito e bisticciò in diretta con Roberto Formigoni, che lo definì un “comiziante da strapazzo” e lo minacciò di querela.

Di fronte al “fuoco amico” dei programmi Mediaset in questione, i vertici del partito avrebbero interpellato direttamente Sua Emittenza Berlusconi, che avrebbe sfoderato le sue migliori qualità retoriche per acquietare gli animi. Il Cavaliere, infatti, avrà valutato non solo gli aspetti politici della faccenda, ma anche e soprattutto quelli televisivi legati agli interessi del Biscione (e dei suoi ascolti).

E meno male che, di recente, lo stesso Paolo Del Debbio aveva accolto favorevolmente la decisione dell’ex premier di non ricandidarsi. In particolare, riferendosi all’informazione in Mediaset, egli aveva detto: ”Senza Berlusconi sei più libero e più tranquillo“. Sicuro?



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Del Debbio
PAOLO DEL DEBBIO: SENZA BERLUSCONI CANDIDATO A MEDIASET SIAMO PIU’ LIBERI. NON FARO’ POLITICA


Quinta Colonna, malore in diretta
QUINTA COLONNA, MALORE IN DIRETTA: VOLANO ACCUSE, IL COMANDANTE DEI VIGILI DI NOLA SVIENE (VIDEO)


Paolo Del Debbio
RITORNA QUINTA COLONNA E DEL DEBBIO SDOPPIA IL TALK


Quinta Colonna, Nausica Della Valle
QUINTA COLONNA: I CENTRI SOCIALI ATTACCANO L’INVIATA, COLLEGAMENTO INTERROTTO

33 Commenti dei lettori »

1. fabio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:21

Io sono rimasto basito quando l’innominabile voleva un certo cantante a sanremo e telefona in rai o forse chiamava mazza che poi obbligava la carlucci di prendere una signorina per ballando!



2. Peppe93 ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:25

Che dire siamo alle solite… appena si toccano i politici tutto può esplodere.Questa è l’Italia!



3. fafner ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:26

Gli uomini del Pdl non riconoscono la voce del padrone: davvero pensano che Del Debbio e Vinci facciano cose senza l’approvazione di Berlusconi e della sacra famiglia?
Sono davvero dei politici di razza se non si sono accorti che Berlusconi vuole sbarazzarsi del Pdl e rinvigorirsi con un po’ di populismo televisivo.



4. mugnezz ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 12:48

ma pechè !!! davvero pensano di essere intoccabili solo perchè berlusconi è il proprietario delle reti ?!? bè allora sono prorpio degli stolti !!!



5. Pippo76 ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 13:05

Sostituire Vinci era una scelta sensata ma da molto tempo visto che non ha mai fatto ascolti e non è mai stato seguito dal pubblico.
Del Debbio qualche risultato l’ha portato a casa.
Certo che se poi vogliono mettere Minzolini……….



6. matteo quaglia ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 13:07

poi si chiedono perche’ crollano nei sondaggi , ma dopo tutti gli scandali che sono venuti fuori in tutta la politica non hanno un minimo di vergogna e di buon senso di non far minchiate?? no , devono scendere sempre piu’ in basso??



7. Lucas ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 13:26

Premesso che domenica live fa schifo, il comportamento di questi politici è SCANDALOSO. Poi ci si chiede xke l’informazione Mediaset fa schifo, non è credibile e non viene premiata sotto il di punto di vista degli ascolti.

Troppo facile avere solo l’informazione di toti.

Schifato. Consiglio a questi, si fa per dire, politici di preoccuparsi dei veri problemi d’Italia, non dei giornalisti televisivi.

Solo in italia succedono queste cose… Mah…



8. speaker ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 13:55

mi fa sorridere questa notizia (se veritiera).
Figurarsi, vinci e del debbio che giornalisti eversivi e graffianti.
aaaaahhhhhhh
Mi vien da ridere.



9. MisterGrr ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 14:29

A me viene da ridere!



10. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 14:50

Del Debbio fa su Rete4 un BUON PROGRAMMA in cui non si insulta nessuno: almeno Del Debbio ha avuto la DECENZA di non dire le stupidità che invece ha detto Formigli su La7 contro Grillo (“è il servo della Trilaterale”, “dietro di lui c’è il Bildberg”, “Casaleggio è la causa dei mali dell’Italia” e altre loccate di questo genere) qualche settimana fa.

Comunque, il PDL che protesta contro Del Debbio e Vinci – aiutatemi voi commentatori (Pippo76 in testa) di sinistra – è lo stesso PDL che ha nominato Lorenza Lei a DG Rai, la quale nel giugno 2011 (al momento del rinnovo contrattuale) ha dato un aumento di stipendio del DIECI PERCENTO ad un certo FLORIS – lo stesso Floris che il PDL ha sempre osteggiato – senza batter ciglio? Quindi il PDL si lamenta di Mediaset dopo aver consentito ai comunisti di aprire Ballarò nel 2002, ovvero durante il Governo Berlusconi II da loro sostenuto? Chi mi sa rispondere…?



11. Andrew ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 15:11

Come diceva la Caselli “La verità ti fa male lo so”!
Ovviamente frase riferita a quegli esseri che si definiscono politici!
Per una volta che delle trasmissioni Mediaset (tacciate sempre di pendere da un solo lato)trattano degli argomenti scomodi questi subito saltano dalla sedia e chiedono che cadano teste a destra e a manca!
Io spero che tutto resti così come è, alla fine ora come ora se Berlusconi non si ricandida il suo primo interesse deve essere quello di preservare le sue aziende, e se un Del Debbio gli porta risultati buoni non vedo perchè cacciarlo!
Discorso simile per il Vinci (che come giornalista non mi dispiace troppo), il quale non porta risultati degni di nota e a cui dovrebbe essere tolto il programma, ma non di certo perchè ha osato criticare chi non doveva.



12. ANDREA ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 15:26

Perche’ i ns inutili politici sia di destra che di sinistra non si preoccupano di sistemare la ns povera pensiola invece di occuparsi della televisione. I due programmi citati vanno bene come sono e come sono altri programmi dove la politica viene illustrata per quel che e’ falsa ladra e gestita da persone non certo qualificate.

Mi auguro che questi due programmi visti o non visti che siano solo per dispetto ai politici restino dove sono



13. Critico Tritatutto ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 15:31

D’accordissimo con Andrea.

Ridicola la pretesa di voler “segare” i due.

Purtroppo per loro [dato che si andrà ad elezioni e chi vota non è cretino,non ostante quello che si è sempre detto su chi non vota a sinistra],nel PDL c’è sempre qualcuno più realista del Re.

Andiamo avanti così,facciamoci del male… [cit.]



14. bruna ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 17:47

una volta che dicono le cose come stanno anche da quelle parti…la verita fa male he’!!



15. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 18:17

Ho letto su Blitz quotidiano che Susy Petruni del Tg1 si sia sposata. Tra gli inviatati – c’è scritto – Alemanno, Gasparri, Bonaiuti, Casini. La Rai è sempre più legata alla politica. Persino quando si sposano i giornalisti invitano i politici a loro vicini…!



16. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 18:35

@ P: ma cosa ti si deve rispondere? Scrivi una marea di inesattezze. La Lei è quella che ha mandato via Santoro e Dandini per esasperazione per cui, cosa vuoi che c’è ne freghi degli aumenti del signorino Floris che definire «comunista» fa crepar dal ridere. Formigli ha fatto bene a scandagliare i personaggi Grillo-Casaleggio perché sono ancora pieni di ombre su cui solo i veri giornalisti possono far luce. L’informazione deve essere a 360 gradi perché non è che Grillo si può ergere a paladino della libertà di opinione solo quando si parla dei suoi avversari. E poi a proposito di libertà di opinione, ho notato che questo blog c’è un sistema di moderazione che scatta in automatico se i commenti contengono alcune parole (non parolacce). Sulla pagina DM 24 ho provato più volte a scrivere che la Petrunidel Tg1 si è sposata e che ha invitato alcuni politici di centrodestra ma la news non è passata. Non ho capito qual è il problema: non si può scrivere della P.e.t.r.u.n.i. oppure i nomi di alcuni politici del p.d.l.?



17. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 18:42

ce e non c’è, sorry



18. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 18:44

x 15. Valerio
Della signora del TG1 non mi interessa perchè è noto che al TG1 ci sono giornalisti “politicizzati” sia del PD che del PDL (e altri), quindi non vedo dove sia la notizia… comunque la mia domanda NON era su Lorenza Lei, ma sul PDL: la ripeto e la riformulo… “il PDL che si lamenta di Vinci e di Del Debbio è lo stesso che ha nominato Lorenza Lei in RAI? YES or NOT? Lasciamo perdere se ha gestito bene o male la RAI: è stato il PDL a nominarla SI O NO? Visti i risultati (ambigui), di cosa si lamentano? Floris è stato riconfermato con un aumento di stipendio del DIECI PERCENTO e il PDL si lamenta di Del Debbio? Ma allora perchè non hanno detto a Lorenza Lei di licenziare (non rinnovare il contratto scaduto) Floris nel giugno 2011?”



19. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 18:50

x 16. Valerio
Certe volte mi sembra di vivere sulla luna… “La Lei è quella che ha mandato via Santoro e Dandini per esasperazione” – davvero? Io la ricordo diversamente: la Lei NEOELETTA ha firmato la trattativa (già avviata da Masi) con Santoro, il quale se ne è andato CON UN MUCCHIO DI SOLDI. La Dandini è stata tolta perchè costava troppo per la scarsissima resa: risultato? Dopo la Dandini è venuto Fabio Volo: di male in peggio dal punto di vista del PDL perchè se si “elimina” la Dandini, poi ci si deve assicurare che non spuntino dei cloni ;) altrimenti è tutto inutile! Per Grillo non ti rispondo neanche perchè più ombre che ci sono sul PD – il partito di fiducia di Goldman Sachs – , non ne esistono di peggio ;) ! Ed evita di insultare DM che ti ospita senza esserne obbligato… ok ;) ? Se DM decide che non vuole IN CASA SUA certe cose, noi possiamo pur non condividere ma dobbiamo RISPETTARE le sue regole.



20. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:17

Che non ti interessi a te non significa che non possa interessare a nessun’altro. I credi presuntuosamente di poter stabilire cosa possa interessare e cosa no? La P.e.t.r.u.n.i. è un personaggio televisivo perché sta davanti alla telecamera così come Belen, solo che siccome non è una bonona oppure siccome quando si scrive di lei si toccano spesso i fili della politica allora ecco perché forse il commento non viene pubblicato in automatico ma rimane in sospeso con un fastidioso a.w.a.i.t.i.n.g. m.o.d.e.r.a.t.i.o.n.



21. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:23

x 20. Valerio
Valerio, meno male che ti lamentavi che non ti pubblicavano la notizia sulla giornalista del TG1 ;) ! Io ti ho letto in 10. Valerio + 12. Valerio + 14. Valerio in cui hai parlato di quella tizia ;) sul DIARIO DI DM ;) ! Il moderation NON vuol dire che ti “cancellano”, ma casomai che ti “controllano” prima di pubblicarti: certo, è una seccatura ;) ma a volte serve :) !



22. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:31

Confermo. Vivi sulla luna perché ricostruisci le cose per come lo fanno house organ come Libero e Il Giornale. Sono stufo di perdere tempo a scrivere come sono andate realmente le cose: se vuoi puoi leggertele cercandole da Google, ma poi le tue certezze potrebbero crollare…
La Lei fu nominata da Pdl, Udc (che la voleva fortemente perché considerata referente Rai molto vicina a Cei e Vaticano) e anche dal Pd (che l’ha votata solo per uno spregiudicato realismo.politico, al solo fine di fare un favore all’Udc e favorire un’alleanza politica con Casini). C’era ancora il governo Berlusconi se non erro, ma poi il Pdl all’arrivo di Monti ha perso egemonia perché ha dovuto anche tenere conto della nuova maggioranza formatasi: la Lei ha portato avanti ciò.che Masi avrebbe voluto fare e poi è stata sostituita da Gubitosi per volere di Monti. Non c’è alcuna contraddizioni tra la dirigenza Lei, il sostegno del Pdl e l’aumento di stipendio di Floris perché Floris non è temibile per il centrodestra e lo dimostra il fatto che quando il Pdl aveva ancora più potere di ora in Rai (ce l’ha ancora adesso perché non si è tornati al voto e le quote negli organismi sono rimaste quelle del 2008) ha fatto di tutto – e ci è riuscito – per cacciare Santoro e Dandini e non hanno assolutamente mosso un dito contro Floris perché non è in cima alle loro preoccupazioni.



23. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:41

Guarda che lo so cosa vuol dire a.w.a.i.t.in.g. m.o.d.e.r.a.t.i.o.n. non sono mica un idiota. Ma il fatto che qualcuno solo perché scriva (sarà questo che avrà fatto scattare l’aw.mod.?) A.l.e.m.a.n.n.o., B.o.n.a.i.u.t.i., G.a.s.p.a.r.r.i. e C.a.s.i.n.i. in un commento del blog come fossero parolacce, beh, credo che sia sintomatico di un grosso limite di libertà di espressione perché non ho scritto né parolacce o che ma solo detto che sono stati al matrimonio della giornalista, notizia letta sul sito di Blitz Quotidiano. Perché si può scrivere di Corona e Belen e non di questi qua? Anche questi sono i «dietro le quinte della tv» e hanno una loro rilevanza oggettiva.come notizie punto. Non sto offendendo affatto, non è che la gestione del sito debba essere incriticabile o infallibile, al limite (per chi crede) solo Dio può esserlo.



24. Marco Leardi ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:49

Valerio, stai calmo. Probabilmente anche quelli che leggi tu sono organ house: punti di vista, no?
Comunque al matrimonio della Petruni c’era anche Berlusconi, e mica è un reato.



25. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:49

x 22. Valerio
Se permetti, io ho una idea diversa dalla tua e da quella del PDL: per me, invece, la priorità doveva essere bloccare Floris perchè per me la Dandini e Santoro sono solo dei pagliacci… ;) ! E poi a me risulta che il PDL si sia sempre lamentato pure di Floris… tu dove vivi? Su Marte ;) ?



26. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:50

E poi se proprio lo vuoi sapere ho scritto seccato questa cosa qui perché sulla pagina DM 24 avevo pubblicato la news una prima volta ed era in sospeso con l’aw.mod., poi dopo un po’ il messaggio non compariva più (quindi era stato cassato) e ho provato allora a ripubblicarlo. Non capisco chi debba stabilire cosa sia una notizia di tv e cosa non lo sia se anche una gravidanza della Fico o un abbandono tra la Marcuzzi e Facchinetti lo sarebbbero (tanto che ci scrivono dei post). E poi da uno come te che difende la bella compagnia Grillo-Casaleggio se poi mi caschi su un sistema automatico di moderazione alquanto strano e addirittura lo giustifichi (forse perché ancora non è mai capitato a te che ti cassassero un commento che non contiene insulti o altre scorrettezze) mi pare una bella contraddizione sulla quale riflettere. Ma non eravate voi del M5S a volere che le opinioni scorressero libere in rete?



27. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:58

Strano, sembrava fosse una cosa della quale vergognarsi dal momento che se la scrivo come notizia sulla pagina DM 24 è l’unica a non essere pubblicata. Ma esiste come notizia perché è in rete, dove pensi che io l’abbia letta? Io sono calmissimo come sempre. Ma era necessario scrivere anche agli altri se una notizia viene bloccata (quale che sia la ragione a me poco importa, voi dovreste spiegarmelo). Per me ripeto, Petruni o Belen sempre personaggi tv sono. Se il sistema di moderazione automatico scatta per i cognomi che ho scritto vuol dire che quantomeno da parte vostra c’è un eccesso di precauzione che poco concilia con uno strumento come internet che è nato per essere libero.



28. Marco Leardi ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 19:59

Valerio. Inizia a moderare i toni e vedrai che i commenti vengono tutti pubblicati. Parliamo di Belen ma anche di Berlusconi e dei retroscena politico-televisivi: se ci leggi lo sai.



29. P ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 20:12

x 26. Valerio
Gli scritti devono essere educati e non maleducati ;) !

x 27. Valerio
Chi ti dice che non sia capitato anche ad altri di essere in moderation?

x 28. Marco Leardi
Ancora con Belen? Ora non è più incinta ;) ? E chi è il padre ;) ?



30. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 20:35

Ma quali «scritti maleducati», ma quale «moderazione». Era una descrizione scarna, scevra da ogni commento o considerazione, in cui si narrava che suddetta telegiornalista si fosse sposata e di quali fossero i politici accorsi alle sue nozze punto. Inutile buttarla sul personale e cercare di far credere che avessi trasecolato per giustificare la censura perché se non lo cassaste io lo ripubblicherei tal quale e dimostrerei che era un semplice flash di «dietro le quinte» o «gossip televisivo-politico». Mi spiace solo aver dato credito e fiducia nella convinzione che la mia possibilità di espressione potesse essere considerata pari in dignità a quella di un lettore del blog di centrodestra, invece ravviso con amarezza che ho letto nei giorni passati anche altri lamentarsi di un trattamento differenziato (vedi “liberopensiero”) e che forse non a caso chi la pensa all’opposto di noi non trova motivo di sentirsi conculcato nella possibilità di esprimersi. Non scrivo una scemenza se scrivo che ad esempio Pippo76, solo per esprimere idee spesso non allineate con simpatie filo-Mediaset, viene ogni volta contrastato proprio da chi scrive per il blog come fosse la pecora nera dei lettori.



31. Marco Leardi ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 21:33

@Valerio. Censura? Lettori di centrodestra? Simpatie filo-Mediaset? Mi pare tu stia davvero esagerando: datti una calmata, lo ripeto per l’ultima volta. Su queste pagine vengono ospitatati i commenti di tutti, e tu ne sei la prova scrivente.
Tra l’altro, è da cretini pensare che la moderazione (automatica!) tenga conto dell’orientamento delle opinioni espresse. E finiamola qui perché ne ho anche abbastanza.



32. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 22:17

Cos’è una minaccia? E menomale che dovevo essere io a darmi «una calmata». Guarda che «te lo ripeto per l’ultima volta» non puoi mica scriverlo solo perché sei tra gli autori del blog. Io non sono «cretino» ed è inutile fare finta di non capire che un lettore di moderazione automatica non percepisce ovviamente l’orientamento politico di chi scrive (mica ho sostenuto questo) ma applica degli imput, delle parole filtro (chiamale come vuoi) che chi ha impostato sì potrebbe aver selezionato per eccesso di precauzione in linea con una determinata sensibilità propria, che può essere orientata in un modo oppure nell’altro. E lo dimostra il fatto che il mio primo messaggio fosse stato cestinato e non pubblicato da non so chi (comunque uno di voi gestori del sito) dopo che era in giacenza come “commento in attesa di moderazione”, almeno per come veniva comunicato a me che lo avevo scritto. Perché mai è stato cestinato se voi non censurate come dite nessuno? È legittimo oppure no chiedersi quali parole tra quelle che erano state scritte – semplici cognomi di politici inviatati ad un matrimonio di una giornalista in un flash d’agenzia – avrebbero potuto far scattare il sistema di moderazione automatico? E comunque io ho già «finito qui», non avevo intenzione di scrivere un ulteriore messaggio di precisazione ma non potevo passare per quello che non sono per cui ho ribadito una mia perplessità e questo è tutto. Non ho espresso valutazioni complessive sul sito, per cui non mi tirare per la giacchetta su considerazioni che esulano dal mio giudizio sul semplice sistema di moderazione automatica, che tuttavia potrebbe essere migliorato a beneficio non solo di chi vorrebbe aiutare il blog contribuendo con la propria partecipazione ai commenti sui principali temi che riguardano la televisione.



33. Valerio ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 22:33

@ P: il messaggio sulla P.e.t.r.u.n.i. è rimasto in linea”attesa di moderazione” fin quando non hai polemizzato con me e io ho controreplicato. Il primo era già stato scartato. Non penso debba aggiungere altro. Era anche una cosa banale e se è difficile far passare una banalità… Vabbè, buona navigazione!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.