22
marzo

Rai, colloquio tra Claudio Baglioni e l’AD Salini

Claudio Baglioni

Faccia a faccia, a Viale Mazzini, tra Claudio Baglioni e l’AD Rai Fabrizio Salini. L’incontro tra il cantante ed il top manager del servizio pubblico è avvenuto ieri a porte chiuse e a darne notizia è stata l’Ansa. Secondo quanto appreso e riferito dall’agenzia, al centro del colloquio ci sarebbe stato un bilancio generale dopo il bis dell’artista come direttore artistico e conduttore di Sanremo. Ma non è da escludere che i due abbiano parlato anche di progetti futuri.

Del resto, al termine della kermesse sanremese, era stata la stessa direttrice di Rai1 Teresa De Santis ad aprire alla possibilità di nuove collaborazioni televisive con il cantante romano (che in realtà potrebbero far parte del ‘pacchetto Sanremo’). In questo momento, ad esempio, l’artista ha ripreso il proprio tour, “Al Centro“, con il quale sta festeggiando i suoi cinquant’anni di carriera. La tournée si concluderà il prossimo 26 aprile al Nelson Mandela Forum di Firenze.

Lo stesso Baglioni, sempre nella Città dei Fiori, aveva confidato di volersi dedicare maggiormente alla sua professione di cantante e alla realizzazione di un disco lasciata in sospeso. Al contempo, nonostante il pressing dei giornalisti, il protagonista degli ultimi due Festival non aveva sciolto le riserve sulla sua disponibilità ad un Sanremo ter.

Rispetto ai cambiamenti da lui stesso apportati alla kermesse, il cantante aveva commentato: “Lavoro da fare ce n’è e mi piacerebbe anche farlo, ma è prematuro“. Allo stesso tempo, però, sul palco dell’Ariston aveva pronunciato un discorso che somigliava ad un congedo. Poi il sipario sulla rassegna canora era calato.

Ora l’incontro tra Baglioni e Salini riferito dall’Ansa riapre le indiscrezioni sul ritorno dell’artista a Sanremo anche nel 2019, magari soltanto come direttore artistico. Per il 70esimo anniversario della manifestazione, infatti, la Rai starebbe pensando ad una conduzione in tandem. Tra i nomi circolati, quelli di Carlo Conti ed Amadeus.

Se questo progetto coinvolgerà nuovamente Baglioni è avventato dirlo. E’ presumibile che nel colloquio avvenuto a Viale Mazzini se ne sia iniziato a parlare. Al termine del più recente Festival, da parte sua l’AD Salini non aveva escluso il triplete baglionesco: “Se troveremo in Baglioni la volontà di intraprendere un cammino insieme, non lo escludo” aveva detto. Ma i tempi sono ancora prematuri.



Articoli che potrebbero interessarti


Claudio Baglioni
Sanremo 2019, Baglioni marca il territorio: «Il Festival non è un programma tv, spero che la rotta non cambi»


Fabrizio Salini
Sanremo 2019, l’AD Rai Salini frena la De Santis: «Clima di piena collaborazione con Baglioni»


Claudio Baglioni, Virginia Raffaele
BOOM! Festival di Sanremo 2019: Baglioni con Incontrada, Raffaele e Bisio verso la conduzione


Festival di Sanremo 2018, Claudio Baglioni
Claudio Baglioni chiude ad un Sanremo 2019: «Al momento non credo proprio»

1 Commento dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

23 marzo 2019 alle 14:40

ebe’.. ci mancherebbe.. il giochetto che ha portato milioni di € melle tasche del suo manager.. troppo bello.. per abbandonarlo..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.