2
gennaio

LUCA BARBARESCHI SI PRENDE LA RIVINCITA: NEBBIE E DELITTI 3 SI FARA’

Nebbie e Delitti @ Davide Maggio .it 

E alla fine Luca Barbareschi ce l’ha fatta. La terza serie di Nebbie e Delitti, le cui riprese erano già iniziate ad Otranto da circa tre settimane, verrà realizzata.

Come avevamo già scritto in questo post, le ragioni per cui la tanto apprezzata fiction era stata congelata erano dovuti ad un “conflitto di interessi” del protagonista, attualmente deputato nelle file del Popolo della libertà e perciò impossibilitato a ricevere un compenso in qualità di attore da un ente pubblico come la Rai.

La questione è stata risolta con un gesto eroico da parte dell’attore torinese. Proprio come il protagonista della fiction, il commissario Soneri, Barbareschi ha sciolto i nodi dell’ingarbugliata matassa, rinunciando ad un cachet di circa 400mila euro lordi, ‘codicio sine qua non’ per vedere realizzate le quattro puntate di Nebbie e delitti 3.

E così il Consiglio di amministrazione Rai ha dato il suo lasciapassare. D’altronde, sarebbe stato un peccato buttare alle ortiche il lavoro di centinaia di persone. Ma questa è stata l’occasione da parte dell’ex presentatore di avviare una sua personale battaglia contro gli altri parlamentari che continuano a lavorare contemporaneamente in qualità di giornalisti, medici, imprenditori, ecc. Ecco il suo sfogo personale:

Si pone un problema: se esiste un conflitto di interessi nei miei confronti, mi chiedo perché non valga anche per tutti i deputati giornalisti che continuano a scrivere su giornali sovvenzionati dallo Stato, o medici che lavorano negli enti ospedalieri sovvenzionati con denaro pubblico, o imprenditori che lavorano con soldi statali. Gli artisti non sono figli di un dio minore, hanno il diritto di mantenere la propria professionalità. E allora se rinuncio io al mio compenso, facciano lo stesso anche gli altri”.

Come non dargli torto. E intanto dal 29 dicembre è iniziata la quarta settimana di riprese della fiction, questa volta a Torino, città dove l’attore è cresciuto. La regia, che in passato era stata di Riccardo Donna, questa volta è passata nelle mani di Gianpaolo Tescari. Inoltre, come vi avevamo già anticipato, la Stefanenko lascerà il posto ad Anna Valle, che interpreterà il medico Chiara.

Nel frattempo, Barbareschi abbandona le polemiche di questo mese per entrare nei panni del suo personaggio e pensa già a produrre la seconda serie di Zodiaco, anch’essa ambientata a Torino. Il 2009 della fiction sarà all’insegna di Luca Barbareschi?



Articoli che potrebbero interessarti


Nebbie e Delitti @ Davide Maggio .it
LUCA BARBARESCHI PUGNALATO DAL CDA RAI. NEBBIE E DELITTI 3 NON SI FARA’


Carlo Conti, Antonella Clerici
RAI, SVELATI I COMPENSI DELLE STAR E I COSTI DEI PROGRAMMI: ECCO LE CIFRE. VIALE MAZZINI ANNUNCIA AZIONI LEGALI


Massimo Giletti
RAI, ECCO I COMPENSI DELLE STAR. FAZIO MILIONARIO, GIANNINI PIU’ RICCO DI GILETTI


Pietro Mennea
PIETRO MENNEA: LUCA BARBARESCHI PREPARA UNA MINISERIE SUL GRANDE ATLETA

7 Commenti dei lettori »

1. 86phoenix28 ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 15:34

400.000 € per 4 puntate a barbareschi?? non pensavo che con fiction di questo genere si arrivasse a guadagnare così tanto!



2. Gerardo Larosa ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 16:20

@86phoenix28: Barbareschi ha anche dichiarato che 400mila euro lordi, cioè 100 a puntata, sono la metà di quanto prendono altri colleghi con meno esperienza di lui.



3. 86phoenix28 ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 18:28

mmmh!dovevo fare l’attore



4. Zoro! ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 18:33

doveva avere un sacco di soldi epr essere una fiction della rai2, cmq l’ha avuta vinta, e tutto sto casino per una terza serie che di certo flopperà!



5. 86phoenix28 ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 18:53

già la seconda se nn ricordo male era andata malino
cmq davide sarebbe interessante un post con i compensi di alcuni attori di fiction!



6. »NïcØla« ha scritto:

2 gennaio 2009 alle 21:42

Sìsì sapere i guadagni!!!! Dai Davide!!!!!



[...] salvare la fiction, infatti, Barbareschi rinunciò al suo compenso personale di circa 400.000 euro, come vi avevamo notificato in questo post, dopo che l’intero progetto era stato congelato a causa di un “conflitto di interessi” [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.