8
ottobre

Sanremo Giovani: Italia Sì ospiterà il primo round tra le nuove proposte

Marco Liorni - Italia Sì

Marco Liorni - Italia Sì

Prima di approdare a Sanremo 2020, le nuove proposte dovranno passare per Italia Sì. Sarà infatti il programma del sabato di Marco Liorni ad ospitare la gara tra i giovani artisti in cerca di uno dei cinque posti disponibili per la settantesima edizione della kermesse canora condotta dal direttore artistico Amadeus. Una significativa novità che accenderà anzitempo i riflettori sul prossimo Festival, in onda su Rai 1 dal 4 all’8 febbraio 2020.

Terminata una scrematura iniziale, i 20 candidati ritenuti idonei verranno ospitati nello studio di Liorni, che darà il via a 4 puntate speciali – di cui 2 dedicate alla presentazione degli artisti – per arrivare ai nomi dei 10 cantanti che parteciperanno alla finale di Sanremo Giovani 2019, trasmessa in diretta dalla ‘città dei fiori‘ a dicembre in prima serata. In quell’occasione, i vincitori saranno cinque e si uniranno alle due proposte di Area Sanremo e a Tecla Insolia, la prima classificata di Sanremo Young 2019.

Come da regolamento, le canzoni verranno selezionate dalla Commissione Artistica, presieduta dallo stesso Amadeus e composta da Gianmarco Mazzi, Claudio Fasulo, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis; per quanto concerne la gara tra i big, sarà invece il direttore artistico a chiedere ai campioni, tramite inviti personali, di mettersi in gioco a Sanremo.



Articoli che potrebbero interessarti


primi finalisti sremogio
Sanremo Giovani: i primi cinque finalisti


Sanremo Giovani
Sanremo Giovani: semifinali a Italia Sì dal 16 novembre al 7 dicembre


Leo Gassmann
Sanremo Giovani: i 65 artisti ammessi alle audizioni live


Fiorello, Nicola Savino e Amadeus
Nicola Savino al DopoFestival che diventa L’Altro Festival. Solo su RaiPlay

1 Commento dei lettori »

1. Superlioner ha scritto:

8 ottobre 2019 alle 13:49

Un grande abbraccio a Marco Liorni che non solo batte sistematicamente la concorrenza di Verissimo con gente comune e senza trash, ma è anche una brava persona. Gli auguro un grande ascolto!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.